DIRETTA/ Fenerbahce Milano (risultato finale 43-68) video streaming: vince l’Armani

- Claudio Franceschini

Diretta Fenerbahçe Milano streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 9^ giornata di basket Eurolega, siamo a Istanbul dove l’Olimpia si presenta da leader.

Jerian Grant Olimpia Milano Eurolega web 2021 640x300
Diretta Milano Tortona, basket Serie A1 15^ giornata (da www.euroleague.net)

DIRETTA FENERBAHCE MILANO (RISULTATO 43-68): VINCE L’ARMANI

Il match tra Fenerbahce e Milano termina sul 43-68. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Fenerbahce: Hazer 9, De Colo 2, Guduric 3, Henry 12, Vesely 9, Booker 2, Duverioglu 4. Milano: Melli 6, Grant 4, Rodriguez 3, Tarczewski 2, Ricci 5, Hall 9, Mitoglu 9, Shields 13, Hines 4, Datome 11. Milano che vince grazie ad una gara giocata ad alti livelli e guidata fin dal primo periodo. I padroni di casa hanno chiuso avanti solo nel secondo e ultimo quarto accorciando grazie ad una reazione di orgoglio. (agg. Umberto Tessier)

SHIELDS 10 PUNTI

Inizia il terzo periodo tra Fenerbahce e Milano, si riparte dal 20-37. Shields mette una bellissima tripla, decimo punto personale. Milano che sta di nuovo macinando punti, arriva anche la tripla di Ricci dopo una serie di punti, 27-56. Mitoglu trova il canestro del +31, Milano che sta dominando in lungo e in largo, manca pochissimo alla fine del terzo periodo. Ancora Mitoglu per il 27-60, partita senza storia. Hines trova il canestro e chiude il terzo quarto sul 29-62. Milano nel terzo quarto ha asfaltato i padroni di casa e si avvia verso la vittoria su un campo non facile. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA FENERBAHCE MILANO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fenerbahçe Milano sarà trasmessa sui canali di Sky Sport: da quest’anno l’Eurolega è tornata a essere un appuntamento della televisione satellitare (insieme alla Eurocup) dunque gli abbonati potranno seguire la partita e avvalersi, qualora non possano mettersi davanti a un televisore, del servizio di diretta streaming video che la stessa emittente fornisce senza costi aggiuntivi, grazie all’applicazione Sky Go che si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

INTERVALLO LUNGO

Fenerbahce e Milano vanno all’intervallo lungo sul 20-37. L’Armani, dopo aver letteralmente dominato il primo quarto di gara, ha subito il ritorno della compagine turca riuscita a risalire fino al -17. Resta comunque sostanzioso il vantaggio dell’Armani grazie ad un primo periodo dominato in lungo e in largo. Il canestro da due di Grant ha chiuso il secondo periodo prima dell’intervallo lungo che servirà alle due compagini per recuperare le forze e ricominciare la battaglia sportiva. Ricordiamo, che negli ultimi sei minuti del secondo periodo, Milano ha siglato solo tre punti. (agg. Umberto Tessier)

GRANDE INIZIO DELL’ARMANI

Il primo quarto tra Fenerbahce e Milano termina sul 3-22. Andiamo a scoprire i realizzatori del match fino a questo momento. Fenerbahce: Hazer 2, Vesely 1. Milano: Melli 6, Rodriguez 3, Hall 3, Shields 5, Datome 5. Un primo quarto letteralmente dominato dall’Armani Milano contro i turchi che non riescono ad essere incisivi nella fase offensiva oltre a subire tantissimo. Ci avviamo ora verso il secondo periodo, vediamo se Milano riuscirà ad avere ancora il predominio territoriale e magari allungare in termini di punteggio. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo finalmente pronti a vivere la diretta di Fenerbahçe Milano. Nel roster della squadra di Sasha Djordjevic sono arrivati dal Baskonia il nostro Achille Polonara e Pierria Henry, quest’ultimo messosi in luce come grande assistman (anche quest’anno ne garantisce 4,0 a partita) mentre è assolutamente da evidenziare la crescita esponenziale di Polonara, che nella prima stagione di Eurolega (quella cancellata dal lockdown) superava a stento i 3 punti a partita mentre oggi ne mette 7,1 con 3,6 rimbalzi e 1,0 recupero, ma soprattutto gioca una media di 18,6 minuti che è tra i dati più alti della squadra (per esempio più di Marko Guduric e Marial Shayok.

Importante la firma di Devin Booker, lungo di grande atletismo che avevamo già visto al Bayern Monaco, ma la squadra passa sempre e comunque dall’asse Nando De Colo-Jan Vesely, una coppia che garantisce 24,7 punti per partita con il francese che tira il 40% dal’arco e smazza 3,8 assist, e il centro ceco che ha 6,8 rimbalzi con il 58,9% in area. Vada come vada, e al netto della classifica di Eurolega, per l’Olimpia non sarà una partita semplice: adesso finalmente possiamo metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet di Istanbul, dove la palla a due di Fenerbahçe Milano sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

GLI AVVERSARI

Nel presentare la diretta di Fenerbahçe Milano abbiamo detto che il record dei turchi in Eurolega è 3-5, ma anche che avremmo dovuto guardarlo con attenzione: ebbene, le cinque sconfitte che il Fenerbahçe ha subito sono arrivate con uno scarto medio di 5,2 punti e, se togliamo il -14 di Berlino, il dato diventa di 2,2 punti. Andiamo nello specifico: contro il Panathinaikos vantaggio a 10 secondi dalla sirena, ma poi sorpasso dalla lunetta firmato Nemanja Nedovic e allungo ancora dalla linea della carità.

A Madrid il Fenerbahçe è stato beffato da due liberi di Vincent Poirier quando mancavano 10 secondi e ha sbagliato la tripla della vittoria con Marial Shay ok; contro il Barcellona a inventarsi il successo blaugrana è stato Nikola Mirotic, sulla sirena e praticamente da terra (altrimenti si sarebbe andati all’overtime) infine al Pireo è stato il grande ex Kostas Sloukas ad evitare il supplementare con 2 secondi da giocare, e Marko Guduric che ha comunque avuto il tiro per vincere. Insomma: il Fenerbahçe ha sicuramente qualche limite sugli ultimi possessi, ma con un po’ di fortuna in più potrebbe essere almeno 6-2 invece che 3-5, con tutt’altro morale e classifica in Eurolega… (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Fenerbahçe Milano ha ben 18 precedenti nell’Eurolega moderna, e certamente il dato non sorride all’Olimpia: di queste 18 partite infatti Milano ne ha vinte appena 5, che diventano 2 (su 9) se parliamo di quelle andate in scena a Istanbul. C’è anche un dato abbastanza impressionante che ci dice come il Fenerbahçe, tra l’ottobre 2014 e il marzo 2019, abbia vinto 10 partite consecutive in termini assoluti; la serie è finalmente stata spezzata nell’ottobre di due anni fa con un 87-74 casalingo, di fatto la fine di un incubo per Milano che poi, tanto per non farsi mancare niente, ha anche espugnato la Ulker Hall a distanza di otto anni nel dicembre 2020, vincendo 79-71.

Di quella partita si ricordano i 15 punti e 7 rimbalzi di Zach LeDay che aveva chiuso con 6/10 dal campo, i 10 di uno Shavon Shields da 3/5 e quelli del grande ex Gigi Datome, ma anche il 42,9% dall’arco e un Fenerbahçe lasciato al 48,3% in area, nella squadra turca non era bastato un Dyshawn Pierre (ex Sassari) da 16 punti e 5 rimbalzi con 4/6 al tiro per portare a casa la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

FENERBAHCE MILANO: L’OLIMPIA CERCA CONFERME!

Fenerbahçe Milano sarà in diretta dalla Ulker Sports and Event Hall di Istanbul, con palla a due alle ore 18:45 di venerdì 12 novembre: siamo nella 9^ giornata di basket Eurolega 2021-2022, per l’Olimpia una trasferta ostica contro un vecchio amico/nemico come Sasha Djordjevic, anche se in questo momento la squadra turca sta faticando e sarebbe fuori dai playoff, avendo un record di 3 vittorie e 5 sconfitte (ma attenzione, torneremo sull’argomento).

Milano invece sta letteralmente volando: battendo il Barcellona nella sfida diretta è rimasta da sola al primo posto della classifica, naturalmente la strada è molto lunga ma, dopo la Final Four dello scorso anno, l’Olimpia sta mostrando a tutti di aver fatto il grande salto e di poter anche andare a vincere il torneo, o che comunque a questo si punta. Aspettando che la diretta di Fenerbahçe Milano prenda il via, proviamo a fare qualche rapida considerazione sui temi principali che emergeranno dalla partita di Istanbul.

DIRETTA FENERBAHCE MILANO: RISULTATI E CONTESTO

Nel presentare la diretta di Fenerbahçe Milano bisogna chiaramente aggiungere che l’Olimpia arriva dalla vittoria di Cremona con cui è rimasta imbattuta in campionato (7-1), una partita in cui era a +16 ma si è fatta rimontare fino al +1 dall’indomita Vanoli, allungando nuovamente nel quarto periodo. Questa sera contro il Fenerbahçe ritrova per l’appunto Sasha Djordjevic, e sarà allora un tentativo di parziale rivincita: non va infatti ricordato che il serbo era l’allenatore della Virtus Bologna che pochi mesi fa ha strappato lo scudetto all’Olimpia, vincendo la serie per 4-0.

Djordjevic è anche un ex di Milano, sia come giocatore che come allenatore; oggi sta provando a far tornare grande un Fenerbahçe che sotto la guida del connazionale Zelimir Obradovic ha vissuto anni straordinari vincendo anche l’Eurolega (tra i giocatori che vi sono passati: Bogdan Bogdanovic, Nemanja Bjelica, Ekpe Udoh, Pero Antic, Gigi Datome, Kostas Sloukas) ma che adesso sta affrontando un calo strutturale e rischia anche di non giocare i playoff. Vedremo comunque in che modo andranno le cose tra poche ore alla Ulker Sports and Event Hall…

© RIPRODUZIONE RISERVATA