DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2022 EUGENE/ Video streaming: Italia festeggia con Caironi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Diamond League 2022 Eugene streaming video e tv, orari e programma del meeting americano valido per il circuito di atletica leggera (oggi 28 maggio).

atletica Diamond League
(LaPresse)

DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2022: MARTINA CAIRONI SUPER!

Emozioni straordinarie nella diretta della Diamond League 2022 per il meeting di Eugene, con una performance travolgente di Trayvon Bromel! L’atleta statunitense vince con 9″93, si piazza invece al secondo posto Kerley in 9″98, terzo un deludente Coleman con 10″04. Spettacolo vero nel mezzofondo, un po’ meno nella velocità dove le condizioni meteorologiche non sono state ideali. L’Italia comunque festeggia con una magnifica Martina Caironi, che ha stabilito il record del mondo del T63 nei 100 metri con 14″02. Gaia Sabbatini decorosa con il personale nei 1500, non benissimo invece i pesisti Weir e Ponzio, rispettivamente quinto e sesto nel getto del peso. (Agg.Jacopo D’Antuono)

LA SVEDESE SAGNIA SUPERA BRUME

Nuovi aggiornamenti in diretta dalla Diamond League 2022 per il meeting di Eugene. Per quanto riguarda i 100 donne è impressionante la giamaicana la performance di Elaine Thompson-Herah che chiude fortissimo e con una progressione vincente in 10″79. Partono anche 1500 femminili con Gaia Sabbatini che non va oltre il penultimo posto. Ci si prepara per i 400 piani uomini, ma prima la performance straordinaria della nigeriana Brume che si piazza in testa al lungo con 6.82 davanti a Davis con 6.73, terza Burks con 6.57. La svedese Sagnia fa ancora meglio, superandola in classifica con 6.95.Avanti con gli 800 femminili con Meyer (Usa), Hurta (Usa), Nakaay (Uga), Wilson (Usa), Hodgkinson (Gbr), Rogers (Usa), Wilson (Usa), Goule (Jam), Reekie (Gbr), Chambers (Usa). (Agg.Jacopo D’Antuono)

CAIRONI DOMINA

Ed eccoci con gli aggiornamenti più significativi dalla diretta della Diamond League 2022 per il meeting di Eugene. Serata magica per l’Italia con Martina Caironi che trionfa con il tempo di 14″02, secondo posto per Monica Contraffatto in 14″59. Performance di livello assoluto per due specialiste della velocità italiane. Dominio assoluto del brasiliano Dos Santos per i 400 ostacoli uomini che chiude in 47″20 che è il nuovo primato mondiale stagionale. Per i 5000 maschili avanza l’etiope Berihu Aregawi, che si impone nei 5000 con il nuovo record mondiale stagionale di 12’50″05. Tra poco in pista le protagoniste dei 100 donne con interpreti di primissimo livello: Williams (Jam), Terry (Usa), Richardson (Usa), Jackson (Jam), Asher-Smith (Gbr), Thompson-Herah (Jam), Kambundji (Sui), Daniels (Usa), Ta Lou (Civ). (Agg.Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per il via alle gare dei 400 ostacoli maschili e poco dopo dei 5000 metri maschili che, nello spazio di una decina di minuti, saranno i primi atti della diretta del meeting di Eugene per la Diamond League 2022, il cui programma ha subito delle modifiche rispetto a quanto era stato previsto in precedenza. Ricordiamo che la località dell’Oregon può essere considerata la capitale statunitense dell’atletica leggera, in quanto sede del meeting USA più prestigioso e quasi sempre dei Campionati nazionali, soprattutto negli anni olimpici quando l’evento è valido come Trials per definire la composizione della squadra americana ai Giochi. La Diamond League in questa stagione vale pure come “lancio” dei Mondiali di atletica leggera, che Eugene ospiterà dal 15 al 24 luglio prossimi: diciottesima edizione, eppure sarà la prima negli Stati Uniti e la seconda nel continente americano dopo quella di Edmonton (Canada) nel 2001. Adesso però dobbiamo pensare alla più stretta attualità e dunque diamo parola ai protagonisti: il meeting di Eugene finalmente comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2022: LA STORIA DEL PREFONTAINE CLASSIC

Mentre aspettiamo il via alla diretta della Diamond League 2022 per il meeting di Eugene, spendiamo qualche parola in più sul Prefontaine Classic, un appuntamento che ha ormai notevole tradizione dal momento che fu organizzato per la prima volta nel 1975 e in precedenza ad Eugene già esistevano altre gare di atletica. In quell’anno tuttavia ecco la prima edizione del meeting in memoria dell’atleta locale Steve Prefontaine, quarto alle Olimpiadi di Monaco 1972 nei 5000 metri e leggenda dell’Università dell’Oregon, che rimase ucciso in un incidente d’auto.

Diversi record del Mondo sono stati realizzati nella storia del Prefontaine Classic di Eugene, ma spesso su distanze anomale per noi europei, perché espresse con le misure anglosassoni: ad esempio, nel 1975 il giamaicano Don Quarrie corse 220 iarde in 19”92. Possiamo allora citare il record più significativo sulle distanze classiche: 15’08”26 di Mary Decker nei 5000 metri femminili nel meeting di Eugene 1982. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2022 STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE IL MEETING DI EUGENE

Segnaliamo a tutti gli appassionati che la diretta tv della Diamond League 2022 da Eugene sarà garantita per gli abbonati dalla tv satellitare sui canali di Sky Sport, ma in questa stagione si potrà ammirare le gare più prestigiose del circuito di atletica anche in chiaro per tutti su Rai Sport + HD e anche su Rai Due a cominciare dalle ore 22.30. Di conseguenza è garantita anche la visione del meeting di Eugene in diretta streaming video, tramite i noti servizi Sky Go e Rai Play. In ogni caso un punto di riferimento fondamentale per tutti, con orari e risultati, sarà il sito Internet ufficiale https://eugene.diamondleague.com/en/home/ (disponibile in inglese). CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DELLA DIAMOND LEAGUE 2022 SU RAI PLAY

SENZA JACOBS!

La diretta della Diamond League 2022 oggi attirerà l’attenzione degli appassionati di atletica leggera con il meeting di Eugene, terza tappa del circuito che riunisce i principali meeting del mondo. La curiosità è legata al fatto che questo sarà un anno speciale per Eugene, dal momento che la località degli Stati Uniti (per la precisione, nello Stato dell’Oregon) ospita oggi il suo tradizionale meeting Prefontaine Classic per la Diamond League 2021, poi ad Eugene avranno luogo anche i Mondiali di atletica nel mese di luglio, situati di un anno naturalmente a causa dello spostamento delle Olimpiadi.

Questo nuovo appuntamento con la Diamond League è particolarmente interessante dunque perché ad Eugene sarà una sorta di prova generale della rassegna iridata per le gare in programma oggi in Oregon, che andremo ad elencare fra poco. Avrebbe dovuto essere anche la grande sfida tra Marcell Jacobs e i velocisti americani sui 100 metri, invece ovviamente l’infortunio del campione olimpico rimanderà il confronto, ai prossimi meeting della Diamond League e poi naturalmente ai Mondiali. Restando all’attualità, oggi che cosa succederà ad Eugene?

DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2022 EUGENE: LE GARE IN PROGRAMMA E GLI ORARI

In attesa della diretta Diamond League 2022 del meeting di Eugene, andiamo a scoprire quali saranno le gare in programma nella città statunitense, valide per il massimo circuito annuale dell’atletica leggera. Si comincerà alle ore 21.20 italiane (in Oregon saranno ben nove ore prima) con il salto in alto femminile, mentre alle ore 21.33 comincerà il salto in lungo femminile. Alle ore 21.56 sarà la volta del salto con l’asta maschile, mentre alle ore 22.04 ecco il via alla gara dei 400 ostacoli maschili, la prima delle gare in pista ad Eugene. A seguire, avremo alle ore 22.10 i 5000 metri maschili, alle ore 22.33 ecco i 100 metri femminili mentre alle ore 22.38 inizierà il lancio del disco femminile.

Il meeting della Diamond League 2022 ad Eugene avrà però ancora molte altre emozioni da proporre: alle ore 22.49 comincerà la gara dei 1500 metri femminili, mentre alle ore 23.00 sarà la volta dei 400 metri maschili. Alle ore 23.04 prenderà il via il getto del peso maschile e quasi in contemporanea, cioè alle ore 23.06, avremo anche gli 800 metri femminili. Verso il gran finale, ecco alle ore 23.14 i 3000 siepi femminili, alle ore 23.39 il miglio maschile (si corre in questo caso rispettando la misura anglosassone) e infine alle ore 23.52 ecco i 100 metri maschili, purtroppo senza Marcell Jacobs.





© RIPRODUZIONE RISERVATA