Diretta Formula 1/ Hamilton e Verstappen restano a secco, mondiale apertissimo!

- Claudio Franceschini

Diretta Formula 1, Gp Azerbaijan 2021 Baku streaming video tv: orario, podio e vincitore della gara sul circuito cittadino, Max Verstappen in testa al Mondiale cerca un allungo importante.

Verstappen Hamilton Formula 1
Classifica Formula 1: Verstappen e Hamilton (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: HAMILTON E VERSTAPPEN RESTANO A SECCO, MONDIALE APERTISSIMO!

Alla vigilia del Gran Premio d’Azerbaijan era impensabile pronosticare uno zero sia per Lewis Hamilton che per Max Verstappen, eppure entrambi non sono riusciti a raccogliere punti e così la situazione resta invariata con l’olandese che mantiene la leadership del mondiale 2021 di Formula 1 nonostante lo scoppio della gomma posteriore sinistra in pieno rettilineo che lo ha privato della terza vittoria stagionale. Alla ripartenza l’inglese aveva affiancato Sergio Perez ma poi ha staccato troppo tardi ed è andato lungo, facendosi superare da tutto il gruppo e chiudendo la gara nelle ultime posizioni. Così è stato il messicano a salire sul gradino più alto del podio, per la seconda volta in carriera, precedendo uno splendido Sebastian Vettel che conquista la piazza d’onore per l’Aston Martin. Pierre Gasly è andato a prendersi la terza posizione al termine di un duello entusiasmante con Charles Leclerc (che partiva dalla pole position), il monegasco era pure riuscito a superare nel rettilineo l’amico-rivale che poi è stato bravissimo a riprendergli la scia e a tornare davanti all’imbocco della curva 1. Dopo aver navigato a lungo nelle retrovie, Lando Norris ha saputo risalire la corrente chiudendo al quinto posto, davanti al redivivo Fernando Alonso che nello sprint finale ha bruciato Yuki Tsunoda, Carlos Sainz e Daniel Ricciardo. Approfittando della bagarre, Kimi Raikkonen ha artigliato la P10 e l’ultimo punto ancora in palio. Un disastroso Valtteri Bottas non è andato oltre la dodicesima piazza e a questo punto il suo futuro all’interno della Casa di Stoccarda è davvero compromesso, perché Toto Wolff non sa che farsene di un pilota spento e demotivato. Poteva andare bene quando la Mercedes era di un altro pianeta, anche rispetto alla Red Bull, oggi però la scuderia tedesca ha bisogno di due top driver per competere alla pari con la scuderia anglo-austriaca che dispone del miglior pacchetto aerodinamico e del motore (Honda) più potente, e un certo George Russell non vede l’ora di fare le scarpe al finlandese, che ha già umiliato l’anno scorso a Sakhir. Se non altro la Ferrari può consolarsi con il terzo posto nel campionato costruttori strappato alla McLaren, ma da qui in avanti gli ingegneri e i tecnici devono lavorare giorno e notte per dare ai due piloti una macchina più performante in termini di velocità pura. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: HA VINTO PEREZ, VETTEL E GASLY SUL PODIO!

Sergio Perez ha vinto il Gran Premio dell’Azerbaijan! Secondo successo in carriera per il pilota messicano che regala una gioia alla Red Bull dopo il clamoroso ritiro di Max Verstappen che mantiene comunque la testa del campionato 2021 di Formula 1 grazie alla manovra scellerata di Lewis Hamilton. Alla ripartenza il sette volte iridato aveva affiancato il messicano tirando troppo la staccata e finendo lungo alla prima curva, finendo in fondo al gruppo. Ne approfittano Sebastian Vettel – piazza d’onore per il tedesco e primo podio per l’Aston Martin – e Pierre Gasly, il francese chiude in terza posizione davanti a Charles Leclerc e Lando Norris. Gran finale anche per Fernando Alonso che batte Yuki Tsunoda nella volata per il sesto posto, ottavo Carlos Sainz che precede Daniel Ricciardo e Kimi Raikkonen, primi punti stagionali anche per il finlandese. Incredibile ma vero, la Mercedes torna da Baku con zero punti! Valtteri Bottas non è andato oltre il dodicesimo posto e nella classifica costruttori la scuderia anglo-austriaca allunga! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: SI RIPARTE PER LO SPRINT FINALE!

Alle ore 16.10 italiane (le ore 18.10 locali) i piloti di Formula 1 completeranno gli ultimi tre giri del Gran Premio d’Azerbaijan che restano da percorrere dopo la bandiera rossa esposta in seguito all’incidente di Max Verstappen che è andato a muro dopo l’esplosione dello pneumatico posteriore sinistro mentre era saldamente al comando della gara e che avrebbe vinto sicuramente senza questo improvviso colpo di scena. Si riparte da zero con Sergio Perez che andrà a posizionarsi sulla piazzola della pole position, accanto a sé avrà Lewis Hamilton che oggi ha la grandissima occasione di tornare in testa al campionato dopo averle prese per tutto il weekend dalla Red Bull. Sebastian Vettel, Pierre Gasly, Charles Leclerc e Yuki Tsunoda si daranno battaglia per il terzo gradino del podio, tutti penseranno solamente a dare il massimo senza fare calcoli. Sarà un finale da batticuore e probabilmente si arriverà in volata, manco fossimo alla 500 Miglia di Indianapolis! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: VERSTAPPEN A MURO, BANDIERA ROSSA!

Finale incredibile a Baku dove a cinque giri dalla fine Max Verstappen si è ritirato per colpa della gomma posteriore sinistra che è scoppiata proprio sul lunghissimo rettilineo principale, facendo schiantare la Red Bull dell’olandese contro le barriere di protezione. Nessun danno per il pilota olandese che è ovviamente arrabbiatissimo per la vittoria sfumata a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi, a questo punto in testa c’è Sergio Perez davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel che salirebbero sul podio. Il connazionale è d’obbligo perché la direzione gara ha deciso di sospendere la corsa con la bandiera rossa, adesso bisogna vedere se verrà data una nuova ripartenza per completare le ultime tre tornate oppure se il Gran Premio d’Azerbaijan terminerà in questa maniera, con il secondo successo in carriera del messicano. Classifica dopo 49 giri: 1^ Verstappen, 2^ Perez, 3^ Vettel, 4^ Gasly, 5^ Leclerc, 6^ Tsunoda, 7^ Norris, 8^ Sainz, 9^ Ricciardo, 10^ Alonso, 11^ Raikkonen, 12^ Giovinazzi, 13^ Latifi, 14^ Bottas, 15^ Russell, 16^ Schumacher, 17^ Mazepin. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: VETTEL SENTE ODORE DI PODIO!

Nessuno sembra in grado di impensierire Max Verstappen che si sta avviando a vincere per la prima volta in carriera il Gran Premio dell’Azerbaijan. La Red Bull sente odore di doppietta con Sergio Perez che occupa la seconda posizione e tiene agevolmente dietro Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 rischia di doversi accontentare del terzo gradino del podio, e alle sue spalle sta girando fortissimo Sebastian Vettel che alla ripartenza ha scavalcato Charles Leclerc e Pierre Gasly. Sarebbe un altro piazzamento importante dopo quello di Monaco per il tedesco e per l’Aston Martin. Yuki Tsunoda e Lando Norris lottano tra loro per la settima posizione con il rookie giapponese autore di una bella gara dopo l’incidente nelle qualifiche di ieri, sono rientrati in zona punti anche Carlos Sainz e Daniel Ricciardo, con l’australiano che deve tenere a bada l’arrembante Fernando Alonso, l’unico che ha montato la gomma rossa (soft) nel tentativo – finora vano – di recuperare terreno su quelli che invece hanno tenuto la bianca. In crisi nera Valtteri Bottas precipitato in quattordicesima posizione, persino le Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi lo hanno liquidato con una facilità imbarazzante. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: BRUTTO INCIDENTE PER STROLL!

Momenti di paura al 31^ giro quando la gomma posteriore sinistra dell’Aston Martin di Lance Stroll cede di schianto sul filo dei 300 km/h, il pilota canadese perde il controllo della sua macchina e finisce pesantemente a muro, fortunatamente nessuna conseguenza fisica per il figlio del patron Lawrence che se l’è cavata quindi con un grosso spavento di cui avrebbe fatto volentieri a muro. Con il rettilineo disseminato di detriti e una vettura distrutta da rimuovere, la corsa viene neutralizzata con l’ingresso della Safety Car che ricompatta il gruppo guidato dalle Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez. Con la pit lane chiusa non si può nemmeno prendere la via dei box per cambiare gli pneumatici, mancano 16 giri alla fine del Gran Premio d’Azerbaijan e da qui in avanti può ancora succedere di tutto. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: LE RED BULL SONO IMPRENDIBILI!

Quando siamo giunti a metà gara c’è Max Verstappen davanti a tutti: il pilota olandese è leader incontrastato del Gran Premio d’Azerbaijan – sesta tappa del mondiale 2021 di Formula 1 – precedendo il suo compagno di squadra Sergio Perez e Lewis Hamilton che non riesce a sferrare l’attacco nei confronti della Red Bull. In quarta posizione abbiamo Lance Stroll che è l’unico a non essersi ancora fermato ai box per il pit stop, il canadese è partito con gomma bianca (hard) e proverà a ritardare il più possibile la sosta per poter disputare l’ultima parte di gara con una mescola più morbida rispetto agli altri. Pierre Gasly completa la top 10, Charles Leclerc è scivolato al sesto posto, l’illusione della pole position è già svanita per il monegasco costretto a fare i conti con la realtà, cioè di una Ferrari che alla distanza non può assolutamente reggere il confronto con i top team. Dopo essere rimasto al comando per qualche giro come ai vecchi tempi, Sebastian Vettel è retrocesso in settima posizione, alle sue spalle il rookie Yuki Tsunoda mentre Lando Norris tiene dietro senza troppi patemi d’animo uno spento e demotivato Valtteri Bottas. Fuori dalla zona punti Daniel Ricciardo, Carlos Sainz, Fernando Alonso, Antonio Giovinazzi, Kimi Raikkonen, George Russell, Nicholas Latifi, Mick Schumacher e Nikita Mazepin, autore di un lungo senza conseguenze. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: VERSTAPPEN SCAVALCA HAMILTON AI BOX

Max Verstappen ha guadagnato la posizione su Lewis Hamilton grazie allo splendido lavoro dei suoi meccanici che gli hanno cambiato gli pneumatici in meno di 2 secondi, un pit stop velocissimo che ha permesso al pilota olandese di scavalcare il sette volte campione del mondo di Formula 1 che è finito dietro pure all’altra Red Bull di Sergio Perez. Una strategia perfetta per la scuderia anglo-austriaca con il messicano che adesso impedirà al campione inglese di attaccare il suo rivale per il titolo. Sebastian Vettel, che non si è ancora fermato ai box, è ora al comando del Gran Premio dell’Azerbaijan che ha visto sparire dalle prime posizioni Charles Leclerc: la power unit della Ferrari non è al livello di Mercedes e Honda, il monegasco è stato sverniciato da cani e porci in rettilineo e dopo la sosta si ritrova pure alle spalle dell’AlphaTauri di Pierre Gasly, il podio al momento è un’utopia. Gara anonima per Valtteri Bottas, solamente decimo e a distanza siderale dagli altri big. Carlos Sainz è fuori dalla zona punti, in quattordicesima posizione, a causa di un dritto in curva 8 con gomme fredde, giornata no per lo spagnolo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: HAMILTON SUPERA LECLERC!

Il Gran Premio dell’Azerbaijan – sesto appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1 – è cominciato senza incidenti al via con Charles Leclerc che ha mantenuto momentaneamente la prima posizione tenendo dietro Lewis Hamilton e Max Verstappen che proveranno comunque a sfruttarne la scia nel lunghissimo rettilineo principale per scavalcarlo, come accade alla fine del 2^ giro con il sette volte campione del mondo che svernicia il monegasco e diventa il nuovo leader della gara. Partito molto bene Sergio Perez che ha superato Carlos Sainz e Pierre Gasly portandosi al quarto posto, alle spalle del suo compagno di box. Dal fondo della griglia Antonio Giovinazzi ha recuperato ben cinque posizioni, l’esatto contrario di Lando Norris che è scivolato in dodicesima posizione, davanti a Daniel Ricciardo: un inizio da dimenticare per la McLaren con entrambe le macchine fuori dalla top 10. Abbiamo già un ritiro, quello di Esteban Ocon, che lamenta una perdita di potenza, il francese non ha potuto far altro che prendere la via della pit lane e fermarsi ai box. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP AZERBAIJAN 2021: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ci accingiamo a seguire il Gran Premio dell’Azerbaijan che inizierà tra pochi minuti sul circuito ricavato tra le strade della capitale Baku. Per la prima volta da quando è cominciato il mondiale 2021 di Formula 1 vedremo una Ferrari davanti a tutti nella griglia di partenza, quella di Charles Leclerc. Già due settimane fa il monegasco conquistò la pole position a Montecarlo, per poi rovinare tutto andando a sbattere e danneggiando il semiasse che lo ha appiedato durante il giro di schieramento. Ieri, invece, il ferrarista è stato semplicemente perfetto e non ha commesso errori a differenza del suo compagno di squadra Carlos Sainz, che è andato in testacoda nel tentativo di evitare Yuki Tsunoda che era andato dritto contro le barriere. Da queste parti sorpassare non è un’impresa impossibile, quindi per Leclerc sarà estremamente difficile tenere a bada Hamilton e Verstappen che si trovano immediatamente alle sue spalle. Il sette volte campione del mondo vuole riscattarsi dopo il deludente settimo posto di Monaco mentre l’olandese punta ad allungare nella classifica del campionato piloti. Sono previsti 51 giri per un totale di 306 chilometri, molti dei quali potrebbero essere percorsi in regime di safety car: curva 15 non perdona, ne sanno qualcosa Lance Stroll, Daniel Ricciardo e il nostro Antonio Giovinazzi. Lando Norris è stato penalizzato di tre posizioni per non aver rispettato alla lettera la procedura quando è stata esposta la bandiera rossa durante la Q1. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1 GP AZERBAIJAN 2021: CHI VINCE LA GARA?

La diretta di Formula 1 con la gara del Gp Azerbaijan 2021 scatta alle ore 14:00 di domenica 6 giugno, naturalmente con il fuso di casa nostra: un appuntamento importante quello sul circuito cittadino di Baku, che arriva due settimane dopo la gara di Montecarlo che, a dirla tutta, al netto di fascino e tradizione non ha regalato troppe emozioni. Ci ha però consegnato Max Verstappen vincitore: l’olandese ha saputo sfruttare al meglio il forfait di Charles Leclerc appena prima della gara, e le difficoltà incontrate da Lewis Hamilton in qualifica, e non solo ha festeggiato la vittoria ma anche il primo posto in classifica.

Allo stesso modo la Red Bull ha scavalcato la Mercedes tra i costruttori, e dunque al Gp Azerbaijan 2021 si arriva con una situazione incredibile: vale a dire, la scuderia che ha dominato le ultime sette stagioni in ritardo sulla tabella di marcia, anche se di un solo punto, e con la necessità di riscattarsi quanto prima. Ce la farà a Baku? È uno dei temi più interessanti che accompagnano la diretta di Formula 1, certo non l’unico; dunque, aspettando che arrivi il momento della gara, proviamo a parlare in maniera più approfondita di quello che potremmo aspettarci sulla pista azera per il Gp Azerbaijan 2021.

FORMULA 1 STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

La diretta tv del Gp Azerbaijan 2021 di Formula 1 sarà un appuntamento riservato in esclusiva agli abbonati della televisione satellitare: anticipato da Paddock Live, approfondimento dalla pit lane affidato a Federica Masolin, avremo infatti la gara su Sky Sport Uno e Sky Sport Formula 1, rispettivamente ai numeri 201 e 207 del decoder. Ci sarà ovviamente la possibilità di seguire la corsa di Formula 1 anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi e installando Sky Go su PC, tablet e smartphone.

Ricordiamo poi altri appuntamenti per il Gp Azerbaijan 2021: intanto la differita che andrà in onda su Tv8 a partire dalle ore 19:30 e che dunque sarà in chiaro per tutti, mentre Paddock Live alle ore 16:00 fornirà a caldo commenti e interviste sulla gara. Inoltre alle ore 19:00 avremo la consueta rubrica Race Anatomy F1, sempre sui canali del satellite: Fabio Tavelli, Leo Turrini e tutti gli ospiti parleranno del Gp Azerbaijan 2021 cercando di andare ancor più in profondità nella gara cui avremo assistito.

DIRETTA FORMULA 1 GP AZERBAIJAN 2021: LE QUALIFICHE

Non sono mancati i colpi di scena nelle qualifiche del Gran Premio d’Azerbaigian con ben cinque piloti che per un motivo o per un altro sono finiti contro le barriere. Ad aprire le danze è stato Lance Stroll che ha divelto la sospensione anteriore destra in uscita da curva 15, imitato poco dopo da Antonio Giovinazzi, entrambi partiranno dall’ultima fila oggi in gara. Poi nella seconda manche ci ha pensato Daniel Ricciardo a timbrare il muro sempre nello stesso punto, ancora una volta l’australiano è uscito con le ossa rotte dal confronto diretto con Lando Norris (sotto investigazione per non essere immediatamente rientrato ai box quando è stata esposta la bandiera rossa). Infine è stata la volta di Yuki Tsunoda, un altro errore di inesperienza per il rookie giapponese che pure aveva svolto un ottimo lavoro ottenendo per la prima volta in carriera l’ingresso nella Q3, nel tentativo di evitarlo Carlos Sainz ha inchiodato andando in testacoda e rompendo a sua volta il muso della sua Ferrari. In tutto ciò a sorridere è Charles Leclerc che conquista la seconda pole position consecutiva, e a differenza di due settimane fa il monegasco ha saputo evitare ogni sorta di guai. Un giro perfetto sfruttando una scia ignota – probabilmente una Mercedes – che gli altri non sono riusciti a trovare.

In difficoltà sin dalle prove libere, Lewis Hamilton limita egregiamente i danni e si prende comunque la prima fila sopravanzando Max Verstappen, ancora una volta sul più bello l’olandese è costretto ad alzare il piede, pur restando tra i principali candidati alla vittoria. Grande delusione per Sergio Perez e Valtteri Bottas che sono riusciti a completare un solo tentativo commettendo inoltre qualche errore qua e là che li ha relegati tra la quarta e la quinta fila. La vera sorpresa è rappresentata da Pierre Gasly che ottiene la quarta piazzola sulla griglia di partenza, grazie alla power unit Honda l’AlphaTauri sogna in grande e la Scuderia di Faenza può essere la mina vagante della gara, dove la Safety Car potrebbe recitare un ruolo da protagonista, se le premesse sono quelle che abbiamo visto venerdì e ieri.

DIRETTA FORMULA 1 GP AZERBAIJAN 2021: COSA ASPETTARSI

Cosa ci regalerà la diretta di Formula 1 per il Gp Azerbaijan 2021? Speriamo un bello spettacolo, ma speriamo anche una Ferrari competitiva come a Montecarlo: finalmente la rossa ha dimostrato di potersela giocare e, a parte Leclerc che aveva centrato la pole position, ha piazzato Carlos Sainz sul secondo gradino del podio, per la scuderia di Maranello il risultato migliore in questo 2021. La stagione della Ferrari è per il momento superiore al disastro dello scorso anno, ma adesso bisogna confermarsi: c’è in ballo il terzo posto tra i costruttori e da questo punto di vista la McLaren non sta concedendo sconti, perché Lando Norris (terzo nella classifica piloti) si sta rivelando solidissimo e veloce e c’è sempre il “rischio” che Daniel Ricciardo trovi finalmente il feeling con la sua nuova monoposto, portando punti utili alla causa. Tra chi spera di risalire la corrente c’è anche Sebastian Vettel, reduce dal brillante quinto posto di Montecarlo; e così Fernando Alonso, perché peril momento il suo ritorno in Formula 1 si sta rivelando deludente. Tra poco scatta il Gp Azerbaijan 2021, dunque vedremo quello che succederà sulla pista di Baku perché noi siamo pronti a lasciare che a parlare siano i grandi protagonisti della diretta Formula 1…





© RIPRODUZIONE RISERVATA