DIRETTA FORMULA 1/ Prove libere: Max Verstappen 1° nella FP2 a Spa! (Gp Belgio)

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 prove libere FP1 e FP2 live del Gp Belgio 2020 a Spa Francorchamps: tempi e classifica delle due sessioni (oggi venerdì 28 agosto).

Hamilton Formula 1
Formula 1: Lewis Hamilton (Foto LaPresse)

Max Verstappen ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere FP2 che ha completato la diretta Formula 1 per quanto riguarda il venerdì di Spa Francorchamps e di un Gran Premio del Belgio 2020 che rischia di essere disastroso per la Ferrari, oggi pomeriggio apparsa in enorme difficoltà sia per quanto riguarda la prestazione sul giro secco sia sul passo gara. Pensare che l’anno scorso una monoposto che comunque non era la più forte del lotto fece pole position e vittoria mette i brividi a confronto con la realtà attuale, che vede la Ferrari sui livelli dei “satelliti” Alfa Romeo ed Haas, decisamente nei quartieri bassi della graduatoria. Dobbiamo dunque abbandonare Charles Leclerc e Sebastian Vettel al loro destino se vogliamo parlare dei protagonisti del venerdì: Max Verstappen fa davvero sul serio, perché la Red Bull è apparsa sui livelli della Mercedes sia sul iro secco sia sul passo gara, dunque l’olandese ai annuncia come una brutta gatta da pelare per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Bilancio agrodolce invece per Daniel Ricciardo, di cui vi avevamo già parlato per il giro fenomenale che lo aveva messo fra Verstappen e Hamilton, ma poco dopo appiedato dalla sua Renault sul rettilineo del Kemmel. Da segnalare anche un fuori-programma nel finale della FP2, con un cartellone pubblicitario che si è staccato impoendo lo stop alla sessione con bandiera rossa: problema risolto comunque in un paio di minuti dai commissari di Spa. Nel finale tutti hanno girato sul passo gara, dunque la classifica dei tempi è quella già citata nel precedente aggiornamento: Verstappen primo davanti a Ricciardo ed Hamilton, tutti racchiusi in un decimo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FERRARI IN CRISI NERA

Grandi emozioni dalla diretta Formula 1 della seconda sessione di prove libere FP2, anche al venerdì Spa Francorchamps non delude e il Gran Premio del Belgio 2020 si annuncia intrigante, anche se con la Ferrari in crisi nera. Abbiamo visto un Max Verstappen davvero eccellente con le gomme medie, capace infatti di precedere anche Lewis Hamilton con questa mescola: 1’44″354 per l’olandese della Red Bull, con un margine di vantaggio di circa tre decimi sulle due Mercedes del campione del Mondo in carica e di Valtteri Bottas. La musica è cambiata con le gomme soft, che hanno riportato al comando Hamilton: per il campione inglese tempo di 1’43″840 per passare al comando con 294 millesimi di vantaggio sull’altra Red Bull di Alexander Albon e 322 sul compagno di squadra Bottas, che invece con le medie era rimasto a pochissimi millesimi dall’iridato. Verstappen però non ci sta e replica con una prestazione straordinaria anche con le gomme più morbide: 1’43″744 e primo posto riconquistato dall’olandese volante. Non solo: applausi anche a Daniel Ricciardo, capace di piazzarsi al secondo posto con la Renault, a soli 48 millesimi di ritardo da Max e davanti a Hamilton. Sprazzi di gloria dunque anche per la scuderia francese, mentre la Ferrari affonda: Charles Leclerc quindicesimo e Sebastian Vettel diciassettesimo, davvero non si riesce a cavare nulla di buono oggi in casa del Cavallino Rampante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOTTAS AL COMANDO

La diretta Formula 1 della seconda sessione di prove libere FP2 in vista del Gran Premio del Belgio 2020 è iniziata a rilento perché a Spa Francorchamps fra i due turni di prova ha piovuto e di conseguenza la pista era ancora parzialmente umida quando è scattato il semaforo verde alle ore 15.00 in punto, come d’altronde succede molto spesso a Spa, dove le condizioni meteorologiche sono mutevoli per definizione. Fortunatamente però questa volta la pioggia sembra avere graziato la Formula 1, cadendo solo nella pausa fra le due sessioni, di conseguenza è poi gradualmente cominciata l’attività in pista. Il primo a scendere in pista è stato Antonio Giovinazzi, che nella FP1 era stato condizionato da un problema tecnico sulla sua Alfa Romeo, poi lo ha seguito il compagno di squadra Kimi Raikkonen e ancora le due Mercedes e Valtteri Bottas, primo dei big a rompere gli indugi in questo venerdì pomeriggio a Spa Francorchamps. Proprio il finlandese della Mercedes si è portato al comando con le gomme medie: tempo di 1’44″658 per Bottas, con 554 millesimi di vantaggio su Alexander Albon e 787 su Esteban Ocon. Nonostante non tutti i piloti abbiano già fatto registrare tempi finora, la Ferrari è già indietro: Charles Leclerc è settimo a 1″372 dalla vetta e Sebastian Vettel decimo a 1″702. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COMINCIA LA FP2

Sta per ricominciare la diretta Formula 1, perché fra pochi minuti a Spa Francorchamps inizierà la seconda sessione di prove libere FP2 in vista del Gran Premio del Belgio 2020, che si annuncia davvero difficile per la Ferrari. Lo si sapeva già, ma l’esito della FP1 è stato davvero disastroso e in base a quanto abbiamo visto stamattina Charles Leclerc e Sebastian Vettel rischiano di faticare anche solo per entrare in zona punti. Viene da dire che forse è meglio non avere i tifosi in questo momento: pensate quale potrebbe essere lo stato d’animo del pubblico a Monza (settimana prossima) in una situazione di questo genere. Inoltre, come è noto, anche il 2021 rischia di essere già segnato e in molti aspettano già il 2022: lo ha detto persino Max Verstappen pensando all’assalto al titolo mondiale, anche se la situazione della Red Bull è certamente molto migliore rispetto a quella della Ferrari, per Maranello dunque questa lunga attesa rischia di diventare una sorta di Via Crucis sportiva. Davanti invece si annuncia bagarre, perché la prima sessione ci ha detto che a Spa Red Bull e magari anche Racing Point sono davvero vicine alla Mercedes: la FP2 confermerà queste impressioni? Parola alla pista e al cronometro per scoprirlo, la diretta Formula 1 adesso ricomincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOTTAS 1° NELLA FP1 A SPA

Valtteri Bottas ha conquistato il miglior tempo nelle prove libere FP1 che hanno aperto la diretta Formula 1 da Spa Francorchamps in questo venerdì mattina del Gran Premio del Belgio 2020 che è iniziato tranquillo ma poi ha fornito numerosi spunti di notevole interesse. Possiamo infatti osservare innanzitutto che la Mercedes si conferma nel ruolo di scuderia da battere e piazza i suoi due piloti in una virtuale prima fila di questa FP1, con Bottas in prima posizione con il tempo di 1’44″493, che si prende la soddisfazione di precedere il compagno di squadra Lewis Hamilton, sia pure di soli 69 millesimi. Attenzione però, perché non si tratta di un monologo della Mercedes: Max Verstappen è infatti minaccioso al terzo posto, staccato di soli 81 millesimi da Bottas e dunque davvero ad un soffio (12 millesimi) da Hamilton su quella che è la pista più lunga del Mondiale di Formula 1. Molto competitiva anche la Racing Point, che ha piazzato Sergio Perez quarto e Lance Stroll quinto ed inoltre è apparsa convincente anche sul passo gara. Sesto Alexander Albon per completare il dominio delle prime tre scuderie, settimo Esteban Ocon che si prende con la Renault la soddisfazione di essere il migliore degli altri, precedendo Carlos Sainz, Daniel Ricciardo e Lando Norris. Disastro Ferrari invece: Charles Leclerc tredicesimo davanti a Sebastian Vettel, macchina più lenta rispetto al 2019 e staccata di oltre 1″2 dal leader, con l’ulteriore beffa di vedere Kimi Raikkonen dodicesimo e dunque davanti con l’Alfa Romeo alle due Ferrari. Il ricordo di un anno fa è davvero lontanissimo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOTTAS BALZA AL COMANDO

La diretta Formula 1 delle prove libere FP1 a Spa Francorchamps prosegue nel segno di temperature piuttosto basse che stanno convincendo le scuderie a girare poco in questo venerdì mattina del Gran Premio del Belgio 2020 che francamente non possiamo descrivere come entusiasmante nonostante si corra sulla pista forse più bella del mondo. Alla metà della sessione era in testa Lewis Hamilton, che ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 1’45″298 per precedere la Red Bull di Max Verstappen e poi la seconda Mercedes di Valtteri Bottas, dunque Stoccarda ha cominciato bene il weekend che ha come obiettivo per la Mercedes tornare a vincere a Spa, dove negli ultimi due anni si era sempre imposta la Ferrari. Pochi minuti fa però ci ha pensato Lando Norris a ravvivare la sessione: primo tentativo con le gomme soft per il pilota inglese della McLaren e primo posto in 1’45″274, con 24 millesimi di vantaggio sull’illustre connazionale Lewis Hamilton. Naturalmente bisogna fare la tara alle diverse mescole: il campione del Mondo ha girato con le medie, Verstappen addirittura con le hard. Proprio negli ultimi istanti anche le Mercedes sono passate alle soft ed è balzato in testa Bottas, con 69 millesimi di vantaggio sul compagno di squadra. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INIZIO TRANQUILLO

Inizio decisamente tranquillo per la diretta Formula 1 delle prove libere FP1, perché a Spa Francorchamps le temperature sono piuttosto basse e di conseguenza le scuderie preferiscono attendere prima di dare davvero il via al Gran Premio del Belgio 2020. Nei primi minuti abbiamo visto gli installation lap, ma solamente Charles Leclerc ha fatto registrare anche un paio di tempi cronometrati, onorando così la mattina di Spa, dove l’anno scorso il monegasco della Ferrari ottenne la doppietta pole position-vittoria, onorando così nel migliore dei modi l’amico Anthoine Hubert. Il miglior tempo di Leclerc in quel suo primissimo assaggio di giri cronometrati è stato di 1’47″033, mentre è bastato l’installation lap per notare problemi ai freni sulla Williams di Nicholas Latifi, certamente non il modo migliore per iniziare il weekend di Spa Francorchamps per il canadese. La sessione ha iniziato a ravvivarsi proprio negli ultimi minuti, con Max Verstappen che è balzato al comando in 1’45″886, migliorato poi fino a 1’45″470 per precedere Valtteri Bottas, Lando Norris ed Esteban Ocon. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA FP1 COMINCIA A SPA

Tutto è pronto per vivere la prima sessione di prove libere FP1 che danno inizio alla diretta Formula 1 del Gran Premio del Belgio 2020 sulla meravigliosa pista di Spa Francorchamps. Il punto di riferimento del Circus della Formula 1 è sempre Lewis Hamilton, che ieri nel corso della conferenza stampa alla vigilia del Gp Belgio si è concentrato soprattutto su quanto sta succedendo negli Usa, con le iniziative di boicottaggio degli eventi sportivi dopo le sanguinose vicende di Kenosha: “È incredibile quanto sta succedendo negli Usa da parte di tante persone, che sono al fianco dei giocatori a spingere per il cambiamento. Se io intraprendessi delle iniziative qui, in Belgio, non so se avrebbe lo stesso effetto che in America, ma vado fiero di quel fanno negli Usa. Io farò quel che posso verso il GP, vedremo, ma dovremmo parlarne insieme per sensibilizzare tutti”. Dal punto di vista agonistico, l’obiettivo è tornare a vincere a Spa, cosa che alla Mercedes non riesce dal 2017: “È una pista meravigliosa, in cui non è facile trovare l’equilibrio dell’assetto: se hai molto carico per le curve, poi rischi di essere lento in rettilineo e se parti davanti non sei sicuro di restarci fino alla fine del primo giro. È una pista affascinate ma difficile”. Dunque adesso è proprio il momento di scendere in pista e far parlare il cronometro: la diretta Formula 1 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA CHARLES LECLERC

In attesa di aprire la sempre attesissima diretta Formula 1 da Spa Francorchamps con la prima sessione di prove libere FP1 in vista del Gran Premio del Belgio 2020, diamo spazio alle dichiarazioni dei piloti nel tradizionale giovedì di conferenze stampa che ha preceduto il Gp Belgio come ogni Gran Premio di Formula 1, anche se quest’anno con modalità differenti, dovute logicamente alla pandemia di Coronavirus. Il 2020 è purtroppo diverso anche per la Ferrari: chiedere a Charles Leclerc, che l’anno scorso a Spa conquistò pole position e vittoria (la prima della carriera), mentre quest’anno sognare certi traguardi sembra impossibile. Il pilota monegasco si è espresso così: “Non siamo certo nella stessa posizione del 2019, dobbiamo cercare di massimizzare al meglio il rendimento della Ferrari e soprattutto cercare di lavorare bene per il futuro. Non ci aspettiamo di correre un week end come fu lo scorso anno, questa stagione è molto più difficile per noi, ma faremo del nostro meglio: dovremo faticare nel primo e terzo settore, ma speriamo di poter recuperare nel secondo”. Il weekend di Spa 2019 fu però anche doloroso per Leclerc, che perse l’amico Anthoine Hubert, morto per un incidente in Formula 2: “Fu un sabato notte molto difficile, quando si seppe che era morto: per me fu durissimo e lo sarà ancora in questo week end perché me lo porto in testa. Ero orgoglioso della vittoria per potergliela dedicare dopo la sua scomparsa”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIORNATA GP BELGIO FORMULA 1

La diretta Formula 1 oggi, venerdì 28 agosto, torna protagonista con le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio del Belgio 2020 dallo storico circuito di Spa Francorchamps, località mitica per il Circus dell’automobilismo che riparte con il settimo appuntamento del Mondiale 2020 di Formula 1, che apre una nuova tripletta di eventi consecutivi, stavolta decisamente intrigante perché Spa è un circuito meraviglioso e in seguito avremo Monza e il debutto del Mugello. La prima annotazione è doverosamente riservata agli orari, che saranno quelli classici della diretta Formula 1 di tutti i Gran Premi che durante la stagione si svolgono nel cuore dell’Europa: in questo anomalo 2020, praticamente la totalità degli eventi. Si riaccendono i motori, ecco dunque gli orari delle due sessioni in programma oggi: la FP1 avrà inizio alle ore 11.00 del mattino; si girerà come di consueto per 90 minuti, per poi tornare in pista alle ore 15.00 per la FP2, la sessione più significativa perché si disputerà alla stessa ora delle qualifiche di sabato e della gara di domenica su questa pista che è senza dubbio una delle più ricche di fascino e tradizione dell’intero calendario iridato. Riuscirà Spa a ravvivare un Mondiale che fino ad ora è apparso a senso unico e ha attirato l’attenzione sulla Formula 1 soprattutto per le vicende extra-pista?

DIRETTA FORMULA 1: LA SFIDA SULLE ARDENNE

La diretta Formula 1 fa dunque tappa a Spa e settimana prossima ci sarà Monza: siamo nel cuore della storia e del mito dell’automobilismo. Tutti vogliono vincere a Spa Francorchamps: il Gran Premio del Belgio è una delle gare più attese in assoluto, perché la pista di Spa è amata sia dai tifosi sia dagli stessi piloti per il suo valore tecnico che la rende probabilmente la pista più difficile ma anche più emozionante dell’intero Circus iridato, in particolare grazie al passaggio dell’Eau Rouge-Raidillon, ma anche grazie a tante altre curve e rettilinei (è la pista più lunga in calendario) che hanno scritto la storia della Formula 1 e ci hanno regalato nel corso degli anni davvero tante emozioni. A dire il vero quest’anno i giochi sembrano essere fatti, sia nella classifica Piloti sia fra i Costruttori, con Lewis Hamilton e la Mercedes che sembrano avere già ipotecato le due corone iridate. Il rischio è di vivere un lungo finale di stagione con pochi temi d’interesse, ma almeno per questa tripletta Spa-Monza-Mugello di certo nessuno si annoierà, con la speranza che pure la Ferrari possa essere protagonista, anche se servirà un “miracolo” ancora più clamoroso di quello dell’anno scorso.

DIRETTA FORMULA 1, GP BELGIO 2020: I PROTAGONISTI

Anche nel 2019 infatti si arrivò a Spa con la Ferrari ormai fuori dai giochi iridati, ma nelle Ardenne Charles Leclerc mise a segno una meravigliosa doppietta pole position-vittoria nel Gran Premio del Belgio, che avrebbe poi ripetuto a Monza. L’anno scorso però la Ferrari poteva almeno fare affidamento sulla grande potenza del suo motore, fattore che fu naturalmente determinante su piste come Spa e Monza: stavolta sognare sembra davvero impossibile, anzi c’è il rischio di vivere altre due gare di sofferenza, acuita ancora di più proprio dai ricordi del 2019. Nel frattempo Lewis Hamilton vola verso il settimo titolo mondiale della carriera per eguagliare Michael Schumacher (il re di Spa) e batterlo per quanto riguarda il numero dei Gran Premi vinti, anche perché Valtteri Bottas ha provato a sfidare il compagno di squadra ma sulla distanza di una intera stagione sembra francamente impossibile per il finlandese pensare di reggere il passo. Il rivale più pericoloso di Lewis così è stato spesso Max Verstappen, ma per l’olandese il problema è che non su tutte le piste la Red Bull regge il confronto con la Mercedes, di conseguenza Verstappen può spesso regalarci spettacolo ed emozioni, ma le speranze iridate sono piuttosto ridotte. L’attesa per quanto succederà in questo stuzzicante weekend sta però adesso finalmente per finire, quindi è giunto il momento di metterci comodi: la diretta Formula 1 delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio del Belgio 2020 a Spa Francorchamps sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA