DIRETTA/ Cremona Olimpia Milano (risultato finale 82-78): meneghini ancora ko

- Claudio Franceschini

Diretta Cremona Olimpia Milano, risultato finale 82-78: la squadra milanese perde la seconda partita consecutiva e la terza in cinque partite di Serie A1, la Vanoli torna a vincere.

Luis Scola Olimpia Milano lapresse 2019
Video Olimpia Milano Baskonia (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONA OLIMPIA MILANO (RISULTATO FINALE 82-78)

Cremona Olimpia Milano 82-78 : ancora una volta la squadra di Ettore Messina cade in Serie A1, non dà seguito alla bella partita di Atene e perde altro contatto rispetto alla Virtus Bologna in classifica. La Vanoli invece festeggia il ritorno al successo, dopo un periodo certamente complicato: la squadra di Meo Sacchetti è stata davvero brava a resistere all’assalto dell’Olimpia nel secondo tempo, quando gli ospiti si sono rifatti sotto sfruttando la serata di grazia di Vlado Micov. Tuttavia il serbo ha sostanzialmente predicato nel deserto; Sergio Rodriguez ha disputato un buon quarto periodo ma si è svegliato troppo tardi, gli altri non hanno dato il contributo sperato e così Cremona ha saputo vincere nel momento in cui Wesley Saunders (19 punti, 5 rimbalzi e 6 assist) ha elevato il suo livello di gioco tornando a essere quello visto fino a questo momento. Ancora una volta la difesa di Milano ha funzionato poco e soltanto a tratti: adesso Messina dovrà necessariamente rivedere qualcosa nelle sue idee, perché siamo alla terza sconfitta in cinque partite di un campionato che si pensava potesse essere anche dominante. (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA OLIMPIA MILANO (40-37): INTERVALLO

Cremona Olimpia Milano 40-37: bella partita al PalaRadi, dove siamo arrivati all’intervallo e possiamo parlare di una situazione equilibrata e che potrebbe ancora assumere contorni sorprendenti. L’Olimpia ha provato a scappare con i punti di un Vladimir Micov ispiratissimo e già in doppia cifra, ma il resto della truppa non risponde presente: prestazioni solide di Christian Burns e Riccardo Moraschini, delude invece un Sergio Rodriguez che smazza qualche assist ma non si è ancora preso troppe responsabilità. Brava la Vanoli a trovare risorse insperate per andare davanti al 20’ minuto: silente il miglior realizzatore Wesley Saunders che è ben contenuto dalla difesa avversaria, la squadra di Meo Sacchetti ha trovato però i punti di Sobin, De Vico e soprattutto Palmi. Adesso dunque la sfida di Serie A1 si fa davvero bella e intensa: vedremo se Milano saprà ripetere la vittoria in volata centrata giovedì sera ad Atene o se sarà invece Cremona a festeggiare i due punti. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cremona Olimpia Milano è una delle due che vengono proposte per questo turno di campionato: l’appuntamento è per i clienti Sky che, al canale 211 del decoder, potranno accedere al canale Eurosport 2. In alternativa è possibile sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che anche in questa stagione fornisce l’intera gamma delle partite di Serie A1 in diretta streaming video, dunque attraverso l’utilizzo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche che sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

DIRETTA CREMONA OLIMPIA MILANO (0-0): PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Cremona Olimpia Milano: nella Vanoli che sta faticando a trovare il giusto ritmo sta invece facendo particolarmente bene Wesley Saunders, ventiseienne di Los Angeles che ha iniziato la seconda stagione con la società lombarda. Saunders è il migliore della sua squadra per punti (18,0), rimbalzi (7,7) e recuperi (1,3 che sono lo stesso dato di Jordan Matthews) ma è anche secondo per assist (4,0) alle spalle di Travis Diener e percentuale dall’arco, con il 44,4% che è di poco inferiore al 50% di Michele Ruzzier, a parità di triple tentate. Saunders ha avuto un grande impatto su Cremona, come dice la valutazione (23,7) che è la seconda del campionato (Tyler Stone di Brindisi arriva a 27); il problema sta negli altri giocatori, perchè alcuni stanno rendendo sotto il par e in generale non sono ancora riusciti a fare i conti con la loro nuova realtà. Adesso arriva questa partita del PalaRadi per provare a risalire la corrente; Saunders può fungere da ideale guida per i compagni di squadra e allora vedremo cosa succederà. Mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet: finalmente la diretta di Cremona Olimpia Milano comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

ROLL DIETRO LA LAVAGNA

Se in attesa di Cremona Olimpia Milano volessimo individuare un giocatore che sta deludendo le aspettative, dovremmo parlare di Michael Roll. L’ala di Mission Viejo, acquistato dal Maccabi Tel Aviv ma protagonista in tante squadre europee (tra cui Bonn e Besiktas) dopo aver trascorso cinque anni a UCLA – uno dei migliori college statunitensi a livello di pallacanestro – ha chiuso la partita contro Brindisi con 10 punti e un assist, una stoppata subita e una palla persa, 3/6 al tiro ma soprattutto -14 di plus/minus, il dato peggiore della squadra. E’ riduttivo dire così, ma quando Roll è stato in campo Milano ha particolarmente faticato; non va poi dimenticato che nel concitato finale contro lo Zalgiris Kaunas, in Eurolega, l’ala si è reso protagonista di tre infrazioni nella stessa azione. Gli arbitri non le hanno ravvisate – pubblicando però un comunicato nel quale hanno ammesso gli errori – e l’Olimpia ha vinto; Roll però sta ancora facendo meno del dovuto al netto delle cifre (14,0 punti con il 47,4% dall’arco), i tifosi si aspettano qualcosa in più e ora vedremo se Ettore Messina gli cambierà il minutaggio o il ruolo all’interno della squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PAROLE DI MESSINA

Come abbiamo detto nel presentare la diretta di Cremona Olimpia Milano, in questo momento uno dei problemi della AIX Armani Exchange è la difesa: lo ha esplicitato anche Ettore Messina, a margine dell’inattesa sconfitta interna contro Brindisi. Il coach dell’Olimpia ha usato parole forti per parlare della fase di non possesso: “Abbiamo commesso errori di ogni tipo” ha detto Messina, sottolineando i 15 tiri in più che la Happy Casa ha effettuato nel corso della partita e che sono stati dovuti alle palle perse e a qualche rimbalzo che i giocatori di Milano hanno mancato. “La responsabilità è mia se per tre quarti la squadra non ha avuto un rendimento sufficiente” ha poi dichiarato l’allenatore, che non ha mancato di ringraziare i tifosi che hanno avuto pazienza e spinto una rimonta che stava per concretizzarsi. “Sono i 92 punti subiti che ritengo inaccettabili: vedremo come e perchè li abbiamo concessi, dobbiamo andare in palestra e risolvere questa situazione”. Più chiaro di così, Messina non poteva essere… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cremona Olimpia Milano, che sarà diretta dagli arbitri Beniamino Manuel Attard, Andrea Bongiorni e Marco Vita, si gioca alle ore 17:00 di domenica 20 ottobre presso il PalaRadi: quinta giornata del campionato di basket Serie A1 2019-2020 e impegno delicato per due squadre che sono partite con l’idea di prendersi le primissime posizioni della regular season ma stanno già penando con le prime difficoltà. La Vanoli, che è stata la prima squadra a riposare nel torneo a squadre dispari, ha battuto solo Treviso e lo ha fatto in volata: in seguito ha perso due volte e si trova già a inseguire, chiaramente siamo solo all’avvio della stagione ma Meo Sacchetti dovrà sgomitare e sudare anche solo per qualificarsi alla Final Eight di Coppa Italia. Ancora più sorprendente il cammino dell’Olimpia, che ha già perso due volte al Mediolanum Forum: le sconfitte contro Brescia e Brindisi sono sorprendenti e non si possono certo spiegare con le fatiche dovute al doppio impegno, perchè i giocatori del roster ci sono certamente abituati. Vedremo allora come andranno le cose al PalaRadi: aspettando la diretta di Cremona Olimpia Milano, valutiamo alcuni dei temi principali legati a questa partita.

DIRETTA CREMONA OLIMPIA MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Nella diretta di Cremona Olimpia Milano ci sono appunto due squadre che devono risollevarsi: la stagione è lunga e difficilmente vedremo Ettore Messina e i suoi giocatori fuori dai playoff, ma certamente questo inizio è stato poco incoraggiante. Il coach ha parlato, usando un eufemismo, di una difesa scadente: è sicuramente questo il problema di una squadra cha ha uno sconfinato talento offensivo e tanta fisicità ma deve imparare ad agire appunto come un gruppo compatto, quello che è stato un problema degli ultimi anni. Soprattutto la pressione non aiuta, perchè ogni volta Milano parte per vincere lo scudetto e ogni risultato al di sotto del tricolore sul petto è visto come un potenziale fallimento; il clima a Cremona non è certamente da meno perchè la stagione scorsa, con la vittoria della Coppa Italia e la semifinale playoff, ha alzato l’asticella delle aspettative e adesso i tifosi si aspettino che questa squadra ripeta quei traguardi. Fatto sta che la Vanoli è partita male e deve ancora amalgamarsi, avendo un roster nuovo; la concorrenza è aumentata e agguerrita e, per ripartire, non c’è forse niente di meglio che pescare l’avversaria sulla carta più forte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA