Diretta/ Cluj Cska Sofia (risultato finale 0-0) streaming tv: romeni appesi a un filo

- Mauro Mantegazza

Diretta Cluj Cska Sofia streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita della quinta giornata di Europa League.

Cluj Petrescu
Diretta Cluj Cska Sofia (Foto LaPresse)

DIRETTA CLUJ CSKA SOFIA (RISULTATO FINALE 0-0): ROMENI APPESI A UN FILO

Con lo Young Boys battuto all’Olimpico dalla Roma, il Cluj perde l’occasione e resta appesa a un filo la speranza di qualificazione degli uomini di Petrescu. Contro il CSKA Sofia che in questa Europa League non ha segnato ancora un gol il Cluj non va infatti oltre lo 0-0, i romeni provano il tutto per tutto nel finale, ma la stanchezza si fa sentire e la palla match ce l’hanno i bulgari al 32′, con un colpo di testa di Ali Sowe che finisce d’un soffio a lato. Il Cluj peraltro chiude il match in inferiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Alexandru Chipciu, che toglie ai padroni di casa le ultime energie per cercare il vantaggio in extremis. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CLUJ CSKA SOFIA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cluj Cska Sofia non sarà garantita come evento singolo, ma per gli abbonati alla televisione satellitare ci sarà comunque la possibilità di seguire questa partita tramite Diretta Gol (canale 205 o canale 251), che garantisce immagini da tutti i campi di Europa League. Per quanto riguarda la diretta streaming video, essa sarà garantita tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione chiaramente solo degli abbonati a Sky.

DEBELJUH SFIORA IL VANTAGGIO

La ripresa inizia con il Cluj che prova ad aumentare i giri a caccia della vittoria, ma il CSKA Sofia è ben chiuso. Al 5′ grande occasione per i padroni di casa con Debeljuh, che calcia di prima intenzione trovando però una grande risposta da parte di Busatto. Reciproche scorrettezze al 9′ tra Chipciu e Geferson, per entrambi arriva un cartellino giallo. Tegola per Petrescu al 16′ con un infortunio per Michael Pereira, al suo posto viene inserito Deac, al 20′ si affaccia in avanti anche il CSKA con Yomov, la sua conclusione però non crea grossi grattacapi a Balgradean e il risultato non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVANO I ROMENI

Si è chiusa senza reti la prima frazione di gioco tra Cluj e CSKA Sofia, Constantin Paun-Alexandru prova a pungere ma per i padroni di casa arriva anche un’ammonizione ai danni di Mateo Susic. Al 35′ interessante inserimento in area di Gabriel Debeljuh, ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Subito dopo viene murata dalla difesa bulgara una conclusione di Alexandru Chipciu, il CSKA Sofia si fa vedere davvero poco in avanti, solo al 42′ Geferson ha una buona idea ma il suo assist non viene raccolto da Ali Sowe e si va al riposo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

MICHAEL PEREIRA SPRECA

Il Cluj va subito vicinissimo al gol con Michael Pereira che sbaglia praticamente un rigore in movimento, viene ammonito Thibaut Vion nel CSKA Sofia ma a fare la partita sono decisamente i romeni, con Constantin Paun-Alexandru che al 18′ arriva alla conclusione sfruttando un traversone e calciando dal limite dell’area, una rasoiata che finisce d’un soffio a lato. I bulgari si fanno vedere in avanti solo con Petar Zanev, le cui accelerazioni si infrangono puntualmente ai sedici metri sulla difesa ospite, col risultato che resta ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Ci siamo, la diretta di Cluj Cska Sofia sta finalmente per cominciare. La squadra bulgara era rimasta senza allenatore qualche tempo fa, ma dallo scorso 11 novembre ha affidato la panchina a Bruno Akrapovic: si tratta di un bosniaco, che è anche in possesso di passaporto italiano e che ha giocato per parecchi anni in Germania, vestendo in particolare le maglie di Wolfsburg (anche brevemente allenato), Energie Cottbus e TeBe Berlino, una squadra della cui storia varrebbe la pena parlare in maniera più approfondita. L’arrivo di Akrapovic non ha impedito di perdere in casa contro lo Young Boys, dicendo aritmeticamente addio ai sedicesimi di Europa League, e il ko ha peggiorato ulteriormente il dato offensivo della formazione bulgara: dopo 360 minuti giocati nel gruppo A, il Cska Sofia non ha ancora segnato. Vedremo se lo farà questa sera, anche se l’obiettivo è fuori portata potrà essere un bel trampolino anche in un campionato nel quale le ultime tre vittorie hanno contribuito a rilanciare la squadra in classifica: mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà in Romania, finalmente è tutto pronto e la diretta di Cluj Cska Sofia può cominciare! CLUJ (4-2-3-1): Balgradean; Susic, Manea, Burca, Camora; Chipciu, Djokovic; Rondon, Paun, M. Pereira; Debeljuh. Allenatore: Marius Ioan Bilasco CSKA SOFIA (3-4-1-2): Busatto; Antov, Mattheij, Zanev; Vion, Youga, Geferson, Carey; Sankharé; Sowe, Yomov. Allenatore: Bruno Akrapovic (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CLUJ CSKA SOFIA: ARBITRA AMAURY DELERUE

La diretta di Cluj Cska Sofia dallo Stadio Constantin Radulescu sarà diretta da Amaury Delerue. Il francese sarà assistito da Benjamin Pages e Aurelien Drouet. Il quarto uomo invece sarà Mikael Lesage. Il fischietto è nato a Luzy il 6 giugno del 1977 e ha debuttato in Ligue 1 da giovanissimo nel 2012 quando aveva appena 35 anni. Nel 2015 è diventato arbitro internazionale. Di professione fa il professore di educazione fisica presso l’UFR Staps di Bordeaux. L’arbitro è sicuramente uno fiscale con i cartellini, basti pensare che ne ha tirati fuori 1058 in 293 gare dirette tra i professionisti. Attenzione però che di rossi non ne fa un largo uso, i suoi rossi diretti sono 36 mentre le espulsioni per doppia ammonizione ammontano a 22. Si tratta di un direttore di gara molto equilibrato e in grado di gestire anche situazioni delicate.

CLUJ CSKA SOFIA: BULGARI ORMAI FUORI DAI GIOCHI

Cluj Cska Sofia, in diretta dallo Stadio Constantin Rădulescu di Cluj-Napoca (Romania) alle ore 21.00 di questa sera, giovedì 3 dicembre 2020, è una partita valida per la quinta giornata del girone A di Europa League. La diretta di Cluj Cska Sofia potrà destare un minimo di interesse nei tifosi della Roma, anche se i giallorossi sono già qualificati e vicini anche al primo posto: il match tra rumeni e bulgari sarà importante soprattutto per i padroni di casa del Cluj, che arrivano dalla doppia sconfitta contro la Roma ma hanno ancora speranze di qualificazione perché in classifica hanno quattro punti e vincendo dunque si rilancerebbero all’inseguimento dello Young Boys, che gioca contro i giallorossi. Il Cska Sofia invece ha perso due volte contro gli svizzeri, ha un solo punto in classifica ed è già eliminato, ma naturalmente sulla ribalta delle Coppe europee si cerca comunque di fare bella figura: i bulgari ci riusciranno o fattore campo e motivazioni spianeranno la strada al Cluj?

PROBABILI FORMAZIONI CLUJ CSKA SOFIA

Dando adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Cluj Cska Sofia, ecco che per i padroni di casa rumeni potremmo disegnare il seguente modulo 4-2-3-1: in porta Balgradean; difesa a quattro con Susic, Manea, Burca e Camora possibili titolari da destra a sinistra; in mediana la coppia formata da Itu e Djokovic; sulla trequarti invece dovrebbero agire Rondon, Paun e Pereira in appoggio alla prima punta Debeljuh. La risposta del Cska Sofia dovrebbe passare da uno speculare 4-2-3-1, con questi possibili titolari: Busatto in porta; retroguardia a quattro con Mazikou, Mattheij, Antov e Vion; Sankhare e Youga coppia di centrocampo; Penaranda, Yomov e Sinclair sulla trequarti in appoggio al centravanti Sowe.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Cluj Cska Sofia in base alle quote offerte dall’agenzia Snai, che vede favoriti i padroni di casa rumeni: il segno 1 infatti è proposto a 1,63, mentre poi si sale a quota 3,85 in caso di pareggio (segno X) e fino a 5,25 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di successo esterno del Cska Sofia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA