Diretta/ Discesa Beaver Creek streaming video: vince Kilde, bene Marsiglia e Paris

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Beaver Creek streaming video Rai: orario, risultato live, favoriti ed azzurri per la gara di Coppa del Mondo di sci (oggi 4 dicembre).

Innerhofer discesa Val Gardena
Diretta discesa: Christof Innerhofer (LaPresse)

DIRETTA DISCESA BEAVER CREEK: VINCE KILDE, BENE MARSIGLIA E PARIS

Danklmaier va in ottava posizione, esce dai primi dieci invece Innerhofer. Grandissima prestazione di Matteo Marsiglia che si piazza al quarto posto! Ritardo di 1’20 dal capolista dopo una prestazione da incorniciare. Questa la classifica dei primi cinque a metà gara: Kilde, Mayer, Feuz, Marsiglia, Paris. Buzzi chiude al trentesimo posto, prestazione molto deludente. Mattia Casse invece è trentunesimo. Si conclude la prima discesa libera di Beaver Ceek, questa la classifica dei primi cinque: Kilde, Mayer, Feuz, Marsiglia, Paris. Ottima la prestazione dei due italiani che terminano subito dietro ai primi tre. (agg. Umberto Tessier)

KILDE BALZA IN TESTA!

Mayer è in testa con 58 centesimi di vantaggio su Feuz secondo. Dominik Paris inizia male per poi recuperare nella seconda parte di gara azzurro terzo con 57″ di ritardo su Mayer che è momentaneamente in testa. Franz sbaglia completamente la discesa, intanto gli altri atleti non riescono ad impensierire il capolista Mayer, resta invece l’ottima prova di Paris. Innerhofer, dopo aver iniziato non benissimo, recupera nel finale è si piazza ottavo. Odermatt si perde nel finale e non riesce a inserirsi nella parte alta. Grandissima prestazione di Kilde che balza in testa alla classifica! Il norvegese mette 66″ di vantaggio su Mayer ed ipoteca la vittoria. Paris intanto scala in quarta posizione. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA DISCESA BEAVER CREEK STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta della discesa di Beaver Creek avrà inizio alle ore 19.00 italiane, quando nella località del Colorado saranno le 11.00, considerate le ben otto ore di fuso orario. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose negli Usa (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING SU RAIPLAY

SI COMINCIA

Pochissimi minuti al via della discesa di Beaver Creek, possiamo fare il punto sulla situazione nella Coppa di specialità di discesa libera, anche se ovviamente per il momento la graduatoria coincide con l’ordine d’arrivo di Lake Louise, in occasione della discesa disputata sabato scorso in Canada. Il leader è di conseguenza il vincitore Matthias Mayer, al quale in carriera manca ancora una Coppa di specialità e ha cominciato bene il cammino, mettendo “in tasca” 100 punti. Secondo il suo compagno di squadra Vincent Kriechmayr con 80 punti, terzo a quota 60 lo svizzero Beat Feuz, che resta per tutti il nome di riferimento avendo vinto le ultime quattro edizioni consecutive della Coppa di discesa libera.

La top 5 è tutta austro-svizzera, perché il quarto posto con 50 punti è per Marco Odermatt, seguito a quota 45 punti da Max Franz. Infine, ricordiamo che Dominik Paris ha cominciato con 32 punti (ottavo posto) il suo inseguimento alla Coppetta di specialità. Adesso però basta numeri, per quanto importanti: parola alla pista e al cronometro, la discesa di Beaver Creek sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ALBO D’ORO

In vista della diretta della discesa di Beaver Creek, facciamo un breve tuffo nella storia recente della gara più attesa sulla bellissima pista Birds of Prey. Apertura d’obbligo con la discesa dei Mondiali 2015, che si disputarono proprio in Colorado: la vittoria andò allo svizzero Patrick Kueng davanti al padrone di casa Travis Ganong e all’altro elvetico Beat Feuz. In Coppa del Mondo due anni fa (prima dello stop per Covid) fu un’altra festa svizzera grazie al successo di Beat Feuz davanti al francese Johan Clarey e all’austriaco Vincent Kriechmayr, che furono secondi ex-aequo. Anche nel 2018 aveva vinto Feuz, in quel caso davanti al connazionale Mauro Caviezel, con Aksel Lund Svindal al terzo posto.

Proprio il norvegese aveva vinto nel 2017 davanti allo stesso Feuz e al tedesco Thomas Dressen, mentre nel 2016 saltò per avverse condizioni meteorologiche la trasferta in Nord America; dobbiamo allora tornare al 2015 per trovare un’altra vittoria di Svindal, in quel caso davanti a Kjetil Jansrud e al francese Guillermo Fayed. Nel 2014 altra vittoria norvegese ma con Jansrud, davanti a Feuz e all’americano Steven Nyman, poi ricordiamo nel 2013 un’altra vittoria di Svindal a Beaver Creek, davanti ad Hannes Reichelt e al nostro Peter Fill. Il ricordo più dolce è del 2012, quando vinse Christof Innerhofer davanti a Svindal e Jansrud, il modo migliore per chiudere la nostra panoramica sui risultati più recenti nella discesa di Beaver Creek. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PISTA IMPEGNATIVA!

Oggi sabato 4 dicembre la diretta della discesa di Beaver Creek segna un nuovo appuntamento con il lunghissimo weekend all’insegna della velocità in Colorado, dove la Coppa del Mondo di sci maschile è tornata dopo la forzata assenza del 2020 a causa del Covid e dove gli uomini-jet stanno affrontando un programma di gare fittissimo sulla impegnativa pista Birds of Prey. Più passano i giorni e le gare, più la fatica si fa sentire e anche questa potrebbe essere una variabile decisiva per le sorti della discesa libera di oggi a Beaver Creek: chi sa gestire meglio le energie potrebbe essere favorito.

Dopo i giorni dedicati al super-G, oggi Dominik Paris e gli altri grandi protagonisti della velocità daranno vita alla prima delle due discese in programma sulla Birds of Prey. Giusto una settimana fa Matthias Mayer ha vinto la prima discesa della nuova stagione a Lake Louise, ma la pista di Beaver Creek è più impegnativa, quindi speriamo di poter assistere a uno spettacolo ancora migliore. Adesso però andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Beaver Creek.

DIRETTA DISCESA BEAVER CREEK: FAVORITI E AZZURRI

La diretta della discesa di Beaver Creek ci proporrà dunque oggi la seconda gara stagionale nella specialità regina dello sci alpino. L’Austria è partita alla grande: vittoria per Matthias Mayer (che per la sesta volta consecutiva è salito sul podio in discesa) davanti al compagno di squadra e campione del Mondo Vincent Kriechmayr, a sua volta impressionante perché di certo la pista canadese non è la più adatta alle sue caratteristiche. Terzo era stato Beat Feuz, lo svizzero detentore della Coppa di discesa: per non dilungarci troppo potremmo anche fermarci qui nel nostro elenco di nomi di spicco, tutti molto attesi ovviamente pure a Beaver Creek.

Dobbiamo però naturalmente sperare anche negli azzurri, a cominciare da Dominik Paris che è naturalmente la nostra punta di diamante: nel suo fenomenale palmares manca ancora la vittoria nella discesa sulla Birds of Prey e quest’anno ci sono ben due occasioni per cercare di colmare questo vuoto e aggiungere un secondo successo statunitense a quello di Aspen 2017. L’auspicio però è che in Colorado possa fare bene anche Christof Innerhofer, considerato che Beaver Creek gli piace molto più di Lake Louise e vinse nel 2012. Nove anni più tardi, sarebbe bello “scrivere” un’altra impresa da raccontare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA