Diretta discesa Crans Montana/ Lara Gut ha vinto ancora, Coppetta a Suter!

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Crans Montana: risultato per la gara bis di Coppa del Mondo di sci. Lara Gut ha vinto, Coppetta a Suter, bel quarto posto per Brignone

Curtoni Bassino Brignone discesa
Diretta discesa Crans Montana (Foto LaPresse)

Lara Gut ha vinto la discesa di Crans Montana, di nuovo davanti alla connazionale Corinne Suter, che si prende però matematicamente la Coppa di discesa con una gara d’anticipo. Grande festa per la Svizzera, l’unica differenza è stato il distacco decisamente inferiore: Gut oggi non ha fatto il vuoto, era dietro fino all’ultimo intermedio ma con un grande rush finale ha vinto con il tempo di 1’27”73, precedendo Suter per appena due centesimi. Ha provato a rovinare la festa elvetica Nina Ortlieb, ma la figlia d’arte austriaca ha chiuso al terzo posto con un ritardo di soli cinque centesimi dalla vincitrice Gut. Federica Brignone ha chiuso al quarto posto, ma senza rimpianti per il podio dal momento che il suo distacco è di 35/100: comunque un’ottima gara per l’azzurra, che oggi guadagna su Petra Vlhova. La slovacca infatti non ha ripetuto la grande prova di ieri e ha ottenuto il quattordicesimo posto: in classifica generale di Coppa del Mondo dunque ora Brignone ha appena 27 punti di ritardo da Mikaela Shiffrin, mentre Vlhova è a -86 da Shiffrin e -59 da Brignone. Molto bene anche Marta Bassino, ottava con parziali eccellenti in tutti i tratti più tecnici che hanno esaltato la piemontese, poi decima una Nicol Delago in netta ripresa, undicesima Elena Curtoni e sedicesima Francesca Marsaglia. A punti anche Laura Pirovano ventiseiesima e Nadia Delago ventottesima. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SUTER AL COMANDO

Corinne Suter è al comando della discesa di Crans Montana e ha di fatto ipotecato anche il trionfo nella Coppa di discesa, ma ci sono ottime notizie anche per l’Italia, perché Federica Brignone è seconda grazie a una prestazione decisamente migliore rispetto a quella di ieri. Nulla da fare per Federica nel confronto con Suter, al comando con il tempo di 1’27”75 e bravissima praticamente in ogni tratto di pista, tuttavia per Brignone questa è una gara eccellente, che la riporta ai momenti migliori di questa stagione in ogni caso memorabile e che potrebbe regalare un epilogo straordinario. Il ritardo di Brignone è di 33 centesimi, mentre completa il podio parziale la ceca Ester Ledecka, staccata di 37/100 da Suter, il che significa che non ha più speranze di rimonta per la Coppa di discesa. Tra i segnali positivi per la squadra azzurra c’è sicuramente anche una Nicol Delago che sta tornando a sciare bene: al momento è settima con 74/100 di ritardo da Corinne Suter, ma soprattutto abbiamo finalmente rivisto la gardenese capace di sciare come sa fare nelle gare veloci. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI CRANS MONTANA

La diretta della discesa di Crans Montana avrà inizio oggi alle ore 10.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Svizzera (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

SI COMINCIA

Tutto è pronto per la discesa di Crans Montana, fra pochi minuti dunque ci attende la gara che già dal programma originario della Coppa del Mondo era collocata nella località elvetica, sulla pista Mont Lachaux. Purtroppo in questo periodo nel Circo Bianco fanno quasi più notizia le assenze rispetto alle presenze, in primo piano in particolare Sofia Goggia e Mikaela Shiffrin. La bergamasca l’anno scorso aveva vinto la discesa proprio di Crans Montana, che a dire il vero ancora oggi ricordiamo soprattutto per il caos nel cronometraggio che portò ad avere la classifica definitiva solo qualche giorno dopo. Per quanto riguarda la campionessa americana invece prosegue l’assenza dalle gare del Circo Bianco cominciata dopo la morte improvvisa del padre Jeff: Shiffrin dunque potrebbe vedere a rischio la Coppa del Mondo, ma evidentemente ora per Mikaela e per la sua famiglia le priorità sono ben altre. Tutto questo ricordato, ora è comunque giunto il momento di cedere la parola alla pista: la discesa di Crans Montana comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NELL’ALBO D’ORO

Aspettando la diretta della discesa di Crans Montana, ricordiamo i risultati in genere eccellenti delle azzurre nelle ultime stagioni nella località svizzera per la Coppa del Mondo. Ad esempio l’anno scorso la discesa di Crans Montana fu vinta da Sofia Goggia al termine di una gara tormentata da grossi problemi con il cronometraggio, mentre alla domenica arrivò il successo di Federica Brignone in combinata. Nel 2018 invece a Crans Montana avevamo avuto al posto della discesa un super-G vinto da Tina Weirather, ma pure due anni fa in combinata fu Federica Brignone ad imporsi. Nel 2017 invece ci fu un programma anomalo, con un super-G e ben due combinate, ma in tutte le gare l’Italia fu rappresentata sul podio: Brignone è la specialista della combinata a Crans Montana e si prese una vittoria più un secondo posto, mentre in super-G Elena Curtoni fu seconda alle spalle di Ilka Stuhec. Infine ricordiamo che nel 2016 la discesa in programma a Crans Montana fu cancellata e rinviata a La Thuile la settimana successiva: anche quest’anno dopo la Svizzera ci attende un weekend in Valle d’Aosta… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA CRANS MONTANA

La Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2019-2020 oggi è ancora in diretta con la discesa di Crans Montana, replica della gara già disputata ieri nella stessa specialità. Ieri infatti si recuperava la gara non disputata a Sochi, oggi invece eccoci alla discesa che già dal calendario originale era in programma a Crans Montana, in questo modo sede di un lungo weekend che domani si completerà con la combinata. Negli ultimi anni le azzurre hanno sempre fatto molto bene a Crans Montana, naturalmente stavolta pesa l’assenza di Sofia Goggia, nostra punta di diamante nella velocità, ma le ambizioni dello squadrone azzurro restano alte e speriamo dunque di vivere una gara dalle grandi emozioni. Ovviamente possiamo mettere in primo piano tra le favorite chi è già andata forte ieri, ma siamo tutti curiosi di scoprire se e cosa potrà cambiare nella discesa di Crans Montana rispetto a quanto abbiamo già visto ieri sulla stessa pista. Nel frattempo andiamo a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Crans Montana in programma oggi, sabato 22 febbraio 2020.

DIRETTA DISCESA CRANS MONTANA: LE DOPPIETTE PER LE VELOCISTE

Dunque, attendendo la diretta della discesa di Crans Montana, possiamo spendere alcune parole per un calendario davvero particolare per le gare veloci in questa stagione della Coppa del Mondo di sci in campo femminile. Già distribuite in partenza in modo forse discutibile, con grande concentrazione di eventi in alcune settimane e altri periodi invece “vuoti”, ecco che pure il maltempo ci ha messo lo zampino causando alcune cancellazioni che hanno compattato ancora di più il programma in poche località. A inizio dicembre a Lake Louise erano in programma già in origine due discese, la prima vinta dalla ceca Ester Ledecka e la seconda dall’austriaca Nicole Schmidhofer, con Francesca Marsaglia al terzo posto. Causa il maltempo in Val d’Isere ecco una doppia discesa anche a Bansko, la prima vinta da Mikaela Shiffrin con Federica Brignone al secondo posto, la seconda invece illuminata dalla magnifica tripletta italiana con Elena Curtoni, Marta Bassino e la stessa Brignone sul podio. Ora ecco la doppietta anche a Crans Montana, dunque le uniche discese “singole” sono state quelle di Altenmarkt e Garmisch.

© RIPRODUZIONE RISERVATA