Diretta Dakar 2021/ Streaming video tv: Peterhansel vince e si conferma 1^ nelle auto

- Mauro Mantegazza

Diretta Dakar 2021 streaming video e tv, orario e percorso della nona tappa Neom-Neom per il rally in Arabia Saudita (oggi martedì 12 gennaio).

Dakar
Diretta Dakar 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA DAKAR 2021: PETERHANSEL DOMINA

Si è praticamente conclusa la diretta della Dakar 2021 per la nona tappa e dopo il trionfo di Kevin Benavides per le moto, ecco che al traguardo di Neom altri vincitori stanno ora ricevendo il giusto riconoscimento. Ecco che per i quad dobbiamo infatti celebrare il successo di Giovanni Enrico, che fa sua la nona tappa raggiungendo la linea finale con un gap di un minuto e trenta su Alexandre Giroud e di poco più su Andujar, terzo e dunque ancora sul podio. Un successo risicato dunque per il cileno che pure rimane solo terzo nella classifica generale della categoria, alle spalle dell’argentino e del francese. Per le auto invece il trionfo è andato al francese Peterhansel, che chiudendo la prova con il tempo di 4 ore e 50 minuti e 27 secondi, è riuscito a salire sul primo gradino del podio, davanti a Al Attiyah e De Villiers: il pilota della Mini ha dunque consolidato sul suo vantaggio nella graduatoria generale, dove ha 17 minuti rispetto allo stesso qatariota. Per i camion invece la vittoria di tappa è andata al ceco dell’Iveco Macik, trionfatore davanti a Mardeev e Sotnikov, per pochi minuti: nella graduatoria generale però il leader è sempre il russo della Kamaz, Sotnikov. (agg Michela Colombo)

VINCE K BENAVIDES PER LE MOTO

Siamo nelle fasi più calde della diretta della nona tappa della Dakar 2021 e anzi già ci arrivano i primi verdetti dal traguardo di Neom. Per le moto infatti possiamo ormai consegnare il trionfo di tappa a Kevin Benavides, il secondo in stagione: certo al traguardo mancano ancora Brabec e Sunderland che devono recuperare quindici minuti alla fine della giornata, ma entrambi hanno ormai segnato un gap di almeno venti minuti sull’argentino della Honda. Per i quad invece segnaliamo che ancora battaglia a tre tra Enrico, Giroud e Andujar per il trionfo di tappa, quando ormai non mancano molti km al traguardo finale. Per le auto invece, a circa una quarantina di km dal traguardo è sempre il francese Stephane Peterhansel il leader: il pilota della Mini è al momento al comando pur vantando un gap di appena 12 minuti su Al Attiyah. Siamo però ancora in attesa dei tempi di Serradori e Al Rajhi, per cui potrebbe ancora succedere di tutto. Infine per i camion va detto che superati i 354 km , in vetta c’è il team 503 con Macik, che pure registra un vantaggio risicassimo su Mardeev: occhio poi ancora a Loprais e Sotnikov, sempre molto vicini. (agg Michela Colombo)

DIRETTA DAKAR 2021 IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA 9^ TAPPA

Ricordiamo a tutti gli appassionati che purtroppo non sarà disponibile una diretta tv completa della Dakar 2021, impresa che sarebbe d’altronde titanica: sono comunque previsti alcuni appuntamenti giornalieri che informeranno gli spettatori sugli eventi salienti della giornata svoltasi in Arabia Saudita. Il riferimento saranno i canali Eurosport (presenti sia nel bouquet Sky sia sulla piattaforma DAZN) come pure il portale Red Bull Tv, che trasmetterà le fasi più calde di ogni giornata della Dakar 2021 in diretta streaming video. Consigliamo a tutti gli appassionati inoltre di consultare anche il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.dakar.com, per rimanere aggiornati sullo svolgimento di questa intensa frazione.

