DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2019 ZURIGO/ Streaming video tv: al via le prime gare!

- Mauro Mantegazza

Diretta Diamond League 2019 Zurigo streaming video e tv: la lunga e gloriosa storia del meeting di atletica leggera in Svizzera (oggi giovedì 29 agosto)

atletica
(LaPresse)

Tutto è pronto per dare il via alla Diamond League 2019 a Zurigo. La prima parte della serata sarà caratterizzata innanzitutto dal salto triplo femminile, che sarà la prima gara a prendere il via tra tutte quelle valide per il Diamante oggi allo stadio Letzigrund. Tra le iscritte spicca senza ombra di dubbio la venezuelana Yulimar Rojas, che quest’anno ha portato il proprio primato personale a 15.11 metri, misura nemmeno avvicinata da tutte le sue rivali di oggi a Zurigo, tra le quali spiccano la cubana Liadagmis Povea e la giamaicana Shanieka Ricketts, che però non sono andate oltre rispettivamente 14.77 e 14.76 metri. Poco più tardi inizierà il salto in alto maschile, purtroppo senza Gianmarco Tamberi e Stefano Sottile, che avrebbero potuto colorare d’azzurro almeno questa gara. Sarà comunque grande spettacolo anche senza italiani: parola ai protagonisti, il meeting di Zurigo prima finale di Diamond League 2019 sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV DIAMOND LEAGUE ZURIGO

Segnaliamo subito a tutti gli appassionati che sarà possibile seguire in diretta tv la Diamond League da Zurigo. L’appuntamento sarà infatti a partire dalle ore 20.00 su Sky Sport Arena, il canale numero 204 della piattaforma satellitare Sky per gli abbonati, che potranno anche approfittare della diretta streaming video assicurata per tutti loro tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go. Un punto di riferimento per tutti, con orari e risultati, sarà invece il sito Internet ufficiale https://zurich.diamondleague.com/en/home/ (disponibile in inglese e tedesco).

LA GARA REGINA

Avvicinandoci al prestigioso meeting di Zurigo, tra le gare che vivranno oggi l’ultimo atto nella Diamond League 2019 ci saranno anche i 100 metri maschili, certamente la gara regina dell’atletica leggera. Come si conviene ad un appuntamento di tale importanza, i nomi in gara al Letzigrund saranno tutti di primissimo piano, anche se il settore della velocità è purtroppo alle prese con il caso legato a Christian Coleman e ai tre controlli saltati dallo sprinter statunitense. Gli americani si presenteranno comunque in massa a Zurigo: sui blocchi di partenza avremo infatti Justin Gatlin, Michael Rodgers e l’astro nascente Noah Lyles. L’onore della Giamaica sarà affidato a Rohan Blake, chiamato però a una sfida non facile in questo momento in cui la velocità sembra essere tornata dominio Usa. Sempre ottima la presenza britannica grazie a Adam Gemili e Zharnel Hughes, c’è grande attesa anche per il sudafricano Akani Simbine mentre sulla carta partono con meno ambizioni il cinese Zhenye Xie e soprattutto il padrone di casa svizzero Alex Wilson. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA STORIA E LA TRADIZIONE

Presentando la tappa di Zurigo della Diamond League 2019 abbiamo già accennato all’immensa tradizione dell’appuntamento elvetico. La prima edizione del meeting Weltklasse Zürich risale infatti addirittura al 1928, dunque la bellezza di 91 anni fa. Facile dunque capire perché lo stadio Letzigrund sia uno dei “templi” dell’atletica mondiale, anche grazie a un gran numero di record mondiali che sono stati registrati proprio al meeting di Zurigo. Fu ad esempio memorabile la notte del 13 agosto 1997, perché quel giorno caddero la bellezza di tre record del Mondo a Zurigo. Wilson Kipketer portò il limite degli 800 metri a 1’41”24, il quasi omonimo Wilson Boit Kipketer fissò il nuovo record dei 3000 siepi in 7’59”08, mentre nei 5000 metri il protagonista fu Haile Gebrselassie, che fissò il primato in 12’41”86. Gli ultimi due record del Mondo fatti registrare a Zurigo sono invece il 9”77 di Asafa Powell nei 100 metri il 18 agosto 2006 e il 5,06 metri nel salto con l’asta femminile di Yelena Isinbayeva il 28 agosto 2009. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE MEETING ZURIGO, DIAMOND LEAGUE 2019

Oggi giovedì 29 agosto è il giorno del Weltklasse Zürich 2019, prestigioso meeting di atletica leggera che si svolge a Zurigo, presso lo stadio Letzigrund, un luogo mitico per l’atletica mondiale. Il meeting di Zurigo è infatti uno dei più classici al mondo, nonché il tredicesimo e penultimo atto della Diamond League 2019, il circuito che come ogni anno raccoglie tutti gli appuntamenti più importanti della grande atletica. Settimana scorsa eravamo a Parigi, quella prima invece a Birmingham, dove la Diamond League era tornata dopo circa un mese di pausa, ora eccoci pronti al gran finale. In effetti Zurigo è la prima delle due finali della Diamond League 2019: metà delle specialità infatti vivrà al Letzigrund il suo atto decisivo, per l’altra metà appuntamento settimana prossima a Bruxelles. Di solito le finali di Diamond League segnano la fine della stagione della grande atletica, quest’anno però il meglio deve ancora venire perché i Mondiali saranno in calendario tra fine settembre e inizio ottobre a Doha, capitale del Qatar, dunque il cammino verso la rassegna iridata sta entrando sempre più nel vivo. Il meeting di Zurigo per di più vanta grande fascino e tradizione: la prima edizione risale addirittura al 1928, potrebbe bastare questo per descrivere il prestigio del Weltklasse Zürich.

DIRETTA DIAMOND LEAGUE ZURIGO: LE GARE IN PROGRAMMA

Il programma sarà come di consueto ricchissimo di grandi eventi, in particolare le 16 gare che saranno valide per la Diamond League, anche se il programma sarà ancora più ricco di eventi. Ricordiamo però naturalmente il calendario dettagliato delle gare principali, che saranno le più importanti della lunga serata di Zurigo. Si comincerà già alle ore 18.15 con il salto triplo femminile, prima delle gare valide per la Diamond League. Avremo poi alle ore 18.45 il salto in alto maschile – purtroppo senza azzurri in una specialità nella quale avremmo avuto assi su cui puntare – e alle ore 18.50 il salto con l’asta maschile. A seguire, ecco alle ore 19.05 l’inizio della gara del lancio del giavellotto femminile e alle ore 19.40 comincerà anche il getto del peso femminile. Alle ore 20.04 i 400 metri femminili apriranno le gare in pista per il Diamante, mentre alle ore 20.13 avremo gli 800 metri maschili. Ecco poi alle ore 20.23 la partenza dei 3000 siepi femminili, seguiti alle ore 20.41 dai 200 metri sempre al femminile. Alle ore 20.45 il via al concorso del salto in lungo maschile, mentre alle ore 20.48 sarà la volta dei 1500 metri femminili. Ci sarà poi spazio alle ore 20.55 per il via al lancio del giavellotto maschile, mentre alle ore 21.02 avremo i 400 ostacoli femminili. Momento naturalmente molto atteso sarà alle ore 21.13 con i 100 metri maschili, infine la chiusura sarà affidata alle ore 21.21 ai 5000 metri maschili e alle ore 21.44 ai 400 ostacoli maschili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA