Diretta/ Cosenza Alessandria (risultato finale 3-1 dcr): Rossoblu avanti ai rigori!

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Alessandria: streaming video e tv del match valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Cosenza festa salvezza lapresse 2020 640x300
Video Cosenza Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA ALESSANDRIA (RISULTATO 3-1 dcr): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio San Vito-Gigi Marulla il Cosenza batte l’Alessandria per 3 a 1 ai calci di rigore. Nel primo tempo supplementare le due squadre continuano a darsi battaglia come testimoniano le occasioni non capitalizzate rispettivamente da Casarini, su suggerimento di Eusepi, per i grigi al 100′ e dall’erroraccio commesso da Carretta, ispirato da Baez, in area di rigore avversaria per i rossoblu al 102′. Nella seconda mini-frazione di gioco aggiuntiva è di nuovo Carretta a fallire il colpaccio al 115′, sparando a lato dello specchio della porta avversaria di pochissimo. La partita viene quindi decisa ai calci di rigore con Carretta, Idda e Kone ad approfittare degli errori commessi invece da Casarini, Arrighini e Di Quinzio, rendendo inutile la marcatura di Castellano. Il successo ottenuto quest’oggi consente al Cosenza di accedere al turno successivo, dove affronterà la vincente della sfida tra Reggiana e Monopoli delle ore 18, mentre l’Alessandria viene eliminata dalla competizione. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA COSENZA ALESSANDRIA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Alessandria non sarà disponibile sui canali in chiaro o sul satellite, né ci sarà la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet. Si potrà però seguire l’incontro con aggiornamenti in tempo reale sui siti ufficiali e sui profili social, come quelli su Facebook e su Twitter, dei due rispettivi club.

SI VA AI SUPPLEMENTARI

Giunti ormai al novantesimo minuto della sfida tra Cosenza ed Alessandria, e terminati anche i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro, il risultato è sempre di 0 a 0 e le due compagini si apprestano quindi a disputare i tempi supplementari. Nell’ultima parte del secondo tempo, dopo il liscio da due passi di Eusepi per gli ospiti al 65′, sul fronte opposto è Baez all’82’ a vedersi deviare in calcio d’angolo un tiro interessante prima che il suo compagno Bahlouli spari largo di pochissimo a causa dell’intervento provvidenziale del solito estremo difensore Crisanto, grande protagonista di giornata. Ora le formazioni di Cosenza ed Alessandro tenteranno di chiudere i conti in maniera definitiva nel corso della mezz’ora di gioco aggiuntiva e, se ciò non accadrà, si passerà alla lotteria dei calci di rigore per decretare quale squadra passerà questo secondo turno di Coppa Italia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Cosenza ed Alessandria è ancora bloccato sullo 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Corsi ed Ingrosso al posto di Bittante e Legittimo tra le fila della squadra allenata dal tecnico Occhiuzzi, i piemontesi sembrano essere in grado di proporre un tipo di gioco più aggressivo rispetto a quanto visto nel corso della frazione precedente sebbene siano i rossoblu ad andare al tiro, finito alto sopra la traversa, con il solito Sueva verso il 53′. I grigi del tecnico Gregucci si affacciano in avanti tramite qualche lancio lungo ma senza mai riuscire a concretizzare l’ultimo passaggio e sollecitare il portiere avversario. L’esito della sfida rimane in bilico ed a questo punto non è da escludere la possibilità che le due squadre possano prolungare l’incontro anche ai tempi supplementari. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Cosenza ed Alessandria sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro e gli ospiti cominciano a farsi vedere in maniera pericolosa specialmente al 28′, quando l’estremo difensore Falcone è costretto ad intervenire sulla conclusione provata da Eusepi grazie ad un rimpallo favorevole. Sul fronte opposto i rossoblu rispondono alla mezz’ora con il tiro di Sacko sventato da Crisanto e, nell’ultima parte del primo tempo, Sueva e Sacko per gli uomini di mister Occhiuzzi e Casarini per quelli di mister Gregucci non mandano il pallone in rete. Fino a questo momento il direttore di gara Ivano Pezzuto, proveniente dalla sezione di Lecce, ha ammonito rispettivamente Tiritiello da una parte e Blondett dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Calabria la partita tra Cosenza ed Alessandria è cominciata da una ventina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa allenati dal tecnico Occhiuzzi sprecano subito una buona occasione già al 2′ quando Tiritiello non capitalizza a porta vuota. Gli ospiti appaiono un po’ in difficoltà nel prendere le misure agli avversari che insistono invece grazie ai buoni spunti offerti da Sueva, specialmente con un tiro largo di poco al 12′. Ecco le formazioni ufficiali: COSENZA CALCIO (3-4-1-2) – Falcone, Tiritiello, Idda, Bahlouli, Sacko, Sciaudone, Legittimo, Kone, Bittante, La Vardera, Sueva. A disp.: Patitutcci, Saracco, Corsi, Baez, Litteri, Carretta, Ingrosso, Maresca, Florenzi, Ficara, Moreo. All.: Roberto Occhiuzzi. US ALESSANDRIA (3-5-2) – Crisanto, Celia, Cosenza, Catsellani, Eusepi, Di Quinzio, Corazza, Blondett, Casarini, Macchioni, Mora. A disp.: Baschiazzorre, Chiarello, Scognamillo, Arrighini, Gazzi, Suljic, Poppa, Rubin. All.: Angelo Gregucci. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Sta per cominciare la diretta di Cosenza Alessandria, sfida bollente per il secondo turno della Coppa Italia e match a cui entrambe le formazioni guardano con grande attenzione. Lo abbiamo detto prima: i bruzi sono di ritorno da un buon esordio nel campionato della serie B contro l’entella nella prima giornata: uno 0-0 che ha comunque mostrato che la squadra rossoblu c’è, nonostante un preseason non particolarmente vivace. Pure i grigiorossi paiono pronti a dare spettacolo: l’Alessandria infatti ha ben fatto nel primo turno della manifestazione andando a superare per 3-2 la Sambenedettese e pure non ha demeritato pochi giorni fa, nella prima del campionato di Serie C, trovando il pari con la Pistoiese. Certo ai piemontesi oggi verrà chiesto qualcosa di più per superare i bruzi: vediamo che accadrà in campo quest’oggi! (agg Michela Colombo)

PARLA ROBERTO OCCHIUZZI

In vista della diretta di quest’oggi Cosenza Alessandria, vogliamo ora dare spazio anche al tecnico della formazione dei bruzi Roberto Occhiuzzi, che pure in occasione della conferenza stampa post partita tra i rossoblu e l’Entella, di pochi giorni fa, ha approfittato per descrivere lo stato di forma del suo spogliatoio. Occhiuzzi ha dichiarato: “Mi è piaciuto l’ordine della mia squadra, anche se negli ultimi dieci minuti ci siamo un po’ persi. Ho lavorato molto sull’occupazione degli spazi e l’applicazione tattica dei ragazzi mi ha pienamente soddisfatto. Sono partite di inizio stagione, dove ogni squadra è in fase di costruzione, di conseguenza c’è tanto equilibrio. Abbiamo provato con le nostre armi a portare la vittoria a casa ma non ci siamo riusciti. Va detto che non ci siamo mai disuniti e questo è un aspetto importante”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Manca poco alla diretta di Cosenza Alessandria, tra le sfide più attese per il secondo turno della Coppa Italia: nella trepidante attesa andiamo a controllare subito anche lo storico che interessa i due club. I dati utili però a nostra disposizione non sono molti e perlopiù risultano anche molto datati. Dal 1961 a oggi infatti le due formazioni si sono affrontate in ben sette occasioni, ma sei di queste sono tutte riscontrabili durante le stagioni tra il 1961 e il 1964 della cadetteria: l’ultimo precedente è invece recente e risale alla stagione 2017-18 della Coppa Italia. Qui per ricordiamo che Cosenza e Alessandria si sono sfidate a viso aperto in occasione del primo turno della manifestazione: fu la squadra grigiorossa a vincere e passare il turno con il risultato di 3-3 realizzato però solo dopo i tempi supplementari. I primi due tempi infatti terminarono per 1-1 con i gol di Fissore e Cazzola: successivamente per l’Alessandria pure trovarono la via del gol Celjak e Casasola, mentre solo Pascali rispose nelle marcatore per i bruzi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA COSENZA ALESSANDRIA: I GRIGI PENSANO IN GRANDE

Cosenza Alessandria viene diretta dal signor Pezzuto e si disputerà alle 15.00 di mercoledì 30 settembre per il secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2020-2021. Dopo la straordinaria impresa della salvezza conquistata nella scorsa stagione, il Cosenza è ripartito da mister Occhiuzzi in panchina e da un pari interno senza reti in casa contro l’Entella nella prima giornata in Serie B. Buona solidità espressa dai silani ai quali è mancato però quel guizzo in più in attacco: i rossoblu proveranno a ritrovarlo in Coppa contro un’Alessandria che era partita sicuramente bene nel primo turno, eliminando con uno spettacolare 3-2 la Sambenedettese. Conferme per i Grigi sono arrivate anche all’esordio nel campionato di Serie C, buon 1-1 esterno sul campo della Pistoiese, con gol di Chiarello e vittoria sfumata soltanto nei minuti conclusivi dell’incontro: quello di Cosenza sarà senz’altro un buon banco di prova per testare le ambizioni della formazione piemontese.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA ALESSANDRIA

Le probabili formazioni di Cosenza Alessandria, sfida in programma allo stadio San Vito-Marulla e valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Il Cosenza sarà schierato dal tecnico Occhiuzzi con un 3-4-1-2: Saracco; Ingrosso, Idda, Legittimo; Corsi, Bruccini, Sciaudone, Bittante; Baez; Sacko, Carretta. 3-4-1-2 per l’Alessandria di Angelo Adamo Gregucci con questo undici titolare schierato dal 1′: Pisseri; Scognamillo, Blondett, Macchioni; Parodi, Casarini, Suljic, Castellano; Chiarello; Corazza, Arrighini.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Cosenza Alessandria, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,70 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 4,75 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 3,55 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA