Diretta Formula 1/ Gp Portogallo: Hamilton dominatore assoluto verso il 7^ titolo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1, gara del Gp Portogallo 2020 a Portimao live: cronaca, ordine d’arrivo, podio e vincitore della corsa (oggi domenica 25 ottobre).

Leclerc Vettel Formula 1 Ferrari
Charles Leclerc e Sebastian Vettel, piloti della Ferrari (LaPresse)

Anche in Portogallo Lewis Hamilton ha fatto valere la sua legge imponendosi per la 92^ volta da quando corre in Formula 1, precedendo sul traguardo Valtteri Bottas e Max Verstappen. Ottava vittoria stagionale per il britannico che viaggia ad ali spiegate verso il suo settimo titolo iridato, adesso il finlandese si trova a 77 lunghezze di ritardo dal suo compagno di box. Con la Mercedes che a questo punto può portare a casa il suo settimo mondiale costruttori già domenica prossima a Imola, che dopo 14 anni tornerà a ospitare – una tantum – le monoposto più veloci al mondo. La Ferrari non sfigura con Charles Leclerc che fino al pit stop aveva dato l’impressione di poter impensierire l’olandese della Red Bull per il terzo gradino del podio, invece con la gomma bianca (hard) il monegasco non ha saputo più ritrovare un ritmo soddisfacente e si è dovuto accontentare della quarta piazza, un risultato comunque da non buttar via considerando il delicato periodo storico della Scuderia di Maranello. Il quinto posto di Pierre Gasly è l’ulteriore dimostrazione che la vittoria di Monza non è arrivata per puro caso, il francese dell’AlphaTauri meriterebbe di tornare in Red Bull anche se a quanto sembra non avrebbe lasciato un bel ricordo all’interno della casa madre. Chissà cosa avrebbe combinato Perez se non fosse stato tamponato al via proprio da Verstappen, di sicuro il messicano sarebbe andato ben oltre il settimo posto. La Renault con Ocon sperava nella pioggia che non è mai arrivata – a parte un leggero scroscio all’inizio – e così si è dovuta accontentare di un bottino di 6 punti tra lui e Ricciardo, in crisi con le gomme nel finale. Ha fatto uno strano effetto vedere Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel (due campioni del mondo) lottare per un’insignificante decima posizione: il finlandese dell’Alfa Romeo è stato protagonista di un primo giro dove ha superato ben dieci piloti in un colpo solo, per poi rientrare mestamente nei ranghi quando la gomma rossa (soft) ha smesso di funzionare. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP PORTOGALLO: HA VINTO HAMILTON, PER LUI SONO 92!

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio del Portogallo, 92^ successo in carriera per il sei volte campione del mondo di Formula 1 che sul traguardo precede Valtteri Bottas e Max Verstappen. Adesso in campionato il britannico può contare su un margine di 77 punti nei confronti del finlandese, e domenica prossima a Imola la Mercedes può confermarsi campione del mondo tra i costruttori con quattro gare d’anticipo. Charles Leclerc conquista una dignitosissima quarta posizione, sebbene non sia riuscito ad attaccare l’olandese della Red Bull il monegasco può ritenersi assolutamente soddisfatto della sua prestazione. Così come Pierre Gasly che arriva in top 5 con l’AlphaTauri superando negli ultimi chilometri la Racing Point di Sergio Perez, il messicano è finito dietro anche a Carlos Sainz. La Renault crolla nel finale, solo ottavo Ocon davanti a Ricciardo, Sebastian Vettel torna in zona punti strappando il decimo posto a Kimi Raikkonen. Diciannove piloti al traguardo, solo Stroll si è ritirato. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP PORTOGALLO: HAMILTON IN FUGA SOLITARIA!

A meno di clamorosi colpi di scena e improvvisi nubifragi, Lewis Hamilton si avvia a vincere anche il Gran Premio del Portogallo: a meno di quindici giri dalla bandiera a scacchi il quasi sette volte campione del mondo di Formula 1 ha 15 secondi di vantaggio nei confronti di Valtteri Bottas che ha rinunciato all’idea di dare la caccia al suo compagno di box e al più si limiterà a tenere lontano Max Verstappen. L’olandese non dovrebbe avere problemi a portare la sua Red Bull sul terzo gradino, dopo il pit stop Charles Leclerc non è riuscito a trovare un buon ritmo, per la Ferrari comunque si tratterebbe di un’onorevole quarta posizione che di questi tempi non è da buttar via. Esteban Ocon non si è ancora fermato perché spera nella pioggia che non vuole saperne di bagnare la pista di Portimao, virtualmente quinto Sergio Perez che precede Pierre Gasly, Carlos Sainz e Daniel RIcciardo in crisi con gli pneumatici. Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel si contendono la decima posizione che mette in palio l’ultimo punticino a disposizione. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP PORTOGALLO: DIETRO LE MERCEDES IL VUOTO

Dietro le Mercedes il vuoto: a meno di 30 giri dalla fine del Gran Premio del Portogallo – dodicesimo round del mondiale 2020 di Formula 1Lewis Hamilton è in testa con un vantaggio di poco inferiore agli 8 secondi nei confronti di Valtteri Bottas che non ha saputo più reagire dopo lo schiaffo ricevuto dal suo compagno di box. Lontana anni luce la Red Bull di Max Verstappen, l’olandese deve pensare a difendere il terzo gradino dal podio dalla Ferrari di Charles Leclerc che con gomma bianca può arrivare in fondo mentre lui rischia di dover fare un secondo pit stop nell’ultima parte di gara. Protagonista di un incidente al via, Sergio Perez è risalito fino alla quinta posizione vincendo il duello con Esteban Ocon. Settima l’altra Renault di Daniel Ricciardo, completano la top 10 Gasly, Sainz e Raikkonen. Un anonimo Sebastian Vettel occupa la dodicesima posizione, il tedesco non va proprio. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP PORTOGALLO: HAMILTON SVERNICIA BOTTAS

Le due Mercedes sono tornate al comando del Gran Premio del Portogallo – dodicesimo appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1 – con Lewis Hamilton che all’inizio del 20^ giro sferra l’attacco nei confronti di Valtteri Bottas, il finlandese non ha abbastanza velocità per difendersi ed è costretto a cedere la posizione al suo compagno di box. Grande gara di Charles Leclerc che con gomma gialla si sta avvicinando lentamente ma costantemente a Max Verstappen. I piloti che sono partiti con gomma rossa (soft) all’inizio volavano per poi andare in crisi nera con il degrado, come dimostra l’andamento di Carlos Sainz che era in testa e poi è scivolato fino alla sesta posizione. Pierre Gasly vola con l’AlphaTauri, il francese al momento è quinto. In zona punti anche Sebastian Vettel, George Russell e Antonio Giovinazzi che devono ancora fermarsi, sparito dai radar Kimi Raikkonen che ci aveva fatto sognare nel primo giro rimontando dieci posizioni in un colpo solo. Da segnalare il contatto tra Stroll e Perez, entrambi rovinano l’ala anteriore e devono fermarsi ai box compromettendo così le loro gare. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP PORTOGALLO: SAINZ LEADER, HAMILTON INSEGUE

Uno scroscio di pioggia rivoluziona la classifica del Gran Premio del Portogallo sin dai primissimi giri: Lewis Hamilton mantiene la prima posizione al via ma poi va in crisi con la gomma gialla che dà seri problemi di grip con la pista umida, ne approfitta Carlos Sainz che con la soft diventa il nuovo leader della gara. Partenza meravigliosa di Kimi Raikkonen che dalla sedicesima casella dello schieramento si ritrova addirittura a ridosso della top 5, mettendo non poca pressione a Max Verstappen sotto inchiesta per aver tamponato Sergio Perez che si è girato ed è ripartito quando ormai tutto il gruppo era passato. Ha perso un po’ di terreno Charles Leclerc ora è ottavo, sempre nelle retrovie Sebastian Vettel che con una mescola più dura sperava di poter giocare le sue carte, invece così non è stato: altra domenica da dimenticare per il tedesco della Ferrari, lontano parente del quattro volte campione del mondo di Formula 1{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP PORTOGALLO: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ancora un quarto d’ora di attesa e poi finalmente si spegneranno i semafori all’Autodromo Internacional do Algarve che ospita il primo Gran Premio del Portogallo dopo ventiquattro anni di assenza dal calendario del mondiale di Formula 1. Si rinnova per l’ennesima volta il duello tra i due piloti Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, con il finlandese specialista delle partenze da fermo che proverà a bruciare il leader del campionato e passargli davanti alla prima curva. Aspettiamoci le scintille anche in seconda fila con Max Verstappen e Charles Leclerc che sgomiteranno per infilarsi tra le due Frecce Nere. A differenza dell’olandese, il monegasco monterà la gomma gialla anziché rossa e questo potrebbe permettergli di ritardare il primo pit stop. E’ la prima volta che si corre a Portimao, sono previsti 66 giri per un totale di quasi 307 chilometri. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP PORTOGALLO: ATTENZIONE ALLA PIOGGIA

Dopo un weekend completamente asciutto, oggi il Gran Premio del Portogallo potrebbe essere bagnato dalla pioggia: in realtà le probabilità di precipitazioni sono piuttosto basse, 20%, e riguardano solamente il tardo pomeriggio quando il direttore di corsa avrà sventolato la bandiera a scacchia già da un pezzo. In ogni caso il maltempo resta un’incognita in più da gestire per chi deve elaborare le strategie e dovrà tenere conto dell’eventualità – comunque remota, ci teniamo a ribadirlo – che si debba passare alle gomme intermedie o le cosiddette “full wet”. A prescindere dalle condizioni climatiche, la Mercedes resta la macchina da battere così come Lewis Hamilton resta il favorito d’obbligo per il gradino più alto del podio, dopo aver messo in riga uno scalpitante Valtteri Bottas nelle qualifiche di ieri il britannico punta al 92^ centro in carriera che gli consentirebbe di superare Michael Schumacher e diventare l’uomo più vincente nella storia della Formula 1{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP PORTOGALLO: PORTIMAO ALTRA NEW ENTRY DEL 2020

Domenica in compagnia della diretta Formula 1: si corre il Gran Premio del Portogallo 2020 sull’inedito circuito di Portimao, dodicesimo appuntamento del Mondiale 2020 che propone in questo weekend una tappa che non era prevista nel calendario originale della Formula 1 di quest’anno ma che consente di tornare in Portogallo dopo molti anni di assenza e di girare per la prima volta a Portimao, che debutta nel Circus della Formula 1 come aveva fatto il Mugello circa un mese e mezzo fa. Le incognite di conseguenza sono tante, ma anche gli spunti d’interesse sono tanti su una pista che dal punto di vista tecnico molti hanno paragonato proprio al Mugello. Qualche emozione sarebbe importante per una Formula 1 che non ne regala molte sia nel presente, causa superiorità Mercedes, sia in ottica futura – sia perché l’anno prossimo dovrebbe continuare il dominio Mercedes, sia perché in seguito si ritirerà la Honda e potrebbe essere a rischio addirittura il futuro della stessa Stoccarda. Nel frattempo si cerca l’erede di Jacques Villeneuve (ultimo vincitore in Portogallo ma ad Estoril) nel giorno in cui Lewis Hamilton potrebbe superare Michael Schumacher come numero di vittorie.

FORMULA 1, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

La gara della Formula 1 per il Gran Premio del Portogallo 2020 sul circuito di Portimao sarà trasmessa in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per l’ottava stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Per il Gran Premio sul circuito portoghese che entra in calendario per la prima volta e sarà il dodicesimo atto del Mondiale che ha un calendario molto diverso dal solito (tra le salienti novità della Formula 1 ai tempi del Coronavirus), la programmazione riserva notizie da sapere anche per chi non è abbonato Sky, infatti su Tv8 la corsa sarà visibile solamente in differita. Le emozioni che ci garantirà il circuito di Portimao saranno visibili solo per chi è abbonato alla televisione satellitare, che potrà vivere la Formula 1 in tempo reale per la seconda gara del mese di ottobre. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove e le gare di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

DIRETTA FORMULA 1: LE QUALIFICHE

Nelle qualifiche del Gran Premio del Portogallo Lewis Hamilton assesta un altro colpo da KO a Valtteri Bottas. Il finlandese è sempre stato il più veloce nelle tre sessioni di prove libere ma nel momento decisivo è stato il britannico a piazzare l’acuto per prendersi la 97^ pole position da quando corre in Formula 1. Le temperature non elevate della pista di Portimao mettono in crisi la soft, al punto che negli ultimi minuti della Q3 i due piloti Mercedes hanno preferito usare la gomma gialla per fare il tempo. Stessa scelta in Q2 per i due ferraristi, Leclerc e Vettel, con il tedesco che partirà dalla quindicesima casella sulla griglia di partenza ma almeno avrà un vantaggio indiscusso nei confronti di quelli davanti che però dovranno compiere un primo stint di gara molto corto con la mescola più morbida. Il monegasco compie un piccolo capolavoro portando la SF1000 in seconda fila, un risultato notevole considerando il periodo di vacche magre. Vedremo se finalmente la Scuderia di Maranello sarà protagonista o se come al solito sparirà dai radar, soffocata dalla mancanza di potenza della power-unit. La Red Bull punta al podio e magari a qualcosa di più grosso con Max Verstappen, e anche Alexander Albon ha dimostrato di poter rimanere a ridosso dei primi. Saremmo stati curiosi di vedere fin dove si sarebbe spinto Daniel Ricciardo con una Renault rivitalizzata, peccato che durante la Q2 l’australiano si sia girato toccando le barriere con l’ala posteriore, i meccanici non sono riusciti a riparare la macchina in tempo per la terza manche. Da sottolineare l’impresa di George Russell che al volante della cenerentola Williams si toglie il lusso di precedere ben sei colleghi: oltre a Vettel, Raikkonen, Giovinazzi, Grosjean, Magnussen e Latifi hanno chiuso alle spalle del giovane britannico che rischia clamorosamente di rimanere a piedi nel 2021, nonostante il talento cristallino. Che spesso non basta se non hai una valigia di soldi in mano…

DIRETTA FORMULA 1: I DATI DEL GP PORTOGALLO 2020

Diamo pure alcune informazioni tecniche per vivere al meglio tutte le emozioni della diretta Formula 1 del Gran Premio del Portogallo 2020, denominazione non nuova ma che ci riserva una sede inedita per il ritorno nel Circus del Paese lusitano grazie al tracciato di Portimao. Per prima cosa, annotiamo che la partenza della gara sul tracciato portoghese avrà luogo alle ore 14.10 italiane, un’ora prima di quello che è ormai diventato l’orario tradizionale delle partenze nel Mondiale di Formula 1 in Europa, ma a causa del fuso orario che ci separa da Portimao. La gara di questo Gp Portogallo si svolgerà sulla distanza di 66 giri, ognuno dei quali misura 4.684 metri, per un totale di 308,9 km. Sono ben 15 le curve – nove a destra e sei sinistra – che caratterizzano questo circuito, non poche considerando che non si tratta di un tracciato particolarmente lungo. Possiamo inoltre osservare che il rettilineo principale è quello del traguardo e misura 969 metri, con la particolarità di terminare con una curva in discesa, mentre la larghezza del nastro d’asfalto è mediamente di 14 metri.

DIRETTA FORMULA 1: IL CIRCUITO DI PORTIMAO

Portimao ha un layout caratterizzato dai suoi saliscendi sulle colline dell’Algarve, anche per questo motivo è scattato il paragone con piste quali il già citato Mugello oppure Imola, dove tra l’altro la Formula 1 tornerà protagonista settimana prossima. Un altro rettilineo di rilievo è quello compreso fra le curve 4 e 5, mentre le curve si affrontano mediamente a velocità piuttosto alte, con la decelerazione che raggiungerà il suo livello massimo proprio alla curva 5, con un valore di 5,1 g. La sequenza più interessante potrebbe essere quella in salita proprio dopo curva 5, con salita, scollinamento, frenata e picchiata verso destra nel tratto 6-7-8, come ha raccontato per La Gazzetta dello Sport Gabriele Tarquini, che ci ha vinto per tre volte nel Mondiale Turismo, evidenziando anche la particolarità di curva 1 e la difficoltà del tornantino a curva 4. Per le gomme bisognerà prestare attenzione soprattutto alla anteriore sinistra, che è quella maggiormente esposta al rischio usura. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento tanto atteso in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile al termine di una corsa difficile da affrontare: diamo dunque la parola alla pista, la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio del Portogallo 2020 sul circuito di Portimao sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA