DIRETTA/ Fiorentina Parma (risultato finale 3-3): harakiri Iacoponi, autogol al 94′!

- Fabio Belli

Diretta Fiorentina Parma. Streaming video DAZN del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A.

Aleksandr Kokorin Fiorentina lapresse 2021 640x300
Consigli Fantacalcio Serie A, 22^ giornata: Aleksandr Kokorin avrà spazio? (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA PARMA (RISULTATO FINALE 3-3): BEFFA PER I DUCALI AL 94′, AUTOGOL DI IACOPONI!

Allo stadio “Artemio Franchi” Fiorentina e Parma pareggiano per 3-3 al termine di un incontro molto divertente e con tante emozioni, per un risultato tuttavia che non soddisfa nessuno anche se nel caso dei ducali il punto conquistato fuori casa non muove la classifica ma fa morale. Nella ripresa i gialloblu si sono dimostrati più intraprendenti e con la Viola che ha cominciato a schiacciarsi tutta dietro a difesa dell’esiguo vantaggio la pressione della squadra di D’Aversa (passato a un coraggioso 4-3-3) ha pagato anche se il modo in cui è arrivato il 3-3 finale ha del rocambolesco oltre che del beffardo. Infatti al minuto 72 è arrivato il nuovo pari parmense con Kurtic su cross nel neo entrato Mihaila: 2-2! Poi nel finale accade di tutto: prima la traversa clamorosa al 90’ di Pulgar da posizione ottimale, poi proprio Mihaila faceva 2-3 su assist di Inglese per la rete che sembrava chiudere la contesa e invece al 94’ ecco il clamoroso quanto sfortunato autogol di Iacoponi che deviava alle spalle di Sepe un cross di Pezzella. Finiva lì con la beffa per il Parma e un punto conquistato col cuore dalla Fiorentina che pure aveva rischiato di perdere ancora una volta: entrambe le squadre dovranno penare ancora molto per salvarsi. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA FIORENTINA PARMA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Parma sarà trasmessa sul canale Dazn 1, numero 209 di Sky, per quegli abbonati che abbiano attivato la corrispondente opzione. In alternativa, è disponibile la diretta streaming video tramite la piattaforma Dazn (anche in questo caso a pagamento), che trasmette infatti tre partite di Serie A per ogni giornata.

DUCALI VICINI AL GOL DEL PAREGGIO!

Allo stadio “Artemio Franchi” è da poco ripreso il match tra Fiorentina e Parma e tra le fila dei ducali D’Aversa ha subito effettuato un cambio, inserendo Mihaila per Hernani e proponendo così un atteggiamento più offensivo per recuperare lo svantaggio. Tuttavia si gioca poco a causa di un infortunio al difensore Iacoponi che tuttavia poi prosegue: i gialloblu si mostrano intraprendenti ma non riescono a pungere ma al 54’ un calcio di punizione di Brugman per poco non pesca libero Kucka in area toscana, con lo slovacco che per poco non spizza verso la rete avversaria; poi lo stesso centrocampista si fa ammonire e, in diffida, salterà il prossimo impegno con la Roma. (agg. di R. G. Flore)

ERRORE DI SEPE E GOL DI MILENKOVIC!

Allo stadio “Artemio Franchi” si è da poco concluso il primo tempo della sfida-salvezza tra la Fiorentina di Prandelli e il Parma di D’Aversa: dopo un avvio a ritmi buoni ma non così sostenuti, con i ducali a fare il match e la Viola ad attendere, il match è stato stappato dalla rete di Martinez Quarta. Al 28’ Malcuit guadagna un calcio d’angolo e sugli sviluppi del corner il difensore argentino beffa Pezzella e batte Sepe: 1-0 e toscani in vantaggio! Ma questo dura poco o nulla dato che trascorrono solo due giri di orologio e i gialloblu ottengono un calcio di rigore per fallo di mano in area di Pulgar: dal dischetto si presenta Kucka che non sbaglia. 1-1 e tutto da rifare per la Fiorentina (32’)! Poco dopo è Gervinho, ringalluzzito dalla rete del pari, a rendersi pericoloso ma Dragowski salva tutto. E la parata del portiere polacco si rivelerà decisiva perché, in chiusura di frazione, i Prandelli boys tornano avanti: è il minuto 42 quando un grave errore di Sepe consegna di fatto la sfera sui piedi di Milenkovic che di gran potenza insacca. 2-1 e Viola che quindi va al riposo in vantaggio! (agg. di R. G. Flore)

CHANCE IN AVVIO PER PEZZELLA!

Allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze si disputa questo pomeriggio una sfida molto delicata in ottica salvezza e che vede di fronte due formazioni che, a dispetto del blasone, si trovano invischiate quest’anno nei bassifondi della Serie A. La Fiorentina di Cesare Prandelli ospita il Parma di Roberto D’Aversa, entrambe con tante assenze e alla ricerca di punti rispettivamente per allontanarsi dalla zona retrocessione o provare a uscirne. E nei primi 15’ di gioco a partire con più verve sembrano gli ospiti, capaci anche di tenere per più tempo il pallone, anche se tuttavia la prima chance pericolosa dell’incontro è proprio per la più attendista Viola con un calcio di punizione di Biraghi sul quale per poco Pezzella non colpisce subito la difesa emiliana, sorpresa dal calcio piazzato. (agg. di R. G. Flore)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, SI GIOCA!

La diretta di Fiorentina Parma sta ormai davvero per cominciare. Proviamo allora a inquadrare la partita dello stadio Artemio Franchi leggendo le statistiche delle due formazioni in questa Serie A. La Fiorentina non naviga in buone acque: i viola di Cesare Prandelli hanno 25 punti in classifica dopo altrettante partite giocate, frutto di sei vittorie, sette pareggi e dodici sconfitte. Anche la differenza reti è di conseguenza largamente negativa (-12), a causa di 26 gol segnati per i toscani, a fronte dei ben 38 subiti. Fa d’altronde ancora peggio il Parma, che è infatti penultimo con 15 punti, frutto di de vittorie, nove pareggi e quattordici sconfitte. Inevitabilmente pessima è anche la differenza reti del Parma, pari a -29 a causa di 20 gol segnati (peggiore attacco della Serie A) a fronte dei 49 subiti. Adesso però basta numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Fiorentina Parma, poi sarà davvero giunto il momento di far parlare il campo! FIORENTINA (3-5-1-1): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Martinez Quarta; Malcuit, S. Amrabat, Pulgar, Borja Valero, Biraghi; Eysseric; Vlahovic. Allenatore: Cesare Prandelli. PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bani, Giu. Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Karamoh, Kucka, Gervinho. Allenatore: Roberto D’Aversa (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FIORENTINA PARMA: GLI ALLENATORI

Mentre ci avviciniamo alla diretta di Fiorentina Parma, spendiamo qualche parola in più anche sui due allenatori, Cesare Prandelli e Roberto D’Aversa. Entrambi sono tornati in corsa in questo campionato su panchine che già conoscevano molto bene, ma entrambi finora non sono riusciti a dare i risultati che desideravano alle rispettive squadre. La media punti piange, non si può infatti dire che Prandelli stia facendo meglio di Beppe Iachini o che D’Aversa abbia migliorato il rendimento del Parma del suo predecessore Fabio Liverani. Sono lontani i tempi in cui la Fiorentina con Cesare Prandelli frequentava la Champions League e – anche se ben più vicini – sembrano lontani anche i tempi del Parma portato da D’Aversa dalla Serie C alla Serie A con due promozioni consecutive, seguite poi da altrettante salvezze. La situazione degli emiliani è sicuramente la più critica, ma anche la Fiorentina deve stare molto attenta: oggi i viola devono vincere, altrimenti la situazione in classifica potrebbe iniziare a farsi davvero complicata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta di Fiorentina Parma dando adesso uno sguardo ai precedenti più recenti della partita di Serie A che oggi pomeriggio sarà giocata allo stadio Artemio Franchi. Cominciamo naturalmente dalla partita d’andata, che era stata giocata sabato 7 novembre scorso allo stadio Tardini di Parma e terminò con un non memorabile pareggio per 0-0 tra emiliani e toscani. Nello scorso campionato invece fu a Parma la partita di ritorno: torniamo allora al 5 luglio 2020, quando il campionato era da poco ripreso dopo lo stop dovuto al Covid, per ricordare la vittoria esterna della Fiorentina per 1-2, firmata da una doppietta su calcio di rigore di Erick Pulgar nel contesto di una partita tutta decisa dal dischetto, perché anche il gol del Parma fu su calcio di rigore, segnato da Juraj Kucka. Dobbiamo invece tornare a domenica 3 novembre 2019 per trovare l’ultimo precedente a Firenze prima di oggi: in quel caso ci fu un pareggio per 1-1, deciso dai gol di Gervinho per il Parma al 40′ e di Gaetano Castrovilli al 67′ minuto per fissare il definitivo pareggio della Fiorentina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FIORENTINA PARMA: PRANDELLI DEVE RITROVARE I 3 PUNTI!

Fiorentina Parma, in diretta domenica 7 marzo 2021 alle ore 15.00 presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Viola rischiatutto in un match che rischia di riaprire un fronte che la squadra di Prandelli sperava di aver chiuso, avendo messo a distanza il terzultimo posto. La sconfitta in extremis subita contro la Roma, la quarta nelle ultime 5 partite disputate da Ribery e compagni in campionato, ha riportato però la Viola a -4 dal Cagliari e a -5 da un Torino che deve però recuperare ancora due partite di campionato. Il Parma d’altronde ha tutto l’interessa a risucchiare una contendente in più nella lotta per non retrocedere. I Ducali sono scivolati a -6 dal Cagliari dopo gli ultimi risultati, contro l’Inter giovedì scorso hanno lottato strenuamente ma non sono riusciti a fare risultato: al penultimo posto, i gialloblu possono pensare di rilanciarsi in quota salvezza solo espugnando il “Franchi”, altrimenti il finale di campionato rischierebbe di trasformarsi in una mesta marcia di avvicinamento verso la Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA PARMA

Le probabili formazioni della sfida tra Fiorentina e Parma presso lo stadio Artemio Franchi. I padroni di casa allenati da Cesare Prandelli scenderanno in campo con un 3-5-2 e questo undici titolare: Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Milenkovic; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Roberto D’Aversa con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Sepe; Conti, Bruno Alves, Bani, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Karamoh, Cornelius, Mihaila.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Fiorentina e Parma, le quote del bookmaker Snai fissano a 1.95 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.40 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 4.10 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA