DIRETTA FORMULA 1/ Dopo il Gp di Spagna: Hamilton allunga nel mondiale!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 gara live Gp Spagna 2021 Barcellona: cronaca, vincitore, podio e ordine d’arrivo della gara al Montmelò, oggi domenica 9 maggio.

Formula 1 Spagna
Diretta Formula 1: la partenza del Gp Spagna 2020

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: HAMILTON ALLUNGA NEL MONDIALE, FERRARI TERZA FORZA?

Nonostante una partenza fenomenale Max Verstappen non è riuscito a battere Lewis Hamilton che negli ultimi giri si è preso la prima posizione con un set di gomme più fresche rispetto a quelle del suo rivale per il mondiale 2021 di Formula 1. Il Gran Premio di Spagna si è concluso con il successo del sette volte iridato che allunga così nei confronti dell’olandese portandosi sul 3 a 1 per quanto riguarda il computo delle vittorie, portandosi inoltre a +14 nella classifica del campionato piloti. Dietro di loro c’è il vuoto, anche Valtteri Bottas – seconda guida Mercedes – è di una categoria inferiore, il finlandese è riuscito se non altro a scavalcare Charles Leclerc e a negargli la gioia del podio. La Ferrari è stata comunque la terza forza in pista, battendo la McLaren che oggi è mancata con Lando Norris, giunto al traguardo solamente in ottava posizione, nettamente battuto da Daniel Ricciardo che per la prima volta da quando è cominciata la stagione gli è sempre stato davanti. Carlos Sainz rimpingua il bilancio della Scuderia di Maranello con un settimo posto, limitando i danni a differenza di domenica scorsa quando finì fuori dalla zona punti. Gli altri team si spartiscono a malapena le briciole con Esteban Ocon che in extremis respinge l’assalto disperato di Pierre Gasly che salva il weekend dell’AlphaTauri con il ritiro di Yuki Tsunoda nelle fasi iniziali della corsa, appiedato dalla power unit Honda che si è improvvisamente spenta in uscita da curva 10. Restano a bocca asciutta altri tre ex-campioni del mondo come Fernando Alonso, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen: davvero brutto vedere le loro ambizioni castrate da macchine lentissime e buone solamente per tenere dietro le Haas dei rookie Schumacher e Mazepin. Con il tedesco che tanto per cambiare straccia l’esuberante russo che combina sempre un gran casino nei doppiaggi, facendo arrabbiare Toto Wolff che si lamenta formalmente con Michael Masi per non aver sventolato subito le bandiere blu. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: HA VINTO HAMILTON, VERSTAPPEN E BOTTAS SUL PODIO

Lewis Hamilton bissa la vittoria di sette giorni fa in Portogallo e si aggiudica anche il Gran Premio di Spagna a Montmeló tagliando il traguardo per primo davanti a Max Verstappen che si è dovuto arrendere a 6 tornate dalla bandiera a scacchi. Con gomme più fresche il sette volte campione del mondo di Formula 1 ha sferrato un attacco micidiale a cui il campione olandese non ha potuto opporre resistenza, accontentandosi della piazza d’onore e consolandosi con il punto extra per il giro più veloce. Valtteri Bottas sale sul terzo gradino del podio, la Ferrari conquista comunque un ottimo piazzamento grazie a Charles Leclerc che chiude in quarta posizione, con un ampio margine nei confronti della Red Bull di Sergio Perez e della McLaren di Daniel Ricciardo, onestamente era davvero impossibile chiedere di più al monegasco che con una macchina un po’ più competitiva ci regalerebbe tante soddisfazioni. Rispetto a domenica scorsa Carlos Sainz riesce a terminare la gara in top 10 con un incoraggiante settimo posto, solo ottavo un anonimo Lando Norris, come se si fosse scambiato la macchina con il compagno di squadra. Esteban Ocon e Pierre Gasly completano la zona punti, l’ordine d’arrivo comprende inoltre Lance Stroll, Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel, George Russell, Antonio Giovinazzi, Nicholas Latifi, Fernando Alonso (crollato nel finale) e le due Haas di Mick Schumacher e Nikita Mazepin, costantemente in coda al gruppo. {agg. di Stefano Belli}

SECONDA SOSTA PER HAMILTON

Chi avrà la meglio tra Max Verstappen e Lewis Hamilton nel Gran Premio di Spagna? Mancano meno di 20 giri alla bandiera a scacchi, al momento c’è sempre il pilota olandese della Red Bull in testa alla gara con il sette volte campione del mondo di Formula 1 che ha adottato una strategia diversa, fermandosi per la seconda volta ai box all’inizio della 43^ giornata, montando un nuovo set di gomme gialle che non aveva utilizzato durante le qualifiche di ieri. La Mercedes numero 44 ora si trova a 15 secondi dal leader della gara, in seconda posizione è salito Valtteri Bottas che verosimilmente lascerà strada al suo compagno di box non appena gli si avvicinerà. Charles Leclerc può soltanto difendere il quarto posto, potendo contare su un buon margine nei confronti di Sergio Perez che si è sbarazzato della compagnia di Daniel Ricciardo. Esteban Ocon e Lando Norris sono saliti rispettivamente in sesta e settima posizione ma vedremo se faranno un’altra sosta oppure no, i due spagnoli Carlos Sainz e Fernando Alonso completano la zona punti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: HAMILTON SI AVVICINA A VERSTAPPEN

A metà gara Max Verstappen è sempre al comando del Gran Premio di Spagna: il pilota olandese, nonostante un pit stop lento a causa di un meccanico della Red Bull che si è attardato nella sostituzione della gomma posteriore sinistra, ha mantenuto comunque la leadership nei confronti di Lewis Hamilton che comunque lo tallona a pochi secondi di ritardo e si sta nuovamente avvicinando. Gara perfetta finora per Charles Leclerc che però è sceso in quarta posizione dopo la sosta ai box, con strada libera davanti a sé Valtteri Bottas ha abbassato sensibilmente i suoi tempi sul giro costruendosi il margine necessario per tenere dietro il monegasco. Daniel Ricciardo e Sergio Perez lottano per la quinta posizione, sembra tagliato fuori Carlos Sainz che se non altro ha scavalcato Esteban Ocon, in zona punti Kimi Raikkonen che però deve ancora fermarsi. In difficoltà Fernando Alonso, solo dodicesimo l’asturiano che fatica a contenere Sebastian Vettel. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: SI RITIRA TSUNODA, PENALITA’ PER GASLY

All’8^ giro si spegne improvvisamente l’AlphaTauri di Yuki Tsunoda, il rookie giapponese è costretto a fermarsi in mezzo alla curva 10, posizione pericolosissima e il direttore di corsa Michael Masi fa entrare in azione la Safety Car per neutralizzare la corsa e dar modo ai commissari di intervenire in massima sicurezza e rimuovere dalla pista la macchina della Scuderia di Faenza. Nessuno dei big ne approfitta per fermarsi ai box, l’unico a cambiare le gomme è Antonio Giovinazzi ma col senno di poi sarebbe stato meglio farsi gli affari propri visto che i meccanici dell’Alfa Romeo gli montano uno pneumatico sgonfio facendogli perdere un mucchio di tempo. Alla ripartenza Max Verstappen sgrana nuovamente il gruppo, mentre Pierre Gasly viene punito con 5 secondi di penalità per non essersi posizionato correttamente sulla griglia al momento del via. Classifica dopo 13 giri del Gran Premio di Spagna, quarta tappa del mondiale 2021 di Formula 1: 1^ Verstappen, 2^ Hamilton, 3^ Leclerc, 4^ Bottas, 5^ Ricciardo (per la prima volta dall’inizio del campionato l’australiano sta andando meglio di Norris), 6^ Perez, 7^ Ocon, 8^ Sainz. Fuori dalla zona punti Fernando Alonso, superato da Lance Stroll. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: VERSTAPPEN SVERNICIA HAMILTON AL VIA!

Partenza spettacolare di Max Verstappen che alla prima curva affianca Lewis Hamilton e se lo lascia alle spalle senza troppi complimenti, l’olandese si porta così al comando del Gran Premio di Spagna con il sette volte campione del mondo di Formula 1 che per il momento può soltanto accodarsi. Alle spalle dei due litiganti da segnalare l’ottimo spunto di Charles Leclerc che toglie la terza posizione a Valtteri Bottas con un gran sorpasso all’esterno, Daniel Ricciardo e Sergio Perez riescono a scavalcare Esteban Ocon che partiva davanti a loro. Carlos Sainz è stato meno reattivo del monegasco e ha perso un paio di posizioni, mentre Fernando Alonso deve difendersi dagli attacchi delle Aston Martin di Sebastian Vettel e Lance Stroll. Il cielo è nuvoloso e non promette nulla di buono anche se le probabilità di pioggia durante la gara sono piuttosto basse, rispetto a ieri la temperatura dell’asfalto è scesa a 31 gradi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Il duello tra Lewis Hamilton e Max Verstappen per il mondiale 2021 di Formula 1 si sta per arricchire di un nuovo capitolo: tra pochi minuti inizierà il Gran Premio di Spagna con i due pretendenti al titolo che partono affiancati in prima fila. Tutti con il naso all’insù per vedere se arriverà davvero la pioggia prevista intorno alle ore 15.20, una variabile che renderebbe ancor più incerta e interessante la gara con le Ferrari a caccia di un piazzamento importante con Charles Leclerc, sperando che Carlos Sainz possa riscattare la pessima prestazione di domenica scorsa in Portogallo. L’idolo locale Fernando Alonso non vuole deludere i 1000 spettatori sorteggiati tra gli abbonati che potranno assistere alla gara dalla tribuna del traguardo, ma per l’asturiano non sarà facile fare meglio di Esteban Ocon che in questo weekend è apparso veramente in gran forma. Il circuito di Catalogna è tra i più “completi” del calendario con un lunghissimo rettilineo, una serie di curve veloci e altre più lente che richiedono un bilanciamento particolare della macchina per non ritrovarsi avvantaggiati in un settore e penalizzati in un altro. Sono previsti 66 giri per un totale di 308 chilometri. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, STREAMING VIDEO E TV: DOVE VEDERE LA GARA

La gara della Formula 1 per il Gran Premio di Spagna 2021 sul circuito del Montmelò a Barcellona sarà trasmessa in tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Per il Gran Premio di Spagna, quarto atto del Mondiale che torna dunque quest’anno nella sua collocazione più classica nel calendario della stagione iridata, la programmazione riserva buone notizie da sapere anche per chi non è abbonato Sky, infatti su Tv8 la corsa sarà visibile in tempo reale e chi si affiderà alle immagini in chiaro potrà dunque vivere tutte le emozioni che arriveranno dal Circuit de Catalunya, dove vivremo un nuovo capitolo della già appassionante sfida Mercedes-Red Bull, sperando anche in un buon risultato da parte della Ferrari.

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni imposte dal Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove e le gare di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo è un weekend visibile in tempo reale in chiaro, la gara del Gp di Spagna 2021 di conseguenza si potrà vedere su Tv8 dal circuito del Montmelò a Barcellona il quarto atto della stagione 2021 per chiunque all’orario già indicato. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata che promette di regalarci spunti di notevole interesse.

DIRETTA FORMULA 1: OGGI SI CORRE IL GP DI SPAGNA!

La diretta Formula 1 oggi, domenica 9 maggio, è di scena dal circuito del Montmelò, nei dintorni di Barcellona, dove questo pomeriggio avrà luogo la gara del Gran Premio di Spagna 2021, quarto appuntamento con il Mondiale di quest’anno. Diciamo subito che la partenza della gara avrà luogo alle ore 15.00, l’orario di riferimento quest’anno per la diretta Formula 1 in Europa e dunque naturalmente anche sul Circuit de Catalunya, che è sede fissa del Gran Premio iberico ormai da moltissimi anni. L’appuntamento è di grande interesse, perché Montmelò è una sorta di cartina di tornasole della Formula 1 odierna, dal momento che – per le sue caratteristiche tecniche – il Montmelò è un circuito ideale per capire i rapporti di forza fra le varie monoposto.

In particolare, sarà importante valutare il livello di competitività di Max Verstappen e della Red Bull su un tracciato che negli ultimi anni è sempre stato un feudo della Mercedes e in particolare di Lewis Hamilton, che ha vinto le ultime quattro edizioni consecutive di questa corsa. Per lottare davvero per il titolo mondiale serve un ultimo salto di qualità, il Gp Spagna ci potrebbe dire se le ‘lattine’ e Max ne saranno capaci o se il Mondiale di Formula 1 anche stavolta comincerà a prendere la direzione di Stoccarda dopo il successo già colto da Hamilton a Portimao appena sette giorni fa.

DIRETTA FORMULA 1, LE QUALIFICHE DEL GRAN PREMIO

Un altro record arricchisce la già invidiabile carriera di Lewis Hamilton che diventa il primo pilota nella storia a conquistare 100 pole position in Formula 1: traguardo raggiunto nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna dove il sette volte campione del mondo ha realizzato il miglior tempo in 1’16”741 battendo di 36 millesimi il suo antagonista nella corsa al titolo 2021, Max Verstappen. L’olandese della Red Bull avrà comunque modo di affiancarlo in prima fila e cercherà di dargli fastidio sin dalla partenza. Valtteri Bottas ce l’ha messa tutta ma di fronte a due mostri sacri dell’automobilismo contemporaneo può solo accodarsi e accontentarsi delle briciole, seconda fila per il finlandese che sarà affiancato da uno splendido Charles Leclerc.

Nel momento decisivo il monegasco tira fuori dal cilindro un giro monumentale e porta la sua Ferrari sulla quarta casella della griglia di partenza, il massimo a cui può ambire la Scuderia di Maranello con il P6 di Carlos Sainz. Un’altra sorpresa positiva arriva da Esteban Ocon che chiude con il quinto tempo regalando la terza fila all’Alpine che faceva affidamento anche su Fernando Alonso per un risultato importante, invece il pilota asturiano sulla pista di casa ha deluso e non è andato oltre la decima posizione, alle spalle di Lando Norris, anche lui un po’ sottotono dopo gli ultimi exploit.

Rialza la testa Daniel Ricciardo che per una volta batte il suo compagno di box e finalmente sembra trovarsi a suo agio all’interno della McLaren. Giornata no per Sergio Perez che prima va in testacoda e poi quando trova un giro decente accusa comunque quasi un secondo di ritardo nei confronti del suo teammate, finora il messicano non è che stia facendo molto meglio di Alex Albon, a questo punto tanto valeva dare un’altra chance al thailandese. Pollice in giù per l’Aston Martin che si ritrova fuori dalla Q3 con Sebastian Vettel nuovamente battuto da Lance Stroll, male anche l’AlphaTauri con Pierre Gasly che resta fuori dalla top 10 per questione di millesimi mentre un nervosissimo Yuki Tsunoda resta escluso già al termine della Q1.

George Russell sfrutta le sue capacità sul giro secco per togliere la sua Williams dalle retrovie, cosa che non riesce a Nicholas Latifi, il canadese finisce di nuovo dietro a Mick Schumacher che prosegue il suo percorso di crescita e a ogni weekend di gara accumula un bagaglio di esperienza che gli tornerà molto utile in futuro. Antonio Giovinazzi vince nuovamente il duello interno con Kimi Raikkonen, la più grande soddisfazione a cui può aspirare il pugliese finché le prestazioni dell’Alfa Romeo non miglioreranno in maniera significativa.

DIRETTA FORMULA 1, GP SPAGNA 2021: IL CIRCUITO DI BARCELLONA

Per seguire al meglio la diretta Formula 1 del Gran Premio di Spagna 2021, diamo anche alcune importanti informazioni tecniche su questa pista che d’altronde è notissima a tutti nel Circus, sia perché qui si gareggia fin dal 1991 sia perché questa è una delle sedi preferite per i test invernali (non però quest’anno, chissà se questo aspetto potrà avere una qualche incidenza): la gara si svolgerà sulla distanza di 66 giri, ognuno dei quali misura 4.655 metri, per un totale di 307,104 km. Il Circuit de Catalunya di Montmelò, nei pressi di Barcellona, si caratterizza per la presenza di 16 curve e due rettilinei principali, sui quali si potrà utilizzare il Drs. Il più lungo è quello dei box e del traguardo, l’altro è quello compreso fra le curve 9 e 10. Va detto in tutta onestà che Montmelò, pur essendo un circuito così significativo dal punto di vista tecnico, spesso ha regalato gare piuttosto noiose, proprio perché i valori “cristallizzati” tra le varie scuderie dal punto di vista tecnico rendono difficili i colpi di scena, a meno che si verifichino episodi in stile 2016, l’incidente che mise fuori gioco già al primo giro entrambe le Mercedes regalando la vittoria a Verstappen nel giorno del suo memorabile debutto sulla Red Bull.

DIRETTA FORMULA 1: LE INFO TECNICHE

Altre informazioni interessanti sul Gp Spagna 2021 di Formula 1 sono quelle che ci vengono fornite da Brembo per quanto riguarda i freni. Il circuito del Montmelò è mediamente impegnativo per l’impianto frenante delle monoposto di Formula 1, classificato 3/5 da Brembo: il 19% del tempo di percorrenza di un giro (quasi 15 secondi) viene speso in frenata, il che è un dato molto elevato, così come quello della media sul giro delle decelerazioni massime (4 g). Le tre frenate più impegnative sono quelle alla curva 1, alla curva 4 e alla curva 10, annota ancora Brembo. Per quanto riguarda le gomme, la gara sul Circuit de Catalunya ritorna da agosto alla sua classica collocazione a maggio, ma pure quest’anno Pirelli ha deciso di utilizzare in Spagna le tre mescole più dure della gamma: C1 quali P Zero White hard, C2 come P Zero Yellow medium e infine C3 P Zero Red soft, perché si tratta di un circuito impegnativo per gli pneumatici e l’assenza di test invernali potrebbe essere una variabile soprattutto per le gomme. Adesso però mettiamoci comodi, perché è arrivato il momento tanto atteso in cui sarà la pista ad emettere il suo verdetto inappellabile: la diretta Formula 1 della gara del Gran Premio di Spagna 2021 sul circuito di Barcellona Montmelò sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA