DIRETTA FORMULA 1/ Hamilton ha vinto il Gp del Brasile! Verstappen e Bottas sul podio

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 gara Gp Brasile 2021 live da San Paolo: 101^ vittoria in carriera per Hamilton che sul traguardo precede Verstappen, Bottas e Perez (oggi domenica 14 novembre).

Interlagos Formula 1
Formula 1: il circuito di Interlagos

Delle 101 vittorie in carriera di Lewis Hamilton, quella di oggi è tra le più belle in assoluto. Partito per ultimo nella sprint qualifying di ieri, il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha rimontato fino al quinto posto, a quel punto è arrivata un’altra penalità di 5 posizioni per la sostituzione del motore. Il pilota della Mercedes non si è perso d’animo e in poco tempo, agevolato da Valtteri Bottas che lo ha lasciato passare senza opporre la minima resistenza, è andato a caccia delle due Red Bull di Sergio Perez e Max Verstappen. Il messicano ha cercato disperatamente di tenerlo dietro ma al 19^ giro si è dovuto arrendere uscendo di fatto dalla lotta per la vittoria. Da quel momento in poi è cominciata la battaglia con il figlio di Jos che si è difeso con una manovra discutibile in uscita da curva 4, poi nello stesso punto Hamilton ha sferrato l’attacco decisivo che gli ha permesso di salire sul gradino più alto del podio a Interlagos e aggiudicarsi il Gran Premio di San Paolo. Adesso i due litiganti sono divisi da 14 punti a tre gare dalla fine del campionato, domenica prossima si corre per la prima volta in Qatar, su una pista che di solito ospita le moto e che da quest’anno ha aperto le porte anche alle quattro ruote, complice la pandemia che ha cancellato l’Australia dal calendario. Grazie al terzo posto di Bottas, la Casa di Stoccarda allunga nei confronti della scuderia anglo-austriaca per quanto riguarda il mondiale costruttori, con la Ferrari che blinda la terza posizione grazie alla debacle della McLaren: Daniel Ricciardo si è ritirato mentre Lando Norris è arrivato decimo, rallentato da una foratura accusata al via dopo un contatto con Carlos Sainz, la cui macchina fortunatamente non ha riportato danni. Charles Leclerc ha corso per contro proprio chiudendo quinto, speriamo che il monegasco nel 2022 possa dire la sua per i piazzamenti che contano. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1: HAMILTON HA VINTO IL GP DEL BRASILE! VERSTAPPEN E BOTTAS SUL PODIO

Lewis Hamilton vince di prepotenza il Gran Premio di San Paolo e si porta a -14 da Max Verstappen che oggi si è dovuto accontentare della piazza d’onore, niente match point in Qatar per l’olandese che dovrà sudarselo fino all’ultimo quello che sarebbe il suo primo titolo iridato. La Mercedes sfoggia l’artiglieria pesante e il sette volte campione del mondo di Formula 1 torna a mostrare i muscoli battendo in pista il suo nemico numero uno. Valtteri Bottas dà il suo personale contributo arrivando terzo, con la Casa di Stoccarda che incrementa il bottino nei confronti della scuderia anglo-austriaca per quanto riguarda il campionato costruttori. Sergio Perez, quarto, si prende pure il punto extra per il giro più veloce togliendolo al britannico, giornata più che positiva per la Ferrari con Charles Leclerc quinto e Carlos Sainz sesto. La Scuderia di Maranello allunga ulteriormente nei confronti della McLaren che incassa solamente un punto, quello di Lando Norris – soltanto decimo – con Daniel Ricciardo ritirato. Settimo posto per Pierre Gasly, in extremis Esteban Ocon ruba l’ottava piazza a Fernando Alonso. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE 2021: HAMILTON INFIAMMA LA TORCIDA!

Lewis Hamilton infiamma la torcida brasiliana con un sorpasso magistrale in curva 4 ai danni di Max Verstappen che in precedenza aveva cercato disperatamente di difendersi accompagnandolo nella via di fuga, al 59^ giro il pilota olandese della Red Bull ha dovuto abbozzare e accodarsi al sette volte campione del mondo di Formula 1 che adesso è al comando del Gran Premio di San Paolo quando ci stiamo avvicinando alla bandiera a scacchi. Il figlio di Jos sembra in difficoltà con le gomme e Toto Wolff ordina via radio a Valtteri Bottas di andarlo a prendere per una doppietta Mercedes fondamentale anche per il titolo costruttori. Staccatissimo Sergio Perez, quarto, che a sua volta ha un vantaggio siderale nei confronti delle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz che fanno gara a parte, dietro di loro Pierre Gasly si sbarazza delle Alpine-Renault di Fernando Alonso ed Esteban Ocon salendo in settima posizione, mentre Lando Norris è tornato in zona punti scavalcando Sebastian Vettel. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE 2021: HAMILTON ATTACCA VERSTAPPEN!

I big hanno già effettuato la seconda sosta e proveranno ad andare fino in fondo con la gomma bianca (hard). La Red Bull gioca d’anticipo e al 41^ giro richiama ai box Max Verstappen, la Mercedes non reagisce subito e temporeggia un po’ prima di cambiare gli pneumatici a Lewis Hamilton che torna in pista a quasi 3 secondi di ritardo nei confronti del figlio di Jos che resta così al comando del Gran Premio di San Paolo, diciannovesimo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1. Il sette volte iridato è una furia e in un amen si riporta a ridosso della Red Bull numero 33 che al 48^ giro gli chiude letteralmente la porta in faccia in uscita da curva 4, spingendo il rivale nella via di fuga, un nuovo corpo a corpo sfiorato dopo quelli di Silverstone e Monza. In tutto ciò, Valtteri Bottas è saldamente sul terzo gradino del podio, quarto Sergio Perez che precede le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Da segnalare i ritiri di Lance Stroll e Daniel Ricciardo, brutta notizia per la McLaren in ottica terzo posto del campionato costruttori con Lando Norris di nuovo fuori dalla zona punti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE 2021: HAMILTON SI AVVICINA A VERSTAPPEN!

L’ingresso della Safety Car per il contatto tra Yuki Tsunoda e Lance Stroll ha indotto i piloti a ritardare di qualche giro il primo pit stop, al 27^ passaggio è Lewis Hamilton il primo dei big a fermarsi per montare la gomma bianca (hard) mentre Carlos Sainz opta per un altro set di gialle e quando torna in pista deve tenere a bada Lando Norris con il quale ha già avuto un contatto ravvicinato nelle fasi iniziali della gara. Anche i due piloti della Red Bull, Max Verstappen e Sergio Perez, hanno effettuato la sosta con il leader del mondiale 2021 di Formula 1 che continua a stare davanti al sette volte iridato. Valtteri Bottas approfitta della virtual safety car per rientrare ai box e cambiare gli pneumatici superando il messicano che retrocede in quarta posizione, con il figlio di Jos che si riprende la leadership del Gran Premio di San Paolo. Gara sin qui regolarissima per i ferraristi con le McLaren in nona e decima posizione. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE 2021: HAMILTON A CACCIA DI PEREZ!

Max Verstappen continua a fare l’andatura a Interlagos dove sono stati già percorsi 13 dei 71 giri previsti per il Gran Premio di San Paolo, diciannovesimo round del mondiale 2021 di Formula 1. Sergio Perez continua a coprire le spalle al suo compagno di squadra anche se sugli specchietti si è già materializzata la sagoma minacciosa della Mercedes di Lewis Hamilton che è risalito in terza posizione e prova a mettere pressione al messicano con l’obiettivo di indurlo all’errore. Valtteri Bottas, partito dalla pole position, è scivolato al quarto posto, davanti alle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz con la Scuderia di Maranello che oggi può consolidare il terzo posto nel campionato costruttori visto che Daniel Ricciardo è nono e Lando Norris è fuori dalla zona punti dopo la foratura al via. Buona gara sin qui per Sebastian Vettel, settimo, mentre Fernando Alonso è dodicesimo, superato anche dall’altra Aston Martin di Lance Stroll. Chiude il gruppo Mick Schumacher che ha rotto l’ala anteriore nel tentativo di resistere all’attacco di Kimi Raikkonen, a causa della presenza di detriti in pista è stata attivata la virtual safety car per consentire ai commissari di rimuoverli in tutta sicurezza. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE 2021: VERSTAPPEN LEADER, HAMILTON ALL’INSEGUIMENTO

Partenza molto aggressiva di Max Verstappen che alla Esse do Senna accompagna Valtteri Bottas sull’erba e si prende la leadership del Gran Premio di San Paolo, quartultimo appuntamento della stagione 2021 di Formula 1. Il finlandese della Mercedes viene infilato anche da Sergio Perez con le due Red Bull al comando, in quarta e quinta posizione le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz con lo spagnolo che al via si tocca con Lando Norris, ad avere la peggio è il pilota della McLaren che accusa una foratura alla gomma posteriore sinistra ed è costretto a rientrare subito ai box precipitando in fondo al gruppo. Dalla decima casella sullo schieramento Lewis Hamilton balza al sesto posto dopo aver superato Pierre Gasly e Sebastian Vettel prendendosi tutti i rischi del mondo. Mick Schumacher e Nikita Mazepin si tengono lontani dai guai e al momento occupano rispettivamente la quattordicesima e quindicesima posizione, alle loro spalle le Williams di George Russell e Nicholas Latifi, l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e l’AlphaTauri di Yuki Tsunoda – che ha rotto il musetto spargendo un po’ di detriti in pista, il direttore di corsa Michael Masi è costretto a far entrare in azione la safety car e neutralizzare la gara. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1: IL GRAN PREMIO DEL BRASILE 2021 COMINCIA!

Sta per cominciare il Gran Premio del Brasile 2021, nuovo atto di capitale importanza per la diretta Formula 1 nella volata per il titolo iridato fra i due pretendenti Max Verstappen e Lewis Hamilton, anche se l’inglese scatterà dalla decima casella e dunque in pista il primo rivale di Verstappen dovrebbe essere Valtteri Bottas, che scatterà dalla pole position, avendo vinto la Sprint Race di ieri. Si spera però naturalmente che pure la Ferrari possa essere protagonista, forse soprattutto con Carlos Sainz, ottimo terzo ieri e dunque in seconda fila, oltre che con un punto in più in classifica.

Lo spagnolo della Ferrari, intervistato da Sky Sport, aveva commentato così la sua ottima prestazione nella Sprint Race: “Bella partenza, grandiosa e devo dire che ne avevo bisogno. La partenza era una cosa che volevo migliorare nella seconda parte di stagione, averlo fatto mi dà un’iniezione di fiducia. Nelle prime tre curve ho attaccato al massimo, poi ho faticato con le soft, ero sempre al limite nella curva 1. Però, dopo che Verstappen mi ha passato, ho provato a conservare le gomme contro Perez. Sarà una bella opportunità, perché oggi era fresco ma domani si parte prima (partenza alle ore 14 locali, ieri era alle 16.30 per la Sprint Race, ndR) e ci sarà un po’ più caldo, vedremo con le gomme, la Red Bull avrà tante opportunità ma se guido bene sarà difficile sorpassarmi”. Adesso però basta parole: la diretta Formula 1 si impone, comincia il Gp Brasile 2021! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLANO I RIVALI

Ancora una volta, Max Verstappen e Lewis Hamilton saranno i grandi protagonisti della diretta Formula 1, dato che la lotta per la conquista del Mondiale proseguirà anche con il Gran Premio del Brasile 2021. Ieri, entrambi avevano avuto motivi per sorridere al termine della Sprint Race a Interlagos. L’olandese ha chiuso secondo dietro a Valtteri Bottas e guadagnato altri due punti in classifica sul rivale diretto per il titolo, ma Hamilton ha rimontato dall’ultima posizione fino al quinto posto, regalando spettacolo. Max Verstappen ha un solo rimpianto, non essere riuscito a tenere la prima posizione al via: “La partenza non è stato il momento più semplice, poi il passo era buono ma qui è difficile superare. Loro sono velocissimi nel rettilineo e hai bisogno di fare delle grandi curve per passare, oggi è stato impossibile, ma domani ci riproverò”, aveva detto l’olandese della Red Bull al termine della Sprint Race.

Lewis Hamilton, malgrado la penalizzazione per l’ala mobile irregolare, ha chiuso quinto dopo una rimonta pazzesca che ha esaltato il pubblico brasiliano: “Mi sono divertito tantissimo in pista, non potevo fare altro dall’ultimo posto. Non avevo idea di quale fosse il risultato possibile ma non volevo buttarmi giù, dovevo continuare a spingere”. Hamilton però sconterà una ulteriore penalità di cinque posizioni e scatterà dal decimo posto: “Ho preso tanta energia dai fan, aver rimontato mi tiene in lotta per la gara, sarà dura ma sono contento del bilanciamento che abbiamo e del duro lavoro che tutti stanno continuando a fare”. Ne vedremo anche oggi delle belle! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERSTAPPEN-HAMILTON, GIOCHI APERTI

Domenica nel segno della diretta Formula 1: dal circuito di Interlagos a San Paolo si corre il Gran Premio del Brasile 2021, il diciannovesimo e quartultimo appuntamento di un Mondiale 2021 che ha ancora tantissimo da dire. Annotiamo subito che la partenza della gara sul tracciato intitolato alla memoria di José Carlos Pace avrà luogo alle ore 18.00 italiane, cioè quando nella metropoli brasiliana saranno le 14.00 locali, considerate le quattro ore di fuso orario che separano l’Italia da San Paolo, dove si ritorna dopo la dolorosa assenza del 2020 a causa del Covid, con la curiosità della denominazione che formalmente è Gran Premio di San Paolo 2021.

Importa molto di più il fatto che entrambi i titoli iridati siano ancora da assegnare, con Lewis Hamilton nel ruolo per lui anomalo di inseguitore di un Max Verstappen che sembra avere qualcosa in più e che a Interlagos aveva vinto già nel 2019. La posta in palio è sempre più alta, la diretta Formula 1 promette di regalarci grandissime emozioni oggi da Interlagos, che tante volte ci ha offerto gare indimenticabili, come lo stesso Hamilton ricorda molto bene. La Ferrari di recente ha vinto nel 2017 con Sebastian Vettel, ma nel 2019 ci fu la “frittata” del clamoroso incidente tra il tedesco e Charles Leclerc da riscattare oggi. Interlagos ha un fascino particolare e tutti tengono a vincere in Brasile, nazione che ha fatto la storia della Formula 1, inoltre ogni punto potrebbe fare la differenza: ne vedremo delle belle…

FORMULA 1, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

La gara della Formula 1 per il Gran Premio del Brasile 2021 sul circuito di Interlagos a San Paolo, appuntamento che causa Covid era saltato l’anno scorso e torna dunque nel Mondiale dopo due anni, sarà trasmessa in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1.

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni imposte dal Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove e le gare di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo non è un weekend visibile in tempo reale in chiaro, la gara del Gp Brasile 2021 di conseguenza si potrà vedere su Tv8 dal circuito di Interlagos a San Paolo, diciannovesimo atto della stagione 2021, ma solo in differita alle ore 21.30. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata che promette di regalarci spunti di notevole interesse.

DIRETTA FORMULA 1, LE SPRINT QUALIFYING

Quella di Interlagos è stata sicuramente la sprint qualifying più emozionante del 2021. Tutto il merito ovviamente è di Lewis Hamilton, costretto a partire per ultimo dai commissari che lo hanno punito per il DRS non conforme a valle delle verifiche post-qualifiche. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 non si è perso d’animo e dopo aver schivato l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen – che si è girato in seguito a un contatto con il suo compagno di box Antonio Giovinazzi – ha dato vita a una rimonta straordinaria con una serie di sorpassi capolavoro su Fernando Alonso, Daniel Ricciardo, Charles Leclerc e Lando Norris che hanno mandato letteralmente in estasi il pubblico, infiammando la torcida brasiliana come ai tempi di Ayrton Senna. Alla fine Hamilton ha chiuso in quinta posizione, appena dietro a Sergio Perez che nel frattempo non era riuscito a superare un bravissimo Carlos Sainz giunto terzo al traguardo. Lo spagnolo è stato bravissimo a sfruttare la gomma rossa al via così come Valtteri Bottas che è riuscito a scavalcare Max Verstappen e a mantenere la leadership fino alla bandiera a scacchi.

Il figlio di Jos ci avrebbe anche provato ad attaccare il finlandese ma dal muretto della Red Bull è arrivato l’ordine di non esagerare e portare a casa la macchina senza danni. L’olandese se l’è cavata con una reprimenda e una multa di 50 mila dollari per aver toccato la vettura del suo rivale in regime di parco chiuso, trasgredendo una norma del regolamento che lo vieta espressamente. Verstappen guadagna comunque due punti in classifica e partendo dalla prima fila può incrementare ulteriormente il vantaggio nel mondiale piloti visto che Hamilton, dovendo scontare le 5 posizioni di penalità per la sostituzione del motore, retrocederà al decimo posto e avrà così l’opportunità di dare ancora spettacolo per la gioia degli appassionati. A quattro gare dalla fine non è ancora detta l’ultima parola anche se per la prima volta dal 2014 non sarà la Casa di Stoccarda ad avere il coltello dalla parte del manico.

DIRETTA FORMULA 1, GP BRASILE: LE CARATTERISTICHE DI INTERLAGOS

Per presentare meglio la diretta Formula 1 del Gran Premio del Brasile, diamo subito anche alcune importanti informazioni tecniche per conoscere meglio questa pista che costituisce comunque uno degli appuntamenti più classici del Circus: la gara di Interlagos si svolgerà sulla distanza di 71 giri, ognuno dei quali misura 4.309 metri, per un totale di 305,909 km. Si tratta dunque di un circuito piuttosto breve, caratterizzato da 15 curve: non poche, ma spesso sono curvoni veloci e di certo l’Autódromo José Carlos Pace di San Paolo non può essere definito tortuoso. Sui due rettilinei principali, quello del traguardo (già da prima dell’ultima curva) e quello compreso fra le curve 3 e 4, potrà essere utilizzato il Drs.

Si tratta di un circuito vecchio stile e forse proprio per questo motivo adatto ai sorpassi in più di un punto del tracciato, che di solito ci riserva gare emozionanti e ricche di colpi di scena, a maggior ragione se si deve fare i conti con la variabile del meteo spesso imprevedibile. Un’altra caratteristica della pista sono i suoi saliscendi sulle colline di Interlagos, un sobborgo di San Paolo che prende il nome da due laghi artificiali che furono costruiti all’inizio del Novecento per approvvigionare d’acqua la metropoli paulista. La pista sorge infatti a oltre 700 metri di altitudine sul livello del mare, con il punto più alto che tocca i 781,9 metri.

DIRETTA FORMULA 1, FRENI E GOMME: LE INFO TECNICHE A SAN PAOLO

Per quanto riguarda i freni Interlagos è un circuito mediamente impegnativo: Brembo ci informa che ha classificato San Paolo con un livello 3 in una scala da 1 a 5. Trattandosi di un tracciato molto guidato con curvoni veloci e poche staccate, le frenate non sono particolarmente esigenti. Una sola comporta un calo di velocità superiore ai 180 km/h, cioè quella alla prima curva dopo il traguardo, dove si arriva dopo un’accelerazione senza sosta di oltre 15 secondi anche perché le precedenti Subida dos Boxes (curva 14) e Arquibancadas (curva 15) si affrontano in pieno. Durante ogni giro si utilizzano i freni solo sette volte per un totale di 13 secondi e 3 decimi, che è il 20% del tempo di percorrenza.

Per quanto riguarda invece le gomme, la Pirelli porterà in Brasile una combinazione di mescole che è più morbida rispetto a due anni fa: avremo infatti le C2, C3 e C4 contrassegnate rispettivamente da una banda bianca, gialla e rossa, escludendo dunque le due opzioni agli estremi opposti. Una scelta più conservativa (C1, C2 e C3) era stata fatta da Pirelli nel 2019 per Interlagos, con l’obiettivo di ridurre il degrado delle gomme e consentire così ai piloti di spingere al massimo. Il tracciato di Interlagos infatti non dà tregua agli pneumatici, sempre sollecitati per via del susseguirsi incessante di cambi di direzione, soprattutto il posteriore destro, ma con la scelta più aggressiva (simile a quella del 2018) piloti e team dovranno stare molto attenti a gestire le gomme. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento tanto atteso in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile al termine di una gara che potrebbe essere divertente e spettacolare: la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio del Brasile 2021 sul circuito di Interlagos sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA