DIRETTA FORMULA 1/ Hamilton ha vinto il Gp del Qatar! Alonso torna sul podio!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 gara GP Qatar 2021 Losail live: Hamilton vince davanti a Verstappen, terzo Alonso che torna sul podio dopo 7 anni, solo 4^ Perez, 7^ Sainz e 8^ Leclerc.

Losail Formula 1
Diretta Formula 1: il circuito di Losail

DIRETTA FORMULA 1, DOPO IL GP DEL QATAR: SI DECIDE TUTTO A JEDDAH E ABU DHABI!

A due gare dalla fine del mondiale 2021 di Formula 1 è ancora tutto in ballo. Max Verstappen è sempre in testa ma ora ha solamente 8 punti di vantaggio nei confronti di Lewis Hamilton che ha vinto anche il Gran Premio del Qatar e lancia il guanto di sfida al figlio di Jos che in Arabia Saudita e Abu Dhabi dovrà inventarsi qualcosa assieme alla Red Bull per laurearsi campione del mondo. La Mercedes è tornata a dominare e oggi sul circuito di Losail niente e nessuno poteva contrastare la Freccia Nera numero 44. La notizia del giorno, in ogni caso, è Fernando Alonso che a 40 anni torna sul podio, non ci saliva dal 2014 quando in Ungheria sfiorò il successo al volante di una Ferrari che all’epoca faceva pena – non che adesso le cose vadano tanto meglio, ma ne parleremo in separata sede. Al volante della velocissima Alpine (come testimonia il quinto posto di Esteban Ocon), lo spagnolo non ha sbagliato nulla, sin dalla partenza quando ha infilato magistralmente Pierre Gasly – partito dalla prima fila, il francese è finito addirittura fuori dai punti – e poi ha gestito in maniera impeccabile le gomme compiendo quasi 25 giri con le soft e un lunghissimo stint con le hard, evitando forature e soste supplementari ai box a differenza di Sergio Perez che invece si è dovuto fermare una seconda volta perché non se la sentiva di arrivare in fondo con gli pneumatici usurati. Col senno di poi, se il messicano avesse proseguito, il terzo posto non glielo avrebbe tolto nessuno. Comunque è andata decisamente peggio a Valtteri Bottas che ha voluto ritardare al massimo il pit stop fino a forare la gomma anteriore sinistra – la stessa che ha dato problemi poi a Lando Norris, George Russell e Nicholas Latifi. Da quel momento in poi il finlandese è praticamente uscito dai radar e non ha nemmeno visto la bandiera a scacchi, una battuta d’arresto che mette in pericolo il primato della Casa di Stoccarda nel mondiale costruttori. Dove la Scuderia di Maranello, nonostante le prestazioni anonime di Charles Leclerc e Carlos Sainz, consolida il terzo posto grazie alla nuova debacle della McLaren con Daniel Ricciardo che dopo il trionfo di Monza sembrava tornato quello di prima e invece continua a deludere. L’Aston Martin porta a casa punti preziosi grazie alla caparbietà di Lance Stroll, sesto dopo aver tenuto dietro i ferraristi, e di Sebastian Vettel che chiude la top 10. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1: HAMILTON HA VINTO IL GP DEL QATAR, ALONSO TORNA SUL PODIO!

Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Qatar e accorcia ulteriormente nei confronti di Max Verstappen che si deve accontentare del secondo posto e del punto extra per il giro più veloce, adesso i due sono divisi da 8 punti nella classifica del mondiale 2021 di Formula 1, saranno decisive le ultime due gare in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi per l’assegnazione del titolo iridato. Ma l’impresa del giorno la realizza Fernando Alonso che gestisce perfettamente il consumo delle gomme evitando forature e una sosta supplementare ai box – a differenza di Norris, Russell e Latifi costretti a fermarsi – e taglia il traguardo in terza posizione e torna sul podio dopo 7 anni, l’ultima volta era in Ungheria nel 2014 quando lo spagnolo guidava ancora la Ferrari. Nonostante gli pneumatici più freschi e morbidi Sergio Perez non va oltre la quarta piazza precedendo Esteban Ocon (grandissima giornata per l’Alpine che blinda il quinto posto nel campionato costruttori) e Lance Stroll che nel finale ha resistito agli attacchi di Carlos Sainz e Charles Leclerc. Sebastian Vettel chiude la top 10, enorme delusione per l’AlphaTauri con Pierre Gasly che partiva in prima fila ed è arrivato solo undicesimo. Notte fonda anche per Daniel Ricciardo, dodicesimo, ancora peggio è andata a Valtteri Bottas che si è ritirato. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR 2021: ALONSO SENTE ODORE DI PODIO!

Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno preferito effettuare un altro pit stop e montare la gomma gialla per le fasi conclusive del Gran Premio del Qatar, ventesimo round del mondiale 2021 di Formula 1. Le prime due posizioni non dovrebbero essere in discussione con il sette volte iridato che ha sempre 8 secondi di vantaggio nei confronti della Red Bull numero 33, invece i giochi sono apertissimi per il terzo gradino del podio. Anche Sergio Perez si è fermato nuovamente ai box rientrando in pista al settimo posto, grandissima occasione per Fernando Alonso che dovrà però stare molto attento a non consumare eccessivamente gli pneumatici e ad arginare la rimonta di Lando Norris che continua a recuperare terreno su di lui. Gioco di squadra in casa Alpine con Esteban Ocon che cercherà di dare una grossa mano all’asturiano ripensando anche al favore ricevuto in Ungheria. Gara anonima per le Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc che occupano rispettivamente l’ottava e la nona piazza, Sebastian Vettel e Pierre Gasly sono in battaglia per l’ultimo punto a disposizione. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR 2021: FORATURA PER BOTTAS!

Quando mancano 20 giri alla fine del Gran Premio del Qatar – ventesimo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1 – in testa c’è sempre Lewis Hamilton con un buon margine nei confronti di Max Verstappen che prova ad avvicinarsi spremendo come un limone la sua Red Bull. Terza posizione per Sergio Perez che è riuscito a vincere il duello con Fernando Alonso che ha provato a difendersi ma alla fine si è dovuto accodare al messicano, lo spagnolo sta comunque compiendo una bellissima gara ed è quarto con Lando Norris che per il momento non sembra in grado di impensierirlo. Domenica da incorniciare per le Alpine-Renault considerando anche il sesto posto di Esteban Ocon che precede Lance Stroll, Carlos Sainz, Charles Leclerc e Sebastian Vettel, con Pierre Gasly che ha già effettuato la seconda sosta. Valtteri Bottas è precipitato al tredicesimo posto, non ha pagato l’azzardo della Mercedes di ritardare al massimo il pit stop e al 34^ giro la sua gomma anteriore sinistra cede di schianto con il finlandese costretto pure a sostituire l’ala anteriore. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR 2021: HAMILTON LEADER DOPO LA SOSTA

I due grandi protagonisti del mondiale 2021 di Formula 1, Lewis Hamilton e Max Verstappen, effettuano la sosta tra il 18^ e il 19^ giro. Il primo a fermarsi è il pilota olandese della Red Bull che monta la gomma bianca smarcando così la mescola hard, stessa identica mossa per il sette volte iridato che vorrebbe continuare ma dai box lo convincono a imitare la strategia dei rivali, entrambi proveranno ad arrivare fino in fondo ma è più probabile che dovranno tornare ai box perché nessuno crede che questi pneumatici dureranno così a lungo. Splendida la gara di Fernando Alonso che è sempre in terza posizione e sta gestendo in maniera impeccabile la gomma rossa, le sue prestazioni non sono crollate, mentre Pierre Gasly, Lando Norris e Sergio Perez sono andati in crisi. Ci aspettavamo qualcosina di più da Carlos Sainz dopo l’ottima qualifica di ieri, evidentemente il ferrarista è in gestione e vuole fare un solo pit stop. Charles Leclerc è nono e si sta avvicinando a Lance Stroll, Valtteri Bottas comincia a sentire odore di podio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR 2021: HAMILTON E VERSTAPPEN FANNO IL VUOTO

Lewis Hamilton e Max Verstappen fanno il vuoto: il sette volte campione del mondo di Formula 1 è sempre al comando del Gran Premio del Qatar con un vantaggio di circa 6 secondi nei confronti del pilota olandese della Red Bull che partiva dalla settima posizione e una volta che si è sbarazzato degli altri gira sugli stessi tempi della Mercedes numero 44, intorno all’1’28” basso. Gli altri sembrano di un’altra categoria, Fernando Alonso che occupa la terza posizione si trova a distanza siderale dai primi due e non riesce a scendere sotto l’1’30” così come Pierre Gasly, Lando Norris e Sergio Perez che non ha avuto problemi a scavalcare Carlos Sainz ed Esteban Ocon. Crisi nera per Yuki Tsunoda, la gomma rossa non va più e il rookie giapponese viene infilato sia da Lance Stroll che da Valtteri Bottas e deve anticipare la sosta ai box perché era ormai una chicane mobile. A ridosso della zona punti Charles Leclerc che ha faticato più del previsto a superare Kimi Raikkonen, ancora più indietro Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel che oggi sono delle brutte copie di se stessi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR 2021: HAMILTON DAVANTI AD ALONSO

Nessun problema alla partenza per Lewis Hamilton che mantiene saldamente la prima posizione e allunga subito nei confronti di Fernando Alonso, salito in seconda posizione dopo un bellissimo sorpasso all’esterno su Pierre Gasly. Max Verstappen, che scattava dalla settima piazzola della griglia, è già a ridosso del podio e ha messo nel mirino l’AlphaTauri del pilota francese che non dovrebbe rendergli la vita impossibile vista la partnership tra la scuderia di Faenza e la casa madre, la Red Bull. Malissimo invece Valtteri Bottas che al momento è addirittura fuori dalla zona punti e non riesce nemmeno ad avvicinarsi a Lance Stroll, superato da Sergio Perez che è nono alle spalle di Yuki Tsunoda, Carlos Sainz, Esteban Ocon e Lando Norris. Charles Leclerc sta perdendo un sacco di tempo in mezzo alle Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen che stanno facendo la loro gara e non possono di certo stendere il tappeto rosso alla Rossa del monegasco. Il Gran Premio del Qatar, ventesima tappa del mondiale 2021 di Formula 1, è appena cominciato: mettetevi comodi! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA! VERSTAPPEN E BOTTAS PENALIZZATI

L’analisi della telemetria inchioda Max Verstappen: ieri durante le qualifiche del Gran Premio del Qatar il pilota olandese della Red Bull non ha alzato il piede dall’acceleratore nonostante le bandiere gialle che segnalavano l’AlphaTauri di Pierre Gasly ferma in mezzo alla pista. Il leader del mondiale 2021 di Formula 1 ha tirato dritto e questo comportamento gli è costato una penalità di 5 posizioni sulla griglia di partenza, quindi il figlio di Jos dovrà arretrare fino alla settima piazzola. Un’ingenuità che a tre gare dalla fine del campionato potrebbe costargli il titolo visto che le quotazioni di Lewis Hamilton e della Mercedes sono in netta risalita. Il sette volte iridato proverà ad andare subito in fuga e a distanziare i suoi immediati inseguitori, vale a dire lo stesso Gasly che lo affiancherà in prima fila, Fernando Alonso, Lando Norris e Carlos Sainz che invece hanno avuto l’accortezza di rallentare quel tanto che bastava per essere scagionati dai commissari. Anche Valtteri Bottas è stato punito per aver ultimato il giro come se nulla fosse accaduto, il finlandese se l’è cavata con una penalizzazione di 3 posti che lo relega in terza fila, accanto allo spagnolo della Ferrari. Si prospetta una domenica difficile per Sergio Perez e Charles Leclerc che dovranno rimontare dalle retrovie. Sono previsti 57 giri per un totale di 306 chilometri. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1 STREAMING VIDEO E TV: DOVE SEGUIRE LA GARA

La gara della Formula 1 per il Gran Premio del Qatar 2021 sul circuito di Losail, appuntamento che a causa delle modifiche per Covid sarà una novità assoluta nel calendario, sarà trasmessa in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1.

Per il Gran Premio del Qatar, ventesimo atto del Mondiale che vive il lungo duello iridato, la programmazione riserva notizie da sapere anche per chi non è abbonato Sky, infatti su Tv8 la corsa da Losail non sarà visibile in tempo reale e non si potrà dunque vivere tutte le emozioni che arriveranno dal circuito senza alcun ritardo. Vivremo un nuovo capitolo della già appassionante sfida Mercedes-Red Bull, con Max Verstappen e Lewis Hamilton che si contendono il mondo, sperando anche in un buon risultato da parte della Ferrari.

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni imposte dal Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove e le gare di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo non è un weekend visibile in tempo reale in chiaro, la gara del Gp Qatar 2021 di conseguenza si potrà vedere su Tv8 dal circuito di Losail, ventesimo atto della stagione 2021, ma solo in differita alle ore 18.30. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata che promette di regalarci spunti di notevole interesse.

DIRETTA FORMULA 1: HAMILTON-VERSTAPPEN, CHE SCONTRO!

Domenica nel segno della diretta Formula 1 per la terza settimana consecutiva: dal circuito di Losail si corre il Gran Premio del Qatar 2021, dopo un trasferimento davvero impegnativo se si pensa che sette giorni fa eravamo a San Paolo per la bellissima corsa di Interlagos vinta da Lewis Hamilton davanti a Max Verstappen, infiammando ancora di più questo finale di stagione già meraviglioso. Adesso siamo in Qatar, per dare vita a un Gran Premio con ulteriori due variabili a rendere ancora più incerta la situazione: pista inedita per la Formula 1 e gara in notturna, dunque le sorprese potrebbero essere in agguato.

Il ventesimo e terzultimo appuntamento di un Mondiale 2021 che ha ancora tantissimo da dire vedrà la partenza della gara sul tracciato di Losail avere luogo alle ore 15.00 italiane, cioè quando in Qatar saranno le 17.00 locali, considerate le due ore di fuso orario che separano l’Italia dal piccolo Stato del Medio Oriente, dove si gareggerà dopo il tramonto negli orari che per noi saranno di fatto quelli classici dei Gran Premi in Europa grazie allo spostamento di un paio d’ore per garantire la notturna, alla quale gli appassionati di motori sono abituati, perché in Qatar già da molti anni corre la MotoGp appunto in notturna.

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR: LE QUALIFICHE

Sulla pista di Losail, inedita per la Formula 1, Lewis Hamilton si prende la pole position e stavolta nessuno gliela può togliere: il sette volte campione del mondo ha completato i 5380 metri del circuito qatariota in 1’20”827, rifilando quasi mezzo secondo di distacco a Max Verstappen che si è migliorato ignorando le bandiere gialle sventolate dai commissari per segnalare l’AlphaTauri di Pierre Gasly (che ha danneggiato l’ala anteriore con un passaggio troppo aggressivo sui cordoli) ferma in mezzo al rettilineo principale. Probabilmente vedremo una prima fila, magari tutta Mercedes, se il direttore di corsa Michael Masi deciderà di punire l’olandese con 3 o 5 posizioni di penalità. Nonostante l’incidente, Gasly conquista un’insperata seconda fila precedendo l’Alpine-Renault di Fernando Alonso e la McLaren di Lando Norris.

Sabato deludente per la Ferrari, con il guizzo di Carlos Sainz che entra in Q3 utilizzando la gomma gialla (mentre gli altri, a differenza dei big, hanno montato la soft) ma poi lo spagnolo nell’ultima manche non va oltre la settima piazza. E’ andata decisamente peggio a Charles Leclerc che viene eliminato in Q2, solo tredicesimo il monegasco che non capisce dove possa aver sbagliato e questo è davvero un brutto segnale in ottica gara.

Altro escluso eccellente è Sergio Perez che pur disponendo di una Red Bull resta fuori dalla top 10 e non potrà dare una mano al suo compagno di box come in Messico e Brasile, un brutto colpo per la scuderia anglo-austriaca che sta lottando anche per il campionato costruttori. Stesso discorso per il team di Woking visto che Daniel Ricciardo non è andato oltre la settima fila e dovrà rimontare dalle retrovie, per la Scuderia di Maranello il terzo posto non dovrebbe essere in pericolo a patto ovviamente di portare entrambe le macchine in zona punti.

DIRETTA FORMULA 1, GP QATAR: LE CARATTERISTICHE DI LOSAIL

Per presentare meglio la diretta Formula 1 del Gran Premio del Qatar, diamo subito anche alcune importanti informazioni tecniche per conoscere meglio questa pista che sarà nota grazie al Motomondiale, ma resta comunque inedita per il Circus a quattro ruote: la gara di Losail si svolgerà sulla distanza di 57 giri, ognuno dei quali misura 5.380 metri, per un totale di 306,660 km. Si tratta di un circuito caratterizzato da 16 curve e da un lunghissimo rettilineo. Va detto che il resto del tracciato è abbastanza tortuoso, tanto che non saranno identificate altre zone in cui poter utilizzare il Drs, attivabile dunque solo sul lunghissimo rettilineo del traguardo per chi avrà meno di un secondo di ritardo dalla macchina che lo precede prima dell’ultima curva.

Potremmo aggiungere che le sedici curve saranno sei verso sinistra e le altre dieci verso destra, gran parte del Losail International Circuit è decisamente tortuoso e solo nell’ultimo tratto le curve si distanziano maggiormente fra loro, quasi per prendere lo slancio per poi affrontare il lunghissimo rettilineo di oltre un chilometro, che infatti ricordiamo spesso come sede di volate in stile ciclistico in MotoGp. In Formula 1 magari non vedremo un arrivo in volata ma di certo i sorpassi sono attesi quasi solo sul rettilineo e dunque attenzione a quello che succederà avvicinandosi alla curva 1.

DIRETTA FORMULA 1, LE GOMME PER IL GP QATAR

Il fatto che si gareggi su un circuito inedito per la Formula 1 è naturalmente una sfida anche per Pirelli, fornitore unico degli pneumatici per tutte le scuderie. Il Losail International Circuit è considerato sulla carta molto impegnativo per le gomme, a causa dell’asfalto abrasivo e delle curve veloci, simili a quelle di Silverstone o del Mugello. Per la quinta volta in questa stagione, dopo Portimao, Barcellona, Silverstone e Zandvoort, Pirelli sceglierà le mescole C1, C2 e C3 rispettivamente come Hard, Medium e Soft per il debutto del Gran Premio del Qatar, una scelta molto conservativa dal momento che si tratta delle tre mescole più dure, per affrontare dunque una pista potenzialmente ostica sotto questo punto di vista.

Le incognite sono tante, compresa la vicinanza al deserto, inoltre non gareggia alcuna categoria minore e di conseguenza la pista potrebbe risultare poco “gommata”. Mario Isola, direttore di Pirelli, ha spiegato nei giorni scorsi che “il Qatar porterà con sé una nuova sfida in un circuito unico dal layout speciale” e che le informazioni fornite dagli organizzatori hanno fatto pendere la bilancia verso le tre mescole più dure a disposizione perché Losail “ha un asfalto abrasivo e curve molto impegnative”. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento tanto atteso in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile al termine di una gara che potrebbe essere divertente e spettacolare: la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio del Qatar 2021 sul circuito di Losail sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA