Diretta/ Como Olbia (risultato finale 2-2): pari con grande spettacolo

- Claudio Franceschini

Diretta Como Olbia streaming video tv: risultato finale 2-2, pari con grande spettacolo con tante emozioni e quattro gol, due rigori e un rosso.

Como
Diretta Como Piacenza, Serie C girone A (LaPresse)

DIRETTA COMO OLBIA (RISULTATO FINALE 2-2): PARI CON SPETTACOLO

Termina qui la diretta di Como Olbia col risultato finale di 2-2, tutte e quattro le reti nel primo tempo. I padroni di casa erano andati sotto dopo un quarto d’ora con un autogol di Bovolon, ma sono stati in grado di pareggiare grazie a Terrani e poi di siglare il sorpasso al 39esimo con Iovine. Alla fine del primo tempo un calcio di rigore causato da Agyakwa oltre al danno ha regalato anche la beffa con il rosso calciatore biancoblù e la rete del pari. Nella ripresa i sardi non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica, sbagliando un calcio di rigore con Udoh. Il Como con questo punto vede la classifica allungarsi davanti anche se ha una gara da recuperare ed è a 6 punti dalla Pro Vercelli capolista. Dall’altra parte Olbia accorcia in classifica sulla Pergolettese che a sua volta dovrà giocare ancora. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO MAGRINI

Pronti via nella ripresa la diretta di Como Olbia è ancora sul risultato di 2-2. Pronti via nella ripresa Magrini ha preso il posto di Rosseti, mentre dall’altra parte il tecnico ospite ha deciso di reinserire in campo gli stessi undici effettivi che avevano lasciato il rettangolo verde di gioco alla fine del primo tempo. Al minuto 51 lancio lungo di Gabrielloni con Altare che accompagna la palla sul fondo. Subito dopo Giandonato batte una punizione che prende in pieno la barriera. Al minuto 57 arriva un altro calcio di rigore con stavolta Udoh che viene atterrato da Magrini. Lo stesso ex primavera della Juventus si incarica della battuta con la parata di Facchin. La gara ci può dire ancora molto, staremo a vedere chi riuscirà a vincere. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI CON 4 RETI

La diretta di Como Olbia volge all’intervallo col risultato che è sul 2-2. La gara era stata sbloccata da un autogol di Bovolon al quindicesimo del primo tempo. I padroni di casa erano stati in grado di ribaltarla con due reti in 14 minuti grazie alle reti di Terrani e Iovine. Alla fine del primo tempo arriva la svolta della partita. L’arbitro fischia un calcio di rigore per la squadra sarda con Agyakwa costretto ad andare anticipatamente sotto la doccia. Ragatzu non sbaglia e pareggia, cambiando l’inerzia della partita che ora vedrà i lombardi giocare tutta la ripresa con un uomo in meno. Se c’è qualcosa da dire sul primo tempo della gara del Giuseppe Sinigaglia è che sicuramente non ci si è annoiati. (agg. di Matteo Fantozzi)

AUTOGOL DI BOVOLON

Siamo alla metà del primo tempo della diretta di Como Olbia e il risultato è già cambiato, ora si è sullo 1-1. Prima di partire con l’analisi del match diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali schierate in campo: Como: Facchin, Iovine, Solini, Agyakwa, Toninelli, Gatto, Bellemo, H’Maidat, Terrani, Rosseti, Gabrielloni. A disposizione: Zanotti, De Nuzzo, Bovolon, Celeghin, Cicconi, Crescenzi, Walker, Arrigoni, Foulds, Magrini, Ferrari, Dkidak. Allenatore: Marco Banchini. Olbia: Tornaghi, Arboleda, Emerson, Altare, Cadili, Lella, Pennington, Ladinetti, Giandonato, Ragatzu, Udoh. A disposizione: Van der Want, La Rosa, Dalla Bernardina, D’Agostino, Cocco, Demarcus, Biancu, Marigosu, Occhioni, Secci. Allenatore: Max Canzi. Pronti via Terrani mette una bella palla al centro con Gabrielloni che calcia e Tornaghi che gli dice di no. Risposta degli ospiti con Ragatzu che è bravo a controllare una palla sulla sinistra, calcia e la conclusione termina di poco sul fondo. Al decimo si fa male Toninelli ed entra Bovolon, questi si rende protagonista cinque minuti dopo di uno sfortunato autogol. Gli ospiti inseriscono Occhioni al posto di Pennington. Al 25esimo i padroni di casa pareggiano con Terrani. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Solo pochi minuti ci separano dalla diretta di Como Olbia. I lariani fino a questo momento hanno avuto un rendimento particolarmente ondivago: colpisce il fatto che in 10 uscite stagionali abbiano pareggiato soltanto una volta (contro la Pergolettese), ma anche il fatto che siano riusciti a vincere ben quattro partite fuori casa dove stanno volando, perché hanno ottenuto 12 punti in cinque gare perdendo solo contro la Giana Erminio. È qui al Sinigaglia che le cose vanno sistemate: la squadra di Marco Banchini tra le mura amiche è riuscita soltanto a battere Pistoiese e Pro Patria (sempre per 1-0) per poi cadere in due occasioni. In generale il Como subisce troppi gol (sono 13 in 10 partite), ne ha segnati 14 ma soltanto 3 in casa: questo pomeriggio ci sarà una bella occasione per provare a sistemare anche questa statistica, contro una squadra in palese difficoltà. Non resta quindi che metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, perché finalmente ci siamo: al Sinigaglia l’attesa è finita, Como Olbia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA COMO OLBIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che non sarà possibile assistere alla diretta tv di Como Olbia: la partita non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione ma, come di consueto, ci si potrà rivolgere al portale Eleven Sports che fornisce tutte le gare del campionato di Serie C in diretta streaming video. Per accedere al servizio si potrà sottoscrivere un abbonamento oppure decidere, di volta in volta, di acquistare il singolo match ad un prezzo fissato all’inizio della stagione, e che rimarrà tale salvo eccezioni.

COMO OLBIA: LO STORICO

Sono appena 4 i precedenti di Como Olbia, una partita che i lariani non hanno mai vinto: il contesto riguarda gli ultimi quattro anni nel campionato di terza divisione, ed è curioso notare come nei primi tre incroci si siano verificati soltanto pareggi mentre l’unica vittoria è stata degli isolani, che lo scorso febbraio hanno espugnato il Sinigaglia grazie ad un gol messo a segno da Andrea Cocco e quindi si presentano su questo campo con la fiducia data dal passato. Come detto, le altre tre gare erano terminate sempre con un punto a testa; l’unica altra volta che si è giocato in Lombardia era fine ottobre di quattro anni fa, ancora in un contesto di Serie C (che si chiamava Lega Pro) e ne era scaturito un 2-2 clamorosamente beffardo per l’Olbia, che all’inizio del secondo tempo aveva sbloccato con il rigore di Alessandro Capello per poi raddoppiare a nove minuti dal 90’ con Daniele Ragatzu. Sembrava fatta, e invece il Como l’aveva ripresa per i capelli: un tiro da fuori di Andrea Marconi aveva dato il la al pareggio firmato da Filippo Damian proprio all’ultimo minuto. (agg. di Claudio Franceschini)

COMO OLBIA: SPERANZE PLAYOFF PER I LARIANI

Como Olbia, che sarà diretta dal signor Luigi Catanoso, si gioca alle ore 15:00 di mercoledì 25 novembre: la partita è valida come recupero nel campionato di Serie C 2020-2021, precisamente siamo alla nona giornata del girone A. I lariani sembrano essersi ripresi in grade stile: arrivano dalla vittoria sul campo dell’AlbinoLeffe grazie alla quale hanno centrato il sesto posto in classifica, dunque sono concrete le speranze di playoff per una società che non troppo tempo fa era anche tornata a giocare in Serie B. L’Olbia invece deve stringere i denti, perché la sua situazione è critica: penultima posizione confermata dopo la netta sconfitta di Carrara, adesso i sardi hanno bisogno di punti per evitare che la concorrenza si stacchi. Aspettando che arrivi il momento della diretta di Como Olbia, proviamo ora a fare una rapida valutazione circa le scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI COMO OLBIA

In Como Olbia Marco Banchini dovrebbe fare giusto turnover: in difesa vanno verso la conferma Bovolon, Solini e Bertoncini a protezione di Facchin, mentre a centrocampo rischiano il posto H’Maidat e Bellemo sulla concorrenza di Arrigoni, con due esterni che potrebbero essere Cicconi e De Nuzzo. Massimiliano Gatto si candida per fare il trequartista, e in questo caso a rimanere fuori sarebbe Terrani; Rosseti e Franco Ferrari sono in vantaggio per le maglie in attacco, ma almeno Gabrielloni potrebbe stavolta partire titolare. Non ha troppe certezze Max Canzi, che comunque si dovrebbe affidare a un modulo speculare: qui però i trequartisti sono due, tecnicamente Giandonato e Marigosu che accompagneranno la prima punta, con Cocco e King Udoh che insidiano la posizione di Gagliano. A centrocampo Occhioni può prendere la maglia di Lella con la conferma di La Rosa, potrebbe nuovamente allargarsi a destra Pennington con Ladinetti a sinistra, ma occhio ad Arboleda che spera in un posto che potrebbe avere anche in difesa, in luogo di Altare o Cadili. Conferma per il quarantenne Emerson, così come per il portiere Tornaghi.

QUOTE E PRONOSTICO

Como Olbia è stata quotata dall’agenzia Snai, dunque andiamo a vedere il pronostico per questa partita di Serie C. Il segno 1 che regola la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 1,60 volte quanto messo sul piatto, per contro il valore posto sul segno 2 per il successo esterno ha un valore di 5,25 volte la vostra puntata. L’eventualità del pareggio, identificata dal segno X, porta in dote una vincita che ammonta a 3,75 volte la giocata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA