Diretta/ Dortmund Inter (risultato finale 3-2) Canale 5: Incredibile rimonta tedesca

- Claudio Franceschini

Diretta Borussia Dortmund Inter streaming video Canale 5: risultato live 0-0. Formazioni ufficiali e cronaca della partita che si gioca per il gruppo F della Champions League.

Dortmund Inter
Il Borussia Dortmund affronta Lautaro Martinez (Foto LaPresse)

DIRETTA DORTMUND INTER (RISULTATO FINALE 3-2): HAKIMI TRASCINA I SUOI ALLA RIMONTA CON UNA DOPPIETTA

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Borussia Dortmund e Inter sul punteggio di 3 a 2, il gol decisivo arriva al 77’: perfetta imbucata di Sancho che premia l’inserimento di Hakimi che ha superato Handanovic con freddezza segnando la sua doppietta personale. All’82’ è uscito anche Sancho che ha lasciato il posto a Piszcez mentre l’Inter gioca praticamente in dieci uomini da qualche minuto quando il neo-entrato Politano ha accusato un infortunio ad una caviglia ma il tecnico nerazzurro ha già esaurito i cambi. Nei minuti finali la squadra di Conte ha provato con generosità ad attaccare ma la difesa gallonerà è riuscita a regger l’urto dei nerazzurri che si sono dovuti arrendere dopo minuti d recupero. All’88’ ultimo cambio anche per il Borussia che ha inserito Guerreiro al posto di Hazard. Al 90’ incredibile occasione per l’Inter con Sensi che smarcato da Martinez ha potuto calciare da dentro l’area di rigore che Burki è riuscito a bloccare a terra con sicurezza. Ora la situazione dell’Inter si complica parecchio visto il terzo occupato nel girone alle spalle della capolista Barcellona e del Borussia Dortmund. (agg. Marco Guido)

LA PAREGGIA BRANDT

Quando siamo giunti al 75’ dell’incontro tra Borussia Dortmund e Inter il punteggio è ancora di 2 a 2, il pareggio dei tedeschi è arrivato al 64’: ingenuità della difesa nerazzurra con Brozovic che si è fatto anticipare da Alcacer che ha servito Brandt che ha segnato con un preciso diagonale rasoterra. Al 55’ occasione per Hazard, il cui potente rasoterra dal limite dell’are è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 63’ ancora Hakimi pericoloso con un diagonale tentato da posizione defilata dopo aver sfondato dalla destra. Al 64’ mister Favre aveva inserito Alcacer al posto di Gotze. Mister Conte invece ha inserito Lazaro, Politano e Sensi al posto di Biraghi, Lukaku e Vecino. Al 68’ è Witsel a sfiorare il tris con un colpo di testa che è uscito di pochissimo fuori dallo specchio. (agg. Marco Guido)

HAKIMI ACCORCIA LE DISTANZE

Il secondo tempo della sfida tra Borussia Dortmund e Inter è iniziato da circa 10 minuti ed il risultato è ora di 1 a 2: al 51’ aziona avvolgente dei tedeschi che hanno trovato il gol con Hakimi che ha insaccato di prima intenzione un cross rasoterra di Gotze. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Dopo pochissimi minuti è stato ammonito Candreva per un fallo commesso proprio sotto gli occhi dell’arbitro.(agg. Marco Guido).

VECINO FIRMA IL RADDOPPIO

Si è appena concluso il primo tempo dell’incontro tra Borussia Dortmund e Inter sul punteggio di 0 a 2: al 40’ Lautaro Martinez cambia il gioco alla perfezione per Candreva che premia l’inserimento di Vecino, il cui tiro di prima intenzione si è insaccato impagabilmente vicino al palo lontano. La reazione del Borussia arriva proprio al 45’ quando Sancho ha calciato da dentro l’area di rigore trovando però la respinta dell’attento Handanovic che poi ha visto uscire di pochissimo il fendente rasoterra tentato da fuori area da Witsel. (agg. Marco Guido)

HANDANOVIC SALVA SU GOTZE

Quando siamo giunti al 30′ della sfida tra Borussia Dortmund e Inter il punteggio è ancora di 0 a 1, decide ancora la rete messa a segno da Lautaro Martinez. La reazione dei padroni di casa arriva al 16’ quando Gotze è stato servito in area di rigore da dove ha però sprecato calciando rasoterra centralmente ma trovando la pronta risposta dell’attento Handanovic; sulla ribattuta il colpo di testa di Schulz è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 23′ ancora Inter pericolosa con una bella combinazione che ha smarcato in area di rigore Brozovic il cui tiro morbido non è uscito di molto fuori dallo specchio. (agg. Marco Guido).

LA SBLOCCA LAUTARO MARTINEZ

Al Signal Idula Park di Dortmund i padroni di casa del Borussia stanno affrontano l’Inter nell’incontro valido per il quarto turno del Girone F di Champions League e, dopo circa 10 minuti di gioco, il risultato è già di 0 a 1, a sbloccare il punteggio è stato Lautaro Martinez, autore di una stupenda azione personale iniziata dall’out di sinistra e conclusa con un perfetto tiro dal centro dell’area di rigore. Match decisivo per le sorti del raggruppamento visto che entrambe le formazioni si trovano appaiate a quattro punti; i nerazzurri potrebbero anche accontentarsi di un pareggio visto il successo conquistato a San Siro contro i tedeschi. Non passano nemmeno 40 secondi e Biraghi ha già incassato un cartellino giallo per un fallo commesso ai danni di Hakimi. (agg. Marco Guido)

FORMAZIONI UFFICIALI, SI COMINCIA!

Comincia Borussia Dortmund Inter: partita fondamentale per i destini delle due squadre in Champions League, presentiamo allora i numeri di gialloneri e nerazzurri nel girone F. Finora il cammino è stato sostanzialmente identico, con 4 punti per parte arrivati naturalmente tramite una vittoria, un pareggio e una sconfitta su tre partite disputate. L’Inter fa un po’ meglio in termini di differenza reti, perché i nerazzurri sono a +1 in virtù di quattro gol segnati e tre subiti mentre il Borussia Dortmund è in perfetto equilibrio con due reti all’attivo e altrettante al passivo. Lo scontro diretto potrebbe risultare determinante, per ora naturalmente è davanti l’Inter che ha vinto per 2-0 all’andata a San Siro. Adesso però basta parole e numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Borussia Dortmund Inter, poi si gioca! BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Hakimi, Hummels, Akanji, Schulz; Weigl, Witsel; Sancho, Brandt, T. Hazard; Gotze. Allenatore: Lucien Favre INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; R. Lukaku, L. Martinez. Allenatore: Antonio Conte (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Borussia Dortmund Inter sarà trasmessa in chiaro: l’appuntamento per tutti è su Canale 5 e anche in mobilità visitando il sito mediasetplay. In alternativa, ma solo per gli abbonati alla televisione satellitare, la partita si potrà seguire sul canale Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e naturalmente anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

DIRETTA DORTMUND INTER: ACHRAF HAKIMI BOMBER A SORPRESA

Vediamo adesso per la diretta di Borussia Dortmund Inter quali sono i numeri in attacco delle due formazioni. Va detto che il Borussia Dortmund sta facendo una certa fatica a segnare in questa Champions League, infatti i gialloneri tedeschi hanno al loro attivo solo i due gol segnati nella partita contro lo Slavia Praga, decisa dalla doppietta del marocchino Achraf Hakimi che è di conseguenza per il momento l’unico bomber del Borussia a referto in questa Champions League. L’Inter invece pur avendo gli stessi punti in classifica ha segnato il doppio dei gol, di conseguenza i nerazzurri sono a quota quattro: qui in copertina va naturalmente Lautaro Martinez, che ha segnato sia al Camp Nou sia nella partita d’andata proprio contro i tedeschi a San Siro, incontro nel quale trovò gloria anche Antonio Candreva, che mise il sigillo sulla vittoria dell’Inter. Fu invece Nicolò Barella a segnare l’unico gol dei nerazzurri alla prima giornata contro lo Slavia Praga. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Borussia Dortmund Inter, possiamo naturalmente ricordare che ci sono cinque precedenti per questa partita di Champions League. L’ultimo è naturalmente la partita d’andata di due settimane fa, vinta per 2-0 dall’Inter a San Siro. In precedenza bisogna tornare ben più indietro, a cominciare dai quarti di finale di Coppa Uefa 1994. L’Inter espugnò il Westfalenstadion con un bel 3-1, passò il turno nonostante la sconfitta per 1-2 a San Siro e infine vinse la Coppa. Precedente eccellente e non è tutto: nel 1964 l’Inter vinse la prima Coppa dei Campioni eliminando lungo la strada il Borussia Dortmund. Era la semifinale: in Germania Sandro Mazzola e Mario Corso avevano segnato i gol del 2-2 (per i gialloneri doppietta di Franz Brungs), due settimane più tardi a Milano la squadra di Helenio Herrera si impose per 2-0 con i gol di Mazzola e Jair. Insomma, la storia è dolce per i nerazzurri: senza pensare ai trionfi finali, da ricordare che a Dortmund sono arrivate una vittoria e un pareggio finora, al Westfalen Stadion l’Inter è imbattuta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA DANNY MAKKELIE

Borussia Dortmund Inter sarà diretta da Danny Makkelie: andiamo allora adesso a presentare tutta la squadra arbitrale per la partita di Champions League. Olandese Makkelie, sarà dunque olandese tutta la sua squadra, a cominciare dai due guardalinee Mario Diks ed Hessel Steegstra, mentre il quarto uomo sarà Kevin Blom. Davanti al video della VAR ci saranno infine altri due ufficiali olandesi, Jochem Kamphuis e Bas Nijhuis come assistente AVAR. Arbitro classe 1983, Danny Makkelie ha ottenuto la qualifica di internazionale a partire dal 2011; dunque ancora giovane, ma già con una buona esperienza alle spalle, comprese diciotte partite arbitrate in Champions League – senza considerare le sette nei turni preliminari estivi. I numeri di Makkelie nel tabellone principale di Champions League ci parlano di 49 ammonizioni, due espulsioni (entrambe comminate per somma di ammonizioni) e sette calci di rigore assegnati, numero quest’ultimo piuttosto alto e che merita particolare attenzione. In questa stagione Makkelie è già alla terza apparizione dopo Atletico Madrid Juventus e Olympiacos Bayern Monaco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Borussia Dortmund Inter verrà diretta dall’arbitro olandese Danny Makkelie: squadre in campo alle ore 21:00 di martedì 5 novembre per la quarta giornata nel gruppo F di Champions League 2019-2020. Al netto di quanto succederà a Praga, la partita è decisiva per Antonio Conte: i nerazzurri hanno vinto 2-0 all’andata agganciando i tedeschi in classifica, ma se dovessero perdere sarebbero nuovamente alle loro spalle con due partite nelle quali dovrebbero recuperare 3 punti, o magari 4 qualora il Dortmund dovesse riuscire a fare sua la differenza reti. Questo significa che se l’Inter dovesse perdere 3-0 (o 4-1, o così via) sarebbe quasi eliminata: ai gialloneri infatti basterebbe battere lo Slavia Praga al Signal Iduna Park per festeggiare, senza preoccuparsi più dei risultati dell’avversaria. Ecco allora che la sfida diventa fondamentale, perchè al contrario un pareggio sarebbe quasi un’ipoteca per Conte (a patto appunto di fare risultato in Repubblica Ceca); andiamo dunque a vedere, mentre aspettiamo la diretta di Borussia Dortmund Inter, quali siano le scelte degli allenatori in materia di probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BORUSSIA DORTMUND INTER

Rosa al completo per Lucien Favre, che dunque deve fare delle scelte: nel suo 4-2-3-1 potrebbe confermare Piszczek terzino destro e Hakimi spostato più avanti sulla linea dei trequartisti, oppure mandare il marocchino a sinistra con Raphael Guerreiro in panchina. Ritrovati Reus e Paco Alcacer, che saranno in campo: il primo rifinirà per il secondo, Jadon Sancho torna nella formazione titolare rispetto a sabato e dunque dovrebbe rimanere fuori Brandt, possibilità per Thorgan Hazard con una mediana nella quale Delany dovrebbe sostituire Dahoud, affiancando Weigl. L’Inter ha ritrovato Sensi, ma il centrocampista dovrebbe partire dalla panchina e Gagliardini non è stato convocato: dunque scelte obbligate con Brozovic in regia affiancato da Matias Vecino e Barella, Candreva torna titolare a destra ma dall’altra parte Biraghi dovrebbe sostituirà nuovamente Asamoah, rimasto a casa così come D’Ambrosio. In attacco Conte non può prescindere dalla coppia d’oro formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku; in difesa torna Godin che affiancherà De Vrij, centrale di un reparto completato da Skriniar e dal portiere Handanovic.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Borussia Dortmund Inter sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai, secondo cui i gialloneri sono favoriti: non una distanza netta però, visto che il segno 1 per la vittoria casalinga vale 2,00 volte la somma messa sul piatto mentre l’eventualità del successo nerazzurro, per il quale dovrete scommettere sul segno 2, vi farebbe guadagnare 3,70 volte il valore della puntata. Con il pareggio, identificato dal segno X, la vincita arriverebbe a un corrispettivo di 3,50 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA