Diretta/ Fidelis Andria Sudtirol (risultato finale 0-4): show degli altoatesini!

- Claudio Franceschini

Diretta Fidelis Andria Sudtirol: risultato finale 0-4. Gli altoatesini dominano l’andata della semifinale di Coppa Italia Serie C, disastro dei pugliesi che già al 22′ restano in 9 uomini.

Malomo De Col Murano Sudtirol Perugia lapresse 2021 640x300
Diretta Fidelis Andria Sudtirol, semifinale andata Coppa Italia Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA FIDELIS ANDRIA SUDTIROL (RISULTATO FINALE 0-4)

Fidelis Andria Sudtirol 0-4: è un’affermazione devastante quella degli altoatesini nell’andata della semifinale di Coppa Italia Serie C. Il Sudtirol si prende di fatto anche la finale, visto che per la formazione pugliese ribaltare questa sconfitta sarà un’impresa semi-impossibile; chiaramente la doppia espulsione del primo tempo ha largamente condizionato il match dello stadio Degli Ulivi, il Sudtirol già primo in classifica nel girone A di campionato non aveva forse bisogno di questo aiuto da parte degli avversari ma se lo è chiaramente preso tutto, e al 70’ ha trovato il terzo gol della giornata.

Un altro incredibile regalo della Fidelis Andria, un colpo di testa di Nunzella che voleva servire Saracco ma lo ha preso in controtempo spalancando la rete a Fink. La frittata si è poi completata quando lo stesso Nunzella ha deviato nella sua porta un cross teso di Rover: un disastro per la Fidelis Andria, che deve al più presto cancellare questa giornata e tornare a concentrarsi sul campionato mentre il Sudtirol continua a stupire e fare benissimo in una stagione che potrebbe entrare nella storia del club, e intanto è ad un passo dalla finale di Coppa Italia Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

FIDELIS ANDRIA SUDTIROL (RISULTATO 0-2): INTERVALLO

Fidelis Andria Sudtirol 0-2: primo tempo incredibile allo stadio Degli Ulivi, e semifinale di Coppa Italia Serie C che in questo momento sembra risolta anche guardando al ritorno. Dopo 10 minuti la partita si sblocca e c’è la prima svolta: Odogwu viene trattenuto in area da Legittimo, per l’arbitro è rigore con espulsione per il difensore della Fidelis Andria che resta così in inferiorità numerica. Dal dischetto si presenta Daniele Casiraghi che non sbaglia; a questo punto il Sudtirol ha un enorme vantaggio, che diventa ancora più ampio quando al 22’ minuto Di Piazza protesta – per la seconda volta – nei confronti del direttore di gara e si becca un altro cartellino giallo.

Risultato: Fidelis Andria addirittura in 9, e Sudtirol che al 36’ ne approfitta con un cross di Casiraghi che di fatto restituisce il favore a Odogwu; l’attaccante si strattona con Alcibiade, che sbaglia nel fermarsi sperando in un fischio per la difesa e lascia strada libera all’avversario, che solo davanti a Saracco non sbaglia. Sono dunque stati 45 minuti da incubo per i pugliesi, che hanno anche rischiato di incassare la terza rete con un colpo di testa di Casoli che stava per beffare Saracco; a questo punto si tratta di fatto di tenere botta e provare a segnare almeno un gol che potrebbe riaprire minimamente il discorso in vista della partita di ritorno, ma gli altoatesini nella ripresa potrebbero anche dilagare vista la situazione… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FIDELIS ANDRIA SUDTIROL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Fidelis Andria Sudtirol, perché la partita di Coppa Italia Serie C non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; possiamo comunque ricordare che la terza divisione viene fornita integralmente dal portale Eleven Sports, e che abbonandosi a questo servizio – o anche acquistando di volta in volta il singolo evento – si potrà avere accesso alle immagini del match in diretta streaming video, dunque utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

FIDELIS ANDRIA SUDTIROL (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Eccoci al via della diretta di Fidelis Andria Sudtirol: la semifinale di andata rappresenta la quinta partita nel torneo dei pugliesi, che hanno centrato due colpi grossi lungo la strada. Al primo turno la grande vittoria di Bari, grazie al rigore trasformato da Nicolas Bubas; agli ottavi (dopo il successo interno contro la Virtus Francavilla, ai supplementari) il 3-2 di Foggia, con Bubas ad aprire i conti e due volte Di Piazza (il secondo gol su rigore) a sancire la vittoria contro Zdenek Zeman, che per due volte aveva pareggiato con Vincenzo Garofalo. Nei quarti la Fidelis Andria ha vinto qui contro il Piacenza.

Il Sudtirol è invece partito dal secondo turno e ha schiantato la Giana Erminio (4-1) all’esordio, poi altra vittoria casalinga contro la Juventus U23 (2-1) prima di fare la voce grossa al Bonolis eliminando il Teramo, un 3-0 stabilito dai gol di Davide Voltan, Kévin Vinetot e Hannes Fink. Adesso noi siamo finalmente pronti a metterci comodi e stare a vedere quello che succederà in una semifinale di andata che potrebbe anche presentare un risultato a sorpresa: ricordando che la finalista si deciderà nel match di ritorno lasciamo che a parlare sia il campo, perché la diretta di Fidelis Andria Sudtirol sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

FIDELIS ANDRIA SUDTIROL: I TESTA A TESTA

Fidelis Andria Sudtirol rappresenta il primo incrocio tra gli allenatori Ciro Ginestra e Ivan Javorcic, ma non tra le squadre: certo il quadro non è amplissimo, anzi troviamo soltanto due precedenti che sono andati in scena nella stagione 2011-2012. Eravamo in quella che all’epoca era la Lega Pro Prima Divisione, e le due squadre erano inserite nel girone B; la partita di ritorno era andata in scena allo stadio Degli Ulivi, e una Fidelis Andria che lottava per non retrocedere aveva sorpreso un Sudtirol nella parte alta della classifica. A cavallo dei due tempi i gol di Umberto Del Core e Mattia Minesso avevano indirizzato la partita a favore dei padroni di casa.

Andrea Schenetti aveva provato a riaprirla, ma poi al 90’ Giuseppe Gambino vi aveva apposto il definitivo sigillo. Nel match di andata invece il Sudtirol, allenato da Giovanni Stroppa, era secondo in classifica ma non era riuscito ad avere la meglio dell’Andria; anzi, i pugliesi avevano sbloccato dopo 4 minuti ancora con Gambino, e gli altoatesini avevano dovuto aspettare il 79’ per pareggiare con un autogol (di Andrea Zaffagnini), sfruttando anche l’espulsione diretta di Biagio Meccariello. (agg. di Claudio Franceschini)

FIDELIS ANDRIA SUDTIROL: FINALMENTE SI GIOCA!

Fidelis Andria Sudtirol sarà diretta dal signor Adalberto Fiero: alle ore 15:00 di martedì 18 gennaio si gioca la partita valida per l’andata della semifinale in Coppa Italia Serie C 2021-2022. Finalmente si torna in campo: la terza divisione è ferma da parecchio tempo, la Lega ha deciso di far saltare le prime due giornate del nuovo anno solare e, riferito a questa partita, allo stadio Degli Ulivi non si era giocato nella data originaria (metà dicembre), dunque il ritorno slitta a marzo quando l’altra semifinale sarà già conclusa nei suoi 180 minuti.

Naturalmente è  anche abbastanza difficile stabilire come arrivino queste due squadre all’appuntamento, tra calciomercato, infortuni e positività al Covid oltre alla lunga inattività; proveremo comunque a presentare un quadro della situazione che vede gli altoatesini partire favoriti per la grande stagione che stanno disputando, aspettando allora la diretta di Fidelis Andria Sudtirol concentriamoci sulle possibili scelte da parte dei due allenatori per la semifinale di andata, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FIDELIS ANDRIA SUDTIROL

Andiamo dunque a leggere le probabili formazioni di Fidelis Andria Sudtirol. In porta per i pugliesi potrebbe esordire il nuovo arrivato Saracco, davanti a lui una linea a tre che potrebbe comprendere, Venturini, Lacassia e Riggio mentre i due esterni possono essere Benvenga e Legittimo (o Nunzella). In mezzo al campo scalpitano Dipinto e Bolognese, ma i favoriti sono comunque Casoli, Bonavolontà e uno tra Bordin e Risolo; Gaeta potrebbe agire da attaccante tattico al fianco di Alberti o Di Piazza, ma occhio naturalmente a Tulli e Bubas.

Tante le alternative per Ivan Javorcic: possiamo ipotizzare Meli tra i pali con la copertura di Zaro e Heinz al centro, De Col e Davi possono essere i laterali bassi mentre a centrocampo Marco Moscati può agire con Eklu, lasciando uno tra Fink, Tait e Broh a completare lo schieramento di mezzo. Alle spalle dei due attaccanti si candida Voltan, che se la gioca con Rover e Daniele Casiraghi; Candellone e Odogwu, con il possibile inserimento di Fischnaller, sono i favoriti per l’attacco.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo adesso a studiare le quote che l’agenzia Snai ha previsto per Fidelis Andria Sudtirol: il segno 1 che identifica la vittoria della squadra padrona di casa vi farebbe guadagnare 4,25 volte quello che avrete pensato di investire, il segno X che regola l’ipotesi del pareggio porta in dote una vincita pari a 3,40la vostra giocata mentre con il segno 2, che identifica il successo degli ospiti, la somma intascata equivarrebbe a 1,80 volte quello che avrete messo sul piatto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA