DIRETTA/ Ecuador Brasile (risultato finale 1-1): pareggia Felix Torres! Poi il VAR…

- Fabio Belli

Diretta Ecuador Brasile streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022.

Brasile cerchio
Brasile (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ECUADOR BRASILE (RISULTATO LIVE 1-1): FELIX TORRES TROVA IL PARI AL 75′

Dopo dieci minuti di recupero del primo tempo e l’intervallo riprende Ecuador-Brasile, gara valida per la 15esima giornata delle Qualificazioni CONMEBOL, ovvero della Federazione internazionale Sud America, al Mondiale di Qatar 2022. Gli animi si sono leggermente placati, anche se era davvero difficile fare peggio. Nella ripresa l’Ecuador è riuscito a tramortire la svogliata manovra dei carioca, troppo spesso timidi. Gabriel Jesus e Antony Santos: sono loro due i nuovi ingressi per rivitalizzare la manovra. Gli cedono il posto Vinicius Junior e Raphinha. I padroni di casa invece inseriscono Ayrton Preciado e Romàrio Caicedo per Carlos Gruezo e Angelo Preciado. Il Brasile prova a resistere ma al 75esimo i locali trovano il pareggio. Dalla bandierina Gonzalo Plata crossa bene in area trovando Felix Torres pronto a staccare anticipando tutti di testa: è il gol del pari. La reazione degli ospiti non arriva: entra quindi Gabriel Barbosa al posto di Matheus Cunha. Nel finale l’arbitro concede un penalty all’Ecuador sbagliando ancora una volta. Il VAR lo corregge. Un punto a testa dunque: Brasile sempre primo a 36, Ecuador terzo a quota 24 (agg. di F.D. Zaza).

CASEMIRO LA SBLOCCA AL 6′, UN ESPULSO PER PARTE

La diretta Ecuador-Brasile non tradisce le attese, più o meno. Se da una parte occorre segnalare la determinazione messa in campo dalle due selezioni fin dall’avvio, d’altra parte è palese la mancanza di spazio alle giocate tecniche e al cosiddetto “bel gioco”. Una partita sporca, di quelle che si vedono spesso in Sud America, con buona pace delle favole raccontata da Lele Adani e compagnia: se le stanno dando di santa ragione. Dopo pochi secondi Emerson Royal fa assaggiare i tacchetti a un avversario e viene ammonito. Al sesto minuto, Casemiro non rifiuta il tiro potente che sblocca il risultato: 0-1. I padroni di casa provano a reagire ma ci mettono più cuore che testa: Alexander Dominguez va sotto la doccia, cartellino rosso. Alan Franco, esce sostituito da Galindez. Emerson Royal si becca quindi una doppia ammonizione ristabilendo la parità numerica. Poi l’arbitro si fa prendere dal clima da sagra ed espelle anche Alisson: il VAR gli fa vedere l’errore e il “rosso” diventa “giallo”. Dani Alves rileva quindi Coutinho andando a mettere una toppa sulla fascia destra, lasciata scoperta dall’espulsione del terzino del Tottenham. Ammoniti Raphinha e Militao (agg. di F.D. Zaza).

I TESTA A TESTA

I precedenti di Ecuador Brasile sono ovviamente molti, perché queste due nazionali si incrociano sempre nelle qualificazioni Mondiali e hanno spesso la possibilità di farlo in Copa America, essendo la CONMEBOL formata da sole 10 federazioni. Possiamo ricordare che la partita di andata in questo girone si è giocata al Beira Rio di Porto Alegre: era lo scorso giugno e il Brasile aveva vinto 2-0, grazie ai gol messi a segno da Richarlison e Neymar, che in pieno recupero aveva trasformato un rigore. Possiamo poi spostarci indietro di quattro anni, e trovare le due sfide che erano state valide per le qualificazioni ai Mondiali in Russia: la Seleçao aveva vinto il girone mentre l’Ecuador era arrivato terzultimo.

All’Olimpico Atahualpa di Quito il Brasile si era imposto con un netto 3-0: rigore di Neymar ad aprire le danze, poi nel finale (87’ e 92’) era arrivata la doppietta di Gabriel Jesus. Alla Tricolor non era andata meglio la partita di ritorno, sempre a Porto Alegre ma questa volta all’Arena do Gremio: era stato Paulinho ad aprire le marcature, poi il raddoppio era arrivato 7 minuti più tardi grazie a Philippe Coutinho, da poco tornato in Premier League per vestire la maglia dell’Aston Villa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ECUADOR BRASILE STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La Diretta Ecuador Brasile non sarà disponibile sui canali televisivi del nostro paese e dunque l’alternativa rimane quella di Mola Tv che ha acquisito i diritti delle sfide di qualificazione sudamericane a Qatar 2022. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, gratuitamente collegandosi al sito mola.tv.

ECUADOR BRASILE: TRICOLOR PER IL MONDIALE!

Diretta Ecuador Brasile, giovedì 27 gennaio 2022 alle ore 22.00 italiane presso l’Estadio Rodrigo Paz Delgado di Quito sarà una sfida valevole per le qualificazioni sudamericane per i Mondiali in Qatar del 2022. La Tricolor Ecuadoregna è terza in classifica nella corsa alle qualificazioni con 6 punti di vantaggio sulla Colombia quarta, vicina a coronare il sogno della quarta qualificazione Mondiale della sua storia. Le ultime due vittorie contro Venezuela e Cile hanno lanciato l’Ecuador che ora affronta però una Selecao lanciatissima in testa alle qualificazioni.

Finora per il Brasile 11 vittorie e 2 pareggi con 6 punti di vantaggio sull’Argentina seconda e verdeoro già qualificati al Mondiale, imponendo un dominio che in Sudamerica da tempo non riuscivano ad ottenere. Il 27 giugno 2021 le due squadre si sono affrontate per l’ultima volta in Coppa America, 1-1 il risultato finale col Brasile che ha vinto il 5 giugno scorso in casa con il punteggio di 2-0 il match d’andata di queste qualificazioni con gol messi a segno da Richarlison e Neymar. Ultima vittoria dell’Ecuador contro il Brasile datata 17 novembre 2004 con il punteggio di 1-0.

PROBABILI FORMAZIONI ECUADOR BRASILE

Le probabili formazioni della Diretta Ecuador Brasile, match che andrà in scena all’Estadio Rodrigo Paz Delgado di Quito. Per l’EcuadorGustavo Alfaro schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Dominguez; An. Preciado, Arboleda, Hincapié, Estupiñan; Franco, Gruezo, M. Caicedo, Mena; E. Valencia, Estrada. Risponderà il Brasile allenato da Tite con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Alisson; Dani Alves, Militão, Marquinhos, Alex Sandro; Gerson, Fred, Casemiro, Paquetá; Vinicius Junior, Gabriel Jesus.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Estadio Rodrigo Paz Delgado di Quito, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria dell’Ecuador con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.20, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.30, mentre l’eventuale successo del Brasile, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.30.





© RIPRODUZIONE RISERVATA