DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2020 STOCCOLMA/ Davide Re è solo sesto nei 400 metri

- Michela Colombo

Diretta Diamond League Stoccolma 2020: Luminosa Bogliolo vince i 100 ostacoli con il tempo di 12”88 e conferma il suo ottimo periodo di forma, bene Randazzo (4° nel lungo) mentre Re delude.

Luminosa Bogliolo esultanza Facebook 2020 640x300
Luminosa Bogliolo, 25 anni (Foto LaPresse)

E’ terminata con i 1500 metri maschili, vinti dal kenyota Timothy Cheruiyot in 3’30’’25, la giornata della Diamond League 2020 Stoccolma: la ricorderemo ovviamente per la grande vittoria di Luminosa Bogliolo nei 100 ostacoli, un successo che ha riportato l’Italia sul gradino più alto del podio in una gara di atletica. Dobbiamo poi dare notizia di altre gare che si sono nel frattempo concluse: i 400 maschili sono andati al norvegese Karsten Warholm che con 45’’05 ha ritoccato il primato stagionale, secondo Luka Janezic e terzo Jochem Dobber. Era questa la gara nella quale competeva Davide Re: il ventisettenne milanese però non è stato brillantissimo e ha chiuso in 47’’ netti, staccato di 77 centesimi dal terzo gradino del podio e soprattutto facendo oltre un secondo e mezzo peggio del suo primato stagionale, che è 45’’31. Una delusione dunque per Re; da segnalare poi la tripletta britannica (Laura Muir, Laura Weightman e Melissa Courtney-Bryant) nei 1500 femminili, un’altra corsa particolarmente attesa era quella dei 200 maschili e anche qui a sventolare è la Union Jack, perché a vincere in 20’’61 (a soli 5 centesimi dal suo record nel 2020) è stato Adam Gemili. Battuti, nettamente, lo svedese Felix Svensson e lo svizzero Silvan Wicki. (agg. di Claudio Franceschini)

FILIPPO RANDAZZO QUARTO NEL SALTO IN LUNGO

Alla Diamond League 2020 Stoccolma un’altra delle gare più attese era certamente quella dei 100 metri femminili: l’ha vinta non senza sorprese Ajla Del Ponte, la svizzera che aveva un primato stagionale di 11’’08 e ha corso 12 centesimi più lenta riuscendo comunque a battere, per appena 8 centesimi, Marije Van Hunenstijn. L’olandese ha realizzato il suo primato per il 2020, così come Marie-Josée Ta Lou che condivide il terzo gradino del podio con Rebekka Haase (entrambe hanno chiuso con 11’’32); la tedesca però ha deluso leggermente le aspettative avendo un personale di 11’’06, ancora peggio hanno fatto Gina Luckenkemper e soprattutto Ivet Lalova-Collio, che in carriera ha un ottimo 10’’77 ma qui non è andata oltre il penultimo posto. Da segnalare anche che Filippo Randazzo non è riuscito a centrare il podio nel salto in lungo, confermando la misura di 7.87 e dunque classificandosi in quarta posizione; gli 800 maschili sono stati appannaggio di Donavan Brazier che ha corso in 1’43’’76 avvicinando il suo stagionale, secondo il canadese Marco Arop. Poi, i 400 ostacoli femminili: qui sono fioccati i primati per il 2020 ma la vittoria l’ha comunque ottenuta l’olandese Femke Bol, in 54’’68. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE L’EVENTO DI STOCCOLMA

Ricordiamo a tutti gli appassionati che oggi la Diamond League di Stoccolma sarà visibile in diretta tv e solo dalle ore 16.00 su Sky Sport: appuntamento dunque su Sky Sport Uno, al canale 201 del telecomando. Sarà dunque garantita anche la diretta streaming video della finestra dedicata all’atletica leggera dalla Svezia, tramite il noto servizio Sky Go.

LUMINOSA BOGLIOLO VINCE I 100 OSTACOLI

La prima gara ufficialmente conclusa alla Diamond League 2020 Stoccolma è quella dei 100 ostacoli femminili, ed è già una bella notizia per l’Italia: la vittoria sorride infatti a Luminosa Bogliolo, che del resto era già favorita vedendo i tempi stagionali e i personali assoluti. Unica atleta ad aver corso sotto il muro dei 13 secondi, sia in carriera che in stagione, la venticinquenne ligure ha ottenuto un ottimo 12’88 dominando la gara, visto che la seconda classificata – la finlandese Lotta Harala ha pagato un distacco di 19 centesimi. Terzo posto e podio completato dalla danese Mette Graversgaard, in 13’’42; intanto si stanno disputando le gare, il salto in alto femminile vede al comando Yuliya Levchenko che ha saltato la misura di 1,90 con altre tre atlete, ma è quella che ha effettuato più prove senza errori e dunque è virtualmente davanti a Nicola McDermott e Mirela Demireva. Abbiamo invece Filippo Randazzo e Antonino Trio impegnati nel salto in lungo: il primo è al quarto posto con la misura di 7,87 ed è decisamente lontano dal podio rappresentato dal 8,02 del finlandese Kristian Pulli, comanda il padrone di casa Thobias Montler con 8,13. (agg. di Claudio Franceschini)

COMINCIANO LE GARE

Si accende finalmente la diretta per la Diamond League 2020 di Stoccolma e davvero non vediamo l’ora di dare la parola alla pedana per questa edizione dei Bauhaus Galan, i giochi che oggi vivranno la loro edizione numero 53’. Era infatti il 1967 quando per la prima volta venne organizzato questo meeting di atletica leggera nella capitale della Svezia e naturalmente è stato solo dal 2010 che questo è entrato a far parte stabilmente nel calendario della Diamond League della IAAF: ma già da prima era tappa fondamentale per gli atleti di tutto il mondo. Proprio qui infatti tra gli anni 80 e 90 sono stati pure infarti ben tre record del mondo: ricordiamo il record di 1.41.73 segnato nel 1997 da Wilson Kipketer per gli 800m, come anche quello di Richard Chelimo per i 10mila metri (27’00.91), segnato 4 anni prima e quello di Patrik Sjorbger, risalente all’edizione del 1987 per il salto in alto (2.42m). E chissà che qualche nuovo espleto possa arrivare anche oggi. Certo non si può mai dire e come abbiamo visto i protagonisti non mancano: pure sarà difficile che questi migliorino a tal punto, vista anche la preparazione non eccezionale che molti hanno vissuto negli ultimi mesi di lockdown. Comunque quella di questa sera sarà ugualmente una serata di grandissimo sport: diamo allora la parola alla pedana svedese! (agg Michela Colombo)

GLI ITALIANI IN GARA

In attesa di dare la parola alla pista del Bauhaus Galan 2020, per la diretta dunque della tappa di Stoccolma della Diamond League 2020, dobbiamo subito mettere in evidenza i tanti azzurri che hanno fissato la propria partecipazione all’evento dell’atletica mondiale. Come già occorso al Principato di Monaco solo settimana scorsa, anche per la prova di Stoccolma parecchi elementi del squadrone azzurro ha risposto presente, impaziente di mettersi alla prova in uno dei pochi eventi internazionali che sono rimasti nel calendario, post pandemia. Programma ufficiale alla mano, ecco che allora oggi non vediamo l’ora di vedere brillare i nostri Antonino Trio e Filippo Randazzo nella gara del salto in lungo dove pure purtroppo non risultano tra i netti favoriti. Saranno occhi puntati poi su Elisa Di Lazzaro nella gara dei 100m ostacoli donne: qui la nostra beniamina proverà a migliorarsi dopo il 13.20 segnato contro vento al 31^ Meeting Sport Solidarietà allo stadio Teghil. Solo nel tardo pomeriggio poi sarà il momento più atteso con la prova dei 400m maschili dove prenderà parte anche Davide Re, primatista italiano nella misura, pronto a confrontarsi con dei giganti, tra cui spicca lo sloveno Luka Janezic, quinto agli ultimi Europei del 2018. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Si torna in diretta con la Diamond League 2020, anche oggi, domenica 23 agosto 2020: a stretto giro dopo lo scintillante appuntamento nel Principato, ecco che la grande atletica leggera fa tappa a Stoccolma, quarto appuntamento in un calendario del diamante pesantemente rivisito nel post lockdown, e che pure oggi vedrà in pedana per Bauhaus Galan 2020 protagonisti di primo livello, europei e non solo. E dove pure non mancheranno i nostri azzurri: anzi lo squadrone dell’atletica nazionale ha pure risposto presente in maniera calorosa a questa nuova tappa della Diamond League, impaziente di mettersi in mostra conto avversari di livello in terra svedese. Questo anche perché, nel calendario internazionale di atletica leggera, nel post pandemia sono veramente tanti gli appuntamenti che sono stati cancellati o rinviate: le occasioni dunque per competere ad alti livelli sono poche e non vanno certo sprecate. E in tal senso sicuramente oggi daranno il massimo i nostro beniamini in azzurro, da Davide Re a Elisa Di Lazzaro: e non saranno ovviamente gli unici a voler splendere in pedana oggi a Stoccolma, dove la Diamond League è in diretta oggi pomeriggio.

DIRETTA DIAMOND LEAGUE 2020 STOCCOLMA: PROGRAMMA E PROTAGONISTI

Vediamo dunque subito che cosa ci attenderà oggi per questa diretta della Diamond League di Stoccolma: stando al programma ufficiale infatti non mancheranno gare di prestigio come anche i grandi protagonisti ed è certo che ci attenere un pomeriggio di grandissima atletica. Di fatto, si comincerà per i Bauhaus Galan 2020 già alle ore 15.05, con le prime prove, per uomini e donne del salto con l’asta: di fila ecco che occorreranno le gare del salto in alto e dei 100 e i 400m ostacoli femminili, intervallate dalle gare maschili dei salto in lungo (con gli azzurri Randazzo e Trio) e dei 400m ostacoli (dove farà scintille il campionissimo Warholm). Non prima delle 16,17 poi da programma ufficiale cominceranno le gare in pista come i 100m donne e gli 800m uomini, a cui seguiranno il disco maschile e il salto in lungo femminile, come anche le prove dei 400m e dei 1500m. Alle ore 17.10 assisteremo invece alla prova dei 200 m uomini, con di fila la gara degli 800 femminili: a chiusura del programma altre due prove al maschile ovvero i 400m (com il nostro Davide Re) e i 1500m, che avrà luogo non prima delle 17.50.

© RIPRODUZIONE RISERVATA