DIRETTA/ Digione Brindisi (risultato finale 95-79) video tv: pugliesi al tappeto!

- Claudio Franceschini

Diretta Digione Brindisi streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca mercoledì 30 ottobre, nella terza giornata del gruppo D di basket Champions League.

Brindisi basket Banks
Adrian Banks, Brindisi basket (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA DIGIONE BRINDISI (FINALE 95-79): PUGLIESI AL TAPPETO!

E’ terminata la diretta di Digione Brindisi, match valido per la terza giornata nel gruppo D di basket Champions League 2019-2020. Sfida favorevole ai francesi, quindi indigesta alla squadra pugliese che si arrende sul risultato di 95-79. Un punteggio che mette in evidenza la supremazia di Digione, leggermente sottotono soltanto nel primo periodo, con Brindisi avanti di due punti (23-25). Nella ripresa i francesi reagiscono e si portano avanti, chiudendo il secondo quarto sul 20-16. Nel secondo tempo Digione mette prova a mettere il turbo: ci riesce in parte, con nove punti di vantaggio anche nella terza frazione. L’ultimo quarto diventa una pratica da archiviare per i francesi, che passano sul 22-17. Alla sirena Brindisi alza bandiera bianca: il tabellone recita 95-79.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

ALLUNGANO I FRANCESI!

Prosegue la diretta di Digione Brindisi con la formazione francese che cerca l’allungo. Quando siamo giunti agli sgoccioli del terzo quarto siamo sul settantuno-cinquantanove per Digione. Una partita molto divertente nel suo sviluppo, con Brindisi che sta faticando un po’ di più a canestro. Bene Digione che ha mostrato più efficacia ed ispirazione sul fronte offensivo, soprattutto nel corso della seconda frazione e anche della terza, attualmente ancora in corso. Due punti sotto Digione nel primo scorcio dell’incontro, chiude con un +4 nel secondo quarto e ad ora siamo a + 10 quando mancano un paio di minuti al termine della frazione. Gara ancora aperta, serve un pizzico di lucidità in più a Brindisi per riprendere il controllo della gara. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SECONDO QUARTO IN CORSO

Siamo nel corso del secondo quarto di Digione Brindisi gara valida per la terza giornata nel gruppo D di basket Champions League 2019-2020. Happy Casa che cerca riscatto dopo gli ultimi dolori in campionato con Varese, ma di fronte ha un Digione temibile e ben attrezzato. Quarantatrè quarantuno il parziale, quando siamo giunti agli sgoccioli del secondo quarto. La compagine francese si trova in vantaggio, benché sia partita col freno a meno nella prima frazione. Il primo parziale, infatti, è stato favorevole a Brindisi (25-23). Non altrettanto bene nel secondo quarto, chiuso sul 20-16 per Digione. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Digione Brindisi. Nell’ultima giornata della Pro A, il campionato di basket francese, il JDA ha raccolto una convincente vittoria interna contro Dunkerque. E’ finita 95-76, anche se gli ospiti erano partiti 20-29 nel primo periodo; la reazione di Digione si è pero concretizzata in 31 punti segnati nel secondo quarto, prendendosi un +6 che si è costantemente allargato. Richard Solomon è stato premiato MVP della partita: per lui 24 punti con 10/14 al tiro, 5 rimbalzi e una valutazione di 23. In doppia cifra sono andati anche Axel Julien (16 punti e 9 assist), Michael Young (15 punti con il 70%) e Alexandre Chassang, autore di 10 punti e 9 rimbalzi; una bella prova che fa arrivare Digione in fiducia all’appuntamento in Champions League, per ora la stagione dei bianconeri sta andando anche al di sopra delle aspettative. Sarà la Happy Casa in grado di frenarne la corsa? Stiamo per scoprirlo: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il Palais des Sports Geoffroy, dove la diretta di Digione Brindisi finalmente può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Digione Brindisi non sarà garantita dai canali della nostra televisione, ma l’appuntamento per tutti gli appassionati è con la piattaforma Eurosport Player: per accedere alle immagini in diretta streaming video bisogna sottoscrivere un abbonamento con questo portale e poi utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche che sul sito www.basketballcl.com sarà possibile consultare gratuitamente le informazioni utili come tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori.

LA SCONFITTA DI VARESE

Come abbiamo già visto nel presentare la diretta di Digione Brindisi, la Happy Casa è reduce dalla pesante sconfitta di Varese in campionato: alla Enerxenia Arena i pugliesi si sono staccati subito incassando 14 punti di scarto nel primo tempo, hanno provato a tenere botta nel terzo quarto (segnando 23 punti) ma hanno perso 102-78, andando sotto al di là del bombardamento subito dal perimetro (Varese han chiuso con il 43,8% sbagliando gli ultimi quattro tiri, a partita ormai conclusa) e tirando a loro volta con il 23,1% dalla lunga distanza. Adrian Banks, che era grande ex, ci ha provato segnando 23 punti con 7/13 dal campo ma i compagni non sono stati all’altezza: a cominciare come detto da John Brown (6 punti con appena 4 tiri) ma passando poi per Kelvin Martin e Tyler Stone, che ha sì avuto 14 punti ma ha tirato 1/8 dall’arco e perso 3 palloni. La lezione è comunque servita alla squadra di Frank Vitucci, che ora arriva a Digione sapendo di dover cambiare passo per riprendersi anche psicologicamente. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SUI FRANCESI

Avvicinandoci alla diretta di Digione Brindisi, diamo un rapido sguardo alla formazione francese: la allena Laurent Legnam e in bacheca figurano soltanto tre titoli, tutti conquistati in ambito nazionale. I più recenti sono la seconda Coppa e la prima Supercoppa di Francia, vinti entrambi nel 2006; nel 2004 Digione aveva raggiunto la finale di EuroCup Challenge (alla sua seconda edizione) ma era stata sconfitta dai tedeschi del Mitteldeutscher. Quest’anno in campionato il JDA (la sigla sta per Jeanne d’Arc, ovviamente Giovanna d’Arco) sta facendo molto bene: con cinque vittorie e una sconfitta occupa la terza posizione in compagnia di Monaco e Bourg en Bresse e ha davanti solo Villeurbanne (che ha giocato una gara in più) e Levallois. a Roster spicca soprattutto Michael Young, che si era dichiarato eleggibile per il draft NBA di due anni fa ma non era stato chiamato – nemmeno dopo il training camp con Washington; in Francia è arrivato lo scorso anno per giocare con Cholet. Occhio anche a Richard Solomon, che nell’ultima stagione ha giocato in G-League con gli Oklahoma City Blue. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Digione Brindisi si gioca alle ore 20:30 di mercoledì 30 ottobre, ed è valida per la terza giornata nel gruppo D di basket Champions League 2019-2020. Partita importante per una Happy Casa che cerca di dimenticare in fretta il pesante ko subito a Varese che ha interrotto una serie di quattro vittorie, minando qualche certezza come espresso da Frank Vitucci nel post-gara alla Enerxenia Arena; l’obiettivo dei pugliesi come già detto è quello di superare il girone eliminatorio e, perchè sia così, bisogna entrare nelle prime quattro. Al momento le cose stanno andando per il verso giusto: dopo la sconfitta contro il Neptunas Klaipeda arrivata una fondamentale vittoria interna contro Bonn, una squadra considerata tra le più forti; adesso però si affronta una trasferta da non sottovalutare, perchè Digione è l’unica che nel gruppo D abbia vinto entrambe le sue partite. Vedremo dunque quello che succederà tra poche ore quando si alzerà la palla a due sulla diretta di Digione Brindisi; intanto possiamo analizzare alcuni dei temi principali legati a questa sfida.

DIRETTA DIGIONE BRINDISI: RISULTATI E CONTESTO

Dopo la sconfitta di Varese, che ha preceduto questa Digione Brindisi, della Happy Casa si è detto che la gestione del doppio impegno è ancora da perfezionare: la squadra pugliese è parsa davvero stanca alla Enerxenia Arena e non è mai stata in partita anche al di là del -24 con cui è finita. Le quattro vittorie consecutive avevano comunque esaltato l’ambiente, e Brindisi sicuramente si può iscrivere ai playoff e provare anche a raggiungere la finale; deve però sistemare qualcosa a livello tattico, perchè domenica si è visto in maniera chiara come l’attacco possa perdere colpi se almeno uno dei tenori non recita la sua parte (in questo caso si è trattato di John Brown). La trasferta di Digione sarà un interessante e importante passaggio nella stagione della Happy Casa: non soltanto perchè un successo aumenterebbe le possibilità di superare il girone di Champions League, ma anche perchè potrebbe servire come esperienza per Frank Vitucci che è chiamato al salto di qualità insieme ai suoi ragazzi, e dunque non può lasciare nulla di intentato. Tra poche ore si gioca, e dunque scopriremo come andranno le cose…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità