Diretta/ Crotone Spal (risultato finale 4-5 dcr): passano gli estensi ai rigori!

- Fabio Belli

Diretta Crotone Spal, risultato finale 4-5 dcr: gli estensi si qualificano al quarto turno di Coppa Italia eliminando gli squali in trasferta e ai rigori, decisivo l’errore di Cigarini.

Trapani Crotone
Trapani Crotone, Serie B 38^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CROTONE SPAL (RISULTATO FINALE 4-5 DCR)

Crotone Spal 4-5 dcr: si conclude soltanto ai rigori la partita dello Scida, ed è formalmente un ribaltone quello degli estensi che volano al quarto turno di Coppa Italia, eliminando gli squali. Tuttavia, fino a pochi mesi fa le categorie di queste due squadre erano invertite e dunque possiamo dire che non si tratti di chissà quale sorpresa; ad ogni modo, a qualificarsi è stata la formazione di Serie B sul filo del rasoio, perché nei tempi supplementari Luca Cigarini ha portato in vantaggio i calabresi realizzando dal dischetto, e la Spal ha dovuto inseguire raggiungendo il pareggio cinque minuti più tardi, grazie a Demba Seck. Poi la lotteria dei rigori: ha iniziato la Spal, Crociata ha sbagliato per il Crotone ma Sala lo ha imitato, poi tre realizzazioni consecutive fino a che proprio Cigarini, che Giovanni Stroppa aveva designato come quinto tiratore, ha fallito la sua conclusione mandando avanti la Spal. Una nuova delusione per gli squali, che si ritufferanno nel campionato di Serie A: allo Scida ospiteranno sabato l’Atalanta, con l’obbligo di vincere per non rendere ancora più complicata la loro situazione. (agg. di Claudio Franceschini)

CROTONE SPAL (RISULTATO 1-1): SI VA AI RIGORI

Terminano qui i 120 minuti della diretta di Crotone Spal che con il risultato finale di 1-1 va ai calci di rigore. Pronti via negli extratime ha avuto la meglio la stanchezza di due compagini non abituate di certo a giocare ogni tre giorni. Al minuto 102 arriva l’ammonizione di Ranieri. Al 104esimo invece è ancora protagonista Thiam, autore nei novanta minuti di alcuni interventi decisivi. Stavolta dice di no a Cigarini che tira forte e preciso ma non riesce a batterlo. Nella ripresa parte forte la squadra di casa con Molina che mette dentro una palla pericolosa ma che non trova nessuno. Al 108esimo pare che la gara possa avere una svolta importante, calcio di rigore per i pitagorici e Cigarini che non sbaglia portando avanti i suoi. Al minuto 114 pareggia a sorpresa la Spal con Seck, con il Crotone che rimane di fatto senza parole. Addirittura nel finale la Spal prende anche un palo con Sernicola che poteva ribaltare la gara. (agg. di Matteo Fantozzi)

SUPPLEMENTARI

La diretta di Crotone Spal si prolunga e va ai supplementari dopo che il risultato finale dei 90 minuti è di 0-0. Eppure nella ripresa qualche buona occasione c’è stata. Al minuto 58 Mora ha calciato molto forte verso la porta difesa da Festa, ma la sfera è finita ben al di sopra della traversa. Dieci minuti dopo grande conclusione di Messias da fuori, Thiam è ancora una volta decisivo. Tra gli ospiti cambi nel finale con Esposito e Seck che prendono il posto di Moro e Brignola. Proprio al minuto 88 Messias si divora quello che sarebbe potuto essere il gol in grado di regalare ai suoi il passaggio del turno. Su un passaggio molto preciso al centro il calciatore brasiliano ha colpito di testa sfiorando il palo. Ci saranno altri trenta minuti dove le due compagini proveranno a trovare quella che potrebbe essere la strada del prossimo turno di Coppa Italia. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA SERNICOLA

Siamo all’ora di gioco e la diretta di Crotone Spal ci dice che il risultato è ancora 0-0. Tra i protagonisti del primo tempo c’è stato Sernicola che ha rischiato di segnare un eurogol. Questi alla mezz’ora ha colpito con una vera e propria acrobazia, con la sfera che termina sopra la traversa. Al minuto 32 Moro chiede un calcio di rigore, ma l’arbitro lascia proseguire in mezzo a tantissime proteste. Alla fine del primo tempo Siligardi ci prova con una conclusione forte, Thiam respinge non senza problemi. Nella ripresa gli ospiti vedono uscire Tunjov con Sala, mentre i pitagorici tornano in campo con gli stessi undici effettivi che avevano lasciato il rettangolo verde all’intervallo. Al minuto 50 ancora Sernicola ha una grande chance con un tiro veramente molto forte, Festa è stato straordinario a dirgli di no. Ricordiamo che se la gara dovesse finire col pari si andrà ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori per decretare chi andrà avanti in Coppa Italia. (agg. di Matteo Fantozzi)

SIMY CHE CHANCE

La diretta di Crotone Spal è sul risultato di 0-0 alla metà del primo tempo, ecco le formazioni ufficiali schierate dai due allenatori: CROTONE (3-5-2): Festa; Cuomo, Golemic, Marrone, Rispoli, Pertriccione, Vulic, Eduardo, Reca; Simy, Siligardi. All. Stroppa. A. disposizione: Benali, Cigarini, Cordaz, Crespi, Crociata, Luperto, Magallan, Messias, Molina, Pereira, Rojas, Zanellato. SPAL (3-4-1-2): Thiam; Spaltro, Okoli, Ranieri; Sernicola, Murgia, Missirol, Tunjov; Esposito; Moro, Brignola. All. Marino. A disposizione: Esposito, Galeotti, Owolabi-Belewu, Raitanen, Sala, Seck, Viviani, Zanchetta. I primi minuti nessuna delle due squadre riesce ad andare al tiro, una fase di studio lunga tra le due compagini che hanno sicuramente dimostrato di dare il giusto peso a questa squadra. Al minuto 11 Cuomo colpisce di prima intenzione e prende il palo, prima grande occasione del match. Al minuto 17 anche Simy è ancora più pericoloso, la sua conclusione è molto forte e Thiam compie un vero e proprio prodigio per dirgli di no. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Sta per cominciare la diretta di Crotone Spal, partita valida per il 3^ turno della Coppa Italia, ma prima di dare la parola al campo, pure ci pare importante fare un tuffo nel passato e vedere che precedenti hanno messo da parte i due club con questo torneo nazionale. Basti andare con la memoria all’edizione 2019-20 della Coppa Italia: allora il Crotone ebbe accesso al tabellone della manifestazione al secondo turno, dove i rossoblu subito superarono l’Arezzo per 4-3: i sogni di gloria dei pitagorici però si infransero al terzo turno, davanti al muro della Sampdoria, vincente per 3-1 Per la Spal ricordiamo il debutto al terzo turno con la Feralpisalò, agilmente superata per 3-1: successivamente gli estensi ebbero ragione del Lecce, battuto col risultato di 5-1, ma agli ottavi vennero eliminati dal Milan e pure in maniera chiarissima. Ma chissà che i due club potrebbero fare già oggi: parola al campo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA CROTONE SPAL IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Crotone Spal non sarà trasmessa da nessun canale televisivo in chiaro o satellitare, neanche da parte della Rai, che detiene i diritti televisivi della Coppa Italia. Ci sarà comunque la possibilità di seguire aggiornamenti in tempo reale dai profili social dei due club, su piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram.

CROTONE SPAL: L’ARBITRO

Oggi la diretta di Crotone Spal sarà affidata al fischietto della sezione aia di Ostia Lido Matteo Marchetti, il quale pure sarà accompagnato in questa occasione dagli assistenti Cipressa e Massara, con Vigile quarto uomo ufficiale. Mettendo ora il primo direttore di gara sotto ai riflettori, apprendiamo che in stagione l’arbitro ha collezionato appena tre presenze in campo, due per la Coppa Italia, avendo diretto gli incontri Juve Stabia-Tritium e Empoli-Renate: qui pure ha messo a tabella otto cartellini gialli assegnati. Volendo ora ampliare la nostra piccola analisi, possiamo ricordare che in carriera Marchetti non ha collezionato alcun precedente con la Spal e pure non si registrano precedenti col Crotone, benché dei rossoblu abbia già diretto la formazione primavera. (agg Michela Colombo)

DIRETTA CROTONE SPAL: LO STORICO

Per la diretta tra Crotone e Spal è tempo di dare un occhio anche allo storico che unisce i due club, oggi chiamati in causa nel terzo turno della Coppa Italia. Dati alla mano ero vediamo subito che non si tratta questo di un match dalla lunga tradizione: anzi in contesti ufficiali le due formazioni si sono sfidate in appena due occasioni finora, segnate durante la stagione regolare del Campionato di Serie A 2017-18. Il dato dunque è sufficientemente recente e ricordiamo che nel turno di andata fu pareggio per 1-1 in casa degli estensi: qui andarono a segno Paloschi e Simy. Al ritorno fu invece vittoria per la Spal lontano dal proprio pubblico e col risultato di 3-2 che vide pure le reti di Antenucci, Simic e Paloschi per gli estensi, mentre solo Ante Budimir rispose nelle marcatore per i rossoblu. (agg Michela Colombo)

I CALABRESI NON POSSONO FALLIRE!

Crotone Spal, diretta dal signor Marchetti di Ostia Lido, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 17.00, sarà una sfida valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Nonostante un gioco spesso piacevole, il Crotone ha raccolto molto poco nelle ultime sfide di campionato dopo il ritorno in Serie A. L’unico punto è arrivato in un big match allo stadio Scida contro la Juventus, risultato sicuramente incoraggiante al quale però ha fatto seguito un ko contro il Cagliari in una sfida giocata a viso aperto e con tante occasioni da gol, ma che ha lasciato a secco i calabresi. Dall’altra parte la Spal è reduce da un match altrettanto ricco di gol e di emozioni, ma chiuso con un’importante vittoria. La squadra di Pasquale Marino ha infatti piegato 3-2 il Vicenza, primo successo in campionato che ha fatto uscire gli estensi da una fase di stallo, con conseguente balzo in classifica e riscatto dopo l’amara sconfitta esterna, subita in rimonta nel turno infrasettimanale sul campo dell’Empoli.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE SPAL

Le probabili formazioni di Crotone Spal, sfida che andrà in scena presso lo stadio Ezio Scida. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Giovanni Stroppa con un 3-5-2: Cordaz; Magallán, Marrone, Luperto; Pedro Pereira, Molina, Cigarini, Vulic, Reca; Messias, Simy. Gli ospiti guidati in panchina da Pasquale Marino schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Berisha; Salamon, Vicari, Tomovic; Dickmann, Murgia, Valoti, Sala; Castro, Di Francesco; Se. Esposito.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Coppa Italia tra Crotone e Spal queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 1.80, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.65 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 4.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA