Diretta Europei scherma 2019/ Streaming video Rai: azzurri tutti eliminati!

- Claudio Franceschini

Diretta Europei scherma 2019 streaming video Rai: mercoledì 19 giugno in pedana a Dusseldorf sono previste le gare individuali della sciabola maschile e della spada femminile.

rossella_fiamingo_lapresse_scherma
Diretta Europei scherma 2019: oggi tocca a Rossella Fiamingo (Foto LaPresse)

Dopo due giornate trionfali, poca gloria per l’Italia oggi agli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf. I nostri due migliori rappresentanti sono stati nella spada femminile Alberta Santuccio e nella sciabola maschile Enrico Berrè, entrambi eliminati nei quarti di finale. Detto di Aldo Montano, eliminato nei sedicesimi di finale con il punteggio di 15-9 dall’ungherese Szilagyi, tutte le speranze italiane restavano affidate a Berré, che ha superato negli ottavi di finale il russo Zalomir con il punteggio di 15-12 ma si è poi fermato ai quarti al cospetto dell’altro russo Reshetnikov, che lo ha sconfitto con il punteggio di 15-8, dunque in modo netto e senza rimpianti. Da domani si volta pagina, cominceranno le gare a squadre e siamo sicuri che pure in questo contesto l’Italia sarà protagonista assoluta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE GLI EUROPEI SCHERMA 2019

Ricordiamo che la diretta tv degli Europei di scherma 2019 sarà trasmessa dalla televisione di stato, precisamente su Rai Sport o Rai Sport +, ma anche da Eurosport: non si tratterà di un appuntamento integrale ma di alcune finestre nel corso della giornata, con la possibilità di usufruire di dispositivi quali PC, tablet e smartphone per collegarsi a www.raiplay.it o alla piattaforma Eurosport Player, per la quale è richiesto un abbonamento. A tale proposito aggiungiamo il canale YouTube della federazione internazionale (FIE Videos) e quello della nostra Federscherma, che trasmetteranno gli incontri in diretta streaming video. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SI SPERA IN BERRE’ E MONTANO

Gli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf oggi sembrano portarci notizie meno belle rispetto ai due precedenti giorni che erano stati davvero trionfali con due medaglie d’oro ed altrettante d’argento e di bronzo. Sono infatti uscite abbastanza presto di scena tutte le ragazze italiane impegnate nella spada femminile, con Alberta Santuccio che merita comunque una nota di merito essendo giunta ai quarti di finale, ma anche dalla sciabola maschile le notizie non sono buonissime, dal momento che sono in corso i sedicesimi e per ora l’unico azzurro ad avere superato questo ostacolo è Enrico Berrè, mentre Aldo Montano deve ancora scendere in pedana ed ancora Luca Curatoli e Luigi Samele sono usciti di scena proprio in questi sedicesimi. Berrè dunque agli ottavi, con l’auspicio che possa essere raggiunto fra i migliori 16 anche dall’eterno Aldo Montano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DERBY ITALIANO

Dalla giornata degli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf per ora la principale notizia è il derby italiano che ha avuto luogo nella spada femminile tra Mara Navarria e Alberta Santuccio, con la sorpresa della vittoria proprio di quest’ultima sulla campionessa del Mondo Navarria con il punteggio di 15-10. Dunque è Alberta Santuccio ad accedere ai quarti di finale, dove per di più ci potrebbe essere un nuovo derby italiano, dal momento che da tabellone l’avversaria di Santuccio uscirà dal confronto tra Rossella Fiamingo e la rumena Udrea, mentre è uscita molto presto Federica Isola, sconfitta con il punteggio di 15-12 dalla ceca Pechova. Nella sciabola maschile siamo invece ancora impegnati nella prima fase a gironi che vede in pedana per l’Italia Aldo Montano, Luca Curatoli, Luigi Samele ed Enrico Berrè. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

E’ tutto pronto per l’inizio delle gare agli Europei di scherma 2019: a Dusseldorf, come già detto, è la giornata di Rossella Fiamingo che salirà in pedana per il torneo di spada individuale. La ventisettenne di Catania è una delle atlete di punta della nostra spedizione tedesca: il primo grande risultato è arrivato nel 2015 agli Europei di Montreux, quando si è laureata vice campionessa. Poco dopo, ai Mondiali di Mosca, la Fiamingo ha fatto ancora meglio vincendo la medaglia d’oro battendo in finale la svedese Emma Samuelsson; da lì è stato un grande crescendo culminato nell’argento olimpico di Rio de Janeiro, fermata soltanto dall’ungherese Emese Szasz. Oltre a questi titoli bisogna ovviamente aggiungere tutte le medaglie nelle competizioni a squadre: i due bronzi agli Europei e i due Mondiali, il primo dei quali ottenuto a 20 anni nella sua Catania. Ora però è arrivato il momento di scoprire quello che Rossella Fiamingo e tutti gli altri italiani impegnati nella giornata di mercoledì riusciranno a fare: mettiamoci comodi, finalmente per gli Europei di scherma 2019 si torna a gareggiare! (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE GIORNATA

Mercoledì 19 giugno, con inizio delle gare alle ore 9:00, si apre un’altra giornata agli Europei di scherma 2019. Siamo a Dusseldorf, in Germania, e la batteria italiana è arrivata qui con grandi speranze: la nostra squadra di fatto è quella che tra circa un mese vedremo all’opera nei Mondiali di Budapest e che di conseguenza affronta questo test come una sorta di preparazione ai titoli iridati. Il che non significa che qui a Dusseldorf non si proverà comunque a mettere le mani sulle medaglie: anzi, le cose nei giorni scorsi sono andate già piuttosto bene e dunque, nella giornata odierna per la diretta degli Europei di scherma 2019, aspettiamo altre soddisfazioni in uno sport che storicamente ha sempre avuto fortissime tinte tricolori.

DIRETTA EUROPEI SCHERMA 2019: LE GARE DI MERCOLEDì

Mercoledì 19 giugno agli Europei di scherma 2019 si prosegue con le gare individuali, mentre sarà solo domani che inizieranno quelle a squadre: protagoniste oggi saranno la sciabola maschile e la spada femminile. Nel primo caso in pedana avremo Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano e Gigi Samele; le nostre speranze sono riposte soprattutto in Montano, già quarantenne ma ancora competitivo, anche se a livello individuale non va a medaglia dalle Olimpiadi 2012 (bronzo). La spada femminile invece vedrà la presenza in pedana di Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria, Alberta Santuccio e Alice Clerici: il grande nome è quello della catanese Fiamingo, argento nel 2015 ma oro nello stesso anno a livello mondiale e nuovamente seconda alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Sarà invece l’esordio assoluto per la Isola, che ha vinto tutto a livello juniores e ora prova a ripetersi tra le “senior”. In ogni caso attendiamo un’altra giornata con l’Italia protagonista agli Europei di scherma 2019, vedremo come andranno le cose quando finalmente si potrà salire in pedana per affrontare le gare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA