DIRETTA/ Cosenza Perugia (risultato finale 2-1): miracolo di Capela, i lupi vincono!

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Perugia, risultato finale 2-1: i lupi vincono una partita importante in chiave salvezza nella 34^ giornata del campionato di Serie B, decidono i gol di Bruccini e Baez.

Cosenza gruppo Serie B
Video Cosenza Juve Stabia (LaPresse)

DIRETTA COSENZA PERUGIA (RISULTATO FINALE 2-1)

Cosenza Perugia 2-1: allo stadio San Vito è terminata la partita valida per la 34^ giornata di Serie B, che nel secondo tempo ha sicuramente entusiasmato più che nella prima frazione. Hanno vinto i lupi, che battono un colpo importante per la salvezza; adesso il Perugia rischia davvero tantissimo, in crisi prolungata e già tra poche ore in possibile zona playout. Dopo aver colpito il palo esterno con Kouan, il Perugia ha beffardamente incassato il secondo gol: fantastico contropiede solitario di Jaime Baez, che ha lasciato sul posto Gyomber e Falasco e battuto Vicario. Un potenziale colpo da ko per gli umbri, che però hanno impiegato 4 minuti per riaprire tutto: Diego Falcinelli, entrato da poco, ha indovinato lo stacco giusto su calcio d’angolo battuto dalla sinistra, poi due minuti dopo ha sfiorato il pareggio con identica azione. Roberto Occhiuzzi è corso ai ripari inserendo Casasola, e anche lui è andato vicino al terzo gol; l’arbitro ha assegnato 6 minuti di recupero, utili per le speranze del Grifone di prendersi quantomeno un punto. Al 94’ effettivamente gli ospiti hanno avuto un’occasione straordinaria: rovesciata di Buonaiuto ma Capela ha salvato sulla riga di porta, sul rovesciamento di fronte male Asencio che, a tu per tu con Vicario, si è addormentato permettendo il recupero di Di Chiara e concedendo al Perugia un’ultimissima occasione. E’ salito anche Vicario, ma la punizione si è spenta sul fondo. (agg. di Claudio Franceschini)

COSENZA PERUGIA (RISULTATO 1-0): PALO DI KOUAN!

Cosenza Perugia 1-0: ancora i lupi in vantaggio al San Vito, lo scossone da parte degli umbri c’è stata ma si è concretizzata soltanto nel palo esterno di Kouan, che ha calciato di prima intenzione dal limite dell’area non riuscendo a trovare la porta. In precedenza la stessa squadra ospite aveva protestato per un intervento dubbio (ma sostanzialmente pulito) da parte di Idda che aveva sfilato il pallone a Iemmello; è cambiato il partner offensivo del capocannoniere umbro, perché la partita di Melchiorri è terminata dopo 45 minuti e al suo posto è entrato Buonaiuto, pronto a dare maggiore verve e qualità alla produzione della squadra. dentro anche Falasco per Rajkovic, mentre al momento il Cosenza non ha ancora operato sostituzioni; al 54’ Baez ha avuto l’opportunità di calciare in porta su azione di contropiede ma ha preferito invece assistere un compagno, facendosi intercettare il passaggio dalla difesa avversaria. Sarebbe stata una buona occasione; invece così il Perugia resta in partita ma adesso il tempo inizia a scarseggiare, vedremo se la squadra di Serse Cosmi sarà in grado quantomeno di pareggiare, anche se un solo punto dalla sfida di questa sera servirebbe a ben poco. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Perugia sarà disponibile innanzitutto su Rai Sport, essendo questa la partita selezionata per essere trasmessa in chiaro oggi in Serie B, ma anche sul canale DAZN 1, il numero 209 della piattaforma Sky per gli abbonati che abbiano attivato questa possibilità. Raddoppia dunque anche la diretta streaming video, gratuita per tutti tramite sito oppure applicazione di Rai Play o riservata a tutti gli abbonati DAZN, per il secondo anno consecutivo casa della Serie B, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

COSENZA PERUGIA (RISULTATO 1-0): INTERVALLO

Cosenza Perugia 1-0: si va all’intervallo nella partita del San Vito, con i lupi ancora in vantaggio grazie al gol messo a segno da Mirko Bruccini al 12’ minuto. Per un certo periodo la reazione del Grifone non c’è stata; poi Serse Cosmi ha strigliato la squadra nel corso del cooling break e così si è visto un Perugia più concentrato e soprattutto arrembante, che ha conquistato due angoli in serie e poi al 36’ minuto ha avuto la grande occasione per pareggiare. Nicolussi Caviglia ha trovato una grande palla per Iemmello, che con il controllo ha superato Saracco ma poi non è riuscito a coordinarsi per calciare in porta. Scampato il pericolo, è stato il Cosenza a riprendere coraggio con Asencio che, al 42’, ha controllato portandosi la sfera sul destro e ha calciato senza trovare lo specchio. Entrambe le squadre hanno protestato per dei contatti sospetti in area di rigore: l’arbitro ha deciso di lasciar correre. Perugia più vivo rispetto al brutto avvio di partita, ma adesso mancano solo 45 minuti e gli umbri rischiano di andare incontro all’ennesima sconfitta che farebbe rischiare davvero la retrocessione, vedremo come andranno le cose quando si tornerà in campo per giocare la ripresa nella 34^ giornata di Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

COSENZA PERUGIA (RISULTATO 1-0): GOL DI BRUCCINI!

Cosenza Perugia 1-0: si è appena sbloccata la partita del San Vito, con l’importante gol da parte dei padroni di casa. Le due squadre sono disposte con moduli quasi speculari, ma Roberto Occhiuzzi ha puntato su un tridente guidato da Rivière laddove Serse Cosmi schiera due attaccanti come Iemmello e Melchiorri, che giocano dunque in linea con un centrocampo a cinque alle spalle. Il Perugia inizialmente ha dato la sensazione di poter controllare i ritmi della gara, ma presto il Cosenza ha preso l’iniziativa; due iniziative nate dalla fascia destra ma con imprecisione da parte di Baez prima e Sciaudone poi, al 10’ Mazzocchi ha dovuto mettere una pezza sul filtrante di Asencio che aveva trovato il taglio di Rivière su azione di contropiede. Un segnale di come i lupi fossero cresciuti, e infatti appena dopo è arrivato il preziosissimo gol del vantaggio calabrese: al 12’ minuto lo ha segnato proprio Mirko Bruccini, che avevamo segnalato come potenziale protagonista della partita. Calcio d’angolo, palla rimasta nell’area piccola e tocco da due passi del centrocampista. Adesso per il Perugia è notte fonda: a meno di recuperare la gara la squadra di Serse Cosmi rischia seriamente di sprofondare in zona playout, mentre il Cosenza con questo colpo potrebbe ancora sognare la salvezza. Tuttavia, manca ancora tempo per concludere questa partita del San Vito… (agg. di Claudio Franceschini)

COSENZA PERUGIA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta di Cosenza Perugia ci porta a considerare le statistiche riguardanti le due squadre per presentare questo incontro valido per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B. Andando a sbirciare i dati statistici della sfida, i calabresi si presentano a questo incontro al penultimo posto in classifica, mentre gli umbri occupano il dodicesimo piazzamento. Il Cosenza fino ad ora ha messo a segno trentasei gol e ne ha subiti quarantaquattro. Il Perugia dal canto suo ha siglato trentatré gol e ne ha presi quarantadue. Per quanto riguarda le vittorie, i pareggi e le sconfitte, i biancorossi hanno vinto undici volte, pareggiato in otto circostanze e perso quattordici partite. I rossoblu, invece, hanno vinto sette partite, pareggiate dieci e perse sedici. COSENZA (3-4-3): Saracco; Idda, Capela, Legittimo; Corsi, Prezioso, Sciaudone, Bittante; Asencio, Rivière, Baez. Allenatore: Roberto Occhiuzzi PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Rajkovic; Mazzocchi, Kouan, Carraro, Nicolussi Caviglia, Di Chiara; Iemmello, Melchiorri. Allenatore: Serse Cosmi (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IL PROTAGONISTA ATTESO

A poche ore dalla diretta di Serie B Cosenza Perugia non possiamo non mettere in evidenza il profilo del rossoblu Mirko Bruccini, atteso protagonista anche questa sera per la 34^ giornata. Riflettori puntati dunque sul capitano dei bruzi, arrivato a vestire la maglia dei rossoblu nell’estate del 2017, e che pure in stagione sta regalando meraviglie sotto la direzione di Mister Occhiuzzi. I numeri sono ben chiari: a tabella per questa stagione del campionato cadetto Bruccini ha messo da parte infatti 29 presenze e 2497 minuti di gioco e qui pure il centrale ha firmato un assist vincente e sette gol, che gli valgono il titolo di vice capocannoniere del club. Va aggiunto che Bruccini poi oggi torna in campo vantando un ottimo stato di forma: è stato lui a realizzare l’unico gol che il Cosenza ha messo a segno nella pesante sconfitta di La Spezia, questa sera punta a ripetersi ma sperando ovviamente in un risultato diverso per i lupi. (Agg Michela Colombo)

ARBITRA GHERSINI

Cosenza Perugia, partita valida per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B, sarà una sfida diretta dal fischietto di Ghersini: con lui in terra calabrese vedremo all’opera pure gli assistenti Lanotte e Cipressa, col quarto uomo Pezzuto. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, ecco che il signor Ghersini, nella stagione calcistica in corso ha messo da parte ben 15 direzioni di cui 14 sono occorse per il campionato cadetto, 1 invece in Coppa Italia. In queste due competizioni ha dunque distribuito 50 cartellini gialli, 1 cartellino rosso e 4 calci di rigore. Possiamo poi ricordare le ultime tre direzioni del signor Ghersini, che ha arbitrato Perugia Benevento, Livorno Cittadella e Spezia Pisa. Si tratta dunque della seconda volta in cui Ghersini si trova ad arbitrare, in questa stagione, il Cosenza e la quarta volta il Perugia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cosenza Perugia, diretta dall’arbitro Ghersini, lunedì 13 luglio 2020 alle ore 18.45 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, sarà una delle sfide in programma nella trentaquattresima giornata del campionato di Serie B. Silani ormai con l’acqua alla gola, penultimi in classifica dopo l’ultima goleada incassata contro lo Spezia e a 6 punti di distanza dalla possibilità di disputare i play off. L’avversario di turno è scomodo perché il Perugia non può certo permettersi di lasciare punti per strada. Gli umbri hanno dimostrato grande carattere venerdì scorso andando a rimontare due gol sul campo del Pescara, ma la zona play out è a 2 sole lunghezze di distanza e i Grifoni devono lottare per garantirsi la tranquillità, in un campionato comunque deludente considerando che nelle ambizioni di inizio stagione c’erano nel mirino i play off. Le ultime due sconfitte consecutive subite contro Ascoli e Spezia hanno gelato le speranze del Cosenza, che si era rilanciato iniziando dopo il lockdown con 7 punti in 3 partite, ma la classifica dei calabresi appare ora gravemente compromessa.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA PERUGIA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo nel match tra Cosenza e Perugia, in programma lunedì 13 luglio 2020 alle ore 18.45 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. I calabresi padroni di casa, guidati in panchina da mister Occhiuzzi, dovrebbero scegliere un 3-4-3 come modulo di partenza e questo undici titolare schierato in campo: Perina; Idda, Schiavi, Legittimo; Casasola, Bruccini, Broh, Bittante; Carretta, Riviere, Baez. Il Perugia allenato da Serse Cosmi dovrebbe rispondere schierato dal 1′ con un 3-5-2: Fulignati; Rossi, Rajkovic, Falasco; Mazzocchi, Kouan, Carraro, Nicolussi Caviglia, Di Chiara; Iemmello, Buonaiuto.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Cosenza Perugia. Il favore sembra essere per i padroni di casa, dal momento che il segno 1 è quotato a 2,10, mentre poi si sale a quota 3,05 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna del Perugia (segno 2) varrebbe 3,85 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA