Diretta/ Cremonese Empoli (risultato finale 2-3) DAZN: Decide Bajrami nella ripresa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cremonese Empoli streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie B per la 27^ giornata

Cremonese gruppo Serie B
(Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA CREMONESE EMPOLI (RISULTATO 2-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giovanni Zini l’Empoli batte in trasferta ed in rimonta la Cremonese per 3 a 2. Nel primo tempo i padroni di casa erano passati in vantaggio al 26′ grazie al gol di Ravanelli, reso vano poi dalla rete firmata da Sierralta sul fronte opposto al 35′. Nel finale di frazione Parigini riporta avanti i suoi al 39′ così come Mancuso ristabilisce l’equilibrio al 44′ tramite un calcio di rigore. Nel secondo tempo, precisamente al 55′, è Bajrami a chiudere di fatto i conti in maniera definitiva mettendo a segno il gol che vale il sorpasso per i toscani al termine di una bella giocata in contropiede. Le occasioni non mancano da qui al triplice fischio ma il punteggio non cambia e la sfida si chiude con questo risultato. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono all’Empoli di portarsi a quota 39 in classifica mentre la Cremonese resta ferma a 27 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Cremonese Empoli sarà garantita sul canale 209 della piattaforma Sky, cioè DAZN 1, per tutti gli abbonati che abbiano attivato l’apposita opzione. Per il resto, naturalmente è valida la diretta streaming video tramite DAZN, che per il secondo anno consecutivo è la casa della Serie B e trasmetterà per i propri abbonati anche la partita di Cremona.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Cremonese ed Empoli è ancora bloccato sul 2 a 2 maturato al termine della frazione di gioco precedente. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i padroni di casa provano subito a tornare in vantaggio tramite l’ennesima conclusione interessante di Parigini, il cui tiro termina però sul fondo al 46′. L’estremo difensore dei toscani Perucchini si salva quindi in qualche modo al 48′ ed al 50′ poi su un altro colpo di testa dell’ottimo Ravanelli mentre, al 51′, i grigiorossi non inquadrano lo specchio della porta avversaria con una conclusione a giro firmata da Gaetano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Cremonese ed Empoli sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 2. Dopo la rete del vantaggio siglata da Ravanelli al 26′, i padroni di casa si lasciano sorprendere dagli ospiti che trovano il gol del pareggio al 35′ per merito di Sierralta, su assist di Balkovec da calcio di punizione. I lombardi del tecnico Rastelli non si danno per vinti e rispondono immediatamente riuscendo a tornare avanti già intorno al 39′ grazie a Parigini, autore di un bel colpo di testa su suggerimento di Bianchetti. I toscani ristabiliscono l’equilibrio iniziale al 44′ tramite il calcio di rigore trasformato da Mancuso e concesso per un fallo di mano commesso da Valzania. Fino a questo momento il direttore di gara Riccardo Ros, proveniente dalla sezione di Pordenone, ha ammonito rispettivamente Arini e Valzania da una parte, Sierralta sul fronte opposto. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Cremonese ed Empoli è cambiato ed è di 1 a 0. I toscani insistono nel tentativo di ribaltare l’andamento iniziale del match ed al 12′ è il portiere di casa Ravaglia ad evitare il peggio sulla conclusione provata da Sierralta, poi ammonito. I grigiorossi tornano ad avere in mano il controllo della situazione e passano in vantaggio al 26′ grazie alla rete messa a segno da Ravanelli, autore di un preciso colpo di testa a capitalizzare l’assist offertogli dal suo compagno Gaetano direttamente su calcio di punizione. I lombardi approfittano del momento favorevole per tentare di realizzare pure il raddoppio già al 30′, sebbene Perucchini riesca a respingere con una mano la conclusione di Parigini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Cremonese ed Empoli è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da mister Rastelli a cercare di affacciarsi subito in zona offensiva tramite uno spunto di Parigini, fermato dalla retroguardia avversaria al 3′. Gli ospiti del tecnico Marino provano quindi a ribaltare la situazione mantenendo il possesso della sfera ma il cross di Balkovec termina oltre la linea di fondo campo intorno al 7′. I grigiorossi tornano a farsi vedere con il solito Parigini sia all’8′ che, soprattutto, al 9′, quando la sua conclusione è stata disinnescata dal portiere Perucchini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo arrivati al via di Cremonese Empoli: come abbiamo già detto, il ko interno rimediato contro il Pordenone ha frenato la corsa dei toscani che arrivavano da quattro vittorie consecutive. Per Pasquale Marino si è trattato del primo match non vinto da quando siede sulla panchina azzurra; l’Empoli è tornato a perdere al Castellani dopo quasi quattro mesi, l’ultima sconfitta risaliva infatti al 9 novembre – contro il Pescara – e, nonostante il periodo nero, se non altro la squadra era riuscita a fare punti nel proprio stadio. Se invece parliamo di trasferte, l’ultimo successo è quello del 24 febbraio mentre l’ultimo ko è arrivato al Menti di Castellammare di Stabia il 18 gennaio, da quel momento i toscani hanno aperto alla striscia di successi e ora si trovano nella condizione di dover ripartire, cosa che non sarà semplice. Vediamo dunque quello che succederà al campo, al quale noi ci rivolgiamo subito: ecco le formazioni ufficiali, la diretta di Cremonese Empoli prende il via! CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Bianchetti, Claiton, Ravanelli; Zortea, Gaetano, Arini, Valzania, A. Crescenzi; Parigini, D. Ciofani. EMPOLI (4-3-3): Perucchini; Fiamozzi, Sierralta, Nikolaou, Balkovec; Frattesi, Stulac, Bandinelli; Bajrami, L. Mancuso, Ciciretti. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Presentiamo la diretta di Cremonese Empoli parlando anche di chi potrebbe elevarsi a protagonista allo Zini. Tra le fila dei padroni di casa, Gianluca Gaetano spera di essere il risolutore in chiave salvezza: arrivato a vestire la maglia grigiorossa, si è subito preso il numero 10 a conferma delle aspettative che ci sono su di lui. Al momento possiamo dire che Gaetano sia il principale talento prodotto in epoca recente dal vivaio del Napoli: lo abbiamo visto protagonista con la Primavera partenopea, prima in campionato e poi anche in Youth League dove gli azzurri hanno giocato costantemente negli ultimi anni. Finalmente la società ha deciso di mandarlo nel mondo dei professionisti per fargli maturare esperienza: Gaetano sembra star cogliendo l’opportunità giocando partite solide, e avendo anche trovato il gol. Massimo Rastelli lo utilizza prevalentemente come mezzala d’assalto in un centrocampo a cinque, oggi da lui si aspetta personalità e maturità in una partita difficile ma molto importante per la salvezza della Cremonese. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

In vista della diretta di Cremonese Empoli è tempo anche di prendere in considerazione il ricco storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo per la 27^ giornata di Serie B. Dati alla mano ecco che dobbiamo oggi parlare di ben 24 scontri precedenti per tale particolare incrocio: questi segnati dal 1946 a oggi e pure in occasione del terzo e secondo campionato italiano, oltre che durante la Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo ci appare abbastanza in equilibrio: ecco infatti sette successi per la Cremonese e sei vittorie dell’Empoli, con 11 pareggi complessivi.Va quindi aggiunto alla nostra analisi che l’ultimo precedente segnato tra i due club non risale al turno di andata del campionato di Serie B in corso, dove fu pareggio al Castellani per 1-1, ma al quarto turno della Coppa Italia 2019-2020. Allora allo Zini fu la squadra grigiorossa ad avere la meglio con il risultato di 1-0, firmato da Claiton, in gol al 35’ del primo tempo. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cremonese Empoli, in diretta dallo stadio Giovanni Zini della città lombarda, si gioca questa sera, martedì 3 marzo, con fischio d’inizio alle ore 21.00. Siamo infatti alla ventisettesima giornata di Serie B, che si disputa in turno infrasettimanale: Cremonese Empoli condividono la volontà di migliorare le rispettive posizioni in classifica, con i lombardi pericolosamente quartultimi con 27 punti ma pure i toscani a quota 36 lontani dagli obiettivi di inizio campionato. La Cremonese arriva comunque da un buon pareggio sul campo del Cittadella, mentre l’Empoli perdendo in casa contro il Pordenone ha dato una brusca frenata alla sua eccellente rimonta nelle ultime giornate, nelle quali erano arrivate quattro vittorie consecutive prima della frenata di sabato, che ha rimesso l’Empoli fuori dalla zona playoff. Posta in palio dunque assai pesante, ma chi potrà festeggiare stasera?

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE EMPOLI

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Cremonese Empoli, ecco che mister Rastelli dovrebbe sostanzialmente confermare la Cremonese in grado di ottenere un buon pareggio sul campo del Cittadella, con modulo 3-5-2 sperando però in segnali di risveglio in attacco, dove potrebbe cambiare qualcosa per i grigiorossi, che faticano troppo a segnare. Vedremo invece se Pasquale Marino vorrà apportare novità al suo 4-3-3 che ha funzionato molto bene fino a sabato, quando è arrivata l’inattesa sconfitta casalinga contro il Pordenone: tra chi scalpita per conquistare una maglia da titolare c’è Mancuso, vedremo dunque che cosa cambierà nell’Empoli che sarà protagonista questa sera a Cremona.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Cremonese Empoli, basato sulle quote dell’agenzia Snai. Grande equilibrio fra i tre possibili esiti, che hanno quasi le stesse quotazioni: il segno 1 e il segno 2 infatti valgono entrambi 2,75 volte la posta in palio, mentre si sale fino a quota 3,00 in caso di segno X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA