DIRETTA FORMULA 1/ F1 gara: Hamilton ha vinto il Gp di Gran Bretagna, sul podio…

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 gara live Gp Gran Bretagna 2019 Silverstone: ordine d’arrivo, vincitore e podio della decima gara della stagione (oggi 14 luglio)

silverstone formula 1
Diretta Formula 1 (repertorio LaPresse)

Lewis Hamilton ha vinto per la sesta volta in carriera il Gp di Gran Bretagna! Il dominatore di Silverstone non lascia nemmeno le briciole a Valtteri Bottas togliendogli proprio sulla linea del traguardo il giro più veloce che quest’anno vale un punto extra che in ottica campionato può fare sempre comodo. Il finlandese, giunto secondo a distanza siderale, completa la festa della Mercedes, come al solito ci pensa Charles Leclerc a salvare la faccia alla Ferrari conquistando il terzo gradino del podio. Pierre Gasly suggella la miglior gara stagionale con il quarto posto davanti a Max Verstappen, terminato alle spalle del francese dopo l’incidente con Sebastian Vettel che lo ha tamponato da dietro. Il tedesco riesce comunque a completare la corsa anche se doppiato e con 10 secondi di penalità per aver provocato il crash. Carlos Sainz vince la gara degli altri giungendo sesto precedendo Daniel Ricciardo, un solidissimo Kimi Raikkonen regala l’ottavo posto all’Alfa Romeo, Daniil Kvyat porta la Toro Rosso al nono posto, l’ultimo punticino a disposizione se lo prende Nico Hulkenberg al volante della Renault. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: LECLERC E VERSTAPPEN DANNO SPETTACOLO

Quando mancano 15 giri alla conclusione Lewis Hamilton è sempre il leader del Gran Premio di Silverstone, decimo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Rientrato ai box in concomitanza con l’intervento della safety car per l’uscita di pista di Giovinazzi, il britannico ha potuto cambiare gomme perdendo meno tempo degli altri e tornando in pista ancora davanti a tutti, Bottas deve rassegnarsi a conservare la seconda posizione, consapevole che dovrà nuovamente fermarsi perché utilizza una mescola più morbida rispetto a quella del suo compagno di squadra. Anche Vettel ha saputo approfittare della neutralizzazione della corsa per fermarsi ai box al momento giusto e scavalcare Gasly, Verstappen e Leclerc, con gli ultimi due che hanno dato vita a un duello memorabile, vinto dall’olandese. Con la complicità degli strateghi geniali della Ferrari che hanno richiamato ai box il monegasco un giro dopo l’olandese, facendogli perdere un mucchio di terreno. Dietro ai big troviamo Sainz, Norris, Ricciardo e Albon che completano la zona punti, da segnalare un contatto tra Perez e Hulkenberg con il messicano della Racing Point che ha danneggiato l’ala anteriore ed è stato costretto a una sosta supplementare che lo ha relegato in fondo al gruppo, finendo dietro anche alle Williams di Russell e Kubica. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: HAMILTON NUOVO LEADER DELLA GARA

La Mercedes fa l’andatura nel Gran Premio di Silverstone: Valtteri Bottas e Lewis Hamilton staccano il resto della compagnia e vanno in fuga, il britannico resta sempre a pochi decimi di ritardo dal finlandese per mettergli pressione e indurlo all’errore. Dietro le Frecce d’Argento la Ferrari comincia ad andare in difficoltà con la gomma rossa, Leclerc deve tirare fuori gli artigli per difendersi da Verstappen mentre Vettel conferma di essere ormai pronto per la pensione facendosi sorprendere da Gasly (sic!). Come se non bastasse, ai box gli uomini della Scuderia di Maranello combinano l’ennesimo disastro con un pit stop troppo lento per il monegasco che viene così scavalcato dall’olandese. Leclerc si inventa quindi un sorpasso mozzafiato per riprendersi la posizione ma la sensazione è che la Red Bull sembra averne di più con la gomma gialla. Al 17^ giro si ferma anche Bottas, Hamilton passa al comando per la gioia del pubblico inglese, il cinque volte campione del mondo in Formula 1 resta in pista il tempo necessario per accumulare il margine necessario, la fortuna corre in suo aiuto. Giovinazzi va in testacoda e resta piantato nella ghiaia, con l’ingresso della safety car che rallenta tutti Hamilton può fermarsi e rimanere leader. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: BOTTAS IN TESTA DAVANTI A HAMILTON

Il Gran Premio di Silverstone è cominciato con Valtteri Bottas che è riuscito a mantenere il comando della corsa difendendosi dagli assalti di Lewis Hamilton non ne vuole sapere di accodarsi al finlandese e cerca in tutte le maniere di attaccarlo, con queste premesse sarà durissima per la Mercedes numero 77 restare davanti. Vettel ha guadagnato una posizione nei confronti di Gasly e si trova alle spalle di Verstappen e Leclerc. Nelle retrovie Norris vince il duello con Ricciardo per la settima posizione, ancora più indietro contatto tra le due Haas di Grosjean e Magnussen, per il team statunitense un week-end già difficile diventa così un vero e proprio calvario, non vorremmo essere nei panni di Gunther Steiner che non le manderà a dire ai suoi piloti per il disastro combinato. Al quarto giro Hamilton e Bottas danno letteralmente spettacolo, il britannico passa ma poi il compagno di box gli rende il favore facendo strozzare in gola l’urlo dei tifosi che riempiono le tribune del circuito. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

La diretta del Gran Premio di Silverstone sta per cominciare: tra pochi minuti prenderà il via la decima gara del mondiale 2019 di Formula 1, Lewis Hamilton vuole vincere a tutti i costi in casa per regalare un’altra gioia ai suoi tifosi. L’idolo locale dovrà vedersela innanzitutto con il suo compagno di box, Valterri Bottas, che ieri gli ha tolto la pole position per questione di centimetri, 6 millesimi per la precisione. Il finlandese è l’unico in grado di poter impensierire il penta-campione del mondo a caccia del sesto titolo iridato, poiché sul circuito ricavato da un vecchio aeroporto militare nessuno sembra poter tenere il ritmo delle Mercedes. Per il terzo gradino del podio è battaglia assicurata tra Ferrari e Red Bull, il redivivo Verstappen proverà a dar vita a un nuovo duello mozzafiato con Leclerc, e oggi la scuderia anglo-austriaca può finalmente sfruttare un cavallo di riserva come Gasly che per la prima volta dall’inizio dell’anno si sta esprimendo sui livelli dell’olandese. Vettel proverà a riscattare le pessime qualifiche di ieri che lo costringeranno a partire dalla sesta casella sulla griglia di partenza. Sono previsti 52 giri per un totale di 306 chilometri, scongiurato il rischio pioggia, si dovrebbe correre su pista asciutta. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: HAMILTON PROFETA IN PATRIA?

Nella giornata odierna Lewis Hamilton potrebbe diventare il pilota che ha vinto più gran premi di casa nella storia della Formula 1. Oggi il britannico inseguirà il suo sesto successo a Silverstone, dopo essersi imposto nel 2008 al volante della McLaren e aver infilato un impressionante filotto di trionfi tra il 2014 e il 2017, interrotto solamente dal capolavoro di Sebastian Vettel che dodici mesi fa si è permesso di vincere davanti ai tifosi del suo storico rivale. Hamilton, che ieri si è visto sfuggire la pole position per soli 6 millesimi, cercherà di sopravanzare Bottas sin dal via per cercare la fuga e involarsi verso la gloria, nelle prove libere la Mercedes ha dimostrato di avere un passo gara invidiabile e a meno di colpi di scena saranno gli alfieri della Casa di Stoccarda a contendersi il gradino più alto del podio. Ferrari e Red Bull sembrano destinate a un ruolo da comprimarie, con Leclerc apparso molto più in palla rispetto a Vettel, alle prese con una SF90 che non si adatta perfettamente al suo stile di guida e che sembra cucita su misura per il monegasco. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SILVERSTONE: LE STRATEGIE DI FERRARI E MERCEDES

Continua l’inseguimento della Ferrari alla Mercedes, con la gara di Silverstone che parte in salita per Sebastian Vettel, dietro anche le due Red Bull. Se in partenza riuscisse a sopravanzarle potrebbe rimettersi in gioco per la vittoria, mentre Charles Leclerc ha il compito di provare a sopravanzare Valtteri Bottas e Lewis Hamilton al via per tentare l’impresa. Nel frattempo si studiano le strategie, perché anche queste incidono, e non poco, in gara. La Ferrari ha differenziato la tattica di gara per puntare sulla mescola più morbida, che è più congeniale alla monoposto. Per la Red Bull le medie sono la strategia migliore, e con le Mercedes punta ad una sosta sola. Partiranno con le medie e passeranno alle hard dopo un terzo di gara. Stando a quanto riportato da Motorsport, Red Bull e Mercedes ritengono impossibile che la Ferrari completi la gara con una sosta sola. Inoltre, la Red Bull spera che Valtteri Bottas resti al comando in modo tale da mettere pressione su Lewis Hamilton per fargli sollecitare gli pneumatici. Ma le Frecce d’Argento hanno più opzioni se dovesse esserci un degrado superiore al previsto. Hamilton (così come Leclerc) ha un nuovo set di hard e di soft, invece Bottas (come Vettel e le Red Bull) ha un treno nuovo di medie. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA FORMULA 1: OGGI GARA DI SILVERSTONE

Domenica nel segno della Formula 1: in diretta da Silverstone si corre il Gran Premio di Gran Bretagna 2019, il decimo appuntamento del Mondiale 2019, sempre uno dei più attesi dell’anno per il fascino e la tradizione di questo circuito e per l’importanza della Gran Bretagna nel Circus della Formula 1. Diciamo subito che la partenza della gara avrà luogo alle ore 15.10, orario ormai abituale per la diretta Formula 1 delle gare in Europa: considerata l’ora di fuso orario che ci separa dal Regno Unito, in realtà a Silverstone saranno le 14.10. Siamo in casa di Lewis Hamilton, che in Inghilterra ha vinto ben cinque volte in carriera, delle quali le ultime quattro consecutive dal 2014 al 2017, un regno che sembrava inattaccabile prima che l’anno scorso vincesse Sebastian Vettel al volante della sua Ferrari. Il campione del Mondo vorrà tornare a dominare davanti al pubblico amico, in quella che per lui è una gara speciale e che non ci sta a lasciare a maggior ragione in una stagione finora dominio quasi assoluto della Mercedes. La Ferrari invece cercherà il riscatto, anche perché vincere a Silverstone per la Rossa ha sempre il sapore fantastico di un successo in “trasferta” che Vettel ha riportato dopo il successo ottenuto da Fernando Alonso nel 2011.

DIRETTA FORMULA 1, LE QUALIFICHE

Possiamo solo immaginare la delusione cocente che deve aver provato Lewis Hamilton quando si è reso conto che il suo sempre più ingombrante compagno di box, Valtteri Bottas, gli ha soffiato la pole position per appena 6 millesimi al termine delle qualifiche del Gran Premio di Inghilterra a Silverstone. Uno smacco bello grande con l’ulteriore aggravante di correre in casa del britannico che da queste parti ci tiene ancora di più a partire davanti a tutti e a vincere, e che sicuramente non vede l’ora di restituire il favore al finlandese nella gara di domani. Dove la Mercedes andrà a caccia dell’ennesimo uno-due, mentre Ferrari e Red Bull dopo essersi contese la vittoria nell’ultimo Gp d’Austria stavolta sono destinate ad accontentarsi del terzo gradino del podio. Con un giro praticamente perfetto, Charles Leclerc si è assicurato la terza casella sulla griglia di partenza limitando il gap nei confronti delle Frecce d’Argento a circa 8 centesimi, cosa che non è riuscita a Sebastian Vettel che ha pagato ben 6 decimi di ritardo nei confronti del monegasco, finendo dietro anche alle Red Bull di Verstappen e Gasly. Il francese, protagonista di una prima parte di stagione da dimenticare per usare un eufemismo e per non essere troppo severi nei suoi confronti, finalmente è apparso sui livelli dell’olandese volante, galvanizzato dal successo al Red Bull Ring e potrebbe dare non poco fastidio ai ferraristi nella rincorsa alla Mercedes. Continuano a impressionare i rookie Norris e Albon che a differenza dei rispettivi team-mate più esperti, Sainz e Kvyat, si sono spinti fino alla Q3. Peccato per Giovinazzi uscito di scena al termine della Q2 quando sembrava essersi assicurato l’accesso all’ultima manche.

DIRETTA FORMULA 1: IL CIRCUITO DI SILVERSTONE

Diamo adesso alcune importanti informazioni tecniche per seguire al meglio la diretta Formula 1 del Gp Gran Bretagna 2019 su questa pista: la gara di Silverstone si svolgerà sulla distanza di 52 giri, ognuno dei quali misura 5.891 metri, per un totale di 306,198 km. Il tracciato di Silverstone è dunque fra i più lunghi dell’intera stagione della Formula 1 e di conseguenza fra quelli con il minor numero di giri da percorrere per raggiungere la distanza regolamentare dei 305 km. Rispetto all’anno scorso, è stata tolta la possibilità di utilizzare il Drs sul rettilineo d’arrivo (inserimento che aveva causato polemiche per lo scarso carico aerodinamico), rimangono i tratti fra le curve 5 e 6 e 14-15. Parlando del circuito, va detto che lungo la sua storia il tracciato di Silverstone ha subito numerose e profonde modifiche rispetto al circuito originario che sorse nell’aeroporto militare della località del Northamptonshire, utilizzato dalla Royal Air Force nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Il ricordo del conflitto era ancora vivissimo quando, il 13 maggio 1950, proprio a Silverstone ebbe luogo il primo Gran Premio iridato della storia della Formula 1. Inizialmente era un tempio della velocità come Monza: tanti rettilinei e poche leggendarie curve, poi iniziarono ad apparire nuove chicane e curve con l’obiettivo di ridurre la velocità. Nel 2010 sono state apportate le ultime grandi modifiche al percorso, che fu allungato di ben 760 metri. Le novità però non erano finite: nel 2011 infatti è stato spostato il traguardo, non più collocato fra le curve Woodcote e Copse, bensì fra la Club e la Abbey.

DIRETTA FORMULA 1: LE INFO TECNICHE

Nonostante le tante modifiche, Silverstone resta un circuito veloce: tuttavia Brembo ci informa che le frenate davvero impegnative sono appena due, perché per il resto si tratta di curvoni veloci nei quali spesso non si tocca nemmeno il freno. Di conseguenza il circuito britannico è fra quelli classificati come meno esigenti con l’impianto frenante, sollecitato per appena il 15% della durata della gara, con un valore medio di decelerazione sul giro pari a 3,2 g, valore che ad esempio è circa la metà di quello che si ha a Montecarlo, altro circuito mitico ma con caratteristiche completamente diverse da Silverstone. Quanto alle gomme, va invece osservato che in questa gara Pirelli porta pneumatici con le tre mescole più dure della gamma pensata per la Formula 1: la C1, la C2 e la C3, caratterizzate rispettivamente dal colore bianco, dal giallo e dal rosso – di conseguenza la C3, che sarebbe la mescola media, sarà la più morbida a disposizione. Una scelta molto conservativa come era già successo l’anno scorso a Silverstone, che rappresenta sempre una grande sfida per i pneumatici, con carichi laterali che possono arrivare fino a circa 5g. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento tanto atteso in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile: la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 sul circuito di Silverstone sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA