Diretta Formula 1/ Gp Abu Dhabi, qualifiche live: pole position per Verstappen!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 qualifiche live Gp Abu Dhabi 2021, oggi sabato 11 dicembre. Max Verstappen conquista la pole position grazie a un giro perfetto e a Sergio Perez che gli offre la scia.

Formula 1 Verstappen Hamilton
Formula 1: i due rivali per il Mondiale 2021 saranno ancora protagonisti?

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI: POLE POSITION PER VERSTAPPEN!

Max Verstappen conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi, appuntamento di chiusura del mondiale 2021 di Formula 1. Grande lavoro di squadra della Red Bull con Sergio Perez che offre la scia al suo compagno di box che stampa un 1’22”109, un tempo inavvicinabile per chiunque, compreso Lewis Hamilton che andrà a fargli compagnia in prima fila. Lando Norris torna a ruggire con un super giro e porta la McLaren in seconda fila, accanto al messicano. Benino la Ferrari con Carlos Sainz che si prende la quinta piazzola della griglia di partenza, davanti a uno spento Valtteri Bottas che non potrà di certo dare una mano al sette volte iridato se andrà così piano anche domani. Charles Leclerc apre la quarta fila e sarà affiancato da Yuki Tsunoda, solamente quinta fila per Esteban Ocon e Daniel Ricciardo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI: ALONSO FUORI DALLA Q3

Max Verstappen e Sergio Perez entrano in Q3 utilizzando la soft: l’olandese ha spiattellato la gomma gialla durante il primo tentativo ed è dovuto tornare in pista con la mescola più morbida, la stessa con la quale partirà domani e quindi sarà molto aggressivo al via. Il messicano non è riuscito a entrare in top 10 con la media e così ha dovuto sacrificare un set in più per non restare escluso. Nessun problema invece per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, superano la seconda manche di qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi anche le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz, oltre alle McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo – che butta fuori Fernando Alonso per appena 12 millesimi – e alla Alpine di Esteban Ocon. Da segnalare l’exploit di Yuki Tsunoda che surclassa il suo compagno di box Pierre Gasly a parità di mescola. Eliminati anche Sebastian Vettel, Antonio Giovinazzi e Lance Stroll. {agg. di Stefano Belli}

ELIMINATO RAIKKONEN

Lewis Hamilton è il primo pilota di Formula 1 a scendere sotto l’1’23” ad Abu Dhabi. Nella prima manche di qualifiche il sette volte campione del mondo mette in riga il suo compagno di box Valtteri Bottas e le Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez. Molto bene anche le AlphaTauri di Yuki Tsunoda e Pierre Gasly, a sandwich tra le macchine della scuderia di Faenza c’è la Ferrari di Charles Leclerc con il monegasco che è tornato in pista con gomma rossa. Nono tempo per Carlos Sainz davanti a Esteban Ocon che completa la top 10, rivedremo in Q2 anche Daniel Ricciardo, Fernando Alonso, Lance Stroll, Antonio Giovinazzi e Sebastian Vettel. Eliminati Nikita Mazepin, Mick Schumacher, Kimi Raikkonen, George Russell (che l’anno prossimò sarà al volante della Mercedes e non lo vedremo più sgomitare nelle retrovie) e Nicholas Latifi. Da segnalare che a 6 minuti dalla fine c’è stata una piccola interruzione per consentire ai commissari di rimuovere un birillo che era rimasto pericolosamente in mezzo alla pista – e che è stato preso in pieno dalla McLaren di Lando Norris – e una volta rimosso l’ostacolo è stato dato nuovamente il via libera. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI: VERSTAPPEN FA GIA’ SUL SERIO

Max Verstappen non vuole avere problemi di traffico durante la prima manche di qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi ed esce dai box ancor prima che il semaforo diventi verde. Peccato che in parecchi abbiano pensato la stessa cosa e l’olandese si ritrova comunque a dover fare la fila in pit-lane manco fossimo al casello di Roma Est. Ci vuole ben altro per rallentare il figlio di Jos che ferma il cronometro in 1’23”680 e si mette al riparo da brutte sorprese. Scelta particolare per i ferraristi Leclerc e Sainz che girano con gomma gialla (media) risparmiandosi la soft per Q2 e Q3. In base ai tempi delle prove libere chi rischia l’eliminazione in questa fase sono le Haas di Mick Schumacher e Nikita Mazepin, le Williams di George Russell e Nicholas Latifi e le Aston Martin di Sebastian Vettel e Lance Stroll, tre team che da tempo stanno lavorando soprattutto in ottica 2022.  {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Stanno per cominciare le qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi: chi conquisterà l’ultima pole position del mondiale 2021 di Formula 1? Si rinnova la grande sfida tra Lewis Hamilton e Max Verstappen con il sette volte iridato finito sotto accusa per aver ostacolato – nuovamente – Nikita Mazepin durante l’ultima sessione di prove libere. Nulla di intenzionale, ci mancherebbe, ma tanto è bastato alla Red Bull per puntare nuovamente il dito contro la Mercedes, ormai è guerra totale tra le due scuderie che hanno dominato il campionato a suon di vittorie e macchine supersoniche che hanno letteralmente annichilito la concorrenza. La Ferrari, che quasi sicuramente chiuderà la stagione con il terzo posto nella classifica dei costruttori, sembra quasi fare un altro sport e questo discorso vale anche per McLaren, Alpine (che comunque sono salite sul gradino più alto del podio), AlphaTauri e così via. Il format prevede sempre tre manche da 18, 15 e 12 minuti, al termine delle quali gli ultimi 5 vengono eliminati finché non resteranno in 10 a spartirsi le prime cinque file della griglia di partenza. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1 STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE QUALIFICHE DI ABU DHABI

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sul circuito di Yas Marina come sempre saranno trasmesse in tv e streaming – come ormai è tradizione da qualche anno – su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Dobbiamo però naturalmente ricordare che oggi la programmazione televisiva per le qualifiche di questo decisivo appuntamento ad Abu Dhabi riserva – per chi non è abbonato Sky – su Tv8 queste qualifiche in tempo reale, notizia importante da tenere presente per tutti gli appassionati di Formula 1, che potranno dunque vivere le emozioni dell’atto decisivo del duello sempre più bollente fra Max Verstappen e Lewis Hamilton per la conquista del Mondiale di Formula 1

Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni dovute al Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo sarà un weekend visibile in tempo reale per chi seguirà le emozioni di qualifiche e gara su Tv8 – la FP3 invece è come sempre esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 saranno dunque garantite gratuitamente a tutti da Yas Marina, come è giusto che sia per un Gran Premio così importante, che entrerà nella storia. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale di Formula 1 su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI 2021: HAMILTON PRECEDE VERSTAPPEN DOPO LE TERZE LIBERE

Lewis Hamilton – che rischia un’altra reprimenda per aver ostacolato Nikita Mazepin mentre usciva dalla pit lane con il russo che invece si stava lanciando – è stato il più veloce di tutti nella terza sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi che si è appena conclusa sul circuito di Yas Marina dove domani si correrà l’ultima gara del mondiale 2021 di Formula 1 e verrà assegnato il titolo iridato. La Mercedes numero 44 ha girato in 1’23”274, a oltre due decimi di ritardo la Red Bull di Max Verstappen, gli unici a essere scesi sotto l’1’24”. Distacchi importanti per gli altri, a cominciare da Valtteri Bottas e Sergio Perez che dovranno dare una mano ai loro capitani se ce ne sarà bisogno. La McLaren rialza la testa con il quinto tempo di Lando Norris, davanti alle AlphaTauri di Yuki Tsunoda e Pierre Gasly che puntano alla Q3. Le Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc completano la top 10, mancano all’appello le Alpine-Renault di Esteban Ocon e Fernando Alonso che hanno effettuato una serie di long run trascurando la simulazione della qualifica, stesso discorso per Sebastian Vettel alle prese con una Aston Martin che non va nemmeno a spinta. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 E QUALIFICHE GP ABU DHABI 2021: SAINZ TERZO CON LA GOMMA ROSSA

Se una settimana fa in Arabia Saudita non c’era molta differenza di prestazione tra la gomma rossa e la gialla, ad Abu Dhabi invece la soft garantisce un bel balzo in avanti a chi la utilizza. Lewis Hamilton e Valtteri Bottas hanno rifilato distacchi importanti a Max Verstappen e Sergio Perez che si ostinano a usare la mescola media e sono stati scavalcati anche da Carlos Sainz che con un nuovo set di pneumatici è salito in terza posizione. Da sottolineare l’exploit dell’AlphaTauri con Yuki Tsunoda e Pierre Gasly subito alle spalle dei big pur usando la hard. Completano la top 10 Nicholas Latifi, George Russell e Kimi Raikkonen, tutti e tre con gomma rossa, a ulteriore conferma di quello che stiamo dicendo. Solo quindicesimo l’altro ferrarista Charles Leclerc che non è ancora tornato in pista e lo farà a breve. Manca un quarto d’ora alla fine del terzo turno di prove libere, fervono i preparativi in vista delle qualifiche che assegneranno l’ultima pole position del mondiale 2021 di Formula 1{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 E QUALIFICHE GP ABU DHABI 2021: HAMILTON VOLA CON LA SOFT

La Mercedes vola con la soft: Lewis Hamilton simula la qualifica girando in 1’23”274, quasi otto decimi rifilati al suo compagno di box Valtteri Bottas, a parità di mescola. Con la gomma gialla i due piloti della Red Bull, Max Verstappen e Sergio Perez, scendono a malapena sotto l’1’25” con il figlio di Jos che si sta concentrando sui long run anziché cercare il giro perfetto che in questo momento serve fino a un certo punto. L’AlphaTauri batte un colpo con il quinto posto di Yuki Tsunoda e il sesto di Pierre Gasly, entrambe le Ferrari in top 10 anche se ben lontane dai livelli dei big, Carlos Sainz (1’25”475) è settimo mentre Charles Leclerc (1’25”728) occupa la decima piazza alle spalle di Antonio Giovinazzi alla sua ultima gara in Formula 1 così come Kimi Raikkonen che si appresta a salutare definitivamente il circus dopo il primo addio al termine della stagione 2009. Più indietro le due Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon che in questa fase della FP3 non stanno cercando la prestazione pura, sempre nelle retrovie l’Aston Martin che da tempo sta concentrando tutti gli sforzi sull’anno prossimo, quando cambieranno i regolamenti e verranno introdotti gli pneumatici da 18 pollici. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 E QUALIFICHE GP ABU DHABI 2021: VERSTAPPEN GIA’ ALL’OPERA

Anche oggi splende il sole ad Abu Dhabi – e ci stupiremmo del contrario da queste parti – dove è in corso la terza e ultima sessione di prove libere, 26 gradi la temperatura dell’aria mentre l’asfalto sfiora i 40. Max Verstappen è tra i primi a scendere in pista, di solito il leader – in coabitazione con Lewis Hamilton – del mondiale 2021 di Formula 1 aspettava un po’ prima di uscire dai box, oggi invece l’olandese non vuole perdere tempo e si lancia subito con la gomma gialla fermando il cronometro in 1’24”828. A quasi un secondo di ritardo Kimi Raikkonen che ieri è andato a sbattere distruggendo la sua Alfa Romeo, nottata di lavoro intenso per i suoi meccanici che sono comunque riusciti a ripararla e a metterlo nuovamente nelle condizioni di girare. Solo cinque piloti hanno percorso almeno una tornata, gli altri sono ancora rintanati nei garage e preferiscono che siano i Mazepin di turno a pulire la sede stradale. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP ABU DHABI 2021: IN PISTA PER LA FP3

Tra pochi minuti sulla pista di Yas Marina si svolgerà la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo round del mondiale 2021 di Formula 1. Oltre alla lotta per il titolo tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, a tenere banco sono le prestazioni stupefacenti della Alpine-Renault, come dimostra il secondo miglior tempo in assoluto ottenuto da Esteban Ocon nella giornata di ieri, con Fernando Alonso che si è visto cancellare il suo giro più veloce per non aver rispettato alla lettera i track limit, altrimenti anche l’asturiano sarebbe nelle prime posizioni della classifica. Il costruttore francese potrebbe trasformarsi nel terzo incomodo del weekend e dare addirittura fastidio a Mercedes e Red Bull, fermo restando che i big non si sono spremuti più di tanto e si stanno risparmiando le cartucce migliori per le qualifiche e soprattutto la gara di domani. Peccato che la Ferrari non riesca a dire la sua con Charles Leclerc e Carlos Sainz che dovranno pensare solamente a difendere il terzo posto nel mondiale costruttori, impresa non particolarmente ardua visto il netto calo di rendimento della McLaren che paga lo “smarrimento” di Lando Norris, la mancata vittoria in Russia ha lasciato il segno sul giovane pilota inglese che in questo finale di stagione è letteralmente sparito. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1: VERSO IL GRANDE DUELLO FINALE

La diretta Formula 1 ci terrà compagnia anche oggi, sabato 11 dicembre: le qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sul circuito di Yas Marina, sede del ventiduesimo e ultimo Gran Premio del Mondiale, ci faranno entrare definitivamente nel vivo del grande duello per il Mondiale Piloti fra Max Verstappen e Lewis Hamilton, giunti incredibilmente appaiati in classifica all’ultimo Gran Premio di questa lunghissima e appassionante stagione. Le qualifiche determineranno naturalmente la griglia di partenza e la pole position della gara di domani e, anche se la pista che ormai da qualche stagione è sede fissa del finale della stagione di Formula 1 è stata modificata per agevolare i sorpassi, è chiaro che partire davanti al rivale potrebbe già valere moltissimo in questa gara senza appello.

Diamo per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi le sessioni di oggi. La diretta Formula 1 del sabato del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 sarà logicamente condizionata dalle tre ore di fuso orario che separano l’Italia da Yas Marina, ma negli Emirati si corre in notturna e questo di fatto azzera ogni differenza. Le prove libere FP3 che aprono il sabato avranno inizio alle ore 11.00 italiane (14.00 locali), mentre la decisiva sessione delle qualifiche avrà inizio alle ore 14.00, quando ad Abu Dhabi saranno invece già le 17.00. Attenzione dunque, i Gran Premi precedenti ci hanno detto che le scintille cominciano già al sabato…

DIRETTA FORMULA 1, GP ABU DHABI 2021: LE PROVE LIBERE

Prima sessione di prove libere nel segno di Max Verstappen, che al volante della sua Red Bull ha ottenuto il miglior tempo nella FP1 del GP Abu Dhabi 2021 che ha aperto la diretta Formula 1 da Yas Marina. Praticamente per tutta la sessione l’olandese è rimasto davanti al suo grande rivale Lewis Hamilton, facendo registrare il miglior tempo in 1’25″009, con Valtteri Bottas in seconda posizione davanti al compagno di squadra, staccato di 196 millesimi. Hamilton terzo a tre decimi e mezzo e davanti per soli otto millesimi a Sergio Perez con la seconda Red Bull. Da segnalare inoltre che a Hamilton è stato tolto un tempo per essere andato oltre i limiti della pista e poi l’inglese è stato protagonista anche di un “lungo”, quindi Max Verstappen ha iniziato meglio il weekend. Tuttavia nel finale della FP1 sono cominciate le simulazioni sul passo gara e da questo punto di vista la Mercedes sembra essere davanti alla Red Bull.

Seguono Yuki Tsunoda quinto con la Alpha Tauri, la Alpine di Fernando Alonso al sesto posto e Pierre Gasly settimo con l’altra Alpha Tauri, mentre le due Ferrari chiudono all’ottavo e nono posto, con Charles Leclerc davanti a Carlos Sainz dopo una FP1 nella quale la Rossa si è dedicata anche a prove di aerodinamica nella prima parte, per poi migliorarsi ma restando dietro alle Alpha Tauri e una Alpine, comunque davanti alla McLaren che conferma un finale di stagione in calando con Lando Norris dodicesimo e Daniel Ricciardo addirittura sedicesimo. Sebastian Vettel, decimo, chiude la top 10, mentre Antonio Giovinazzi ha ottenuto il quattordicesimo posto.

Nella Fp2 della Formula 1 per il Gran premio di Abu Dhabi 2021 sono arrivati nuovi importanti segnali in vista della prossima gara a Yas Marina, l’ultima della stagione 2021. Dopo una prima parte di sessione dedicata alla ricerca del giro veloce, dove oltre a Hamilton e Bottas a sorprendere è stato curiosamente Esteban Ocon (che ha pure segnato il secondo miglior tempo, con + 0.343 dal record del pilota inglese), pure gran spazio venerdi pomeriggio è stato dato ai test per il passo gara. Dando un occhio ai tempi segnati, è apparsa nettamente superiore in questo genere di simulazione Verstappen e in generale la Redbull, sia che monti gomme soft (come l’olandese) o medie (come Perez). Per la casa austriaca neu numeri è dunque un buono il distacco dalle Mercedes, su entrambe le mescole: anche se non escludiamo che i crono siano “bugiardi”.

Al termine della Fp2 della formula 1 infatti l’impressione è che le due scuderie non ce la raccontino poi tutta e che pure possano fare molto di più domenica prossima in gara. Vista la posta in palio non saremmo sorpresi se Redbull come Mercedes giocassero a carte coperte, ma vedremo che dirà la pista. Nel frattempo per la Fp2 della formula 1 ad Abu Dhabi va ancora segnala l’ottima prova di Ocon come di Alonso, sul giro secolo come in long run, mentre non sono apparse poi in gran forma le Ferrari: Leclerc e Sainz dovranno rifarsi.

DIRETTA FORMULA 1, GP ABU DHABI 2021: LA STORIA A YAS MARINA

In attesa di scendere in pista per la diretta Formula 1, ripercorriamo però in breve la storia del Gran Premio di Abu Dhabi. Una storia iniziata esattamente 12 anni fa, dal momento che il primo Gran Premio sul circuito di Yas Marina si disputò nel 2009. Nell’albo d’oro troviamo ben cinque vittorie di Lewis Hamilton (nel 2011 con la McLaren, poi nel 2014, nel 2016, nel 2018 e infine nel 2019 con la Mercedes), tre vittorie di Sebastian Vettel ma nel 2009, 2010 e 2013 e di conseguenza tutte con la Red Bull e una a testa per Kimi Raikkonen (nel 2012 al volante della Lotus), Nico Rosberg, Valtteri Bottas e infine Max Verstappen, che un anno fa ha spezzato il lungo dominio della Mercedes.

Dunque a Yas Marina la Ferrari non ha mai vinto e purtroppo per i tifosi del Cavallino Rampante il ricordo più significativo è quello del 2010, il Mondiale perso da Fernando Alonso in favore proprio di Vettel nonostante i 15 punti di vantaggio dello spagnolo sul tedesco alla vigilia della gara (anche allora l’ultima della stagione), anche per colpa di una tattica troppo orientata a fare la corsa su Mark Webber, che in classifica precedeva Vettel fino a quel giorno e sembrava dunque l’avversario più pericoloso per il Cavallino Rampante fra i due piloti della Red Bull.

DIRETTA FORMULA 1: DOMINIO MERCEDES MA UN ANNO FA…

Nel 2012 vinse Kimi Raikkonen sulla Lotus davanti a Fernando Alonso, ma il protagonista fu ancora una volta Sebastian Vettel grazie a una rimonta dal ventiquattresimo posto sulla griglia di partenza per una penalizzazione al termine delle qualifiche fino al terzo gradino del podio. Nel 2014 il Gp di Abu Dhabi assegnò il titolo, ma con molto meno pathos perché Hamilton arrivò negli Emirati con un buon vantaggio su Nico Rosberg (unico possibile rivale), la cui gara fu per giunta penalizzata da problemi tecnici che lo relegarono al quattordicesimo posto, mentre Hamilton festeggiò il Mondiale nel migliore dei modi, vincendo pure la gara. Nel 2015 ecco invece il successo di Nico, ma il Mondiale era già stato vinto matematicamente dal pilota inglese.

Al contrario, nel 2016 vinse Hamilton in una gara nella quale tuttavia a Rosberg fu ampiamente sufficiente il secondo posto “marcando” il compagno di squadra per conquistare il titolo iridato, nel 2017 ecco un’altra doppietta Mercedes con gioia di Bottas, vincitore davanti a Hamilton di una gara che nulla più aveva da dire sulla stagione. Nel 2018 i tre top team salirono tutti sul podio con la vittoria di Hamilton davanti a Vettel e Verstappen, stesso discorso nel 2019 anche se a rappresentare la Ferrari fu Leclerc e le maggiori emozioni furono offerte da Bottas. Entrambe erano però corse senza più nulla in palio, come pure nel 2020 quando però fece notizia il successo di Verstappen a spezzare il dominio Mercedes. Tornando ora a dedicarci all’attualità, per scoprire come si posizioneranno i protagonisti più attesi sulla griglia di partenza di questa gara, non c’è niente di meglio che cedere la parola alla pista e al cronometro per un sabato già molto interessante per il duello iridato. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 a Yas Marina sta per cominciare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA