Diretta/ Cremonese Cittadella (risultato finale 0-2) DAZN streaming: raddoppia Diaw!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cremonese Cittadella DAZN streaming video: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 7^ giornata di Serie B

Cremonese gruppo Serie B
Risultati Serie B 12^ giornata (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CREMONESE CITTADELLA (FINALE 0-2): RADDOPPIA DIAW!

Forte di una partita giocata per due terzi in superiorità numerica, il Cittadella ha chiuso i conti contro la Cremonese al 36′ del secondo tempo, trovando il raddoppio con Diaw che ha sfruttato una presa difettosa di Ravaglia, col pallone finito nella disponibilità di Vrioni che l’ha servito al compagno di squadra per lo 0-2 che sarà anche il risultato finale della partita. Viene ammonito Bussaglia per un fallo su Kingsley, ma nei 5′ di recupero assegnati la Cremonese non ha la forza per opporre attacchi efficaci. Continua il momento sì del Cittadella che risale dopo la falsa partenza in campionato, per i grigiorossi l’espulsione di Valzania aveva messo eccessivamente in salita l’incontro. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Più che di diretta tv, per Cremonese Cittadella dovremmo parlare di diretta streaming video. Niente di nuovo per gli appassionati di calcio: come tutte le partite di Serie B, anche il match dallo stadio Zini sarà infatti trasmesso in esclusiva per gli abbonati alla piattaforma DAZN.

LUPPI MANCA LA DOPPIETTA

La ripresa parte con una conclusione di Vita dopo 2′ che finisce di poco sul fondo, quindi al 4′ la Cremonese opera il suo primo cambio con Boultam che prende il posto di Bianchetti, e proprio Boultam si fa subito ammonire per un fallo su Benedetti. Al 10′ fiammata di Celar, col pallone che esce di poco sopra la traversa, mentre al 14′ ancora Cittadella in avanti con un colpo di testa di Luppi su cross di Vita che manca di poco il bersaglio. I grigiorossi continuano a soffrire l’uomo in meno, al quarto d’ora viene ammonito Branca nel Cittadella per un fallo su Soddimo, quindi i padroni di casa al 16′ inseriscono Daniel Ciofani al posto di Deli. Risponde il Cittadella al 18′ inserendo Panico al posto di Celar e al 21′ Bussaglia al posto di Vita. A metà secondo tempo Cittadella ancora avanti 0-1 sul campo della Cremonese. (agg. di Fabio Belli)

ESPULSO VALZANIA

La Cremonese prova ad alzare i ritmi offensivi con i calci di punizione di Soddimo, ma al 28′ i grigiorossi restano in inferiorità numerica. Fallo di Valzania su Diaw e secondo cartellino giallo per lui. Cremonese in dieci uomini e Cittadella subito rinfrancato dalla superiorità numerica, con Luppi che al 34′ torna a scaldare i guantoni di Ravaglia. Al 38′ ammonito Celar tra le fila dei veneti per un tentativo di recupero scomposto su Bianchetti, che al 41′ anticipa lo stesso Celar evitando guai alla porta di Ravaglia. Con l’uomo in meno la Cremonese fatica a riorganizzarsi, dopo 2′ di recupero si va al riposo con il Cittadella in vantaggio 0-1 allo “Zini” di Cremona. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA LUPPI!

Impiega appena 2′ il Cittadella a portarsi in vantaggio allo stadio Giovanni Zini di Cremona. Diaw affonda sulla destra e crossa, perfetto inserimento di Luppi che piazza il pallone sul primo palo battendo Ravaglia. I grigiorossi provano a reagire con una punizione di Deli che finisce però docilmente tra le braccia di Paleari. La Cremonese non riesce a essere incisiva in avanti, il gol a freddo ha sicuramente inciso. Al 17′ il primo ammonito della partita è Valzania tra le fila dei padroni di casa per un fallo su Benedetti. Al 23′ cartellino giallo anche per Soddimo per un intervento su Perticone. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Cremonese (3-5-2): Ravaglia; Bianchetti, Caracciolo, Ravanelli; Mogos, Deli, Arini, Valzania, Renzetti; Soddimo, Ceravolo. Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Branca; Luppi; Diaw, Celar. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Le statistiche della diretta di Cremonese Cittadella ci parlano di una gara che balla attorno alla zona playoff del campionato di Serie B. I grigiorossi sono ottavi grazie a 10 punti raccolti con 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. La squadra ha segnato fino a questo momento una media di un gol a partita, con 6 reti. La difesa invece di gol ne ha incassati 7. Un punto e due posizioni sotto troviamo la squadra veneta che di punti ne ha 9. Si tratta di un club senza mezze misure in questa stagione con 3 vittorie e 3 sconfitte, senza nessun pareggio. Le reti siglate fino a questo momento sono 6, il minimo sindacale, mentre quelle incassate 9. Vedremo quale sarà il particolare a cambiare le sorti di un match a questo punto molto difficile da pronosticare. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PROTAGONISTA

