Diretta discesa Bormio/ Dominik Paris ha vinto! Precede Odermatt e Hintermann

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Bormio: Dominik Paris ha vinto per la quinta volta su questa pista e in questa specialità, ed è in testa alla classifica di disciplina. Sul podio anche Odermatt e Hintermann.

Paris discesa Bormio
Diretta discesa: Dominik Paris in azione

DIRETTA DISCESA BORMIO: DOMINIK PARIS HA VINTOI!

Dominik Paris ha vinto la discesa di Bormio: per l’asso altatesino si tratta del quinto successo in Coppa del Mondo in questa località e in questa disciplina, il sesto totale visto che c’è anche un super-G. Una Bormio dunque sempre più di Paris, che precede come già detto Marco Odermatt e Niels Hintermann: decimo Matteo Marsaglia, diciassettesimo Mattia Casse, trentaduesimo Guglielmo Bosca, trentaseiesimo Christof Innerhofer, questi i risultati degli altri italiani nella discesa di Bormio. Per Paris si tratta inoltre di una vittoria importante per la classifica, perché gli permette di portarsi in testa alla specialità.

Adesso infatti nella graduatoria di discesa l’azzurro ha 227 punti, e un margine di 10 lunghezze su Matthias Mayer giunto dodicesimo al traguardo. Nella generale invece il grande colpo lo firma Odermatt, che allunga sullo stesso Mayer: adesso il vantaggio dello svizzero sull’austriaco è di 186 punti. Male invece Beat Feuz, che non arriva al traguardo e perde punti importantissimi: era secondo nella classifica di discesa, si ritrova sorpassato da Paris e Mayer con Aleksander Aamodt Kilde, oggi sesto, e Odermatt che lo tallonano da molto vicino. (agg. di Claudio Franceschini)

DISCESA BORMIO: DOMINIK PARIS SEMPRE IN TESTA

Mancano circa 20 atleti per chiudere la discesa di Bormio, ma ormai le cose non dovrebbero cambiare: salvo clamorosi sussulti, possiamo dire che Dominik Paris abbia in mano la vittoria forte della sua grande prova, che lo ha piazzato davanti a Marco Odermatt e Niels Hintermann. Due svizzeri sul podio, il secondo posto di Odermatt è chiaramente importante per la classifica di Coppa del Mondo; al quarto e quinto posto troviamo due sorprese in Daniel Hemetsberger e Dominik Schwaiger.

Possiamo invece dire che la reale rivelazione sia Daniel Danklmaier che, sceso con il pettorale numero 30, ha ottenuto la nona piazza. Andiamo poi a vedere dove siano gli altri italiani: troviamo Matteo Marsaglia al decimo posto, mentre Mattia Casse si è preso una comunque buona posizione numero 17. Crollato invece al ventisettesimo posto Christof Innerhofer, ma del resto la sua discesa di Bormio con il pettorale numero 2 era stata tutto tranne che perfetta… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DISCESA BORMIO STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta della discesa di Bormio avrà inizio alle ore 11.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv su Rai Due (naturalmente canale numero 2 del telecomando) per quanto riguarda la Rai, che concede la ribalta di un canale generalista per le gare in Italia della Coppa del Mondo di sci, ed inoltre sul canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Bormio (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING RAI PLAY

DISCESA BORMIO: DOMINIK PARIS AL COMANDO!

Un monumentale Dominik Paris comanda la discesa di Bormio: l’azzurro, sceso con il pettorale numero 9, schianta tutta la concorrenza e con una gara fantastica chiude on 1’54’’63, rifilando 24 centesimi a Marco Odermatt che era sceso appena prima di lui ed era riuscito a mettersi al comando davanti ad Aleksander Aamodt Kilde e Vincent Kriechmayr, separati da appena 3 centesimi. I due, norvegese e austriaco, avevano fatto il vuoto sulla concorrenza: Matthias Mayer infatti occupava la terza posizione staccato di 42 centesimi dal connazionale, poi arrivava il nostro Christof Innerhofer con oltre 2 secondi.

A quel punto però sono arrivati i pesi massimi: Odermatt e poi Paris si sono presi le prime due pazzie, mentre Niels Hintermann si è accomodato al terzo posto ben staccato (80 centesimi dal leader). Diciamo allora che Paris e Odermatt hanno fatto una gara a sé stante: adesso aspettiamo perché le sorprese sono sempre possibili, ma possiamo dire dopo la discesa di Johan Clarey, il francese che si è messo in sesta posizione, che la discesa di Bormio potrebbe davvero essere preda di un grande Dominik Paris, si tratta allora di aspettare e vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

DISCESA BORMIO: SI COMINCIA!

Ci siamo: la discesa di Bormio avrà inizio fra pochissimi minuti sulla pista Stelvio e l’attesa è grande per questa gara sempre spettacolare e particolarmente amata da Dominik Paris. Qui si assegneranno le medaglie olimpiche dello sci alpino maschile a Milano Cortina 2026, Bormio sarà sicuramente una delle sedi migliori di sempre per le gare a cinque cerchi, che soprattutto negli ultimi decenni sono state disputate in luoghi senza alcuna tradizione (la pista di Pechino 2022 addirittura nessuno l’ha mai vista).

I tre punti più celebri della pista Stelvio, che supera un dislivello di 986 metri e tocca il 63% di pendenza massima, sono certamente il Canalino Sertorelli, il tratto in diagonale della Carcentina e il salto e muro di San Pietro, dove in molti forse diranno davvero una preghiera per arrivare integri fin sul traguardo. In Coppa di discesa è al comando Matthias Mayer, il ritardo di Dominik Paris è di 68 punti. Le parole e i numeri però non bastano: spazio allora alle emozioni della pista Stelvio e ai verdetti del cronometro, la discesa di Bormio comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DISCESA BORMIO: IL VINCITORE SARÀ DOMINIK PARIS?

La diretta della discesa di Bormio ci regalerà uno degli eventi più attesi dell’intera stagione della Coppa del Mondo di sci: oggi martedì 28 dicembre 2021 infatti l’appuntamento sarà con la meravigliosa discesa sulla pista Stelvio, che tecnicamente è il massimo insieme a Kitzbuhel, probabilmente davanti anche a Wengen. Insomma, Bormio è nell’empireo delle discese e lo spettacolo sulla pista Stelvio è sempre assicurato, anche perché non c’è mai un attimo di respiro, trattandosi di un tracciato impegnativo dalla partenza all’arrivo, una prova durissima anche dal punto di vista fisico.

Parlando della discesa di Bormio poi naturalmente l’attesa è tutta per il dominatore della Stelvio, cioè il nostro Dominik Paris che in carriera ha vinto per ben cinque volte la discesa in Valtellina (più un super-G), nonostante per tre anni si sia corso a Santa Caterina Valfurva. Nella scorsa stagione vinse invece Matthias Mayer, che è pure il leader attuale della Coppa di discesa e sarà dunque in prima fila tra i rivali di Paris. Adesso però andiamo a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Bormio.

DIRETTA DISCESA BORMIO: FAVORITI E AZZURRI

La diretta della discesa di Bormio, lo abbiamo già detto, metterà in copertina il nostro Dominik Paris, che qui nel 2012 colse il primo successo della carriera per poi vincere la discesa anche nel 2017, fare la doppietta con discesa e super-G nel 2018 e vincere due discese (una recuperava la Val Gardena) nel 2019. Aggiungiamoci che prima di Natale lo abbiamo visto fare quarto sulla mai troppo amata Saslong e le premesse per fare ancora una volta un capolavoro a Bormio ci sono tutte. Tutto questo senza dimenticare che pure Christof Innerhofer ama la Stelvio: pure lui colse a Bormio la prima vittoria della carriera, alla quale poi ha aggiunto un terzo e un secondo posto, quest’ultimo nel 2018 che portò la doppietta Paris-Innerhofer all’Italia.

Abbiamo già accennato a colui che potrebbe essere il rivale più pericoloso: Matthias Mayer ha vinto a Bormio l’anno scorso ed è al comando della classifica di Coppa di discesa di questa stagione, dunque l’austriaco sarà da seguire con la massima attenzione. Vincent Kriechmayr l’anno scorso fu secondo sia in discesa sia in super-G, per cui ovviamente anche il campione del Mondo sarà da seguire con la massima attenzione, al pari dei soliti Beat Feuz e Aleksander Aamodt Kilde, anche se lo svizzero e il norvegese non hanno mai vinto a Bormio. Infine, per non dilungarci troppo, citiamo ancora Ryan Cochran-Siegle, l’americano che un anno fa sulla Stelvio vinse il super-G.





© RIPRODUZIONE RISERVATA