DIRETTA FORMULA 1/ Qualifiche: Bottas conquista la pole position a casa di Hamilton!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 qualifiche e FP3 live Gp Gran Bretagna 2019 Silverstone: la cronaca e i tempi delle due sessioni sulla storica pista inglese (oggi sabato 13 luglio)

valtteri_bottas_pugno_abudhabi_lapresse_2017
Formula 1: Valtteri Bottas (LaPresse)

Prima fila tutta Mercedes nelle qualifiche del Gran Premio di Silverstone, decimo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1: per soli 6 millesimi Valtteri Bottas (1’25″093) toglie la pole position a Lewis Hamilton (1’25″099) che ovviamente ci teneva tantissimo a partire davanti a tutti nella gara di casa e invece deve fare i conti con lo sgarbo compiuto dal suo compagno di box. La Ferrari limita i danni con Charles Leclerc (1’25″172) che conquista la terza casella sulla griglia di partenza accusando 8 centesimi di ritardo nei confronti delle Frecce d’Argento, male Sebastian Vettel (1’25″787) soltanto sesto, dietro anche alle Red Bull di Max Verstappen (1’25″276) e Pierre Gasly (1’25″590). Daniel Ricciardo (1’26″182) conquista la pole degli altri lasciandosi alle spalle la McLaren di Lando Norris, la Toro Rosso di Alex Albon e la seconda Renault di Nico Hulkenberg. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP SILVERSTONE: TUTTI I BIG IN Q3

Anche nelle qualifiche di Silverstone, i piloti Mercedes hanno disputato la Q2 utilizzando la gomma gialla, una mescola più dura rispetto alla soft con la quale partire domani in gara e ritardare così la prima sosta ai box. A parità di pneumatici, Bottas rifila quasi due decimi a Hamilton mentre Vettel con gomma rossa usata non riesce ad assemblare un giro soddisfacente e deve rilanciarsi per rimanere nella Q3, eliminando in extremis Giovinazzi. Leclerc, che in un primo momento aveva optato per la gialla, è poi passato alla rossa facendo la miglior prestazione in 1’25″546. Fuori anche Raikkonen, Sainz, Grosjean e Perez, nella top 10 troviamo quindi, oltre ai big, Albon, Hulkenberg, Norris, Ricciardo e Gasly. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP SILVERSTONE: MAGNUSSEN FUORI DALLA Q2

Al termine della prima mini-sessione di qualifiche del Gran Premio di Silverstone in programma domani sono rimasti fuori dalla lotta per la pole position i seguenti piloti: Robert Kubica, George Russell, Lance Stroll, Daniil Kvyat e Kevin Magnussen. Nessun dubbio sul fatto che il duo Williams avrebbe occupato le ultime posizioni della classifica, desta qualche perplessità in più l’esclusione del danese della Haas che rispetto allo scorso anno sembra aver compiuto un’involuzione preoccupante. Tra qualche minuto rivedremo in pista Perez (dentro per appena 13 millesimi), Hulkenberg, Raikkonen, Albon, Giovinazzi, Ricciardo, Grosjean (che deve farsi perdonare per l’imbarazzante incidente di ieri in corsia box), Gasly, Sainz, Norris, Vettel, Bottas, Verstappen, Leclerc e Hamilton che ha realizzato il miglior tempo in 1’25″513{agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP SILVERSTONE: HAMILTON FA GIÀ IL RECORD DELLA PISTA

Siamo soltanto nella prima mini-sessione di qualifiche del Gran Premio di Silverstone (decimo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1), eppure è stato già aggiornato il record della pista con Charles Leclerc che ha girato in 1’25″628, un decimo più veloce di lui Lewis Hamilton con Valtteri Bottas che si è accodato in terza posizione. Solamente sesto Sebastian Vettel che ha commesso qualche sbavatura di troppo nel suo giro lanciato, in ogni caso non dovrebbe essere un problema per i big entrare in Q2 con i ferraristi che stanno utilizzando la gomma gialla (media). Dietro di loro invece la bagarre per evitare gli ultimi cinque posti è accesissima, le Williams di Kubica e Russell sono condannate all’eliminazione, a rischio anche la Racing Point con Perez e Stroll e la Haas con Grosjean e Magnussen. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA QUALIFICHE GP SILVERSTONE: CACCIA ALLA POLE POSITION

Ancora pochi minuti di attesa e cominceranno le qualifiche del Gran Premio di Silverstone, decimo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Il weekend sta per entrare finalmente nel vivo con la lotta per la pole position, fino a questa mattina eravamo convinti che la Mercedes avrebbe monopolizzato senza problemi la prima fila con Hamilton e Bottas, invece dopo la FP3 anche la Ferrari sembra essere tornata in lizza quantomeno per dare fastidio alle Frecce d’Argento, senza dimenticare che le macchine della Casa di Stoccarda nelle prove libere girano con motori potenziati per poi utilizzare una mappatura più aggressiva quando serve davvero. Come da regolamento, le qualifiche si suddividono in tre mini-sessioni da diciotto, quindici e dodici minuta ciascuna, gli ultimi cinque di ogni manche vengono eliminati finché non rimarranno in dieci a spartirsi le prime cinque file della griglia di partenza. Oggi c’è una variabile in più, quella del meteo: le previsioni non escludono rovesci di pioggia tra le ore 14 e le 15 locali, vedremo dunque se Giove Pluvio ci metterà lo zampino nel rendere queste qualifiche ancora più incerte e spettacolari. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA GP SILVERSTONE: ANNO NUOVO, ASFALTO NUOVO

Un’azienda italiana, la Dromo, si è occupata di riasfaltare la pista di Silverstone dopo le disavventure dello scorso anno, quando durante la gara di Formula 1 Lewis Hamilton si lamentò parecchio delle sconnessioni che avevano reso inguidabile la sua Mercedes. Ma è in occasione del week-end di MotoGp che sono arrivati i guai peggiori, con la strada incapace di drenare la pioggia che cadeva causando il grave incidente di Tito Rabat che si sfracellò la gamba destra – e ancora oggi cammina zoppicando – e soprattutto l’annullamento del Gran Premio. Una figuraccia in mondovisione che ha costretto i proprietari del circuito a intervenire e a correre ai ripari. Quest’anno, almeno per il momento, non sembrano esserci problemi e tutti sono concordi nel giudicare il nuovo asfalto di gran lunga migliore del vecchio, non che ci volesse poi molto. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA FP3 GP SILVERSTONE: LECLERC IL PIÙ VELOCE

La terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Silverstone si è conclusa con Charles Leclerc che ha realizzato il miglior tempo in 1’25″905 lasciandosi alle spalle l’altra Ferrari di Sebastian Vettel (1’25″931). La Mercedes è comunque sul pezzo con Lewis Hamilton (1’25″954) a soli 49 millesimi dal monegasco, con queste premesse aspettiamoci una qualifica al cardiopalma. Bene anche la Red Bull con Pierre Gasly (1’26″118) che per la prima volta dall’inizio del mondiale 2019 di Formula 1 dimostra di essere sugli stessi livelli di Max Verstappen (1’26″440), anonima invece la prova di Valtteri Bottas (1’26″456) che ha chiuso la FP3 in sesta posizione. A seguire troviamo Norris (1’26″689), Hulkenberg (1’26″945), Ricciardo (1’26″965), Albon (1’26″976) e Giovinazzi (1’27″036) con il morale a mille dopo aver conquistato il suo primo punto iridato due settimane fa in Austria. Nelle retrovie la Racing Point con Stroll (1’27″544) e Perez (1’27″598) che precedono solamente le Williams di Russell (1’29″065) e Kubica (1’29″450). {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA FP3 GP SILVERSTONE: HAMILTON DETTA IL PASSO

La pioggia sta condizionando non poco la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Silverstone, decima tappa del mondiale 2019 di Formula 1. L’asfalto umido costringe i piloti a scendere in pista con gomma intermedia, di conseguenza l’1’31″810 di Russell resta per parecchi minuti la miglior prestazione della FP3. Fortunatamente Giove Pluvio concede presto una tregua e così si torna a girare con le slick, Lewis Hamilton con la soft chiude il suo primo giro cronometrato in 1’28″988, arriva immediatamente la risposta di Valtteri Bottas che abbassa di quasi un secondo e mezzo il tempo del compagno di box. Charles Leclerc fa ancora meglio in 1’27″446 migliorando di 78 millesimi il riferimento del finlandese, Sebastian Vettel accusa quattro decimi di ritardo nei confronti del monegasco. Come al solito la Ferrari soffre tantissimo le curve medio-lente dove la Mercedes resta saldamente incollata all’asfalto grazie all’enorme carico aerodinamico generato dalla W10. Hamilton si rilancia e fa segnare un 1’26″746 che gli consente di portarsi davanti a tutti, al secondo tentativo Bottas si migliora ma stavolta resta dietro, Leclerc non ci sta e si mette a ridosso del britannico, così come Vettel. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1, DIRETTA FP3 GP GRAN BRETAGNA: LA PIOGGIA FERMA I BIG

Cielo grigio e temperatura dell’aria inferiore ai 20 gradi in questo inizio di FP3 a Silverstone, un clima completamente diverso da un anno fa quando un’ondata anomala di caldo investì l’Isola d’Oltremanica e la siccità ingiallì l’erba che oggi è invece tornata verde. Il primo a scendere in pista è stato Lando Norris, rivelazione di questa prima parte di stagione e nuovo idolo delle folle britanniche al punto da offuscare in parte la stella di Lewis Hamilton. Un altro pilota di casa, George Russell, è stato il primo a riempire la classifica dei tempi transitando in 1’31″810, l’inglese non può fare molto meglio di così con la Williams che si ritrova, lontanissima parente di quella che dominava i mondiali di Formula 1 negli anni ottanta e novanta. I big restano in attesa, anche perché nel frattempo ha cominciato a scendere qualche goccia di pioggia{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP GRAN BRETAGNA: VIA ALLA FP3

Tra pochi minuti prenderà il via il terzo e ultimo turno di prove libere del Gp di Gran Bretagna, decimo appuntamento del mondiale 2019 di Formula 1. Eravamo rimasti con le Mercedes davanti a tutti (sai che novità), le Frecce d’Argento si sono dimostrate le più veloci sia sul giro secco che sul passo gara, e probabilmente per la pole position se la vedranno Lewis Hamilton e Valtteri Bottas per l’ennesimo duello in famiglia. Vedremo se in questa FP3 le Ferrari di Sebastian Vettel e Charles Leclerc riusciranno a ridurre il gap nei confronti della Casa di Stoccarda, stesso discorso per la Red Bull con Pierre Gasly che nella giornata di ieri è andato insolitamente più forte di Max Verstappen. In questa sessione vedremo i piloti preparare la qualifica in programma nel primo pomeriggio, quindi qualcuno comincerà a scoprire le proprie carte, non è più tempo di giocare a nascondino… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA GP GRAN BRETAGNA: SILVERSTONE RINNOVA CON LA FORMULA 1 FINO AL 2024

Qualche giorno fa è stato ufficializzato il rinnovo del contratto tra Liberty Media e il circuito di Silverstone che continuerà a far parte del mondiale di Formula 1 almeno fino al 2024. Scongiurato, almeno per il momento, il rischio di veder scomparire uno degli appuntamenti storici del circus, non dimentichiamoci che la pista ricavata da un aeroporto militare ha avuto l’onore di ospitare la prima gara in assoluto, datata 13 maggio 1950, e sarebbe stato un vero peccato non vedere più i bolidi sfrecciare su quello che, nonostante le modifiche al layout, resta uno dei tracciati più affascinanti e impegnativi del campionato. In ogni caso, né FIA né Liberty Media hanno chiuso la porta a un possibile approdo a Londra che continua dunque a sognare di ospitare un suo Gran Premio negli anni a venire, cosa che potrebbe concretizzarsi se le parti in causa riusciranno a trovare un accordo economico. Perché alla fine la questione è semplice: chi sborsa di più è dentro, chi non ce la fa è fuori. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP GRAN BRETAGNA: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La Formula 1 sarà in diretta di nuovo oggi, sabato 13 luglio, con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 sul circuito di Silverstone, naturalmente per determinare la griglia di partenza e la pole position della gara di domani, decimo appuntamento con il Mondiale 2019. Certamente questo è uno degli appuntamenti più classici della stagione, forse nella casa per eccellenza della Formula 1, sia perché molte scuderie hanno base in Inghilterra sia perché proprio qui si corse la prima gara iridata della storia. Diamo per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta Formula 1 delle sessioni odierne. Un’ora di fuso orario ci separa dal Regno Unito, ma sarà annullata dal fatto che si scenderà in pista appunto un’ora prima del solito, si comincerà dunque alle ore 12.00 italiane (le 11.00 locali) del mattino con la terza e ultima sessione di prove libere FP3, che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della sessione di prove ufficiali. Per questa decisiva sessione delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 15.00, le 14.00 di Silverstone, quando prenderà il via la sempre fondamentale lotta per le posizioni di vertice.

DIRETTA FORMULA 1 GP GRAN BRETAGNA 2019: LE LIBERE

Il venerdì della Formula 1 a Silverstone è iniziato con la prima sessione di prove libere FP1 in vista del Gran Premio di Gran Bretagna, un turno non facile da decifrare leggendo semplicemente la classifica dei tempi. C’è stata infatti gloria per Pierre Gasly, uno squillo da parte del pilota francese della Red Bull che sta vivendo una stagione non facile ma che negli ultimi minuti della sessione mattutina è sceso fino al tempo di 1’27”173, rifilando quasi cinque decimi a Valtteri Bottas, in seconda posizione con la Mercedes. Le Frecce d’Argento sono state al comando per quasi tutta la FP1, ma nel finale il guizzo della Red Bull ha stravolto la graduatoria: si è infatti inserito ai vertici anche Max Verstappen, terzo dietro Bottas ma davanti a Lewis Hamilton, che si deve accontentare dunque del quarto posto, anche se questo piazzamento di certo non descrive la vera forza della Mercedes. Alla Ferrari resta la terza fila virtuale, con Charles Leclerc quinto a 1”080 da Gasly davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel, sesto a mezzo decimo dal monegasco. Va però detto che la differenza tra Ferrari e Red Bull è tutta nel guizzo finale delle lattine, che fino a 10 minuti dal termine erano alle spalle delle Rosse. Bene le due Renault: settimo Nico Hulkenberg e ottavo Daniel Ricciardo, poi nono Alexander Albon con la Toro Rosso e decimo Carlos Sainz su McLaren a completare la top 10. Mattino difficile invece per Kimi Raikkonen, fermato da un guasto meccanico sulla sua Alfa Romeo.

Nella Fp2 del Gp di Gran Bretagna 2019 abbiamo assistito al perfetto dominio delle Mercedes in pista a Silverstone. Sia sul giro veloce (con Bottas davanti a Hamilton) che sul passo gara (con i due invece più vicini) infatti le frecce d’argento si sono mostrate nettamente migliori. Pare quindi condannata a una gara in rimonta la Ferrari in questo weekend del Gp di Gran Bretagna 2019 che pure sul passo gara, specie nei primi due settori del tracciato inglese, aveva dato qualche segnale incoraggiante. Nella seconda sessione di prove libere hanno invece fatto un ulteriore passo indietro le Redbull, terzo attore di questo pomeriggio: sono apparse più interessanti nel confronto le prestazioni delle McLaren, specie di Lando Norris, che nonostante i bei tempi (quinto posto generale), ha comunque avuto parecchi problemi nel gestire le gomme. (Agg. di Michela Colombo)

DIRETTA FORMULA 1 GP GRAN BRETAGNA 2019: LA STORIA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo però a ripercorrere in breve l’affascinante e lunghissima storia dell’automobilismo in Gran Bretagna. Una storia gloriosa, come è normale che sia visto che stiamo parlando del Paese che ha pure dato i natali a tanti piloti che hanno scritto la storia di questo sport, da Stirling Moss a Lewis Hamilton, passando per Mike Hawthorn e Graham Hill, Jim Clark e John Surtees, Jackie Stewart e James Hunt, Nigel Mansell, Damon Hill e Jenson Button – giusto per fare i nomi più celebri. Quanto al Gran Premio, bisogna ricordare innanzitutto il 13 maggio 1950, quando la prima edizione del Mondiale di Formula 1 cominciò proprio con il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, che in quella edizione fu vinto da Nino Farina su Alfa Romeo. L’anno successivo vinse Froilan Gonzalez e fu il primo successo iridato della Ferrari, con cui nei due anni successivi vinse il nostro Alberto Ascari (purtroppo ancora oggi gli ultimi successi di un pilota italiano in Inghilterra). Insieme al Gran Premio d’Italia, il Gp Gran Bretagna è l’unico presente in tutte le edizioni del Mondiale, però la sede è spesso cambiata, almeno nei primi decenni: cinque edizioni dal 1955 al 1962 furono ospitate dal circuito di Aintree, che si alternava con Silverstone come poi in seguito fece a lungo Brands Hatch, dove si corse per l’ultima volta nel 1986.

DIRETTA FORMULA 1: L’ALBO D’ORO

A partire dall’anno successivo Silverstone è invece la sede fissa della corsa, il cui fascino è ben esemplificato dal trofeo che viene consegnato al vincitore, il Royal Automobile Club Trophy, che risale addirittura al 1871. In anni recenti si era ipotizzato un trasferimento a Donington, ipotesi che però adesso è tramontata. Nell’albo d’oro spiccano i cinque successi a testa di Jim Clark, Alain Prost e Lewis Hamilton, seguiti da Nigel Mansell a quota quattro, mentre Jack Brabham, Niki Lauda e Michael Schumacher si sono imposti tre volte a testa. Hamilton, il grande padrone di casa di questo weekend, è dunque nettamente il più vittorioso a Silverstone fra i piloti di Formula 1 ancora in attività: oltre a lui, solo Sebastian Vettel (2009 e 2018) ha vinto la gara più di una volta in carriera, mentre vanta un successo Kimi Raikkonen (2007); ci sono poi due successi di Mark Webber e Fernando Alonso più uno di Nico Rosberg, però ormai lontani dalla Formula 1. Il dominio di Hamilton e della Mercedes è dunque quasi totale di recente: Lewis ha vinto – oltre che nel 2008 con McLaren – quattro edizioni consecutive fino al 2017, Stoccarda era a quota cinque grazie alla vittoria già citata di Rosberg prima del poker di Hamilton. Tutto questo però prima dell’anno scorso, quando Vettel e la Ferrari riuscirono a spezzare il digiuno che per Seb durava dal 2009 e per la Ferrari dal 2011. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri storici, perché la battaglia per la griglia di partenza sta finalmente per cominciare. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 a Silverstone sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA