Diretta/ Fiorentina Atalanta (risultato finale 2-3) streaming: colpo bergamasco

- Mauro Mantegazza

Diretta Fiorentina Atalanta streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie A per la 30^ giornata (oggi 11 aprile).

Fiorentina Atalanta
Diretta Fiorentina Atalanta, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA ATALANTA (RISULTATO FINALE 2-3): COLPO BERGAMASCO

L’Atalanta risponde a tutte le concorrenti nella corsa alla Champions League andandosi a prendere un’importante vittoria a Firenze. Non cambia più il risultato dopo la girandola di emozioni nel secondo tempo, anzi è Duvan Zapata a sprecare una ghiotta occasione per la tripletta personale e il poker atalantino al 40′, calciando addosso a Dragowski dopo essersi involato praticamente indisturbato verso la porta viola. A vuoto gli ultimi assalti dei padroni di casa, alla fine dei 3′ di recupero segnalati dall’arbitro c’è un’ultima punizione per la Fiorentina, ma la conclusione di Biraghi si infrange sulla barriera e la vittoria dell’Atalanta è blindata. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA ATALANTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Atalanta sarà garantita in esclusiva sui canali di Sky Sport, che trasmette infatti sette partite di ogni giornata di Serie A compreso il posticipo serale della domenica. Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati Sky anche la diretta streaming video, che sarà garantita loro tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

ILICIC SU RIGORE!

La Fiorentina non ha fatto in tempo a trovare la rimonta che l’Atalanta è riuscita subito a riportarsi avanti nel punteggio. Al 24′ della ripresa calcio di rigore fischiato in favore dei bergamaschi per un fallo di mano in area di Martinez Quarta. Dal dischetto va Ilicic che calcia forte e centrale, con Dragowski che riesce solo a sfiorare con un piede e la squadra di Gasperini passa dunque a condurre sul 2-3. Subito dopo doppio cambio per Iachini: Borja Valero rileva Amrabat ed Eysseric prende il posto di Castrovilli. Il più pericoloso della Fiorentina è sempre Vlahovic che al 29′ cerca la tripletta con una torsione di testa in bello stile, che si perde però a lato. Al 32′ altro doppio cambio per i viola con Callejon e Venuti che prendono il posto di Bonaventura e Martinez Quarta, quindi al 33′ Zapata si avventa su un pallone mancato in spaccata da Pasalic, mancando di poco il bersaglio. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIETTA DI VLAHOVIC!

La ripresa inizia con Djimsiti in campo per l’Atalanta al posto di Romero. Primo affondo di Zapata, quindi all’8′ c’è un cartellino giallo per Amrabat per un fallo compiuto su Pasalic. I bergamaschi sembrano gestire in scioltezza il match ma al 12′ la Fiorentina trova il lampo in grado di riaprire la partita. Segna Vlahovic, che realizza il suo quattordicesimo gol in campionato girando a rete su sponda di Caceres, con Gollini battuto da un gran sinistro. Al 19′ doppio cambio operato da Gian Piero Gasperini, con Maehle e Ilicic che prendono rispettivamente il posto di Muriel e Malinovskyi: al 21′ però sono i viola ad andare a segno, trovando il pareggio. Grande fuga di Kouamé che trova sbilanciata l’Atalanta, scappando via a Palomino e scavalcando in maniera spettacolare Djimsiti, servendo Valhovic che firma la doppietta personale. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO ZAPATA!

La Fiorentina non riesce a reagire e soffre soprattutto il ritmo dell’Atalanta, che continua a fare il bello e il cattivo tempo con le sue incursioni offensive. I bergamaschi ci provano ancora con Zapata e Malinovskyi, e sono proprio loro al 40′ a costruire l’azione del secondo gol: tocco delizioso dell’ucraino che vede sfilare il colombiano dietro la linea difensiva, per poi appoggiare comodamente alle spalle di Dragowski. Check del VAR che conferma la posizione regolare di Zapata: 2′ di recupero e Castrovilli ha l’ultima chance del primo tempo, con una conclusione che manca di poco la porta e l’Atalanta che può andare al riposo in doppio vantaggio allo stadio Artemio Franchi. (agg. di Fabio Belli)

ZAPATA DI TESTA!

Partenza vivace dell’Atalanta che ci prova subito con Malinovskyi e quindi con Zapata, che si fa pizzicare però in posizione di offside. Sono comunque le prove generali del gol del colombiano che arriva al 13′, su perfetto stacco di testa su cross da calcio d’angolo ben calibrato da Malinovskyi. Al quarto d’ora Dragowski si oppone a una gran botta di Gosens, quindi al 20′ il portiere viola si supera su Zapata, che aveva girato a rete con grande precisione. Al 23′ intervento rovinoso di Romero su Vlahovic, la panchina della Fiorentina vorrebbe il rosso ma l’arbitro opta per l’ammonizione per il difensore che, diffidato, dovrà comunque saltare la prossima sfida contro la Juventus. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Fiorentina Atalanta e già le formazioni ufficiali del match della 30^ giornata di Serie A stanno facendo il loro ingresso in campo: prima però andiamo a leggere qualche numero interessante, fin qui segnato. Cominciamo allora dalla Viola, ricordando che al momento i toscani sono fermo alla 14^ posizione della classifica (naturalmente considerando per tutti prima dell’inizio della giornata), con un bottino di sette successi e nove pareggi, a cui aggiungiamo una differenza reti ancora ben negativa, segnata sul 36:46. Statistiche ben differenti le leggiamo invece per l’Atalanta, che approda al turno registrando la quarta posizione in classifica, forte di 58 punti e di un bilancio che comprende 17 successi e sette pareggi: ricordiamo poi che la Dea ha fin qui ben 68 gol (è il miglior attacco della Serie A, con l’Inter) e ne ha subiti solo 36. Spazio al campo ora, Fiorentina Atalanta sta per cominciare. FIORENTINA: Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Quarta, Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi, Vlahovic, Kouame. A disposizione: Terracciano, Rosati, Borja Valero, Maxi Olivera, Venuti, Malcuit, Barreca, Montiel, Ponsi, Munteanu, Callejon, Eysseric. Allenatore: Giuseppe Iachini. ATALANTA: Gollini, Toloi, Romero, Palomino, Gosens, de Roon, Freuler, Malinovskyi, Pašalić, Muriel, Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Mæhle, Šutalo, Lammers, Caldara, Djimsiti, Kovalenko, Ruggeri, Miranchuk, Iličić. Allenatore: Gian Piero Gasperini. (agg Michela Colombo)

DIRETTA FIORENTINA ATALANTA: GLI ALLENATORI

Verso il posticipo al Franchi, la diretta di Fiorentina Atalanta vivrà certamente anche del confronto in panchina tra Beppe Iachini e Gian Piero Gasperini. Per la Fiorentina affrontare la Dea sarà un esame durissimo, ma Iachini ci dovrà provare perché la salvezza non è ancora in cassaforte per i viola, che hanno mantenuto sostanzialmente sempre lo stesso ritmo (piuttosto modesto) sia sotto la guida di Iachini sia con Cesare Prandelli. Il ritorno di Beppe ha portato un discreto pareggio in casa del Genoa, ma fare risultato contro l’Atalanta sarebbe prezioso anche dal punto di vista psicologico per la Viola. Tuttavia Iachini sa benissimo che non sarà affatto facile contro i nerazzurri di Gian Piero Gasperini, che ha messo nel mirino la terza qualificazione consecutiva in Champions League, che sarebbe un’impresa da leggenda per una provinciale come l’Atalanta. La Dea anche quest’anno segna a raffica e sembra più in forma delle rivali, ora serve un grande rush finale, che passerà anche da Firenze per scrivere ancora una volta la storia, sia in campionato sia nella finale di Coppa Italia… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FIORENTINA ATALANTA: LO STORICO

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Fiorentina Atalanta. Il bilancio al Franchi in Serie A ci parla di 57 partite con 35 successi dei viola, 14 pari e 8 successi della Dea. I gol siglati sono 105 per la squadra toscana e 36 per i nerazzurri. Tra le gare con più reti ce ne sono diverse che parlano di 5 reti, tra cui un 3-2 della stagione 2014/15. L’ultimo successo della Dea rappresenta anche l’ultima gara giocata al Franchi, una gara terminata 1-2. I padroni di casa erano passati in vantaggio grazie a un gol di Federico Chiesa, con le reti nella ripresa di Zapata e Malinovsky a ribaltare la gara. La viola non vince in casa in Serie A contro questo avversario dal 2-0 del 30 settembre 2018. La gara terminò col risultato di 2-0 grazie a un rigore di Veretout e una rete nel finale di Biraghi. Vediamo come si aggiornerà il bilancio grazie alla gara di oggi. (agg Michela Colombo)

I VIOLA VOGLIONO STUPIRE!

Fiorentina Atalanta, in diretta dallo stadio Artemio Franchi alle ore 20.45 di questa sera, domenica 11 aprile 2021, sarà il posticipo che chiuderà il programma domenicale per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020-2021. La diretta di Fiorentina Atalanta si annuncia intrigante perché entrambe le formazioni hanno importanti obiettivi da raggiungere. La Fiorentina di Beppe Iachini, reduce da un buon pareggio sul campo del Genoa, deve ancora fare uno sforzo per dirsi davvero tranquilla in ottica salvezza e fare punti con la Dea sarebbe un ottimo passo avanti in tal senso, per evitare un finale di campionato con l’ansia.

Di fronte però ci sarà l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, in gran forma e reduce da una eccellente striscia di risultati nelle ultime settimane, tra cui la vittoria contro l’Udinese di sabato scorso, che hanno decisamente rafforzato la candidatura dei nerazzurri per la terza qualificazione consecutiva in Champions League, traguardo straordinario per una provinciale. Per i gigliati dunque gli orobici sono forse il peggiore avversario possibile in questo momento: cosa succederà in Fiorentina Atalanta?

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA ATALANTA

Presentando anche le probabili formazioni di Fiorentina Atalanta, va ricordato che i viola devono fare i conti con le squalifiche di Pulgar e Ribery. In regia dunque ci sarà Amrabat, affiancato dalle mezzali Castrovilli e Bonaventura, mentre in attacco Callejon, Eysseric e Kouamè si giocano il posto al fianco di Vlahovic. Nel 3-5-2 di mister Iachini gli esterni dovrebbero essere Caceres a destra e Biraghi a sinistra, in difesa Pezzella perno centrale con Martinez Quarta e Milenkovic nella retroguardia a tre davanti a Deagowski. Nell’Atalanta non preoccupa Muriel, che dovrebbe dunque essere regolarmente in campo con Zapata e verosimilmente Malinovskyi a supporto del tandem colombiano, dal momento che Pessina ha il Covid. Da segnalare anche un ballottaggio tra Maehle e Pasalic, che influenzerà anche il modulo dei nerazzurri: 3-4-1-2 con il primo, 4-3-1-2 con passaggio di Gosens sulla linea difensiva se giocherà invece il croato. Nella retroguardia dovremmo rivedere Djimsiti titolare con Toloi e Romero.

PRONOSTICI E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico di Fiorentina Atalanta in base alle quote dell’agenzia Snai, che vedono gli ospiti bergamaschi nettamente favoriti. Il segno 2 è infatti quotato a 1,60, mentre poi si sale a quota 4,25 in caso di pareggio (segno X) e fino a 5,25 volte la posta in palio sul segno 1 in caso di vittoria della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA