Diretta/ Europei nuoto Roma 2022: la 4×100 mista d’oro sigilla un trionfo totale!

- Claudio Franceschini

Diretta Europei nuoto 2022 streaming video Rai: orario, programma, finali e italiani in gara nella giornata di mercoledì 17 agosto, siamo a Roma e la nostra nazionale sta dominando.

Martinenghi Europei nuoto
Nicolò Martinenghi, Europei nuoto 2022 (Foto LaPresse)

DIRETTA EUROPEI NUOTO 2022: ORO DELLA STAFFETTA 4X100 MISTA, ARGENTI PER RAZZETTI E QUADARELLA

Cala il sipario sulla diretta degli Europei nuoto Roma 2022 per quanto riguarda il nuoto in corsia: oggi altra festa con il meraviglioso oro della staffetta 4×100 mista maschile e gli argenti di Alberto Razzetti nei 200 misti maschili e di Simona Quadarella nei 400 sl femminili che si sono aggiunti a quanto già descritto in precedenza, cioè la medaglia d’oro vinta da Thomas Ceccon nei 100 dorso maschili, l’argento di Leonardo Deplano nei 50 sl maschili e Benedetta Pilato nei 50 rana femminili, il bronzo di Ilaria Cusinato nei 200 farfalla femminili. L’epilogo è stato all’altezza dell’intero copione: Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Matteo Rivolta e Alessandro Miressi hanno dominato la gara che celebra il movimento più completo, che in Europa è l’Italia in maniera indiscutibile. Il tempo della vittoria dell’Italia è stato di 3’28”46, la Francia è arrivata al secondo posto con un ritardo di oltre quattro secondi, per l’Austria un bel bronzo a quasi cinque secondi dall’Italia, con Ceccon già al comando, poi un Martinenghi spaziale e infine perfetti anche Rivolta e Miressi.

Meravigliosa la rimonta di Alberto Razzetti nei 200 misti maschili, per arrivare con il tempo di 1’57”82 ad appena un decimo dalla medaglia d’oro vinta dall’ungherese Hubert Kos in 1’57”72. Terzo il portoghese Gabriel José Lopes in 1’58”34, per Razzetti si completa il tris dopo un oro e un bronzo già vinti in precedenza. Rimane un filo di rimpianto per una rimonta solamente sfiorata, come anche per Simona Quadarella nei 400 sl femminili: la romana sfiora la tripletta di ori con il tempo di 4’04”77 e mette i brividi alla tedesca Isabel Marie Gose, che salva l’oro in 4’04”13. Terza ma lontanissima l’ungherese Ajna Kesely in 4’08”00. Niente da fare invece per Lorenzo Galossi e Gabriele Detti, rispettivamente quinto e settimo nei 400 sl maschili vinti dal tedesco Lukas Maertens in 3’42”50 davanti allo svizzero Antonio Djakovic e all’altro tedesco Henning Muehlleitner. A proposito di centesimi beffardi, eccellente ma quarta la staffetta 4×100 mista femminile con Margherita Panziera, Benedetta Pilato, Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro: in testa dopo le prime due frazioni, poi è arrivata l’inevitabile rimonta da parte di Svezia (oro in 3’55”25), Francia e Olanda per lasciarci quarte in 3’57”23 ad appena 22/100 dal bronzo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORO CECCON, ARGENTO PILATO E DEPLANO, BRONZO CUSINATO

Emozioni in serie dalla diretta degli Europei nuoto Roma 2022: in copertina la medaglia d’oro vinta da Thomas Ceccon in 52”21 nei 100 dorso maschili, con un arrivo al foto-finish davanti al greco Apostolos Christou, superato di appena tre centesimi (52”24) per completare la doppietta Mondiali-Europei di Ceccon sui 100 dorso. Terzo posto e medaglia di bronzo per il francese Yohann Ndoye Brouard in 52”92. I centesimi hanno detto meno bene a Leonardo Deplano, che ha fatto comunque un capolavoro nei 50 sl maschili, nuotando in 21”60 e arrivando ad appena due centesimi dalla medaglia d’oro del grande favorito, il britannico Benjamin Proud (21”58). Terzo posto e medaglia di bronzo per il greco Kristian Gkolomeev in 21”75.

Finora siamo andati a medaglia in tutte le finali: ecco allora il secondo posto e la medaglia d’argento di Benedetta Pilato in 29”71 nei 50 rana femminili, gara vinta dalla lituana Ruta Meilutyte in 29”59 con un margine meno netto sulla pugliese, che quindi ha fatto il possibile ma quest’anno è più forte sui 100. Medaglia di bronzo per la britannica Imogen Clark con il terzo posto e il tempo di 30”31. Forse la gioia meno attesa è arrivata dai 200 farfalla femminili, grazie a un meraviglioso terzo posto per Ilaria Cusinato con il tempo di 2’07”77 al termine di una gara sempre di vertice, alle spalle della bosniaca Lana Pudar, autrice di una fuga chiusa in 2’06”81 per l’oro. Secondo posto e argento per la danese Helena Rosendahl in 2’07”30. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA EUROPEI NUOTO 2022 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE L’EVENTO

Va ricordato che la diretta tv degli Europei nuoto 2022 è garantita dalla televisione di stato: per la sessione del mattino e del primo pomeriggio il canale di riferimento sarà Rai Sport, mentre per quanto riguarda le finali (dunque la sera) bisognerà sintonizzarsi su Rai Due, ma in ogni caso si tratterà di un appuntamento in chiaro per tutti con la possibilità di seguire le gare anche in diretta streaming video, avvalendosi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitando senza costi aggiuntivi il sito di Rai Play, oppure installando la relativa app. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PELLACANI/SANTORO DI BRONZO

La diretta degli Europei nuoto Roma 2022 vive dell’attesa della sessione serale che sarà scintillante oggi, con addirittura nove finali in corsia, ma non dimentichiamo che l’Italia è già salita sul podio oggi nella gara dei tuffi sincro misti dal trampolino 3 metri con il terzo posto di Chiara Pellacani e Matteo Santoro, per ottenere la medaglia di bronzo con 283,56 punti, davanti di un soffio alla Svezia quarta, alle spalle invece della Germania che ha vinto la medaglia d’oro e della Gran Bretagna che ha chiuso in seconda posizione.

In seguito, anche una finale senza podio per l’Italia: nella piattaforma femminile l’oro è andato ad Andrea Spendolini-Sirieix per la Gran Bretagna, argento per l’Ucraina grazie a Sofiia Lyskun e bronzo per la Germania ad opera di Christina Wassen. Si contano tuttavia già i minuti che mancano alle ore 18.00: 50 sl maschili, 50 rana femminili, 100 dorso maschili, 200 farfalla femminili, 200 misti maschili, 400 sl femminili, 400 sl maschili, staffetta 4×100 mista femminile e staffetta 4×100 mista maschile, saranno tutte finali! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I RISULTATI DELLE BATTERIE

La diretta degli Europei di nuoto Roma 2022 ha già emesso tutti i verdetti delle batterie di stamattina, ultimo giorno del nuoto in corsia. Per l’Italia solo buone notizie, perché abbiamo fatto il pieno di qualificazioni possibili, a cominciare dai 400 sl femminili dove vedremo in gara Simona Quadarella e Antonietta Cesarano, rispettivamente con il secondo e l’ottavo tempo. Per la romana l’avversaria più pericolosa dovrebbe essere la tedesca Isabel Marie Gose, che ha ottenuto il miglior tempo in 4’06”10 davanti al 4’08”80 della romana. Nei 400 sl maschili avanzano Lorenzo Galossi con il quinto e Gabriele Detti con il sesto tempo, beffato per la nota regola Marco De Tullio, che pure sarebbe stato settimo. Da segnalare che ci sarà pure David Popovici, a caccia di una clamorosa tripletta con 100 e 200.

Erano poi in programma anche le batterie delle due staffette 4×100 mista: le ragazze (Silvia Scalia, Lisa Angiolini, Elena Di Liddo e Chiara Tarantino) hanno ottenuto il secondo tempo complessivo in 4’00”58, alle spalle solamente della Svezia, mentre in campo maschile Michele Lamberti, Federico Poggio, Federico Burdisso e Manuel Frigo hanno ottenuto il miglior tempo in 3’34”35. Le prospettive sono a dir poco intriganti, anche perché naturalmente nel pomeriggio caleremo tutti gli assi che abbiamo risparmiato stamattina… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALTRE MEDAGLIE IN ARRIVO?

Gli Europei di nuoto 2022 proseguono: a Roma siamo nella giornata di mercoledì 17 agosto, e come sempre avremo una prima sessione la mattina (dalle 9:00 alle 11:00) con uno “stacco” pomeridiano nei tuffi – lo diciamo subito: due finali previste, quelle del sincro misto dal trampolino 3 metri con Chiara Pellacani e Matteo Santoro, quella femminile dalla piattaforma 10 metri – per poi arrivare alla sessione serale delle ore 18:00, quella in cui verranno assegnate le medaglie in vasca con la speranza che gli italiani proseguano nel loro straordinario percorso.

La nostra nazionale sta dominando: fino a questo momento nella diretta degli Europei nuoto 2022 abbiamo assistito a un vero e proprio show azzurro, con tante medaglie conquistate ogni giorno e la possibilità che anche questo mercoledì ci regali tante soddisfazioni. Aspettando che la giornata prenda il via, andiamo subito a scoprire quali siano le gare previste e in che modo i nostri nuotatori possano farsi valere a Roma, con un pubblico caldissimo che sta davvero spingendo tanto in questi Europei nuoto 2022.

DIRETTA EUROPEI NUOTO 2022: GLI ITALIANI E LE FINALI

Possiamo allora dire che nella mattinata degli Europei nuoto 2022 torneranno in vasca Simona Quadarella e Marta Rita Caramignoli: oro e bronzo nei 1500, le due atlete si confronteranno con le batterie dei 400 stile, seguite dagli uomini che saranno Marco De Tullio, Gabriele Detti, Lorenzo Galossi e Matteo Ciampi. Poi attenzione alle staffette: le due 4×100 miste – maschile e femminile – chiuderanno il programma della mattina e, qualora l’Italia si qualifichi per la finale, gli appuntamenti saranno per le ore 19:16 (donne) e le ore 19:25 (uomini).

Prima però avremo altro: le finali dei 50 stile e dei 50 rana femminile (qui attenzione ovviamente a Benedetta Pilato) e poi ancora i 100 dorso con Thomas Ceccon a caccia della quarta medaglia negli Europei nuoto 2022. Il calendario prevede le finali dei 200 farfalla donne e i 200 misti uomini; per quanto riguarda i 400, le finali femminile e maschile prenderanno il via alle ore 18:44 e alle 18:53, ma naturalmente dovremo ancora scoprire quanti e quali italiani saranno ai blocchi di partenza per andare a caccia di altre medaglie.





© RIPRODUZIONE RISERVATA