CADE ANCHE L BENAVIDES

Come annunciato prima, hanno dunque preso il via nella diretta della Dakar 2021 per la nona tappa anche SVV e Camion: tutti dunque sono in strada ed è già scontro bollente in testa alla corsa. Partiamo dunque dalla moto dove sta accadendo davvero di tutto prima del traguardo finale di Neom: dopo i problemi di Barch e l’infortunio occorso a Toby Price che ha costretto l’australiano al ritiro, ecco che questa mattina sono stati problemi seri anche per Barreda Bord e soprattutto una brutta caduta occorsa a Luciano Benavides, che ha costretto l’argentino (ferito a una spalla) a interrompere la sua gara. Il pilota Honda, infortunatosi dopo il km 242, pare stare comunque bene e in questo momento sta venendo trasportato in elicottero verso Tabuk, per effettuare i necessari controlli all’ospedale della città. La Dakar 2021 solo nelle prime ore della mattina ha dunque perso due protagonisti eccezionali di questa edizione. Venendo poi alle altre categorie di veicoli in gara per la nona tappa, ricordiamo che tra i quad è Enrico l’attuale leader della corsa, seguito da Giroud e Andjuar, mentre per le auto è sempre Peterhansel a comandare, seguito da Serradori e Al Rajhi (Sainz è stato attardato da una foratura). Per i veicoli leggeri invece la gara è da poco iniziata ma pure troviamo in testa Goczal, seguito da Lopez Contardo e Meeke: per i camion invece in vetta troviamo Vishnueski, con Casale e Shibalov alle spalle. (agg Michela Colombo)

RITIRO PER PRICE, è LOTTA TRA LE AUTO

Stiamo per entrare nel vivo della diretta della Dakar 2021 per la 9^ tappa da Neom a Neom e già tre delle cinque categorie di veicoli iscritti sta affrontando il tutto cronometrato, lungo complessivamente 465 km: solo tra pochi minuti anche SVV e camion prenderanno il via. Va dunque riferito subito che per i quad siamo già a un terzo del percorso designato coperto e superato dunque il km 121 ecco che in testa troviamo il francese Alexandre Giroud, seguito a brevissima distanza da Enrico e Andjuar con Copetti appena alle spalle: i 4 registrano distanze minime e stanno dando vita a una bella battaglia. Hanno invece iniziato da poco le auto ed ad appena il quarto punto di controllo cronometrico è l’attuale leader della classifica generale Peterhansel a dominare: il francese però ha un gap di appena pochi secondi su Al Attiyah e di circa cinque minuti di Carlos Sainz. La lotta anche qui dunque si sta facendo veramente interessante. Sono state infine scintilli e colpi di scena in avvio di frazione per le moto: nelle prime fasi della nona tappa abbiamo infatti esisto al guasto di Branch e soprattutto alla brutta caduta di Toby Price, che ha costretto l’australiano (portato in ospedale per dei controlli a braccio e spalla) a ritirarsi ufficialmente dalla competizione. In strada ricordiamo che i primi piloti hanno ormai superato la metà del percorso: troviamo dunque in testa Benavides, che pure registra un gap di appena due minuti di Cornejo Florimo: terzo è Barreda Bord a 14 minuti dal duo Honda. (agg Michela Colombo)

SI RIPARTE DA NEOM

Sempre più vicina al suo epilogo, la diretta Dakar 2021 ci proporrà oggi, martedì 12 gennaio, la nona tappa Neom-Neom, che misurerà 579 km, dei quali ben 465 di prove speciali che andranno a modificare la classifica generale di questa seconda edizione consecutiva del Rally Dakar in Arabia Saudita. Ieri proprio a Neom è terminata la doppia fatica della ‘marathon stage’ che era cominciata domenica, oggi si resterà nei dintorni di questa città per un lungo ed impegnativo anello che potrà avere un peso determinante nell’economia della corsa, anche perché come detto siamo sempre più vicini all’epilogo di questa 43^ edizione del Rally Dakar, che si concluderà venerdì. La Dakar 2021 ha sconfitto anche il Covid per poter iniziare, ora ci sta regalando come sempre grandissime emozioni e colpi di scena. Andiamo allora adesso a scoprire qualcosa in più circa questa nona tappa, percorso e modalità per seguire anche oggi in diretta una nuova giornata della Dakar 2021.

DIRETTA DAKAR 2021: LA NONA TAPPA

Scopriamo adesso qualche dettaglio in più sulla diretta Dakar 2021 attesa oggi. La nona tappa, come abbiamo già accennato, farà rimanere la carovana della corsa a Neom, già sede dell’arrivo di ieri, perché questa località sarà la sede oggi sia della partenza sia dell’arrivo, al termine di un percorso che misurerà in totale 579 km, dei quali la prova speciale valida per la classifica generale della Dakar 2021 misurerà 465 km. Oggi oltre al deserto sarà protagonista anche il Mar Rosso, dato che Neom sorge sulla costa, ma la “navigazione” dei protagonisti della Dakar 2021 non sarà affatto tranquilla. Vi saranno dei tratti da affrontare alla massima velocità, ma spesso le piste saranno molto sabbiose e dunque bisognerà stare molto attenti a non esagerare. La lunghezza del percorso e la sua varietà collocano infatti secondo gli organizzatori questa nona tappa fra le più impegnative della Dakar 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA