Diretta/ Cosenza Salernitana (risultato finale 0-1) streaming DAZN: espulso Ba!

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Salernitana: streaming video e tv del match valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie B.

Cosenza gruppo Serie B
I giocatori del Cosenza (LaPresse)

DIRETTA COSENZA SALERNITANA (FINALE 0-1): ESPULSO BA!

E’ stato espulso Ba nel finale di partita, pur essendo subentrato il giocatore del Cosenza è incappato in due cartellini gialli che hanno lasciato dal 36′ della ripresa i silani in dieci. La Salernitana ha comunque ampiamente meritato la vittoria e si è presa la testa solitaria della classifica con questo successo, con due punti di vantaggio sul Lecce e sull’Empoli, capitalizzando al massimo il gol di Tutino in apertura di secondo tempo. Il Cosenza invece non riesce a dar seguito alla vittoria di Frosinone, incappando nella terza sconfitta nelle ultime quattro partite di campionato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA COSENZA SALERNITANA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Salernitana non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: l’appuntamento è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla piattaforma DAZN, che garantisce tutte le partite del campionato di Serie B in diretta streaming video. Per assistere al match dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

LA SBLOCCA TUTINO!

La ripresa inizia con la Salernitana che attacca a testa bassa: al 4′ sfiora il gol Djuric di testa, è però il preludio al vantaggio dei granata che si concretizza al 5′ grazie a Tutino, che si incunea nell’area avversaria saltando anche Falcone e depositando in rete il gol dello 0-1. Viene ammonito Idda per fallo su Tutino, all’8′ ci prova anche Kupisz che spedisce di poco fuori. Il Cosenza fatica a imbastire una reazione concreta, al 14′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo i silani non sfruttano una mischia, ma sempre da corner è ancora Djuric ad arrivare al colpo di testa, impreciso d’un soffio. Al 22′ cartellino giallo per André Anderson, con i granata ora avanti di misura sul campo del Cosenza. (agg. di Fabio Belli)

DZICZEK SULL’ESTERNO DELLA RETE

Al 25′ ammonito Bruccini per fallo su André Anderson, la Salernitana ha preso in mano l’iniziativa del gioco e il Cosenza cerca soprattutto di sfruttare le ripartenze. Al 35′ Falcone respinge una conclusione di prima intenzione di Anderson, poi al 37′ si vedono di nuovo i silani in avanti con un tentativo di Baez che sorvola la traversa. Tanti capovolgimenti di fronte con Dziczek che trova prima la respinta di Falcone e poi ribadisce sull’esterno della rete, quindi tra il 44′ e il 45′ vanno alla conclusione prima Bahlouli e poi Anderson, ma senza fortuna col primo tempo tra Cosenza e Salernitana che si chiude sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA COSENZA SALERNITANA (0-0): TUTINO SFIORA IL GOL

E’ il Cosenza a cercare per primo la vita della rete con un colpo di testa di Baez che viene comunque neutralizzato con sicurezza da Belec. Anche Tiritiello cerca la soluzione aerea ma il pallone sorvola la traversa, quindi un fallo su Idda costa a Dziczek la prima ammonizione della partita. Al 13′ Salernitana vicinissima al gol grazie a un’invenzione di Djuric per Tutino, che manca d’un soffio il bersaglio da buona posizione. Al 16′ Sciaudone cerca la soluzione di potenza dalla distanza, ma anche in questo caso la sfera finisce alta. La Salernitana ha alzato parecchio il baricentro, al 20′ sugli sviluppi di un corner è Gyomber ad arrivare la conclusione, mira imprecisa e risultato ancora fermo sullo 0-0 allo stadio San Vito-Marulla. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI GIOCA

Sono 21 i precedenti della diretta di Cosenza Salernitana che si disputerà fra pochi minuti al San Vito per la nona giornata di Serie B. Se si considerano anche i match all’Arechi il bilancio è in favore dei granata che ne hanno vinte 7 rispetto 6 dei loro avversari. Sono invece ben 8 i pareggi. La Salernitana ha vinto le ultime due gare che risalgono alla scorsa stagione di Serie B. All’andata in trasferta gli amaranto si imposero col risultato di 1-0 grazie a una rete di Firenze pronti via nella ripresa. Al ritorno invece furono i rossoblù a passare in vantaggio con Asencio al minuto 14 con i padroni di casa però pronti a ribaltarla prima dell’intervallo con i gol di Lombardi e Akpa Akpro. L’ultimo successo del Cosenza contro questo avversario invece risale al maggio scorso quando arrivò un emozionante 2-1. La squadra calabrese passò in vantaggio alla fine del primo tempo grazie a Garritano. Il pari di Rosina al 63esimo fu annullato da una rete ormai allos cadere di Palmiero. COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Bittante, Bruccini, Sciaudone, Vera; Bahlouli; Bàez, Carretta. All. Roberto Occhiuzzi. A disp. Matosevic, Corsi, Petre, Sacko, Bouah, Schiavi, Ba, Gliozzi, Kone, Ficara, Sueva, Petrucci. SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Bogdan, Mantovani; Casasola, Dziczek, Di Tacchio, Kupisz; Anderson; Tutino, Djuric. All. Fabrizio Castori. A disp. Adamonis, Gondo, Schiavone, Cicerelli, Iannoni, Barone, Capezzi, Giannetti, Baraye.

DIRETTA COSENZA SALERNITANA: L’ARBITRO

Cosenza Salernitana sarà diretta dal signor Federico Dionisi, arbitro che appartiene alla sezione Aia dell’Aquila e stasera sarà appunto chiamato a dirigere la partita valevole per la nona giornata della seconda divisione italiana. Il fischietto abruzzese ha diretto 28 volte in Serie B nella sua carriera, con un bilancio disciplinare di 126 calciatori ammoniti, cinque espulsi e sette calci di rigore assegnati, oltre a contare tre presenze in Serie A. Con il signor Dionisi come arbitro, i calabresi del Cosenza hanno ottenuto due vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte in otto incroci, mentre i campani della Salernitana sono a quota quattro gare vinte e una persa in cinque match. Gli assistenti di Dionisi per Cosenza Salernitana saranno i guardalinee Giuseppe Macaddino della sezione di Pesaro e Gamal Mokhtar di Lecco. Quarto uomo sarà invece il signor Daniele Paterna di Teramo.

COSENZA SALERNITANA: PROVA DI MATURITÀ PER CASTORI

Cosenza Salernitana, in diretta dallo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, in programma domenica 29 novembre 2020 alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per la nona giornata d’andata del campionato di Serie B. I granata si presentano alla trasferta calabrese da primi della classe, a braccetto con l’Empoli. L’ultima vittoria contro la Cremonese ha restituito il primato alla squadra di Castori, oltre alla fiducia dopo la sconfitta sul campo della Spal che aveva interrotto la serie positiva dei campani. Servirà però continuità per puntare davvero al sogno Serie A, con il Cosenza che nell’ultimo impegno di campionato ha rotto il tabù della prima vittoria in campionato.

E che vittoria, sul campo dell’ambizioso Frosinone, che ha perso solo in finale play off l’anno scorso la promozione in Serie A. Uno 0-2 che ha dimostrato come i silani siano in forma crescente, con la sfida infrasettimanale di Coppa Italia persa solo di misura dagli uomini di Occhiuzzi, sconfitti con un 2-1 al Tardini che ha dimostrato comunque come la squadra abbia trovato un ottimo equilibrio dopo un inizio di campionato difficile.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA SALERNITANA

Le probabili formazioni di Cosenza Salernitana, sfida che andrà in scena presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Andrea Occhiuzzi con un 3-4-1-2: Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Vera, Baez, Bittante, Carretta; Borrelli; Bruccini, Konè. Gli ospiti guidati in panchina da Fabrizio Castori schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-4-2 come modulo di partenza: Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez; Kupisz, Schiavone, Di Tacchio, Cicerelli; Djuric, Tutino.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie B tra Cosenza e Salernitana queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.20, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.10 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 3.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA