DIRETTA/ Fiorentina Padova (risultato finale 2-1): I viola passano il turno!

- Fabio Belli

Diretta Fiorentina Padova streaming video tv del match valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Fiorentina esultanza lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Milan Fiorentina (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA PADOVA (RISULTATO 2-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Artemio Franchi la Fiorentina batte il Padova per 2 a 1. Nel primo tempo i viola partono bene passando in vantaggio all’11’ grazie alla rete messa a segno da Venuti. I padroni di casa colgono una traversa al 21′ con Saponara e realizzano il gol del raddoppio verso il 21′ per merito di Callejon. Inutile la nuova traversa centrata da Cutrone nel finale di frazione. Nel secondo tempo gli ospiti cominciano alla grande ed accorciano le distanze in rovesciata con Santini al 54′, prima di vedersi annullare una rete a Della Latta al 61′ per fuorigioco dello stesso Santini. Nell’ultima parte dell’incontro i biancoscudati si disperano ulteriormente a causa del palo centrato al 75′ da Nicastro, il quale non supera Terraciano nemmeno al 90′. Il successo ottenuto quest’oggi consente alla Fiorentina di qualificarsi al turno successivo della Coppa Italia 2020/2021 mentre il Padova viene eliminato dalla competizione. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA FIORENTINA PADOVA IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Padova non sarà trasmessa da nessun canale televisivo in chiaro o satellitare, neanche da parte della Rai, che detiene i diritti televisivi della Coppa Italia. Ci sarà comunque la possibilità di seguire aggiornamenti in tempo reale dai profili social dei due club, su piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Fiorentina e Padova è cambiato ed è adesso di 2 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Germano e Santini per Ronaldo e Buglio tra le fila degli ospiti, i biancoscudati sembrano partire con lo spirito giusto per andare in cerca della marcatura ed i loro sforzi vengono premiati al 54′ dalla rete messa a segno da Santini, autore di una rovesciata spettacolare. Colti forse un po’ di sorpresa, i toscani provano a reagire e provano ad allungare nuovamente con Cutrone, trovando tuttavia l’ottima uscita del protiere avversario Vannucchi. I veneti si disperano quindi intorno al 61′ quando si vedono annullare la rete dell’eventuale pareggio di Della Latta a causa della posizione di fuorigioco segnalata dall’assistente dell’arbitro nei confronti di Santini e, sul fronte opposto, il solito Cutrone spreca l’ennesima chance della serata vanificando il suggerimento di Duncan. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Fiorentina e Padova sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. I minuti scorrono sul cronometro e dopo il gol siglato in apertura sono sempre i viola a dominare l’incontro. I veneti faticano parecchio a reagire in qualche modo ed i padroni di casa vanno invece a caccia del possibile raddoppio sia con Pulgar al 19′ che con Cutrone verso il 25′. Al 31′ è Saponara a rendersi protagonista centrando la traversa e ci pensa quindi Callejon a siglare il bis per i suoi al 32′, firmando anche la prima rete con la nuova maglia dopo aver lasciato il Napoli. Gli uomini del tecnico Iachini appaiono poi sfortunani centrando una seconda traversa al 34′ in questo caso con Cutrone, auotre di un’imprecisa conclusione dalla distanza. Male invece i biancoscudati, che hanno bisogno di rivedere le proprie strategie durante il riposo per non rischiare il tracollo totale e sperare quantomeno di accorciare le distanze per riaprire la partita. Fino a questo momento il direttore di gara Alberto Santoro, proveniente dalla sezione di Messina, ha ammonito Andelkovic, Buglio ed Hallfredsson tra i calciatori di mister Mandorlini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Fiorentina e Padova è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da mister Iachini a cercare di prendere subito in mano le redini del match aggredendo gli avversari in zona offensiva. Gli ospiti guidati dal tecnico Mandorlini sembrano poter reggere gli assalti dei rivali odierni ma la partita cambia a partire dall’11’ a causa della rete del vantaggio messa a segno per i toscani da Venuti, autore di un bel colpo di testa sul suggerimento offertogli dal suo compagno Saponara. Ecco le formazioni ufficiali: FIORENTINA (3-5-2) – Terracciano; Martinez Quarta, Milenkovic, Igor; Venuti, Duncan, Pulgar, Saponara, Barreca; Callejon, Cutrone. A disp.: Dragowski, Lirola, Caceres, Ponsi, Amrabat, Biraghi, Kouame, Castrovilli, Bonaventura, Ribery, Montiel, Vlahovic. All.: Iachini. PADOVA (4-3-3) – Vannucchi; Della Latta, Pelagatti, Andelkovic, Gasbarro; Mandorlini, Ronaldo, Hallfredsson; Buglio, Curcio, Soleri. A disp.: Burigiana, Merelli, Biancon, Santini, Vasic, Germano, Jelenic, Hraiech, Fazzi, Nicastro, Bifulco. All.: Mandorlini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Solo pochi istanti prima che si accenda la diretta di Fiorentina Padova, sfida per il terzo turno della Coppa Italia: prima però andiamo a vedere che cosa i due club hanno ottenuto solo un anno fa. Andando dunque con la memoria alla Coppa Italia 2019-20, ecco che ricordiamo la Fiorentina debuttante al terzo turno e alla sfida con il Monza, vinta agilmente per 3-1. Di fila i toscani ebbero la meglio sul Cittadella e pure agli ottavi hanno fatto loro il successo, a spese dell’Atalanta: ai quarti però i viola si sono dovuti arrendere con l’Inter di Conte. Per il Padova invece ecco l’esordio al secondo turno del torneo, dove però furono subito sconfitti ed eliminati dal Cittadella. Ma chissà che cosa potrebbe succedere quest’anno: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

FIORENTINA PADOVA: L’ARBITRO

Sarà il fischietto della sezione aia di Messina Alberto Santoro l’arbitro per la sfida di Coppa Italia Fiorentina Padova di oggi: in campo al Franchi pure vedremo gli assistenti Scatragli e Pagliardini, mentre Bitonti è il quarto uomo ufficiale. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, possiamo subito ricordare che il signor Santoro in questa stagione ha già collezionato tre direzioni, di cui due per questa edizione della Coppa Italia, avendo diretto Catania-Notaresco e Reggina-Teramo: qui ha messo a tabella dunque sei cartellini gialli assegnati. Ampliando la nostra analisi vale la pena ricordare poi che in carriera il fischietto ha già diretto il Padova, in appena tre occasioni, di cui la più recente risale alla stagione 2017-18 della Lega Pro: non vi sono precedenti tra l’arbitro e la Fiorentina, benchè Santoro abbia incontrato la squadra primavera dei viola. (agg Michela Colombo)

FIORENTINA PADOVA: LO STORICO

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta tra Fiorentina e Padova ed è dunque arrivato il momento di considerare anche lo storico che accomuna i due club, oggi chiamati in causa per il 3^ turno di Coppa Italia. Tabella alla mano possiamo oggi parlare di 40 precedenti tra le due formazioni, questi registrati dal 1930 in avanti e pure in occasione del primo e secondo campionato come anche in Coppa Italia: purtroppo va precisato che è passato parecchio tempo a che Fiorentina e Padova si sono sfidati e l’ultimo testa a testa risale all’edizione 1998-99 della Coppa Italia. Il bilancio complessivo comunque è importante e pende nettamente a favore della Fiorentina, che ha finora fatto suoi ben 27 successi: solo 4 le affermazioni dei patavini e 9 i pareggi trovati entro il triplice fischio finale. (agg Michela Colombo)

I VENETI PROVANO IL COLPACCIO!

Fiorentina Padova, diretta dal signor Santoro di Messina, mercoledì 28 ottobre 2020 alle ore 18.00, sarà una sfida valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Dopo la vittoria contro l’Udinese i viola provano ad aumentare ulteriormente i giri, dando spazio alle seconde linee ma cercando di iniziare nel migliore dei modi il cammino in Coppa, fronte importante considerando che la Fiorentina in questa stagione non sarà impegnata in Europa. Dopo la cessione di Chiesa alla Juventus che ha scatenato diverse contestazione, la classifica è stata rivitalizzata dal pari con lo Spezia e la vittoria sui friulani. La squadra di Iachini è apparsa in crescita nelle ultime uscite ma il Padova, pur militante nel campionato di Serie C e quindi due categorie indietro rispetto ai toscani, è apparso in ascesa nelle ultime sfide. Dopo la cinquina a domicilio, 2-0 alla capolista Sudtirol, agganciata proprio dai biancoscudati con questo successo. Quattro vittorie e due pareggi nelle ultime sei sfide di campionato per i veneti che ora si godranno una passerella di prestigio a Firenze, col sogno di fare uno scherzetto a una delle big del massimo campionato.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA PADOVA

Le probabili formazioni di Fiorentina Padova, sfida che andrà in scena presso lo stadio Artemio Franchi. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Giuseppe Iachini con un 3-5-2: Terracciano; Martínez Quarta, Ger. Pezzella, Igor; Callejón, Duncan, Pulgar, Saponara, Barreca; Vlahovic, Cutrone. Gli ospiti guidati in panchina da Andrea Mandorlini schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-1-2 come modulo di partenza: Vannucchi; Germano, Andelkovic, Gasbarro, Curcio; M. Mandorlini, Ronaldo, Hraiech; Jelenic; Nicastro, Bifulco.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Coppa Italia tra Fiorentina e Padova queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 1.10, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 9.50 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 22.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA