DIRETTA/ Cosenza Juve Stabia (risultato finale 3-1): silani incredibilmente salvi!

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Juve Stabia. Streaming video DAZN, probabili formazioni, quote e risultato live del match valevole per la 38^ ed ultima giornata del campionato di Serie B.

Machach Gavazzi Cosenza Pordenone lapresse 2020
(Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA JUVE STABIA (RISULTATO FINALE 3-1): INCREDIBILE MA VERO, I SILANI SONO SALVI!

Miracolo sportivo al San Vito con il Cosenza che batte la Juve Stabia per 3-1 nello scontro diretto e ottiene la salvezza diretta, anche il prossimo anno i silani saranno tra i protagonisti della Serie B! Finisce nel peggiore dei modi l’avventura per i ragazzi di Caserta che retrocedono dopo essersi trovati, a un certo punto della stagione, a ridosso della zona play-off. Nei minuti conclusivi le vespe gialloblù hanno cercato disperatamente di riaprire il discorso ma Mallamo non è riuscito a battere Saracco, complice l’intervento di Legittimo che in scivolata devia il pallone dando una grossa mano al suo portiere. Dal Penzo e dal Bentegodi arrivano le notizie che tutti speravano di ricevere, ossia Pescara e Perugia che perdono: in panchina comincia la grande festa con Occhiuzzi che viene letteralmente portato in trionfo dai suoi, ai triplici fischi di Aureliano e Sacchi la gioia dei padroni di casa è semplicemente incontenibili, solo lacrime e delusione per gli ospiti che rientrano mestamente negli spogliatoi, a testa bassa. {agg. di Stefano Belli}

DOPPIETTA DI RIVIERE!

A un quarto d’ora dal novantesimo il Cosenza è avanti sulla Juve Stabia per 3-1, le vespe gialloblù stanno vendendo cara la pelle al San Vito ma a quanto pare rischia seriamente di non bastare per evitare la retrocessione in Serie C. I silani al 53’ spaventano gli avversari con il colpo di testa di Rivière che ha sfiorato la doppietta, decisivo il salvataggio sulla linea di Calò con il portiere Provedel che ormai non poteva più intervenire. Dall’altra parte Di Mariano va a un passo dal due pari, Saracco si tuffa in ritardo ma con un colpo di reni riesce a deviare il pallone sul palo e a tenere i suoi in vantaggio, poco dopo è Allievi a impegnare il portiere della squadra allenata da Occhiuzzi. Schemi completamente saltati e squadre lunghissime sul terreno di gioco, al 74’ i padroni di casa allungano di nuovo con l’attaccante francese, inutili le proteste degli ospiti che chiedono un fuorigioco in realtà inesistente perché il pallone è stato toccato da un difensore. {agg. di Stefano Belli}

LA RIAPRE TONUCCI!

Gara tutt’altro che chiusa al San Vito tra Cosenza e Juve Stabia che vanno al riposo sul punteggio di 2 a 1 in favore dei padroni di casa. Quando al 22’ Allievi trattiene Carretta dentro l’area e l’arbitro Aureliano assegna il calcio di rigore trasformato da Rivière, le vespe gialloblù sembrano condannate definitivamente alla retrocessione. Invece i silani, convinti di aver già vinto, si rilassano e gli ospiti si rifanno sotto con Forte che scuote la porta stampando il pallone sulla traversa. Al 31’ ci pensa Tonucci ad accorciare le distanze e a riaccendere le speranze per gli uomini di Caserta. Al 36’ Calò batte un calcio di punizione dal limite, Saracco si allunga e respinge tenendo i suoi in vantaggio. Durante il maxi-recupero 5, specialista dei piazzati, spaventa nuovamente gli avversari. Ci aspetta un secondo tempo drammatico dove può accadere davvero di tutto, anche perché volano parole grosse tra le due panchine e i giocatori in campo, se la situazione dovesse degenerare potrebbe scapparci persino la rissa. {agg. di Stefano Belli}

SCIAUDONE AL VOLO!

Al San Vito è cominciato il match salvezza tra il lanciatissimo Cosenza e la Juve Stabia in caduta libera, al ventesimo del primo tempo la situazione vede la squadra allenata da Occhiuzzi in vantaggio per 1 a 0. Ospiti in avanti già al 2’ con il tentativo dalla distanza di Calò, pallone che sorvola la traversa. Le vespe gialloblù rimangono in zona d’attacco conquistando diversi calci d’angolo, al 10’ i silani riescono a distendersi e si procurano un calcio di punizione dal limite: il tiro di Bruccini si infrange sulla barriera, sugli sviluppi del corner Addae allontana di testa. Al quarto d’ora Canotto si presenta davanti a Saracco che è bravo a rimanere in piedi e a mantenere la porta inviolata. Due minuti più tardi i padroni di casa sbloccano la contesa: un liberissimo Sciaudone si coordina per calciare al volo, esecuzione perfetta e Provedel può solo raccogliere il pallone in fondo alla rete. Reazione immediata degli uomini di Caserta, Tonucci viene fermato in fuorigioco e colpisce il portiere avversario con la gamba alta, Aureliano lo grazia e non lo ammonisce una seconda volta. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Juve Stabia non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta Cosenza Juve Stabia è un vero e proprio spareggio per i playout. I calabresi stanno vivendo un momento magico dopo una stagione costellata di tantissimi episodi negativi. Quattro vittorie di fila hanno permesso di approfittare delle tante difficoltà delle altre per raggiungere i playout e spingere al momento in Serie C proprio le vespe. In questo campionato sono stati raccolti 43 punti grazie a 11 vittorie, 10 pareggi e 16 sconfitte. La squadra rossoblù ha fatto della difesa il suo punto forte visto che ha incassato 48 gol, una cifra importante se si considera che nelle ultime cinque posizioni il Pescara ne ha presi 54, Juve Stabia e Trapani 60 e infine Livorno 65. Davanti però qualcosa è mancato visto che fino a questo momento sono arrivate 47 reti, nonostante questo miglior attacco delle ultime quattro posizioni. Dall’altra parte le vespe invece hanno 41 punti e sono in un momento complesso, reduci da due ko di fila. La squadra campana ha totalizzato 41 punti con 46 gol fatti e 60 incassati. Si è andati incontro a 11 successi, 8 pari e 18 ko. Adesso però la partita comincia: leggiamo le formazioni ufficiali di Cosenza Juve Stabia, poi si gioca! COSENZA (3-4-3): Saracco; Capella, Idda, Legittimo; Casasola, Sciaudone, Bruccini,Bittante; Carretta, Riviere, Baez. Allentore: Occhiuzzi. JUVE STABIA (4-3-3): Provedel; Fazio, Tonucci, Allievi, Ricci; Addae, Calò, Mallamo; Canotto, Forte, Di Mariano. Allenatore: Caserta (agg. Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Per la diretta di Serie B Cosenza Juve Stabia è arrivato il momento di considerare anche lo storico che unisce i due club, in campo nella 38^ giornata di campionato. Dati alla mano possiamo allora subito ricordare che la sfida di questa sera è incontro ricco di precedenti recenti: dal 1972 a oggi le due formazioni si sono affrontate in 18 occasioni, che si concentrano specie negli ultimi 10 anni, tra terzo e secondo campionato italiano. Nel complesso però vediamo che finora sono state otto le vittorie del Cosenza nello scontro diretto e sette i successi della Juve Stabia, con pure solo tre pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va infine segnalato che naturalmente l’ultimo testa a testa registrato tra Cosenza e Juve Stabia risale al turno di andata del campionato 2019-2020 della Serie B e dunque alla 19^ giornata. Allora ben ricordiamo il successo casalingo delle vespe, che vinsero per 1-0 con gran gol di Forte. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Oggi, la diretta della Serie B Cosenza Juve Stabia sarà affidata all’arbitro di Bologna Gianluca Aureliano, che nell’ultima giornata di campionato sarà accompagnato in campo anche agli assistenti Tardino e Mastrodonato: Ayroldi sarà il quarto uomo selezionato. Fissando ora la nostra attenzione solo sul primo direttore di gara, scopriamo subito che in questa stagione calcistica il signor Aureliano ha diretto già 18 gare di cui 14 per il campionato cadetto: qui dunque si contano 73 cartellini gialli e tre rossi, come anche sette calci di rigore. Volendo però ampliare la nostra analisi, vediamo che in carriera lo stesso fischietto emiliano ha incontrato il Cosenza già tre volte: due i precedenti segnati in questa stagione della cadetteria, e dunque quando i bruzi affrontarono Juve Stabia (19^ giornata) e la Cremonese (30^ turno). Sono invece quattro nel complesso i testa a testa segnati tra il signor Aureliano e la Juve Stabia, di cui due risalenti al campionato 2019-2020 della Serie B (sfida col Cosenza all’andata e tra le vespe e lo Spezia nel 28^ turno). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cosenza Juve Stabia, in diretta dallo stadio San Vito-Marulla della città calabrese, ci attende alle ore 21.00 di questa sera, venerdì 31 luglio 2020, per l’ultima giornata del campionato di Serie B. Silani capaci di compiere nel penultimo turno di lunedì scorso quella che è stata probabilmente la loro più bella impresa stagionale, un 1-5 a domicilio rifilato al quotato Empoli che ora rischia l’esclusione dai play off. I calabresi si sono ora rimessi in pole position per giocarsi la salvezza quantomeno ai play out, ma il calendario è beffardo e offre una sorta di spareggio. La Juve Stabia infatti per riagganciare il treno dei play out, dopo le ultime sconfitte contro Venezia e Cremonese, dovrà per forza passare in trasferta, per non veder sfumare i sacrifici di un anno intero. Le Vespe prima del lockdown sembravano lanciate verso la salvezza, ma hanno inanellato una serie di risultati negativi al contrario dell’inarrendevole Cosenza, che invece si è risollevato dalla retrocessione diretta che pareva ormai molto vicina.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA JUVE STABIA

Le probabili formazioni della sfida tra Cosenza e Juve Stabia, valevole per l’ultima giornata del campionato di Serie B allo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. Il Cosenza allenato da Occhiuzzi sarà schierato con un 3-5-2 come modulo di partenza e questa formazione titolare: Saracco; Capela, Idda, Legittimo; Casasola, Bruccini, Sciaudone, D’Orazio; Baez; Rivière, Carretta. Risponderà la Juve Stabia guidata in panchina da Fabio Caserta con un 4-3-3 e questa formazione schierata dal primo minuto: Provedel; Fazio, Allievi, Troest, Ricci; Mastalli, Calò, Mallamo; Canotto, Forte, Di Mariano.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Cosenza Juve Stabia. Grande equilibrio nei pronostici dal momento che il segno 1 è quotato a 2,45, mentre poi si sale a quota 3,25 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna della Juve Stabia (segno 2) varrebbe 2,85 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA