Diretta/ Foggia Casarano (risultato finale 1-1): pari pieno di emozioni

- Claudio Franceschini

Diretta Foggia Casarano streaming video e tv: risultato finale 1-1, gol di Iadaresta pari di Mattera. Grandi emozioni con gli ospiti che meritavano qualcosa di più.

Foggia gruppo gol facebook 2019
Diretta Foggia Altamura, Serie D girone H (da facebook.com/officialcalciofoggia1920)

DIRETTA FOGGIA CASARANO (1-1): PARI PIENO DI EMOZIONI

La diretta di Foggia Casarano è terminata col risultato finale di 1-1, un match che è stato denso di grandi emozioni. Gli ospiti avrebbero meritato qualcosa di più, ma quantomeno sono riusciti a trovare il pari dopo essere andati sotto al minuto 76 per la rete di Iadaresta. Il gol dell’1-1 l’ha siglato al 83esimo Mattera. La classifica continua a sorridere ai diavoli rossoneri che sono quarti in piena zona playoff. Meno bene il Casarano che avrebbe giovato, e non poco, di una vittoria. Al momento infatti i rossoblù sono a 11 punti, appena uno sopra la zona playout anche se è vero che attorno a questa gravitano davvero molte squadre. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI IADARESTA

Arrivati a dieci dalla fine della diretta di Foggia Casarano il risultato è di 1-0. La partita è stata sbloccata da una rete di Iadaresta al minuto 78, gol che potrebbe dunque decidere la partita. Proprio questi era stato molto vicino dallo sbloccare la partita, dopo aver ricevuto una bella palla dalla sinistra di Gerbaudo. Il gol invece è arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La palla messa tesa dentro da Cittadino ha trovato Iadaresta bravissimo ad anticipare tutti i difensori avversari e a superare il portiere avversario con un colpo in spaccata. Staremo a vedere cosa accadrà da qui alla fine e se Casarano, che aveva giocato meglio del Foggia fino al gol, avrà una reazione d’orgoglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO FOGGIA E URSO

Siamo arrivati alla metà della ripresa della diretta di Foggia Casarano col risultato che è sullo 0-0. I padroni di casa hanno perso per infortunio Salvi che al minuto 18 del secondo tempo è stato sostituito da Russo. Dall’altra parte invece sostituzione importante perché esce uno dei migliori fino ad ora e cioè Olcese, lasciando spazio a Foggia. Ormai la gara si avvia verso gli ultimi venti minuti e le possibilità di vedere dei gol si assottigliano sempre di più. Entrambe le squadre infatti hanno dimostrato di voler gestire la difesa con attenzione, evitando di subire degli inutili rischi. Che si stiano accontentando del pareggio? (agg. di Matteo Fantozzi)

INIZIA LA RIPRESA

È partita la ripresa della diretta di Foggia Casarano col risultato che è ancora inchiodato sullo 0-0. Al terzo minuto alla dalla sinistra con Palmisano che colpisce e la palla termina sul fondo. Al quarto della ripresa Kourfalidis controlla bene una palla dentro l’area di rigore, ma non riesce a trovare la porta avversaria. Poco dopo Cannas ci prova da un’ottima posizione, ma colpisce l’esterno della rete. La gara è ancora lunga e può succedere di tutto con gli ospiti che hanno fino a questo momento alzato il ritmo, dimostrando di avere qualcosa in più rispetto agli avversari. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Foggia Casarano e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Straordinario protagonista è stato Fumagalli che ha detto di no diverse volte agli ospiti. Strepitoso al minuto 23 riesce a chiudere su Olcese che era stato liberato al colpo di testa da una bella palla messa dentro da Palmisano. Al 32esimo i diavoli rossoneri sfiorano il vantaggio con Cittadino che ci prova su punizione, Al Tumi risponde e Viscomi prima e Gentile poi ci riprovano trovando il portiere avversario però pronto a dire presente. La gara è ancora lunga, staremo a vedere quello che accadrà nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

OCCASIONE CITTADINO

Va avanti la diretta di Foggia Cassarano su un buon ritmo, ma ancora senza gol. Tanto che il risultato è fermo sullo 0-0 con il quale, ovviamente, si era aperta la gara. Sono stati molti gli interventi duri in mezzo al campo che hanno portato l’arbitro a dover interrompere il gioco più di una volta. Pericoloso al minuto 14 Cittadino che da appena fuori area calcia violento, trovando una deviazione in calcio d’angolo. Al minuto numero 18 invece rispondono gli ospiti. Cianci mette una bella palla al centro, Olcese rischia di far venire giù lo stadio con una rovesciata ma la palla, purtroppo per lui e per il Cassarano, termina fuori di un niente. La gara è ancora lunga, ma questo inizio è stato di certo scoppiettante. (agg. di Matteo Fantozzi)

FUMAGALLI CHE INTERVENTO

La diretta di Foggia Casarano è partita ormai da 15 minuti col risultato che è inchiodato sullo 0-0. Protagonista di questi primi minuti è stato il portiere dei diavoli rossoneri Fumagalli. Al terzo minuto Cianci ci prova e trova l’opposizione clamorosa dell’estremo difensore del Foggia. L’attaccante del Casarano si era trovato da solo a schiacciare di testa, indisturbato in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il portiere però ha avuto un grande riflesso pronto a dirgli di no. Diamo un’occhiata alle formazioni ufficiali: Foggia: Fumagalli, Gentile, Iadaresta, Cittadino, Viscomi, Gerbaudo, Salvi, Staiano, Di Masi, Cadili, Cannas. All.: Roberto Cau. Casarano: Al Tumi, Mattera, Morleo, Buffa, D’Aiello, Occhiuto, Palmisano, Giacomarro, Olcese, Mincica, Cianci. All.: Pasquale De Candia. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Foggia Casarano sta finalmente per cominciare: la formazione pugliese, della quale abbiamo parlato in precedenza, ha nella sua rosa degli elementi che sono sicuramente di categoria superiore. Archimede Morleo ha giocato 107 partite in Serie A con il Bologna ed è stato anche nel campionato cadetto con Crotone, Bari e gli stessi felsinei; Filippo Tiscione ha giocato in Serie C con le maglie di Matera e Siracusa, ma è anche stato brevemente nel campionato cadetto con la Ternana, poi Emiliano Olcese – argentino – lo scorso anno ha disputato il torneo di terza divisione con la Vis Pesaro segnando 5 gol, mentre in Serie D aveva realizzato 33 gol in due campionati con il Cattolica. Dunque sono giocatori che possono fare la differenza, al netto di una carta d’identità che inizia a farsi sentire; non resta che metterci comodi e valutare come si comporteranno oggi allo Zaccheria, infatti è arrivato il momento di lasciare che a parlare siano le due squadre che stanno per iniziare a giocare questa attesa diretta di Foggia Casarano! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Foggia Casarano non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma sappiamo bene che le partite dei satanelli per questa stagione sono fornite in esclusiva dalla piattaforma Eleven Sports: dunque gli abbonati, oppure coloro che volessero acquistare il singolo evento (ad un prezzo precedentemente fissato) potranno seguire la sfida di Serie D in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

FOCUS SUGLI OSPITI

Tra poco inizia la diretta di Foggia Casarano: si tratta sostanzialmente di un derby, visto che la società rossoblu rappresenta la provincia di Lecce. Il Casarano ha conosciuto – lo abbiamo visto prima – la Serie C negli anni Ottanta, giocandoci la bellezza di 19 campionati consecutivi (sia pure nella distinzione tra C1 e C2) ma da quel momento non riuscendo più a risalire dalle serie minori, addirittura tornando in Eccellenza a più riprese. Nel 2012 il fallimento ha portato il Casarano a giocare in Promozione: salto di categoria immediato ma poi ci sono voluti sei anni per tornare in Serie D, in una stagione che ha visto la squadra vincere anche la Coppa Italia Dilettanti e quella riservata alle squadre della Puglia. In questa stagione ci sono appena tre vittorie, ma alcuni dati vanno presi in considerazione: intanto uno di questi successi è un roboante 4-0 al Brindisi che gioca per la promozione, inoltre la difesa ha subito appena 4 gol e arriva allo Zaccheria con un’imbattibilità di 271 minuti. Per contro, appena 8 i gol realizzati: Salvatore Mincica, Filippo Tiscione e Emiliano Olcese ne hanno 2 a testa. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Foggia Casarano ha otto precedenti, che però sono tutti abbastanza datati: il periodo in cui sono andate in scena queste partite risale infatti agli anni Ottanta, in un arco di sei anni. Il bilancio è in totale equilibrio: due vittorie per parte e quattro pareggi, tre dei quali senza reti. La differenza, se vogliamo, sta nel fatto che il Casarano non è mai riuscito a vincere in Puglia mentre il Foggia ha espugnato lo stadio rossoblu in una occasione (settembre 1988), in una stagione nella quale entrambe avevano fatto bene ma in particolare il Foggia, che grazie al secondo posto (alle spalle del Cagliari) aveva centrato la promozione in Serie B e da quel momento, con l’avvento di Zdenek Zeman – al posto di Giuseppe Caramanno – avrebbe iniziato la scalata verso la metà classifica di Serie A e quel gioco spettacolare che si ricorda ancora molto bene. Dal canto suo il Casarano, allenato da Mario Russo, aveva comunque ottenuto un buon sesto posto; in quel girone di Serie C comparivano altre società storiche come Palermo, Perugia, Catania, Salernitana e Frosinone, ma anche il Brindisi oggi avversario di Foggia e Casarano. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Foggia Casarano, in diretta dallo stadio Zaccheria, si gioca alle ore 15:00 di domenica 20 ottobre: nell’ottava giornata del campionato di Serie D 2019-2020 i satanelli vanno a caccia di quello che sarebbe il settimo risultato utile consecutivo, ma soprattutto vogliono riprendersi la vetta del girone H che è stata loro strappata dal Città di Fasano, con cui i rossoneri hanno perso alla prima giornata e che ha approfittato del pareggio di Brindisi nell’ultimo turno. Allo Zaccheria il Foggia gioca oggi la seconda partita casalinga nel giro di pochi giorni: in settimana infatti la formazione di Ninni Corda è stata impegnata nel terzo turno di Coppa Italia Serie D e ha raccolto una vittoria, battendo ed eliminando la Turris e dunque proseguendo la sua corsa. L’avversario di oggi si trova per il momento a metà classifica nel girone H, ma sembra essere in un periodo positivo; la diretta di Foggia Casarano nasconde certamente delle insidie per i padroni di casa che puntano a promozione in Serie C, andiamo allora a vedere come le due squadre potrebbero disporsi in campo leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FOGGIA CASARANO

Ninni Corda punta alla conferma degli undici che hanno pareggiato a Brindisi; è però tornato Viscomi, dunque il difensore potrebbe essere schierato al centro del reparto (sostituendo Di Jenno) con Salvi ed eventualmente Samuel Delli Carri o Cadili (davanti a Fumagalli), così da riproporre capitan Gentile in mediana stretto tra Gerbaudo e Russo. Sulle corsie laterali dovrebbero agire nuovamente Kourfalidis e Campagna; la coppia offensiva sarà formata da Iadaresta e Tortori, occhio però a Cannas che potrebbe avere una maglia. Il Casarano gioca con il 4-2-3-1: Pasquale De Candia deve scegliere tra Olcese e Ciro Foggia per il ruolo di attaccante, mentre in mezzo potrebbe dare spazio a Feola che giocherebbe al posto di uno tra Buffa e Giacomarro. Palmisano e Balla giocheranno esterni sulla trequarti, con Mincica tra di loro; D’Aiello e Mattera i centrali di difesa, Girasole e Occhiuto saranno i terzini con Al-Tumi che sarà il portiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA