Diretta/ Eintracht Salisburgo (risultato finale 4-1): tedeschi più vicini agli ottavi

- Fabio Belli

Diretta Eintracht Salisburgo. Streaming video e tv, probabili formazioni, quote e risultato live del match dell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League.

Eintracht Kostic
(Foto LaPresse)

DIRETTA EINTRACHT SALISBURGO (RISULTATO 4-1): TRIPLICE FISCHIO

Alla Commerzbank-Arena l’Eintracht Francoforte batte il Red Bull Salisburgo per 4 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa erano riusciti a passare in vantaggio con Kamada, bravo poi a raddoppiare nel finale. Lo stesso Kamada firma la tripletta personale in avvio di ripresa prima del poker siglato dal suo compagno Kostic e, nell’ultima parte dell’incontro, gli ospiti accorciano le distanze anche in vista della gara di ritorno trasformando un calcio di rigore, concesso per fallo di Sow ai danni di Ulmer, con Hwang all’85’. Ottimo risultato per l’Eintracht che ipoteca in questo modo la qualificazione agli ottavi di finale anche se il Salisburgo proverà a fare di tutto per rimontare in Austria nel proprio stadio. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Eintracht Salisburgo si potrà seguire in esclusiva sul satellite e per gli abbonati a Sky tramite il digitale terrestre: tutti gli abbonati Sky potranno infatti collegarsi al canale numero 256 di Sky Sport, con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito skygo.sky.it, oppure con l’applicazione SkyGo tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con la pay tv satellitare broadcaster dell’Europa League 2019/20.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Eintracht Francoforte e Red Bull Salisburgo è cambiato nuovamente ed è ora di 4 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Adeyemi e Koita al posto rispettivamente di Okugawa e Daka tra gli austriaci, il copione non sembra voler cambiare se si pensa a quanto accaduto nel corso della frazione precedente ed infatti i tedeschi di mister Hutter continuano a dominare. I padroni di casa riescono inoltre a siglare il gol del tris intorno al 53′ per merito di Kamada, autore quindi di una tripletta personale, trovando un colpo di testa vincente sul cross del suo compagno N’Dicka. Il poker arriva qualche istante più tardi, precisamente al 56′, grazie a Kostic, sfruttando l’assist dell’ex milanista Andrè Silva. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Eintracht Francoforte e Red Bull Salisburgo sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. Dopo la rete del vantaggio siglata nelle fasi iniziali di gara da Kamada, i padroni di casa legittimano quanto di buono fatto vedere e sfiorano pure il raddoppio intorno al 33′ tramite uno spunto interessante di Kostic. I tedeschi aumentano quindi il distacco nel finale del primo tempo, precisamente al 43′, grazie alla doppietta personale firmata da Kamada, questa volta con l’aiuto di un ispirato Sow. Fino a questo momento il direttore di gara turco A. Palabiyik non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei calciatori scesi in campo dall’inizio del match. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Germania la partita tra Eintracht Francoforte e Red Bull Salisburgo è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati da mister Hutter a prendere subito in mano le redini del match tramite il possesso della sfera, senza concedere nulla agli avversari. Gli austriaci del tecnico Marsch finiscono con il commettere qualche intervento irregolare di troppo, faticando nel costruire una manovra ragionata. Il gol del vantaggio per i tedeschi arriva poi intorno al 12′ per merito di Kamada, capitalizzando nel migliore dei modi il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno Toure. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eintracht Salisburgo comincia tra pochi istanti: nel girone di Europa League la squadra di Francoforte ha rischiato seriamente di essere eliminato, e si è di fatto salvato grazie alla vittoria ottenuta sul campo dell’Arsenal. Il dato dell’Eintracht parla di tre vittorie e altrettante sconfitte, con due successi esterni (c’è anche quello di Guimaraes) che alla fine hanno fatto la differenza; per il Salisburgo il grosso problema è la cessione di Erling Haaland al Borussia Dortmund, nel corso del calciomercato invernale. Gli austriaci hanno realizzato addirittura 84 gol nelle 25 partite giocate tra campionato e Champions League: 24 portano la firma dell’attaccante norvegese. Certo il resto della squadra non ha fatto male, ma il rischio è che senza il principale riferimento offensivo venga a mancare il vero fiore all’occhiello di un gruppo che ha certamente le possibilità di centrare gli ottavi ma ha anche perso qualcosa. Staremo a vedere: noi adesso siamo pronti a lasciare che a parlare sia il terreno di gioco della Commerzbank Arena, dunque non possiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose nell’andata dei sedicesimi, la diretta di Eintracht Salisburgo comincia! EINTRACHT (3-4-1-2): Trapp; Abraham, Hasebe, N’Dicka; Touré, Ilsanker, Rode, Sow; Kamada; André Silva, Kostic. SALISBURGO (4-4-2): Stankovic; Farkas, Onguéné, Wober, Ulmer; Mwepu, Junuzovic, Okugawa, Szoboszlai; Daka, Hwang. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ALI PALABIYIK

Questa sera la diretta di Eintracht Salisburgo sarà affidata all’esperienza del fischietto turco Ali Palabiyik, che pure in terra tedesca per l’Europa League sarà affiancato dagli assistenti Sesiguzel e Olguncan, oltre che dal quarto uomo Gocek. Fissando ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara, notiamo subito che l’arbitro di Ankara in stagione ha già messo da parte ben 17 direzioni, di cui ben due per la seconda coppa Uefa. Ricordiamo infatti che il signor Palabiyik ha già arbitrato quest’anno le sfide Uefa Cska Mosca-Espanyol e Lazio-Cluj, distribuendo nel complesso appena 9 cartellini gialli. Va però ampliata la nostra analisi dove ricordiamo che l’arbitro turco in carriera ha già diretto la formazione dell’Eintracht, in occasione della sfida tra i tedeschi e il Flora Tallin per le qualificazioni all’Europa League 2019-2020. A bilancio si conta anche un precedente tra il fischietto e il Salisburgo, la cui formazione U19 è stata diretta dal turco in occasione della Finale Youth League 2016-2017, vinta contro il Benfica di pari età. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Eintracht Salisburgo, diretta dall’arbitro turco Ali Palabiyik stasera, giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 18.55 presso la Commerzbank-Arena di Francoforte, sarà una sfida valevole per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Presentando Eintracht Salisburgo, ricordiamo che i tedeschi in Bundesliga hanno appena subito una dura sconfitta, per 4-0, sul campo del Borussia Dortmund e sono ormai scivolati a 14 punti dalla zona Champions, ben lontani dagli standard della passata stagione. La qualificazione ai sedicesimi è arrivata d’un soffio per la squadra di Hutter, col secondo posto nel girone strappato per un punto allo Standard Liegi. E’ invece retrocesso dalla Champions il Salisburgo che dopo aver lanciato la rivelazione Haaland, col giovane attaccante norvegese ceduto a gennaio al Borussia Dortmund, ha comunque dato filo da torcere ai campioni d’Europa del Liverpool e al Napoli. In patria però il Salisburgo ha appena perso l’importante scontro diretto contro il LASK Linz, che passando 2-3 alla Red Bull Arena ha operato il sorpasso in classifica al primo posto. Al 7 agosto 2018 risale l’ultimo incrocio tra Eintracht e Salisburgo, un’amichevole che i tedeschi vinsero col punteggio di 4-1.

PROBABILI FORMAZIONI EINTRACHT SALISBURGO

Passiamo adesso ad esaminare le probabili formazioni di Eintracht Francoforte Salisburgo che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 18.55 presso la Commerzbank-Arena di Francoforte. L’Eintracht allenato dall’austriaco Hutter sceglierà il 4-2-3-1 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Trapp; Touré, Abraham, Hinteregger, N’Dicka; Sow, Rode; Chandler, Gacinovic, Kostic; Silva. Risponderà il Salisburgo guidato in panchina dallo statunitense Marsch disposto con un 3-4-1-2 con questi uomini in campo: Stankovic; Ramalho, Onguene, Wober; Farkas, Mwepu, Junuzovic, Ulmer; Okugawa; Daka, Hwang.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Eintracht Francoforte e Salisburgo. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 2.05, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.70 e la vittoria in trasferta viene quotata a 3.30. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.55, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 2.35.

© RIPRODUZIONE RISERVATA