Diretta/ Como Benevento (risultato finale 1-1): sanniti, punto d’oro

- Fabio Belli

Diretta Como Benevento streaming video e tv del match valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie B.

Como
I giocatori del Como (Foto LaPresse)

DIRETTA COMO BENEVENTO (RISULTATO FINALE 1-1): SANNITI, PUNTO D’ORO

Si è chiusa in parità la sfida al Sinigaglia, un 1-1 che soddisfa sicuramente più il Benevento che è stato costretto a giocare il match in inferiorità numerica per tre quarti di gara. Il Como ha provato fino all’ultimo a sfruttare l’uomo in più ma il solo Cerri si è dimostrato efficace sul fronte offensivo per i lariani. Ammoniti Gabrielloni e Ioannou nel finale di partita, ma a convincere maggiormente negli ultimi minuti sono stati proprio i sanniti che allo scadere hanno tentato anche il colpaccio con Lapadula, col Como che ormai a benzina finita si è dovuto accontentare dell’1-1. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA COMO BENEVENTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Como Benevento è su Sky Sport: per questa stagione infatti il campionato cadetto si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

CI PROVA PARIGINI

Si riparte senza cambi e con un gran forcing del Como che prova a sfruttare la superiorità numerica, al 9′ si alza di poco sopra la traversa una bordata di Parigini, quindi i sanniti sostituiscono Tello con Calò e l’uscita dal campo troppo lenta costa il cartellino giallo al colombiano. Paleari al 19′ esce a valanga su La Gumina, la pressione del Como è costante ma il Benevento è chiuso molto bene nella sua metà campo e non concede spazi. Al 23′ c’è un’ammonizione per Parigini per fallo su Foulon e il risultato allo stadio Sinigaglia resta sempre sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

CERRI, POI LAPADULA!

Si accende la sfida allo stadio Sinigaglia, col Como che prova a sfruttare la superiorità numerica dopo l’espulsione di Glik e riesce a sbloccare il risultato al 34′: l’uomo già pericoloso offensivamente dei lariani, Cerri, riesce a guadagnarsi un rigore per un’uscita a valanga di Paleari che commette fallo dall’interno dell’area di rigore, come confermato dal VAR. Dal dischetto lo stesso Cerri non sbaglia ma, anche con l’uomo in meno, il Benevento riesce a reagire: difesa del Como impreparata su un’invenzione di Tello e Lapadula sbuca da rapace, siglando l’1-1 che diventa il punteggio con il quale le due squadre rientrano negli spogliatoi. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO GLIK!

Subito squillo del Como al 3′ con una conclusione di Cerri che si spegne però a lato. I lariani fanno la partita nei primi minuti, il Benevento è attento ad aspettare e ripartire. I sanniti chiudono bene sui tentativi offensivi avversari ma al 19′ restano in inferiorità numerica: espulso Glik per fallo su Cerri, Caserta opera subito una sostituzione correttiva con Vogliacco in campo al posto di Brignola. Al 25′ ancora tentativo di Cerri murato da Barba, aumenta la pressione lariana a metà primo tempo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. COMO (4-4-2): Gori; Vignali, Scaglia, Varnier, Cagnano; Iovine, Bellemo, Arrigoni, Parigini; Cerri, Gliozzi. A disposizione: Facchin, Bolchini, Solini, Bertoncini, Chajia, Kabashi, Gabrielloni, H’Maidat, La Gumina, Ioannou, Peli, Luvumbo. All. Gattuso. BENEVENTO (4-3-3): Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Brignola, Viviani, Ionita; Elia, Lapadula, Tello. A disposizione: Muraca, Manfredini, Acampora, Calò, Basit, Vokic, Vogliacco, Insigne, Di Serio, Moncini, Masciangelo, Talia. All. Caserta. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Pronti a vivere la diretta di Como Benevento, dobbiamo dire che la squadra lariana è una di quelle che non hanno ancora vinto in questo campionato di Serie B. Eppure l’avvio di stagione era stato confortante, perchè i pareggi contro Crotone e Lecce erano stati visti come positivi: entrambi in trasferta e contro squadre chiamate sulla carta a un torneo diverso per ambizioni e possibilità. Da quel momento però il Como si è perso: caduto contro Ascoli e Frosinone al Sinigaglia, ha poi conosciuto la terza sconfitta sul campo del Cosenza.

Dopo aver segnato 3 gol nelle prime due, non ha più messo la palla in porta; sarà dunque dura contro un Benevento che ha raccolto 10 punti e segnato 10 gol, le reti incassate sono 5 ma tre di queste sono arrivate alla prima giornata contro l’Alessandria, dunque da quel momento la difesa dei sanniti si è comportata decisamente meglio, e infatti dopo il ko di Parma sono arrivati tre risultati utili consecutivi con un solo gol incassato. Adesso è davvero arrivato il momento di lasciare che a parlare siano i protagonisti di questa partita: mettiamoci comodi e vediamo cosa ci dirà il campo, la diretta di Como Benevento sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I precedenti di Como Benevento sono appena 5: queste due squadre non si sono incrociate troppe volte perchè i sanniti hanno davvero poca esperienza di Serie B o Serie A (in cadetteria sono arrivati per la prima volta cinque anni fa) e la distanza geografica rendeva complesso incrociare i lariani in terza divisione. Tuttavia è successo, ma bisogna tornare al triennio 2009-2012: in due stagioni non consecutive abbiamo avuto i primi quattro match, con due vittorie del Benevento a fronte di un successo del Como e un pareggio (al Vigorito).

La vittoria esterna dei giallorossi era stata sancita da Luigi Castaldo e Salvatore Ferraro, i lombardi in casa si erano imposti grazie ai gol di Nicola Ciotola e Francesco Ripa (inutile il rigore di Andrea Pintori al 65’ minuto), mentre l’ultimo incrocio risale al maggio 2015, primo turno dei playoff di Lega Pro. Il Como aveva fatto il colpo grosso in trasferta: dopo il gol iniziale di Fabio Mazzeo, il Benevento era stato rimontato dalla doppietta di Simone Ganz che aveva segnato la rete decisiva al 91’ minuto. (agg. di Claudio Franceschini)

COMO BENEVENTO: LARIANI A CACCIA DI PUNTI!

Como Benevento, in diretta sabato 25 settembre 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Giuseppe Sinigaglia di Como sarà una sfida valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie B. Lariani in difficoltà dopo tre sconfitte consecutive, l’ultima a Cosenza nel turno infrasettimanale, senza peraltro aver mai segnato un gol. Una frenata brusca dopo quello che era stato un avvio incoraggiante al ritorno in Serie B per il Como, con due pareggi in trasferta su due campi non difficili da affrontare come quelli di Crotone e Lecce.

Il Benevento cerca ancora la giusta continuità per proporsi verso il vertice della classifica e il tecnico Fabio Caserta spera che la partita della svolta possa essere proprio quella vinta 4-1 contro il Cittadella, in teoria in uno scontro diretto tra squadre che puntano l’alta classifica, che ha dato seguito a un altro successo in casa di un Ascoli che nelle altre partite ha ottenuto solo vittorie. Le due squadre tornano ad affrontarsi al “Sinigaglia” in una partita di campionato dopo 10 anni, il 16 ottobre 2011 nel campionato di Prima Divisione Lega Pro fu il Como ad avere la meglio per 2-1. Ultima vittoria beneventana a Como lo 0-2 dell’8 novembre 2009.

PROBABILI FORMAZIONI COMO BENEVENTO

Le probabili formazioni della diretta Como Benevento, match che andrà in scena allo stadio Giuseppe Sinigaglia di Como. Per il Como, Giacomo Gattuso schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Gori; Vignali, Scaglia, Varnier, Ioannou; Iovine, Bellemo, H’Maidat, Chajia; Cerri, La Gumina. Risponderà il Benevento allenato da Fabio Caserta con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Ionita, Calò, Acampora; Insigne, Sau, Improta.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Giuseppe Sinigaglia di Como, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Como con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.00, mentre l’eventuale successo del Benevento, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA