Diretta/ Flamengo River Plate (risultato finale 2-1) DAZN: Doppietta di Gabigol!

- Mauro Mantegazza

Diretta Flamengo River Plate streaming video DAZN: risultato finale, i brasiliani conquistano la Copa Libertadores 2019 a Lima! (oggi sabato 23 novembre)

Santos Borre River Plate
Santos Borre, River Plate (LaPresse, 2019)

DIRETTA FLAMENGO RIVER PLATE (2-1): TRIPLICE FISCHIO

Presso l’Estadio Monumental il Flamengo batte il River Plate per 2 a 1 in rimonta e si aggiudica la Copa Libertadores. Nel primo tempo gli argentini erano passati in vantaggio intorno al quarto d’ora di gioco grazie alla rete segnata da Rafael Borrè, su assist di I. Fernandez. Tuttavia, nel secondo tempo i brasiliani ribaltano completamente la situazione tra l’89’, arrivata con l’aiuto di De Arrascaeta, ed il 92′ per merito della doppietta siglata da Gabigol, espulso al 95′ così come Palacios sul fronte opposto. Si conclude il ciclo di vittorie per il River Plate ed il Flamengo conquista anche l’accesso al Mondiale per Club. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Flamengo River Plate non sarà garantita in Italia su canali televisivi tradizionali, ma la finale di Copa Libertadores 2019 sarà comunque visibile grazie alla diretta streaming video garantita dalla piattaforma DAZN, che si è aggiudicata i diritti per questo evento sempre così ricco di fascino.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Flamengo e River Plate è sempre fermo sullo 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i ritmi rimangono piuttosto bassi, con la squadra rossonera a caccia del pareggio tramite gli spunti di Giorgian De Arrascaeta al 50′ e di Filipe Luis al 52′. Sul fronte opposto, per gli argentini Matias Suarez non inquadra il bersaglio mandando il pallone largo non di molto intorno al 50′.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Flamengo e River Plate sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. I brasiliani di mister Jorge Jesus pagano caro l’incertezza difensiva iniziale e concludono il primo tempo sotto di un gol mentre gli avversari rischiano addirittura di trovare la rete del raddoppio al 37′, quando la conclusione tentata da Exequiel Palacios termina larga di un soffio rispetto allo specchio della porta rossonera. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito Casco e Matias Suarez solo tra i biancorossi del tecnico Marcelo Gallardo.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Flamengo e River Plate è ancora di 0 a 1. I minuti passano e dopo il gol del vantaggio argentino sembra che siano gli uomini di mister Gallardo ad avere la meglio, cercando anche di raggiungere il gol dell’eventuale raddoppio. I rossoneri del tecnico Jorge Jesus faticano invece a reagire, mostrando diverse difficoltà nel tentare di riproporre le buone giocate che li avevano contraddistinti nelle fasi iniziali della partita. Manca un’ora più recupero alla conclusione del match ed il verdetto rimane tutto da scrivere.

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Lima, in Perù, la partita tra Flamengo e River Plate è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i brasiliani a prendere in mano le redini del gioco attuando un possesso palla prolungato ma senza riuscire a capitalizzare. Gli argentini rispondono alla prima occasione passando in vantaggio al 15′ grazie alla rete di Rafael Borre. Le formazioni ufficiali: FLAMENGO – Diego Alves, Rafinha, Rodrigo Caio, Mari, Filipe Luis, Gerson, Arao, De Arrascaeta, Everton, Bruno Henrique, Gabigol. All.: Jorge Jesus. RIVER PLATE – Armani, Montiel, Martinez, Pinola, Casco, Fernandez, Perez, Palacios, De La Cruz, Borrè, Suarez. All.: Marcelo Gallardo.

SI GIOCA

Tutto è pronto adesso per Flamengo River Plate, la finale della Copa Libertadors 2019 che dunque stasera designerà la squadra campione del Sudamerica – potrebbe essere una conferma, se il River Plate facesse il bis del successo dell’anno scorso. Per la prima volta nella storia, la finale sarà giocata in gara unica e in campo neutro. L’ultimo atto, come abbiamo visto, avrebbe dovuto disputarsi all’Estadio Nacional di Santiago; tuttavia, a causa delle tensioni sociali verificatesi in Cile, la CONMEBOL ha deciso di spostare la sede della partita all’Estadio Monumental di Lima. In semifinale il River Plate ha avuto la meglio sui cugini del Boca Juniors con il punteggio complessivo di 2-1 vincendo per 2-0 all’andata e perdendo 0-1 al ritorno, mentre il Flamengo ha travolto il Gremio in una sfida tutta brasiliana. Dopo il pareggio per 1-1 all’andata, infatti, il match di ritorno è terminato con un perentorio 5-0 in favore del Flamengo. In questo modo si è giunti all’ultimo atto: adesso però finalmente la parola passa al campo, perché Flamengo River Plate comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DELLA COPA LIBERTADORES

Sempre più vicina la diretta di Flamengo River Plate, qualche numero sulla storia della Copa Libertadores. Quest’anno la finale sarà tra una squadra brasiliana e una argentina, non ci stupisce notare che sono queste due le Nazioni con più successi nella storia della Coppa dei Campioni del Sudamerica. Per l’Argentina addirittura 25 vittorie, mentre il Brasile è secondo a quota 18. Molto lontani tutti gli altri, a cominciare dall’Uruguay che è terzo a quota 8 successi grazie a due sole squadre, Penarol e Nacional, i cui ultimi successi tuttavia risalgono agli anni Ottanta. Per l’Argentina spiccano i sette trionfi dell’Independiente, che è al primo posto dell’albo d’oro della Copa Libertadores, mentre come già detto il River Plate è a quota quattro, alle spalle dei cugini del Boca, che vantano sei successi. Per il Flamengo una Copa in bacheca, il dato più curioso è che il Brasile ha vinto 18 volte con ben 10 squadre diverse: guidano San Paolo, Santos e Gremio con tre successi a testa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NELL’ALBO D’ORO

Verso la diretta di Flamengo River Plate, sicuramente è giusto curiosare nell’albo d’oro della Copa Libertadores, che entrambe queste formazioni hanno già vinto nella loro storia. Per il Flamengo tuttavia troviamo un solo successo, che risale al 1981: in quell’anno la squadra di Rio de Janeiro vinse in finale contro i cileni del Cobreloa grazie al successo per 2-0 nello spareggio dopo che le due formazioni avevano vinto un match per parte (2-1 Flamengo a Rio de Janeiro e 1-0 Cobreloa a Santiago, non valeva la regola dei gol in trasferta). Era il Flamengo di Zico, che segnò tutti i quattro gol del Flamengo in questa tripla finale. Per il River Plate ecco invece ben quattro coppe in bacheca: il primo successo della squadra di Buenos Aires arrivò nel 1986 contro l’America de Cali, stessa finale e stesso esito nel 1996, poi sono molto recenti gli ultimi due trionfi nel 2015 contro i messicani del Tigres ed infine l’anno scorso nella finale più “lunga” della storia contro i cugini del Boca Juniors, infine decisa addirittura al Santiago Bernabeu di Madrid. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Flamengo River Plate, in diretta dall’Estadio Monumental di Lima, si gioca alle ore 21.00 italiane (15.00 locali nella capitale del Perù) di questa sera, sabato 23 novembre, come finale della Copa Libertadores 2019. Appuntamento di lusso dunque con la partita che assegnerà il prestigioso titolo di squadra campione del Sudamerica. Flamengo River Plate vedrà dunque i campioni in carica argentini sfidare la squadra di Rio de Janeiro per rimanere ancora sul tetto del continente. Purtroppo, come già l’anno scorso, la finale della Copa Libertadores fa di nuovo parlare di sé anche per vicende fuori dal campo: un anno fa tutti ricordiamo quanto fu sofferta la finale-derby tra il River Plate e i cugini del Boca Juniors, stavolta la sede avrebbe dovuto essere Santiago ma per le tensioni sociali in Cile ecco la decisione di spostare Flamengo River Plate a Lima. Le premesse per una grande partita ci sono tutte, speriamo dunque che almeno oggi si possa parlare solamente di calcio.

PROBABILI FORMAZIONI FLAMENGO RIVER PLATE

Andiamo ora a scoprire le probabili formazioni attese per Flamengo River Plate. Jorge Jesus dovrebbe schierare il Flamengo con il modulo 4-2-3-1: Alves in porta, protetto da Rafinha, Rodrigo Caio, Mari e Filipe Luis da destra a sinistra nella difesa brasiliana a quattro; Gerson ed Arao nella coppia in mediana, più avanti Ribeiro esterno destro, Bruno Henrique a sinistra e il trequartista De Arrascaeta in appoggio alla prima punta, l’ex interista Gabigol. Per il River Plate di Marcelo Gallardo disegniamo invece il 4-3-1-2 con Armani in porta; difesa a quattro composta da Montiel, Martinez, Pinola e Casco da destra a sinistra; a centrocampo il terzetto con Fernandez, Perez e De La Cruz, qualche metro più avanti Palacios in appoggio ai due attaccanti Suarez e Borrè.

PRONOSTICO E QUOTE

Per chiudere ecco uno sguardo al pronostico di Flamengo River Plate, che per l’agenzia di scommesse Snai vede favorita la squadra brasiliana, il cui successo è quotato a 2,25. Si sale poi a quota 3,15 in caso di pareggio ed infine un successo del River Plate varrebbe 3,20 volte la posta in palio – il pronostico globalmente è incerto, come d’altronde è giusto che sia in una finale di Copa Libertadores.

© RIPRODUZIONE RISERVATA