Diretta/ Cosenza Pordenone (risultato finale 0-0) video DAZN: vince l’equilibrio

- Claudio Franceschini

Diretta Cosenza Pordenone streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 19^ giornata di Serie B, squadre in campo al San Vito.

Bahlouli Cosenza Pordenone lapresse 2021 640x300
Diretta Cosenza Chievo (Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA PORDENONE (RISULTATO FINALE 0-0): VINCE L’EQUILIBRIO

Vince l’equilibrio tra Cosenza Pordenone. Termina sul risulato di 0-0 il match tra i rossoblu e la squadra ospite, che recrimina per un rigore fallito ed un gol annullato per fuorigioco. I padroni di casa sono rimasti in dieci uomini per più di un tempo, dopo il rosso rimediato da Corsi al termine della prima frazione. Nella ripresa tante occasioni da segnalare: al cinquantasettesimo Cosenza vicino al gol con Bittante, che costringe Perisan al miracolo sul suo colpo di testa. Spinge la squadra di casa, fa altrettanto il Pordenone che esplode con un destro improvviso di Mallamo al sessantanovesimo: Falcone c’è. Ancora Mallano ad un quarto d’ora dalla fine squilla con un bel destro che sfuma in un nulla di fatto. All’ottantunesimo opportunità per Butic, che spaventa Falcone. Quest’ultimo è miracoloso a tre dalla fine con un tuffo all’angolino, da dove toglie la girata di Musiolik. Finale movimentato con il colpo di testa di Camporese e l’espulsione rimediata da Berra al novantaduesimo. Termina 0-0. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DIAW SBAGLIA RIGORE

Cosenza Pordenone in diretta da circa trenta minuti. Risultato live fermo sullo 0-0, coi calabresi pericolosi dopo una manciata di minuti con un colpo di testa di Ba terminato sul fondo. Al settimo minuto gol annullato alla formazione ospite, che insacca con Butic da posizione irregolare. E’ attento l’assistente del direttore di gara, che segnala l’offside. Al ventesimo opportunità per Butic, anticipato provvidenzialmente al momento del tiro. Preme il Pordenone, che conquista un penalty al ventunesimo minuto. Dagli undici metri si presenta Diaw, che sbaglia clamorosamente calciando sul palo. Risponde il Cosenza, poco prima della mezzora, con una bella iniziativa di Baez, il cui mancino si spegne tra le braccia di Perisan. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Cosenza Pordenone comincia: prima di vedere in azione le formazioni ufficiali di questa partita di Serie B, tuttavia, abbiamo ancora il tempo per presentare il match mediante le statistiche finora raccolte da calabresi e friulani. Brutte notizie per i padroni di casa: il Cosenza ha appena 16 punti in classifica a causa di due sole vittorie, dieci pareggi e sei sconfitte, un andamento con tanti segni X che si ripercuote anche su una differenza reti tutto sommato non così negativa (-3), ma con appena 13 gol all’attivo a fronte dei 16 incassati dai calabresi. Musica diversa per il Pordenone, che ha 27 punti in classifica: infatti i ramarri friulani fino ad oggi hanno conquistato sei vittorie, nove pareggi e appena tre sconfitte nel campionato in corso. Di conseguenza anche la differenza reti (+7) è in positivo, perché il Pordenone finora ha segnato 22 gol e ne ha invece incassati 15. Adesso però basta numeri e parole: devono essere i protagonisti in campo a parlare, Cosenza Pordenone comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA COSENZA PORDENONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Cosenza Pordenone, che non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione; l’appuntamento classico con il campionato di Serie B è sulla piattaforma DAZN, per accedere alla quale bisognerà sottoscrivere un abbonamento e che vi permetterà di seguire la partita in diretta streaming video, attivando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

DIRETTA COSENZA PORDENONE: TESTA A TESTA

La diretta di Cosenza Pordenone si è giocata già in altre 4 occasioni tra playoff di Lega Pro e Serie B. Per la prima volta le due squadre si trovarono di fronte tra maggio e giugno del 2017 a fronte dei quarti di finale appunto degli spareggi per salire in cadetteria. All’andata il Pordenone si impose 1-0 grazie a un gol di Semenzato addirittura al minuto 97. Al ritorno il match terminò 0-0 con i ramarri quindi al turno successivo, ma eliminati dal Parma poi in grado di vincere la finale 2-0 contro l’Alessandria. Le due compagini si sono ritrovate l’una di fronte all’altra nella scorsa stagione in Serie B e curiosamente in entrambi i casi si impose la squadra che giocava in trasferta col risultato di 1-2. All’andata al San Vito fu protagonista Strizzolo autore di una doppietta nel primo tempo con Lazaar che dimezzava lo svantaggio a un quarto d’ora dalla fine. Al ritorno i rossoblù passarono in doppio vantaggio in 23 minuti grazie a un rigore di Riviere e al gol di Bittante. All’ora di gioco Candellone realizzò la rete dei definitivi tre punti per i suoi.

DIRETTA COSENZA PORDENONE: DUE SQUADRE IN RIPRESA

Cosenza Pordenone, in diretta dallo stadio San Vito, si gioca alle ore 14:00 di sabato 23 gennaio: si conclude il girone di andata nel campionato di Serie B 2020-2021, perché siamo arrivati alla 19^ giornata. Le due squadre stanno bene e arrivano da due risultati positivi centrati nell’ultimo turno: il Cosenza ha appena strappato un pareggio sul campo del Monza e grazie a questo risultato sarebbe oggi virtualmente salvo, dopo aver inseguito per tutta la prima parte della stagione si inizia a vedere un po’ di luce in fondo al tunnel.

Stesso discorso per i ramarri, che hanno deluso le attese nelle prime giornata ma poi hanno iniziato a ingranare: davvero importante la vittoria sul Venezia per proseguire la striscia positiva e inserirsi in zona playoff. Questa diretta di Cosenza Pordenone si prospetta dunque un match interessante e incerto; aspettando che la partita cominci, vediamo in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA PORDENONE

Roberto Occhiuzzi arriva a Cosenza Pordenone con tre assenze di peso: sono squalificati Petrucci, Sciaudone e Ben Lhassine Kone. A centrocampo bisogna cambiare tutto: Abou Ba sarà certamente in campo, poi verrà adattato uno tra Sacko e Tremolada con il modulo che potrebbe anche cambiare, portando Corsi e Bittante (o Brayan Vera) a fare i terzini ai lati di Idda e Legittimo (con Wladimiro Falcone in porta) e schierando un centrocampo a due per avanzare il trequartista. Gli esterni alti saranno Carretta e Báez, con Gliozzi o Borrelli da prima punta. Nel Pordenone non dovrebbe cambiare troppo rispetto a sabato scorso: davanti a Perisan giocheranno Camporese e Barison con Vogliacco (o Berra) e Chrzanowski come terzini, a centrocampo sperano Magnino e Misuraca che potrebbero sostituire Zammarini e Scavone, confermato invece Calò che avrà davanti a sé Mallamo, ancora favorito nel ruolo di trequartista. Davanti, attenzione a Musiolik e Butic: tuttavia, sia Ciurria che soprattutto Davide Diaw hanno segnato al Venezia e almeno il secondo, 10 gol in campionato, dovrebbe essere confermato.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai, tra le altre, ha fissato un pronostico su Cosenza Pordenone: nella sua previsione possiamo allora leggere che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 3,15 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che regola l’affermazione degli ospiti vi farebbe guadagnare una somma pari a 2,60 volte la vostra puntata. L’eventualità del segno X, che regola il pareggio, porta in dote una vincita che con questo bookmaker ammonta a 2,80 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA