DIRETTA/ Como Crotone (risultato finale 1-1): il VAR rovina la festa ai lariani!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Como Crotone (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 20^ giornata di Serie B. Il VAR rovina la festa ai lariani annullando il gol di Gabrielloni.

Como Serie B
Como, Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA COMO CROTONE (RISULTATO FINALE 1-1): IL VAR ROVINA LA FESTA AI LARIANI!

Como e Crotone pareggiano 1-1 dopo che nel finale è successo davvero di tutto. I pitagorici si mangiano le mani ripensando all’occasione sprecata da Canestrelli che al 68’ non riesce ad arrivare sul pallone messo al centro da Visentin, sarebbe stato facilissimo per lui buttarla dentro a porta praticamente sguarnita. A poco meno di dieci minuti dal novantesimo Gabrielloni, appena entrato, riporta in vantaggio i lariani la cui gioia viene stroncata dal VAR che segnala all’arbitro Paterna un fallo in attacco di Peli su Sala a inizio azione. Gli ospiti si salvano, nel recupero il direttore di gara commette lo stesso errore di Serra fermando il gioco per espellere Schirò autore di un fallaccio su Blanco (ottimo l’impatto dello spagnolo sulla partita), peccato che c’era Gliozzi lanciatissimo verso la porta di Festa. All’ultimo secondo il numero 9 fa di nuovo centro ma stavolta è in fuorigioco, come non detto, i ragazzi di Gattuso si devono accontentare del pareggio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA COMO CROTONE STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta tv di Como Crotone sarà affidata all’emittente satellitare Sky Sport. Per poter seguire la gara bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio. L’emittente, offre anche la possibilità di accedere al match in diretta streaming video attraverso l’applicazione Sky Go. In alternativa, la Serie B può essere seguita sulle piattaforme digitali DAZN ed Helbiz, le quali offrono la possibilità di accedere alla diretta streaming video attraverso le proprie applicazioni. Per visionare le gare, bisogna disporre di una connessione a internet e un dispositivo mobile: smartphone, tablet o PC, in alternativa una Smart TV.

1-1, FESTA SALVA SU ARRIGONI

Al quarto d’ora del secondo tempo resiste l’equilibrio tra Como e Crotone con le due squadre sempre bloccate sull’1-1. Poco prima dell’intervallo i lariani sfiorano di nuovo il vantaggio con il tentativo di La Gumina che si spegne di pochissimo a lato, complice una deviazione in calcio d’angolo. Nel recupero brutto scontro tra Varnier e Awua che restano a terra doloranti per diversi minuti, entrambi sono costretti ad alzare bandiera bianca e a inizio ripresa vengono sostituiti rispettivamente da Solini e Vulic. Un cambio forzato per parte e si ricomincia con gli uomini di Gattuso che tornano a macinare gioco, conquistando al 54’ un calcio di punizione molto interessante. Arrigoni va direttamente in porta, la palla attraversa la barriera e finisce addosso a Festa che respinge coi guantoni, sulla ribattuta Cerri tenta il tap-in ma viene fermato in fuorigioco dall’assistente di Paterna che stoppa l’azione. Pitagorici in netta difficoltà e incapaci di prendere in mano la situazione. {agg. di Stefano Belli}

1-1, MARIC RISPONDE A CERRI

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Como-Crotone vede le due squadre sull’1-1. Dopo una lunga fase di studio i lariani provano a rompere gli indugi al 17’ con Gatto che chiama al dovere Festa, l’estremo difensore dei pitagorici non rischia la presa e il pallone finisce sui piedi di Peli che sbaglia il tap-in a porta praticamente sguarnita. Al 21’ l’arbitro Paterna assegna un calcio di rigore in favore della squadra allenata da Gattuso: trattenuta ingenua di Canestrelli su Cerri che giustamente non fa molto per rimanere in piedi. Dal dischetto va proprio colui che ha subìto il fallo che con una rincorsa molto lenta e tranquilla spiazza il numero 1 di Modesto e sblocca la contesa al Sinigaglia. Il vantaggio dei padroni di casa dura pochi minuti, al 28’ è Iovine a commettere fallo su Morello all’interno dell’area, penalty trasformato impeccabilmente da Maric con Facchin che indovina l’angolo ma non basta, esecuzione perfetta da parte dell’attaccante croato con cittadinanza bosniaca. Gli ospiti rischiano addirittura di ribaltarla con il bolide di Giannotti che si schianta sull’esterno della rete. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Leggiamo ora la diretta di Como Crotone dal punto di vista dei numeri. I lariani viaggiano a metà classifica con 8 punti dai playout e 4 dai playoff. Dall’altro lato i pitagorici invece sono terzultimi e dunque a oggi sarebbero retrocessi in C, ma vengono da una vittoria che ha permesso di staccare il Pordenone e ha riconsegnato alla squadra anche grande fiducia nei propri mezzi. Il Como ha totalizzato 25 punti con 6 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte.

Il Crotone invece con 2 successi, 5 pari e 11 ko ha collezionato 11 punti e nonostante debba recuperare una gara nella stessa situazione ci sono Alessandria e Cosenza sopra oltre al Vicenza che sotto è dietro di 4 punti ma ne deve giocare due. I migliori marcatori della gara sono da una parte Cerri e dall’altra Mulattieri rispettivamente con 5 e 6 reti segnate. (Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Como Crotone. In casa dei Lariani si è giocato per due volte col bilancio in favore dei calabresi. Questi hanno vinto una volta e c’è stato poi un pareggio. Il successo dei pitagorici ci porta al dicembre del 2015, una gara terminata col risultato finale di 0-1 grazie a una splendida giocata al minuto 87 del croato Ante Budimir che rompeva quella che era stata una lunga egemonia all’interno del match.

Se andiamo a vedere anche le gare giocate all’Ezio Scida, tre, possiamo dunque scoprire che il Como non ha mai battuto questo avversario. In Calabria si parla di 1 successo dei rossoblù e 2 pareggi. L’ultima vittoria del Crotone ci porta all’aprile del 2016 a fronte di un match terminato col risultato finale di 2-0 grazie ai gol di Modesto e Budimir nel primo tempo. Vedremo cosa ci racconterà la gara di oggi. (Matteo Fantozzi)

SFIDA EQUILIBRATA!

Como Crotone, in diretta sabato 22 gennaio alle ore 14:00 dallo stadio Giuseppe Sinigaglia di Como, è valida per la ventesima giornata del campionato di Serie B. I Lariani sono reduci dalla sconfitta subita in casa della Cremonese, con la gara terminata 2-0. La squadra allenata da Giacomo Gattuso, vorrà quindi riscattare il passo falso dell’ultima giornata di campionato. I lombardi occupano l’undicesima posizione in classifica con 25 punti, a quattro lunghezze di distanza dalla zona playoff.

Il Crotone arriva alla gara del Sinigaglia, dopo la seconda vittoria stagionale, conseguita nell’ultima giornata contro il Pordenone, in cui si è imposto con un netto 4-1. La formazione di Francesco Modesto è tornata a fare punti, dopo aver subito cinque sconfitte consecutive. I tre punti dell’ultima giornata hanno sicuramente rasserenato l’ambiente, con i calabresi che restano però in zona retrocessione. La gara di andata, disputata ad agosto, è terminata in parità. Tra Crotone e Como il risultato è stato di 2-2.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI COMO CROTONE

Andiamo a vedere le probabili formazioni della diretta Como Crotone, le quali si affronteranno nella gara valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie B. L’allenatore dei lombardi, Giacomo Gattuso, dovrebbe schierare i suoi uomini con il modulo 4-4-2. Ecco la probabile formazione del Como per la sfida contro il Crotone: Facchin, Vignali, Scaglia, Solini, Cagnano, Iovine, Arrigoni, Kabashi, Parigini, La Gumina, Cerri.

Il tecnico del Crotone, Francesco Modesto, dovrebbe rispondere con lo stesso modulo di partenza, il 4-4-2. Questa la probabile formazione titolare dei calabresi in vista della trasferta di Como: Festa, Nedelcerau, Canestrelli, Cuomo, Mogos, Estevez, Zanellato, Giannotti, Borello, Maric, Kargbo.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della diretta Como Crotone di Serie B, proposte dall’agenzia Snai. Favoriti i padroni di casa, con la vittoria del Como, abbinata al segno 1, quotata 2.10. L’eventuale pareggio tra le due squadre, con segno X, è proposto a 3.35. Sembra difficile il successo esterno del Crotone, con il segno 2, quotato 3.50.





© RIPRODUZIONE RISERVATA