Diretta/ Cosenza Vicenza (risultato finale 2-1): accorcia Meggiorini su rigore

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Vicenza. Streaming video e tv del match valevole per la terza giornata d’andata del campionato di Serie B.

Berra Vera Cosenza Pordenone lapresse 2021 640x300
Playout Serie B: Pordenone per evitarlo, Cosenza per giocarlo (Foto LaPresse)

DIRETTA COSENZA VICENZA (RISULTATO FINALE 2-1) ACCORCIA MEGGIORINI SU RIGORE

Una volta incassato il 2-0 il Vicenza sbanda, al 32′ il Cosenza va vicinissimo al tris con una gran girata di Gori e solo il palo nega il gol della doppietta e il tris ai rossoblu. I silani sembrano in controllo anche se i biancorossi vanno vicini al gol al 40′ con una rasoiata di Pontisso, poi nel recupero il Vicenza può usufruire di un calcio di rigore per un fallo di mano di Pandolfi in area, rigore assegnato dopo una lunga review al VAR. Meggiorini trasforma dal dischetto riportando sotto il Vicenza al 94′, ma è troppo tardi e il 2-1 finale regala al Cosenza i primi 3 punti della stagione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA COSENZA VICENZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Vicenza è su Sky Sport: per questa stagione infatti il campionato cadetto si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

CASO RADDOPPIA!

La ripresa inizia con Ranocchia che prende il posto di Crecco nel Vicenza. I veneti provano a riorganizzarsi dopo un primo tempo opaco, al 10′ arriva alla conclusione Dalmonte servito proprio da Ranocchia, ma la sua conclusione viene murata dalla difesa silana. Doppio cambio nel Vicenza al 14′: Meggiorini entra al posto di Diaw e Pontisso prende il posto di Proia, ma al 16′ è il Cosenza a raddoppiare. Trova meritata gloria personale il migliore in campo, Caso, che sigla il 2-0 innescato dall’autore del primo gol, Gori, e saltando secco Caso non lascia scampo a Pizzignacco. (agg. di Fabio Belli)

CASO IMPRENDIBILE

Il Vicenza fatica a riorganizzare dopo lo svantaggio. Alla mezz’ora Brosco deve di nuovo chiudere su Caso, che al 38′ procura anche l’ammonizione di Padella, confermandosi come una vera spina nel fianco per la difesa dei berici. Ammonito anche Dalmonte per un fallo su Situm, quindi si va negli spogliatoi per l’intervallo senza recupero: Cosenza tranquillo nella gestione del vantaggio di misura, ai veneti serviranno soluzioni alternative sul fronte offensivo per provare a raddrizzare la partita. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA GORI!

Vicenza subito pericoloso con Taugourdeau dopo 2′ su punizione, ma al primo affondo è il Cosenza a passare. All’8′ sblocca il risultato Gori, che insacca con un preciso sinistro su assist di Caso. Al 13′ viene ammonito Tiritiello per un fallo su Diaw, quindi al 22′ Pizzignacco deve opporsi a una conclusione di Caso, con il Vicenza che ha accusato il colpo dello svantaggio subito. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Cosenza (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Vaisanen; Situm, Carraro, Palmiero, Boultam, Sy; Caso, Gori. Allenatore: Zaffaroni. Vicenza (4-3-3): Pizzignacco; Ierardi, Brosco, Padella, Calderoni; Proia, Taugourdeau, Crecco; Dalmonte, Diaw, Longo. Allenatore: Di Carlo. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Solo pochi istanti prima del fischio d’inizio della diretta tra Cosenza e Vicenza: nella trepidante attesa andiamo a leggere qualche dato segnato dai due club fino ad oggi. Cominciando dai padroni di casa, ecco che per i bruzi dobbiamo subito segnalare ben due sconfitte subito maturare: davvero un pessimo avvio per i rossoblu che pure hanno subito fin qui ben sei reti, avendo pure segnato un solo gol (Gori). Non una bellissima partenza di campionato anche per il Vicenza, che pure ha subito ben due sconfitte di fila, rispettivamente contro Cittadella e Frosinone. Pure va detto che veneti hanno difeso appena meglio finora: sono solo tre le reti subite, ma ancora nessuna è stata fatta dai biancorossi. Chissà che oggi sia la giusta occasione: parola al campo! (agg Michela Colombo)

COSENZA VICENZA: I TESTA A TESTA

Nell’attesa della diretta di Cosenza Vicenza, proviamo a dire qualcosa in più circa la storia di questa partita per la terza giornata della nuova Serie B. Gli ultimi dieci precedenti sono stati disputati fra il 1995 e il passato campionato 2020-2021: il bilancio è in notevole equilibrio grazie a tre vittorie per parte più quattro pareggi, anche se va aggiunto che fra i segni X c’è anche una partita di Coppa Italia nel 2015 che poi fu vinta ai calci di rigore dal Vicenza, che di conseguenza possiamo considerare in leggero vantaggio. L’equilibrio resta comunque notevolissimo e lo scorso campionato lo ha confermato: doppio pareggio per 1-1, sia a Vicenza all’andata domenica 6 dicembre 2020 sia al ritorno a Cosenza martedì 16 marzo scorso. Attenzione anche al fattore campo, perché tutte le vittorie sono andate alla squadra che giocava in casa. La storia dunque direbbe che oggi è favorito il Cosenza, toccherà di conseguenza al Vicenza oggi provare a smentire questi dati statistici… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COSENZA VICENZA: RISULTATO A SORPRESA…

Cosenza Vicenza, in diretta domenica 12 settembre 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, sarà una sfida valevole per la terza giornata d’andata del campionato di Serie B. Nessuna delle due compagini è riuscita a raccogliere punti nelle prime due giornate di campionato. Il Cosenza cerca ancora una stabilità dopo il ripescaggio concretizzatosi solo ad inizio agosto: i primi impegni hanno portato ko in trasferta contro Ascoli e Brescia, soprattutto i 5 gol incassati sul campo delle Rondinelle hanno dimostrato che i silani hanno ancora molto da lavorare.

Non è comunque andata meglio al Vicenza che dopo il primo ko sul campo del Cittadella, ha subito una sconfitta anche nell’esordio casalingo contro il Frosinone. Ancora a secco di gol la squadra di Mimmo Di Carlo che punta a un cambio di passo per evitare problemi inaspettati già a inizio stagione. 1-1 il 16 marzo scorso nell’ultimo precedente a Cosenza tra le due formazioni. Al 14 settembre 2002 risale l’ultima affermazione interna in campionato dei calabresi contro i berici, 2-1 il risultato finale in una sfida ormai di quasi vent’anni fa.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA VICENZA

Le probabili formazioni di Cosenza Vicenza, match che andrà in scena allo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. Per il Cosenza, Marco Zaffaroni schiererà la squadra con un 3-4-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Vigorito; Minelli, Rigione, Vaisanen; Anderson, Palmiero, Carraro, Sy; Boultam; Millico, Gori. Risponderà il Vicenza allenato da Domenico Di Carlo con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Grandi; Di Pardo, Padella, Cappelletti, Calderoni; Zonta, Proia, Taugourdeau; Dalmonte; Diaw, Lanzafame.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al San Vito-Marulla di Cosenza, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Cosenza con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.65, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.15, mentre l’eventuale successo del Vicenza, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA