Diretta/ Dortmund Zenit (risultato finale 2-0) streaming tv: Sancho, poi Haaland!

- Fabio Belli

Diretta Borussia Dortmund Zenit streaming video tv del match valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League.

Haaland Borussia Dortmund
Video Borussia Dortmund Bruges: Haaland (LaPresse)

DIRETTA BORUSSIA DORTMUND ZENIT (RISULTATO FINALE 2-0): SANCHO, POI HAALAND!

Al 33′ della ripresa è caduto il fortino dello Zenit San Pietroburgo, con il Borussia Dortmund che sblocca la partita con un calcio di rigore: fallo di Karavaev, ammonito nell’occasione, in area su Thorgan Hazard, entrato molto bene nella partita. Dal dischetto va Sancho che non sbaglia e regala una boccata d’ossigeno fondamentale al Dortmund in Champions. Lo Zenit non ha la forza di reagire e al 91′ un Haaland un po’ opaco si prende comunque il palcoscenico con il gol del raddoppio, che permette ai tedeschi di riscattare la sconfitta all’Olimpico contro la Lazio, mentre i russi restano a 0 punti nel girone. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BORUSSIA DORTMUND ZENIT IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI CHAMPIONS

La diretta tv di Dortmund Zenit sarà trasmessa in esclusiva sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per tutte le partite della Uefa Champions League 2020-2021. Di conseguenza sarà un match riservato agli abbonati, che potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video che sarà garantito come sempre tramite Sky Go.

DAHOUD SENZA FORTUNA

Dopo 3′ nella ripresa subito palo di Reus, ma da posizione di fuorigioco. Insiste il Borussia ma il destro dalla distanza di Dahoud al 5′ è completamente fuori bersaglio. I tedeschi collezionano calci d’angolo in serie ma la difesa dello Zenit risponde colpo su colpo, al 21′ Sancho chiama ancora alla conclusione Dahoud, che con i suoi tiri dalla distanza sembra l’unico a poter provare a scuotere lo stallo, trovando però ancora la potenza ma non la precisione nella mira. Al 22′ Thorgan Hazard sostituisce proprio Mahmoud Dahoud ed al 24′ è proprio Hazard a concludere su assist di Akanji, ma Gomis si fa di nuovo trovare pronto e a metà secondo tempo Borussia Dortmund e Zenit San Pietroburgo sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA REUS

Viene ammonito Daler Kuzyaev al 26′, prova a salire in cattedra Marco Reus che va due volte alla conclusione, trovando però sia al 27′ sia al 42′ l’attenta risposta di Kerzhakov. Lo Zenit si fa vedere in avanti al 35′, cross ben calibrato da Douglas Santos, irrompe di testa Sebastián Driussi che vede il pallone sorvolare di poco la traversa. Dopo il secondo tentativo di Reus, anche Haaland cerca di pescare il jolly su servizio di Sancho, ma il pallone finisce largo a lato. Primo tempo non memorabile, il Borussia Dortmund soffre l’organizzazione dei russi e non riesce a produrre la sua caratteristica manovra avvolgente, lo Zenit è attento e prova a pungere nelle ripartenze. (agg. di Fabio Belli)

TEDESCHI BLOCCATI

Si affaccia per primo in maniera significativa lo Zenit con un cross di Karavaev per la testa di Sebastián Driussi, ma non ci sono grossi problemi per Burki. Il Borussia Dortmund fa la partita e i russi provano appena possono a distendersi in contropiede. Contrastato a centrocampo, il Dortmund soffre la compattezza dello Zenit, al quarto d’ora Reyna prova a scuotere lo stallo, innescato da Haaland, con un sinistro che manca però il bersaglio. Sono i tedeschi a fare la partita ma finora le occasioni da gol sono arrivate col contagocce, lo Zenit tratta Haaland da sorvegliato speciale, cercando di limitarne gli spostamenti in area. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Grazie alla diretta di Borussia Dortmund Zenit ecco i numeri stagionali delle due squadre. Entrambe sono ancora ferme a 0 punti nel Gruppo F di Champions League anche se entrambe sono riuscite a fare 1 rete. I gialloneri hanno incassato 3 gol, mentre i russi 2. In Bundesliga la squadra di Reus però continua a convincere e in 5 gare ha fatto 12 punti come il Bayern Monaco. L’attacco risponde presente con 11 reti, la difesa è la migliore del campionato tedesco con appena 2 reti incassate fino a questo momento. Bene anche lo Zenit in campionato con 24 punti infatti è terzo nella Russian Premier League. In campionato l’attacco è stato devastante con 25 reti, il migliore della categoria. Anche la difesa mantiene il titolo di migliore anche se 9 reti le hanno incassate anche Lokomotiv Mosca, CSKA Mosca e Dinamo Mosca. Ecco allora le formazioni ufficiali che stanno per sfidarsi al Signal Iduna Park: la diretta di Borussia Dortmund Zenit comincia! BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Meunier, Akanji, Hummels, Raphael Guerreiro; Dahoud, Witsel; Sancho, Reus, Reyna; Haaland. Allenatore: Lucien Favre ZENIT (4-3-3): M. Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Wendel, Barrios, Erokhin; Kuzyaev, Dzyuba, Driussi. Allenatore: Sergei Semak

I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Dortmund Zenit sono appena due, con le compagini che si incontrarono negli ottavi di finale della Champions League 2013/14. I gialloneri passarono, per poi essere eliminati nel turno successivo dal Real Madrid. All’andata a San Pietroburgo la squadra tedesca si impose 4-2. Basti pensare che dopo cinque minuti si era già 0-2 con i gol di Mkhitaryan, ora alla Roma, e Reus. All’inizio della ripresa in tre minuti prima Shatov riapriva la partita e poi Lewandowski la riblindava. Il rigore di Hulk dava una flebile speranza a uno Zenit che poi subì un altro gol sempre da Lewandowski. Lo Zenit per passare avrebbe avuto bisogno di un miracolo, dopo aver subito quattro reti in casa. Al Signal Iduna Park di Dortmund riuscì a vincere ma senza passare il turno col risultato di 1-2. E dire che Hulk al sedicesimo aveva fatto tremare i gialloneri in grado di pareggiare con Kehl alla fine del primo tempo. La rete di Rondon servì solo a togliersi la soddisfazione del successo in Germania.

SFIDA DELICATA!

Borussia Dortmund Zenit, diretta dall’olandese Björn Kuipers, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Potrebbe già essere spareggio nel girone di Champions che vede impegnata anche la Lazio. Pur partendo favorite nelle sfide della prima giornata, infatti, sia il Borussia Dortmund sia lo Zenit San Pietroburgo sono state costrette al ko, i gialloneri in casa della Lazio, i russi tra le mura amiche contro il Bruges. Una nuova sconfitta potrebbe dunque compromettere il cammino europeo. Il Borussia Dortmund ha risposto energicamente al ko dell’Olimpico vincendo 3-0 il sentito derby della Ruhr contro lo Schalke, 3-0 maturato tutto nella ripresa grazie ai gol di Akanji, Haaland e Hummels. Dall’altra parte invece per lo Zenit si è aperta la crisi con la sconfitta nel massimo campionato russo in casa contro il Rubin Kazan, un altro 1-2 interno che è costato alla formazione di San Pietroburgo la vetta della classifica, ora lontana 3 punti e occupata dallo Spartak Mosca.

PROBABILI FORMAZIONI BORUSSIA DORTMUND ZENIT

Le probabili formazioni di Borussia Dortmund Zenit, sfida che andrà in scena presso il Signal Iduna Park di Dortmund. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Lucien Favre con un 3-4-2-1: Hitz, Pszicek, Hummels, Delaney, Meunier, Witsel, Bellingham, Reus, Sancho, Haaland. Gli ospiti guidati in panchina da Sergey Semak schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-4-2 come modulo di partenza: Kerzhakov, Karavaev, Lovren, Rakistjisky, Santos, Malcom, Wendel, Barrios, Driussi, Azmoun, Dyzouba.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Champions League tra Borussia Dortmund e Zenit queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 1.35, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 5.25 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 8.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA