DIRETTA/ Crotone Brescia (risultato finale 6-4 dcr): passano i pitagorici!

- Mauro Mantegazza

Diretta Crotone Brescia (risultato finale 6-4 dr) streaming video tv Coppa Italia: la squadra di Modesto elimina le rondinelle di Inzaghi ai calci di rigore (oggi 16 agosto).

Crotone Brescia
Diretta Crotone Brescia: un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA CROTONE BRESCIA (RISULTATO FINALE 6-4 DCR): PASSANO I PITAGORICI!

Bajic spiazza Festa con un tiro secco a incrociare, Molina risponde con una conclusione violenta e precisa, Moreo angola troppo la traiettoria e manda la palla a lato, Benali invece mantiene il sangue freddo e a Joronen non basta arrivarci per neutralizzare il suo tiro dagli undici metri, pallone che pesa una tonnellata per Ndoj che calcia addosso all’estremo difensore dei pitagorici e spiana così la strada al Crotone che si porta sul 3-1 con Mogos che si prende un bel rischio battezzando lo stesso lato del portiere, Spalek tiene ancora a galla le rondinelle piazzandola all’angolino, il primo match-point è sui piedi di Vulic che non si fa tradire dall’emozione e porta la squadra di Modesto ai sedicesimi di Coppa Italia, eliminando ai rigori il Brescia di Pippo Inzaghi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA CROTONE BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Crotone Brescia sarà garantita in chiaro per tutti su Canale 20, infatti Mediaset si è aggiudicata i diritti per la trasmissione della Coppa Italia e trasmette tutte le partite dei trentaduesimi di finale. Di conseguenza, sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite il servizio Mediaset Infinity. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO MEDIASET

2-2, ESPULSO PAJAC, SI VA AI RIGORI

Il secondo tempo supplementare di Crotone-Brescia ci ha regalato qualche emozione in più con le due squadre che attaccano a testa bassa facendo saltare tutti gli schemi. Le rondinelle ci provano con Spalek murato da Molina, dall’altra parte i pitagorici battono un colpo con Juwara che scuote l’esterno della rete col sinistro. I padroni di casa insistono con Benali che chiama al dovere Joronen, chiamato a sostituire l’infortunato Perilli in corso d’opera. Da segnalare l’ingresso di Maesano al posto di Borello che si è dovuto arrendere ai crampi. Allo scoccare del 120′ Pajac si fa cacciare via per un intervento killer ai danni di Benali, il centrocampista affonda i tacchetti e il direttore di gara non ci pensa due volte a estrarre il rosso diretto. Finisce 2-2, si va ai rigori{agg. di Stefano Belli}

2-2, RESISTE L’EMPASSE

Il primo tempo supplementare di Crotone-Brescia va in archivio sul punteggio di 2-2. Nessuna delle due squadre è riuscita a trovare la via del gol in questo primo quarto d’ora di extra-time, il caldo afoso ha sottratto le ultime energie rimaste ai giocatori che si trascinano in campo cercando comunque di combinare qualcosa di buono. I pitagorici si sono affacciati in più di un’occasione dalle parti di Joronen senza impensierirlo più di tanto, le Rondinelle si sono affidati ai lanci lunghi per sfondare nell’area di rigore avversaria. Ma l’impressione è che allo Scida si stiano già aspettando i calci di rigore. {agg. di Stefano Belli}

2-2, SUPPLEMENTARI!

Crotone e Brescia andranno ai tempi supplementari: al triplice fischio di Massimi il punteggio dice 2-2 e quindi bisognerà arrivare almeno al 120′ per stabilire chi si qualificherà ai sedicesimi di Coppa Italia. Gli uomini di Inzaghi stavano già pregustando il passaggio del turno quando vengono riacciuffati da Mulattieri che al 76′ ristabilisce la parità nonostante i crampi che lo costringeranno poi ad alzare bandiera bianca. I difensori delle Rondinelle non sono stati capaci di arginarlo e Joronen ha potuto solamente raccogliere il pallone in fondo alla rete. Nel recupero le due squadre provano a chiudere il discorso senza dover ricorrere all’extra-time ma le poche energie rimaste non gli permettono di finalizzare le azioni d’attacco, l’unico ad andare vicino al bersaglio grosso è Bajic. {agg. di Stefano Belli}