Anche in vista della settima giornata di Serie B e della diretta di Cremonese Cittadella, certo non possiamo non fissare i riflettori sul profilo di Davide Diaw, punto di riferimento per i granata di mister Roberto Venturato. La punta centrale, classe 1992, è arrivato a servire i colori granata solo nel gennaio del 2019, ceduto dall’Entella e certo non ha esitato a mettersi in mostra a suon di gol, pure in questa prima parte della stagione cadetta. I numeri fissati quest’anno alla vigilia della settima giornata parlano chiaro: Diaw in 6 partite disputate in campionato e 540 minuti di gioco ha messo a tabella un assist vincente e pure 4 gol (ma ne ha segnati altre due reti in Coppa Italia). che Diaw possa infrangere pure lo specchio dei grigiorossi?. (agg Michela Colombo)

ARBITRA MARCO SERRA

La settima giornata del campionato di Serie B prevede per oggi la sfida tra Cremonese e Cittadella, diretta dall’arbitro Marco Serra di Torino, che in passato ha diretto 3 partite di Serie A e 65 di B, mettendo pure a tabella con 322 cartellini gialli, 17 rossi e 18 calci di rigore assegnati. Ampliando la nostra analisi scopriamo poi che sono ben 3 i precedenti segnati dal fischietto coi lombardi, con il bilancio di 1 vittoria, 1 pareggio e 1 sconfitta. Registriamo invece 4 incroci con i veneti, con un totale di 1 gara vinta, 1 pareggiata e 1 persa. Ricordiamo infine che oggi Serra verrà coadiuvato dagli assistenti di linea Michele Lombardi di Brescia e Domenico Palermo di Bari. Quarto uomo Sajmir Kumara di Verona. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cremonese Cittadella, in diretta dallo stadio Giovanni Zini della città lombarda, si gioca per la settima giornata del campionato di Serie B 2019-2020 alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 6 ottobre 2019. Cremonese Cittadella sarà una sfida tra due formazioni che devono ancora definire i loro obiettivi stagionali, come d’altronde è normale che sia a inizio ottobre in Serie B. Nella scorsa giornata la Cremonese ha vinto contro l’ex capolista Ascoli e questo ha consentito agli uomini di Massimo Rastelli di fare un bel passo avanti fino a quota 10 punti in classifica. Un nuovo successo farebbe fare un passo avanti davvero importante alla Cremonese, d’altro canto anche il Cittadella sta cercando il “decollo” dopo un inizio non felicissimo, settimana scorsa ha vinto sul campo della Juve Stabia e un secondo colpaccio esterno consecutivo potrebbe valere la svolta anche per i veneti di Roberto Venturato.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE CITTADELLA

Parlando delle probabili formazioni di Cremonese Cittadella, Massimo Rastelli può partire da un 3-5-2 nel quale i possibili titolari sono: Claiton, Bianchetti e Caracciolo nella retroguardia a tre davanti al portiere Ravaglia; nel folto centrocampo a cinque da destra a sinistra Mogos, Arini, Castagnetti, Valzania e Renzetti, infine nel tandem d’attacco Soddimo e Ceravolo. La risposta del Cittadella di Roberto Venturato potrebbe invece concretizzarsi nel 4-3-1-2 con questi possibili titolari: in porta Paleari; nella difesa a quattro Mora, Perticone, Adorni e Benedetti da destra a sinistra; nel terzetto di centrocampo Buscaglia, capitan Iori e Branca; Luppi nei panni del trequartista alle spalle dei due attaccanti De Marchi e Diaw.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando infine uno sguardo al pronostico su Cremonese Cittadella, ecco che secondo le quote offerte da Snai partiranno favoriti i padroni di casa lombardi. Infatti, il segno 1 è quotato a 2,20, mentre poi si sale per il segno X fino a 3,15 e in caso di vittoria del Cittadella ecco che chi avrà puntato sul segno 2 sarà ripagato 3,45 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA