DIRETTA/ Cremona-Venezia (risultato finale 69-79): la Reyer sfiderà Sassari!

- Claudio Franceschini

Segui Cremona Venezia in diretta streaming video: gara-5 della semifinale playoff di basket A1 si gioca al PalaRadi, fino a questo momento abbiamo assistito a quattro partite tiratissime.

Daye Saunders Venezia Cremona basket lapresse 2019
Diretta Cremona Venezia, gara-5 semifinale playoff (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONA-VENEZIA (RISULTATO FINALE 69-79): LA REYER SFIDERÀ SASSARI

Vanoli Cremona-Reyer Venezia finisce 69-79 per i lagunari che così contenderanno il titolo della Serie A1 di basket alla Dinamo Sassari: questo il verdetto di gara-5 al PalaRadi, pur giocando in casa gli uomini di Sacchetti non sono riusciti ad avere la meglio e hanno dovuto alzare bandiera bianca, regalando troppi punti agli avversari nei primi tre quarti. Negli ultimi dieci minuti i padroni di casa hanno tentato una rimonta disperata approfittando del calo di tensione degli ospiti, arrivando anche a -7, ma a tempo praticamente scaduto è arrivata la tripla di Bramos a mettere il punto esclamativo alla contesa. {agg. di Stefano Belli}

LA REYER VERSO LA FINALE

Diretta Vanoli Cremona-Reyer Venezia 48-67: a dieci minuti dallo scadere del tempo regolamentare l’Umana può contare su un tesoretto di 19 punti, la finale scudetto è sempre più vicina per i cestisti di De Raffaele, solamente un miracolo può consentire al quintetto di Sacchetti di ribaltare una situazione che sembra ormai disperata. All’inizio del terzo quarto i lombardi provano ad accorciare timidamente le distanze ma poi non ne azzeccano più una, e così i lagunari prendono il largo. Da segnalare un fuoriprogramma dovuto al guasto del tabellone che ha costretto i giudici a fermare per qualche minuto le ostilità. {agg. di Stefano Belli}

INTERVALLO LUNGO

Al termine del secondo quarto il punteggio di Vanoli Cremona-Reyer Venezia è di 33-47 per il quintetto di Walter De Raffaele. I lagunari continuano ad avere un margine considerevole nei confronti degli avversari che nei secondi dieci minuti di gioco non sono riusciti a colmare lo svantaggio. Al PalaRadi gli ospiti segnano spesso dalla distanza, anche Tonut partecipa al festival delle triple facendo piombare i lombardi a -16 che a questo punto può solo limitare i danni ed evitare che il passivo diventi ancora più pesante. C’è ancora tempo infatti per tentare la rimonta e 14 punti si possono assolutamente recuperare. {agg. di Stefano Belli}

REYER A +13

È cominciata al PalaRadi la resa dei conti tra Vanoli Cremona e Umana Reyer Venezia che si affrontano in gara-5 valevole per le semifinali dei play-off di Serie A1 di basket. Tra queste due compagini uscirà quella che contenderà il titolo alla Dinamo Sassari che nell’altra semifinale si è sbarazzata dell’Olimpia Milano. Partono meglio i lagunari che aprono le danze con la doppia tripla di Bramos, il quale mette a segno undici dei primi tredici punti realizzati dal quintetto di coach De Raffaele che costringe a padroni di casa a dover inseguire sin dalle battute iniziali del match decisivo. Tuttavia la reazione degli uomini di Sacchetti non arriva e così il primo quarto si conclude sul parziale di 12-25{agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cremona Venezia è prevista ancora sulla televisione di stato e sarà un appuntamento in chiaro per tutti, ma questa volta il canale sarà Rai 4; resta valida l’opzione di seguire la partita anche sul sito www.raiplay.it con dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. Gli abbonati alla televisione satellitare potranno invece selezionare il canale Eurosport 2, mentre in generale esiste l’alternativa della diretta streaming video abbonandosi alla piattaforma Eurosport Player, che ha fornito tutte le partite del campionato di Serie A1 nell’arco della stagione. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PALLA A DUE

Si alza la palla a due su Cremona Venezia: sta finalmente per cominciare gara-5 della semifinale playoff, e non vediamo l’ora di scoprire quale delle due squadre andrà a giocare la finale contro Sassari. Come abbiamo già detto, le quattro partite precedenti sono state tutte tiratissime: lo scarto medio è di 4,0 punti con la Reyer che ha vinto gara-1 di 7 punti e ha portato a casa gara-4 con un margine di 3 lunghezze, laddove la Vanoli ha ottenuto due successi per 4 e 2 punti. Sono stati tutti finali in volata: il fatto che Cremona sia arrivata all’ultimo possesso anche in gara-4, dove Venezia ha avuto un vantaggio anche superiore ai 20 punti, la dice lunga su quanto queste due squadre si conoscano e debbano ormai fare molto più del normale per provare a portare a casa la serie. In ogni caso, finalmente, questa sera avremo la soluzione dell’enigma: potremo cominciare a pensare alla finale, ma intanto godiamoci questa – speriamo – entusiasmante quinta puntata della saga: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del PalaRadi, dove la diretta di Cremona Venezia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SUGGESTIONE SACCHETTI

Cremona Venezia sta per arrivare al suo atto conclusivo, ma intanto si fanno già alcuni voli pindarici su quella che potrebbe essere la finale scudetto di Serie A1. Naturalmente il finale romantico sarebbe quello della Vanoli vincitrice di questa serie: non solo perché la squadra lombarda raggiungerebbe la prima finale della sua storia, ma perché Meo Sacchetti affronterebbe la sua ex squadra con la quale ha vissuto sei anni memorabili, centrando il Triplete e portando per la prima volta Sassari a cucire il tricolore sulle maglie e a giocare in Eurolega. L’attuale CT della nostra nazionale potrebbe anche ripetere quanto fatto con il Banco di Sardegna, ovvero l’accoppiata scudetto-Coppa Italia: a febbraio infatti è stato lui a sollevare la coppa al Nelson Mandela Forum di Firenze, primo trionfo per la Vanoli. La Reyer tornerebbe in finale dopo due anni, a caccia di un altro scudetto, e probabilmente sarebbe più “pronta” anche per le caratteristiche del roster, che si addicono meglio a contrastare il gioco di Gianmarco Pozzecco. Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

A CACCIA DI RISCATTO

Per quanto riguarda Cremona Venezia, c’è un giocatore che più di altri va a caccia di riscatto: stiamo naturalmente parlando di Andrew Crawford, che ha terminato la quarta partita della semifinale con appena 2 punti arrivati nel finale dalla lunetta. L’MVP della regular season ha tirato 0/10 dal campo: per lui anche 3 rimbalzi e 3 assist ma anche 2 palle perse, e soprattutto l’errore che è costato la sconfitta alla Vanoli, quando ha avuto in mano la palla del pareggio – o del sorpasso – ma ha sbagliato la conclusione. I playoff di Crawford per il momento non sono certo un fallimento: anzi, il giocatore ha 18,4 punti con il 48,4% da 2 nelle otto partite giocate. Tuttavia la Reyer lo sta contenendo particolarmente bene: la media punti di Crawford nella semifinale si abbassa a 11,0 e la percentuale in area non raggiunge il 35% (9/26). In un contesto del genere la Vanoli ha comunque dimostrato di essere grande squadra, trovando in Wesley Saunders un altro go-to-guy in grado di risolvere. Sarà così anche questa sera? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cremona Venezia, in diretta dal PalaRadi, si gioca per gara-5 della semifinale playoff di basket Serie A1 2018-2019: in campo alle ore 20:45 di venerdì 7 giugno, le due squadre giocano lo spareggio per accedere alla finale scudetto. Situazione di parità, un bellissimo 2-2 frutto di quattro gare davvero tirate e sostanzialmente incerte fino all’ultimo; si arriva con il fattore campo virtualmente rispettato, in realtà così non è perché la Reyer si era presa gara-1 su questo parquet per poi essere battuta al Taliercio nella terza partita. In tutto questo sorride Sassari che, avendo eliminato Milano con un netto 3-0, arriva oggi al quinto giorno di riposo e avrà la possibilità di giocare la finale con molta più freschezza ed energie in corpo. Adesso però bisogna concentrarsi esclusivamente su questa gara-5, che ci auguriamo intensa e spettacolare nell’andamento come le partite precedenti: attendiamo con trepidazione la diretta di Cremona Venezia, intanto possiamo valutarne alcuni dei temi principali.

DIRETTA CREMONA VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Cremona Venezia è stata fino a questo momento una semifinale assolutamente equilibrata: il massimo scarto raggiunto è stato quello a favore della Reyer in gara-1, appena 7 punti. All’interno delle singole partite tuttavia è successo di tutto: due sere fa per esempio Venezia è scattata con un +20 nel primo periodo, lo ha fatto diventare +24 ma è comunque arrivata a giocarsi la vittoria negli ultimi possessi, grazie alla straordinaria rimonta di Cremona che ha anche avuto tra le mani la palla del pareggio o del sorpasso. Alla fine, come sempre, hanno deciso i piccoli dettagli: qualche palla persa, i rimbalzi offensivi, la maggiore lucidità di una Reyer che semplicemente si è rifiutata di perdere un’altra sfida in volata come la precedente gara-3, nella quale la Vanoli è riuscita a riprendersi il fattore campo. Naturalmente per gara-5 il trend che attendiamo è sempre quello: difficilmente quando le precedenti quattro partite seguono un filone simile si potrebbe giocare un tipo di gara diversa, anche perché ormai le due squadre hanno imparato a conoscersi nei dettagli e dunque i piccoli accorgimenti che Meo Sacchetti e Walter De Raffaele dovessero riuscire a inserire potrebbero risultare decisivi. Quello che potrebbe cambiare, in positivo o in negativo, è la prestazione dei singoli: alcuni protagonisti attesi non hanno dato il loro in gara-4, e dunque saranno chiamati al riscatto. Uno su tutti, Andrew Crawford che è anche MVP della regular season.

© RIPRODUZIONE RISERVATA