1-2, BAJIC METTE LA FRECCIA

Rimonta completata per il Brescia che a venti minuti dal novantesimo sta battendo il Crotone per 2 a 1. Anche se le Rondinelle hanno rischiato di complicarsi la vita da soli al 58′ con un retropassaggio impreciso di Jagiello che mette in crisi Joronen, il pallone esce sul fondo e i pitagorici ottengono dal nulla un calcio d’angolo che non riescono però a sfruttare. Il portiere finlandese mantiene la saracinesca abbassata e proprio da una sua respinta nasce il gol del sorpasso: Tramoni e Bisoli dialogano tra di loro e apparecchiano la tavola per Bajic che deve solo pensare a buttarla dentro per il vantaggio degli ospiti. Gli uomini di Modesto adesso non hanno più nulla da perdere e chiuderanno in avanti, sarà un finale di pura sofferenza per i difensori di Inzaghi. {agg. di Stefano Belli}

1-1, VAN DE LOOI PAREGGIA I CONTI

All’inizio del secondo tempo il Brescia riacciuffa il Crotone e pareggia i conti allo Scida grazie al gol di Van De Looi che poco prima dell’intervallo aveva impedito a Benali di raddoppiare con una splendida chiusura, se le Rondinelle passeranno il turno il tecnico Filippo Inzaghi dovrà offrirgli almeno una cena. Tutto da rifare per gli uomini di Modesto che sembrano aver smarrito la brillantezza ostentata nella prima frazione di gioco. Arriva comunque una brutta notizia per gli ospiti che perdono il portiere Perilli per un infortunio, al suo posto il finlandese Joronen sul piede di partenza. I pitagorici provano a reagire ma trovano tutti gli spazi chiusi. In contropiede Bisoli scalda i guantoni di Festa che si tuffa e blocca la sfera mantenendo il risultato sull’1-1 quando manca poco più di mezz’ora al novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

1-0, PALO ESTERNO DI ZANELLATO

Crotone e Brescia vanno al riposo sul punteggio di 1-0 al termine di un primo tempo caratterizzato da tantissimi capovolgimenti di fronte. Il gol di Vulic obbliga le Rondinelle a intensificare ulteriormente la manovra offensiva e a concedere ancora più spazi in contropiede ai pitagorici che al 31′ sfiorano il raddoppio con la conclusione al volo di Benali che sfiora la traversa. Dall’altra parte del campo gli uomini di Inzaghi sbattono su Festa che al 33′ compie un autentico miracolo sul tentativo di Ayé. Un minuto più tardi sono i padroni di casa a recriminare per il palo esterno colpito da Zanellato, e poi al 40′ quando Benali, dopo aver saltato due avversari, viene anticipato sul più bello da Van de Looi che toglie la castagne dal fuoco a Perilli. Non c’è un attimo di respiro qui allo Scida e non soltanto per l’ondata di caldo record che da diversi giorni opprime la Calabria. Le due squadre ci tengono tantissimo alla Coppa Italia e vogliono già regalare una bella soddisfazione ai loro tifosi in questo calcio d’agosto. {agg. di Stefano Belli}

1-0, VULIC GONFIA LA RETE!

Crotone-Brescia 1-0 quando abbiamo superato la mezz’ora del primo tempo. Allo Scida sono i calabresi a rompere gli indugi dopo che le Rondinelle hanno fatto la partita e spaventato la retroguardia avversaria ogni volta che provavano ad affondare il colpo, come al 13′ quando Nedelcearu è costretto a rifugiarsi in calcio d’angolo per fermare l’avanzata di Tramoni che si deve accontentare del corner. Un minuto più tardi è Pajac a scaldare i guantoni di Festa con un gran tiro da fuori, il portiere di Modesto gli nega la gioia del gol e mantiene il risultato in equilibrio. Sugli sviluppi del corner successivo si accende una mischia furibonda nell’area piccola, i padroni di casa riescono in un modo o nell’altro a cavarsela e ad allontanare il pallone. Al 18′ Bisoli finisce nell’elenco dei marcatori per un fallaccio ai danni di Vulic. Il numero 7 dei pitagorici si prenderà la sua bella rivincita al 26′ quando batte Perilli anche grazie a una deviazione sfortunata. {agg. di Stefano Belli}

0-0, BAJIC CALCIA ADDOSSO A FESTA

Con il fischio del signor Massimi di Termoli comincia ufficialmente la stagione di Crotone e Brescia che si contendono un posto nei sedicesimi di Coppa Italia, quando siamo giunti al decimo minuto del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0 anche se le rondinelle allenate da Pippo Inzaghi sono andate a un passo dal gol già al 3′ con Bajic lanciatissimo a rete, il centravanti bosniaco – reduce da un’ottima stagione con la maglia dell’Ascoli – si presenta tutto solo davanti a Festa ma non riesce ad angolare la conclusione che viene bloccata dall’estremo difensore dei pitagorici che avrà l’ingrato compito di non far rimpiangere Cordaz. I padroni di casa provano a rispondere con Molina che si distende sulla corsia di sinistra sbagliando completamente la misura del cross, nessuno ci arriva e si riparte così con una rimessa dal fondo in favore degli ospiti. Partita già molto vivace e che si preannuncia decisamente equilibrata tra due squadre che si incroceranno più volte militando entrambe in Serie B. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente alla diretta di Crotone Brescia, attesa sfida per i trentaduesimi di Coppa Italia: prima di udire il fischio d’inizio andiamo però a controllare anche i precedenti dei due club con la manifestazione. Andiamo dunque con la memoria all’edizione 2020-21 della Coppa, dove pure il Crotone pure scese in campo direttamente per il terzo turno: qui pure i rossoblu furono sfortunati e vennero dubio eliminati per mano della Spal, ai calci di rigore. Non fu esperienza poi migliore per il Brescia, che approdano al tabellone al terzo turno subito vinse contro il Perugia per 3-0: successivamente però fu costretta al KO a tavolino con l’Empoli, visto lo scoppio di un piccolo focolaio Covid all’interno del suo spogliatoio. Speriamo che quest’anno la sorte sia migliore: diamo la parola al campo, finalmente la diretta di Crotone Brescia per i trentaduesimi di Coppa Italia comincia!

DIRETTA CROTONE BRESCIA: SFIDA TRA BIG DELLA B

Crotone Brescia, in diretta alle ore 17.45 di oggi pomeriggio, lunedì 16 agosto 2021, è una partita che si giocherà allo stadio Ezio Scida della città calabrese per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia 2021-2022, che in questa nuova edizione ha cambiato formato nei primi turni.

La diretta di Crotone Brescia ci riserverà dunque le emozioni di una partita tra due formazioni che poi ambiranno ad essere grandi protagoniste anche nel campionato di Serie B, da dove il Crotone riparte dopo la retrocessione della scorsa stagione, mentre il Brescia è stato eliminato nei playoff dello scorso campionato cadetto. Tutto questo, con l’ulteriore fascino garantito dalla formula ad eliminazione diretta: ci si gioca tutto oggi, ricordiamo allora che in caso di parità al triplice fischio finale di Crotone Brescia si proseguirà con i tempi supplementari ed infine eventualmente anche con i calci di rigore. Che cosa succederà allo Scida?

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE BRESCIA

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Crotone Brescia, è doverosa una certa cautela dal momento che siamo ancora nel cuore dell’estate e del calciomercato e alla prima uscita ufficiale stagionale. Tuttavia, potremmo disegnare il Crotone di mister Francesco Modesto con il modulo 3-5-2 che potrebbe ancora essere imperniato su Simy in attacco, magari insieme a Musa Juwara per un reparto offensivo a trazione africana. La risposta del Brescia del nuovo allenatore Filippo Inzaghi dovrebbe invece concretizzarsi in un modulo 4-3-1-2 che potrebbe essere imperniato su Joronen in porta, Cistana in difesa, Bisoli in mediana e Ayè in attacco.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Crotone Brescia secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. Il Crotone parte leggermente favorito e il segno 1 è quotato a 1,92, mentre poi si sale a quota 3,45 sul segno 2 in caso di colpaccio del Brescia e fino a 3,70 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA