Diretta/ Fano Sudtirol (risultato finale 1-1): Due rigori nel recupero!

- Claudio Franceschini

Diretta Fano Sudtirol streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B della Serie C, squadre in campo al Raffaele Mancini.

Sudtirol
Diretta Sudtirol Vis Pesaro (Foto LaPresse)

DIRETTA FANO SUDTIROL (RISULTATO 1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Raffaele Mancini le formazioni di Fano e Sudtirol si annullano a vicenda in extremis pareggiando per 1 a 1. Nel primo tempo gli ospiti provano a passare in vantaggio centrando però un palo con Fink al 20′ e, nel finale di frazione, sono sempre i biancorossi a fallire l’occasione più grande della partita per spezzare l’equilibrio quando Meli para il calcio di rigore battuto da Karic e concesso al 42′ a causa del fallo subito da Rover e commesso da Bruno, espulso con un rosso diretto nella circostanza. La partita rimane bloccata per gran parte della sua durata e bisogna attendere l’ultima parte del secondo tempo, precisamente nel corso dei minuti di recupero, perchè Parlati trasformi un calcio di rigore in favore dei granata al 90’+3′, concesso qualche istante prima per un fallo subito da Sarli. La sfida sembra non finire mai ed al 90’+6′ è Casiraghi a ripristinare l’equilibrio iniziale in modo definitivo trasformando a sua volta un calcio di rigore, in questo caso concesso per un fallo di Sarli ai danni di Turchetta. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Fano di portarsi a quota 4 ed al Sudtirol di salire a quota 16 nella classifica del girone B della Serie C. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA FANO SUDTIROL IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come ormai sappiamo, non è prevista una diretta tv di Fano Sudtirol: l’intero programma del campionato di Serie C è un’esclusiva del portale Eleven Sports, che ormai da qualche anno fornisce tutte le gare in diretta streaming video. Per accedere al servizio bisognerà essere abbonati, oppure acquistare di volta in volta il singolo evento; naturalmente la visione del match passerà attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Aj Fano e Sudtirol è ancora saldamente bloccato sullo 0 a 0 iniziale. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato con l’ingresso di Semprini al posto di Magnaghi tra gli uomini di mister Vecchi, il copione sembra ripetersi in modo analogo rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente, ovvero con gli ospiti a dominare l’incontro in cerca del gol del vantaggio sia con Tait al 49′ che, in particolare, con il neo entrato Semprini al 50′, quando il suo colpo di testa su suggerimento di Karic termina fuori dallo specchio della porta avversaria. Dall’altro lato proseguono i problemi per le Aquile, fin qui rimaste in piedi solamente per merito degli interventi prodigiosi dell’estremo difensore Meli, preziosissimo pure al 54′ intercettando un possibile assist vincente indirizzato a Semprini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Aj Fano e Sudtirol sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi colpiscono un palo verso il 20′ con Fink, già pericoloso pure all’11’. Il suo compagno Malomo non riesce a fare di meglio poi al 22′ mandando la sfera fuori dallo specchio della porta avversaria e mister Vecchi si ritrova costretto ad effettuare una sostituzione in maniera prematura rimpiazzando Zigrossi con Bruno già al 34′ per colpa di un infortunio. I marchigiani faticano a rispondere e rischiano di subire un gol anche nel finale di frazione al 37′, quando Rover non impatta bene il pallone favorendo la parata di Meli. Le cose si complicano ulteriormente per i granata a partire dal 43′ a causa dell’espulsione per rosso diretto rimediata dal neo entrato Bruno, reo di aver trattenuto in modo irregolare Rover all’interno della sua area. Dal dischetto per Karic non è infallibile e Meli para il calcio di rigore al 45′. Fino a questo momento il direttore di gara Luca Cherchi, proveniente dalla sezione di Carbonia, oltre ad aver espulso Bruno con un cartellino rosso diretto tra i padroni di casa, ha ammonito Magnaghi, Karic e Davi sempre tra le fila del Fano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nelle Marche la partita tra Aj Fano e Sudtirol è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati da mister Destro a cercare di sorprendere subito gli avversari tramite un paio di spunti di Marino. Le due compagini sembrano studiarsi a vicenda senza riuscire a trovare il varco giusto per colpire ma gli ospiti allenati dal tecnico Vecchi si rendono pericolosi proprio intorno al 10′ proiettandosi in zona offensiva con Karic e Magnaghi, fermati in calcio d’angolo. Ecco le formazioni ufficiali: FANO (4-3-1-2) – Meli, Cargnelutti, Di Sabatino, Zigrossi, De Vito; Paolini, Amadio, Marino; Carpani; Ferrara, Barbuti. A disp.: Santarelli, Isacco, Said, Baldini, Scimia, Sarli, Parlati, Monti, Martella, Bruno, Rillo, Nepi. All.: Flavio Destro. SUDTIROL (4-3-1-2) – Poluzzi, El Kaouakibi, Vinetot, Malomo, Davì; Tait, Gatto, Karic; Fink; Magnaghi, Rover. A disp.: Meneghetti, Fabbri, Curto, Gigli, Turchetta, Pircher, Calabrese, Casiraghi, Greco, Semprini. All.: Stefano Vecchi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Siamo alla vigilia del fischio d’inizio della diretta di Fano Sudtirol: andiamo a controllare come le due società approcciano alla nona giornata di Campionato. I giochi di questo incontro sembrerebbero già fatti: l’Alma Juventus Fano è fanalino di coda con ben sette reti subite tra le mura domestiche, il Südtirol è invece quarta a soli due punti dalla vetta e in trasferta ha già vinto due volte segnando ben cinque reti e subendo pochissimo. Ci vorrà orgoglio per la squadra di casa per invertire una tendenza che è già quasi sentenza. Diamo la parola al campo allora, si comincia finalmente!

DIRETTA FANO SUDTIROL: TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Fano Sudtirol sono 8 con il bilancio nettamente in favore degli altoatesini. Questi infatti, considerando anche le gare tra le mura amiche, hanno vinto per ben 6 volte con 2 pareggi a completare il quadro. Non ci sono dunque vittorie dell’Aj Fano contro questo avversario che stasera proverà a centrare il risultato per la prima volta. Nella scorsa stagione il Sudtirol ha vinto tra andata e ritorno sempre col risultato di 2-0. All’andata in trasferta la gara si è conclusa col risultato finale di 0-2 grazie ai gol di Turchetta e Rover con in mezzo il cartellino rosso diretto proprio al primo. Al ritorno a campi inveriti decisiva è stata la doppietta di Rover per siglare alla fine lo stesso identico risultato. Curiosità vuole che i due pareggi siano stati entrambi per 0-0 uno in casa dell’Aj Fano e uno in quella del Sudtirol. Vedremo come si aggiorneranno queste statistiche grazie alla gara di oggi.

PRIMA VITTORIA PER I MARCHIGIANI?

Fano Sudtirol sarà diretta dal signor Eduart Pashuku: si gioca alle ore 15:00 di sabato 7 novembre, ed è uno degli anticipi validi per la noma giornata nel girone B della Serie C 2020-2021. Una sfida che, almeno sulla carta, tende totalmente dalla parte degli ospiti: Stefano Vecchi infatti è riuscito a confermare gli altoatesini in alta classifica e con l’obiettivo concreto della promozione, ma oggi al Mancini bisognerà riscattare il pareggio interno contro la Sambenedettese che ha leggermente rallentato la corsa. Ha invece perso a Ravenna il Fano: ancora una volta i marchigiani si trovano in fondo alla classifica – insieme ad Arezzo e Gubbio – e non sono ancora riusciti a vincere in questo campionato, servirà allora una scossa soprattutto dal punto offensivo per provare a rimettersi in corsa per una salvezza che appare decisamente complicata. Aspettiamo allora la diretta di Fano Sudtirol; nel frattempo possiamo fare una rapida valutazione circa i temi principali di questa partita di Serie C, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FANO SUDTIROL

Non inizia bene Fano Sudtirol per Marco Alessandrini, che deve rinunciare al suo portiere Viscovo: lo sostituisce quindi Meli, davanti a lui Zigrossi e Di Sabatino guidano una difesa che sarà completata dai terzini Cargnelutti e Monti. A centrocampo Amadio dovrebbe piazzarsi in cabina di regia, venendo supportato da Parlati e Paolini; avremo poi Carpani nella posizione di trequartista, Vincenzo Ferrara invece può avanzare il suo raggio d’azione giocando come trequartista, eventualmente alle spalle di Baldini (o Nepi) e Barbuti. Nel Sudtirol il modulo è il 4-3-1-2: Emanuele Gatto il vertice basso del rombo, Casiraghi davanti a lui come trequartista a innescare gli attaccanti Rover e Magnaghi. Semprini spera in una maglia nel reparto offensivo, allo stesso modo Leandro Greco in mezzo – e potrebbe sostituire Karic – dove capitan Tait dovrebbe essere confermato; sugli esterni spingeranno El Kaouakibi e Fabbri, a proteggere il portiere Poluzzi saranno i due centrali Vinetot e Malomo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Fano Sudtirol abbiamo il quadro fornito dall’agenzia Snai: il segno 1 che regola la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare 3,10 volte quanto messo sul piatto, contro il valore di 2,35 che è stato posto sul segno 2 per il successo della squadra ospite. Il segno X, che come sempre regola il pareggio, porta in dote una vincita corrispondente a 2,95 quanto avrete scelto di puntare con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA