Diretta Formula 1/ Qualifiche Gp Ungheria: pole position per Russell, beffa Ferrari!

- Claudio Franceschini

Diretta Formula 1: FP3 e qualifiche live nel Gp Ungheria 2022, a Budapest sabato 30 luglio. George Russell si prende la pole position, ancora una volta la Ferrari finisce dietro la lavagna.

Formula 1 Ungheria incidente lapresse 2022 640x300
Diretta Formula 1, Gp Ungheria 2022: FP3 e qualifiche (Foto LaPresse)

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: POLE POSITION PER RUSSELL, CHE BEFFA PER LA FERRARI

Prima pole position in carriera per George Russell che riporta in alto la Mercedes nelle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, tredicesimo appuntamento della stagione 2022 di Formula 1. Ancora una volta la Ferrari finisce dietro la lavagna per non aver saputo approfittare dei guai della Red Bull, con Sergio Pérez incapace di entrare in Q3 e Max Verstappen alle prese con un problema alla power unit che gli ha impedito di lanciarsi nell’ultimo tentativo. Grossa beffa per Carlos Sainz che ferma il cronometro in 1’17”421 ma non gli basta per partire davanti a tutti, Charles Leclerc partirà solamente dalla seconda fila e accanto a lui ci sarà Lando Norris. L’Alpine si prende la terza fila con Esteban Ocon che precede Fernando Alonso, quarta fila per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, Daniel Ricciardo farà compagnia al campione del mondo in carica in quinta fila. {agg. di Stefano Belli}

FORMULA 1 STREAMING VIDEO E DIRETTA SKY GO: FP3 E QUALIFICHE

Volendo ora approfondire le modalità per seguire in diretta FP3 e qualifiche di Formula 1 in tv, purtroppo dobbiamo dire che non ci sarà una copertura in chiaro: avremo un appuntamento su Tv8 ma riguarderà soltanto la differita, dunque per assistere alla diretta dell’evento di sabato 30 luglio gli appassionati di Formula 1 dovranno rivolgersi a Sky Sport Uno e Sky Sport Formula 1, naturalmente previo abbonamento alla televisione satellitare. La telecronaca in diretta della Formula 1 sarà affidata a Carlo Vanzini, con il commento tecnico di Marc Gené e Roberto Chinchero; avremo poi Matteo Bobbi con la Sky Sport Tech Room, e gli approfondimenti di Mara Sangiorgio che si occuperà delle interviste ai protagonisti del Gp Ungheria 2022.

Federica Masolin e Davide Valsecchi condurranno invece i Paddock Live Show, momenti in cui verranno sviscerate le analisi dei vari momenti del sabato, insieme agli ospiti che di volta in volta si alterneranno. Ora per la Formula 1 e il Gp Ungheria dobbiamo ricordare che le prove libere FP3 e le qualifiche in diretta della Formula 1 si potranno seguire anche in streaming video: naturalmente, sarà un evento riservato a tutti gli abbonati al satellite, perché l’applicazione da utilizzare sarà Sky Go che fa parte del pacchetto clienti, e si potrà attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, semplicemente inserendo i dati del proprio abbonamento e senza costi aggiuntivi.

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: PÉREZ ESCLUSO DALLA Q3!

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno provato a entrare in Q3 con la gomma rossa usata ma la pista è migliorata tantissimo e così i due ferraristi sono dovuti tornare in pista con un nuovo set di pneumatici soft. Il monegasco non è riuscendo comunque a portarsi davanti a Max Verstappen, autore del miglior tempo in 1’17”703, issandosi in seconda posizione davanti al sempreverde Fernando Alonso. Rispetto alla prima manche di qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, la Mercedes indietreggia con Lewis Hamilton che retrocede al quinto posto e George Russell al settimo, in mezzo a loro si inserisce la McLaren di Lando Norris con Daniel Ricciardo ottavo. Esteban Ocon e Valtteri Bottas completano la top 10 dalla quale manca clamorosamente Sergio Pérez. Il messicano sta faticando tantissimo al volante della Red Bull al punto da girare quasi un secondo più piano del campione del mondo in carica di Formula 1. Fuori dai giochi anche Guanyu Zhou, Kevin Magnussen, Lance Stroll e Mick Schumacher. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: VETTEL FUORI DALLA Q2

La pioggia tanto attesa e sperata non arriva e così la Williams rientra nei ranghi, Nicholas Latifi passa dall’esaltazione per il miglior tempo nella terza sessione di prove libere alla delusione per l’ultimo posto nella prima manche di qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, tredicesimo appuntamento del mondiale 2022 di Formula 1. Eliminato anche Alexander Albon, fuori Sebastian Vettel nonostante l’Aston Martin abbia portato all’Hungaroring un’ala posteriore nuova di zecca, malissimo l’AlphaTauri con Pierre Gasly che domani partirà in ultima fila, leggermente meglio Yuki Tsunoda che non è andato oltre la sedicesima piazza. Lance Stroll si salva per appena 35 millesimi, chi ha rischiato grosso è Sergio Pérez, solo tredicesimo, in Q2 entrambe le Haas di Mick Schumacher e Kevin Magnussen, bene Guanyu Zhou e Valtteri Bottas con l’Alfa Romeo che sarà title sponsor della Sauber almeno fino all’anno prossimo. Brillano le Mercedes con Lewis Hamilton che fa il miglior tempo in 1’18”374 precedendo George Russell, Carlos Sainz, Max Verstappen, Lando Norris, Fernando Alonso, Daniel Ricciardo e Charles Leclerc che ha faticato a trovare un giro decente, nona posizione per Esteban Ocon che molto difficilmente riuscirà a bissare la vittoria di dodici mesi fa. Ma se domani dovesse piovere, tutto può succedere… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: NUBI SCURE ALL’ORIZZONTE

Le qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, tredicesimo appuntamento del mondiale 2022 di Formula 1, cominciano con la pista asciutta e illuminata dal sole anche se all’orizzonte si intravedono delle nuvoloni scurissimi che non promettono nulla di buono. Sebastian Vettel è sceso regolarmente in pista dopo che il pilota tedesco ha dato una mano ai suoi meccanici nella riparazione della sua Aston Martin danneggiata durante l’ultima sessione di prove libere. Il primo a lanciarsi è Kevin Magnussen che ferma il cronometro in 1’20”388, tutti hanno fretta di fare il giro perché potrebbe tornare a piovere – anzi, diluviare – da un momento all’altro. Lewis Hamilton alza l’asticella in 1’19”732 sopravanzando Valtteri Bottas che nel frattempo si era portato davanti a tutti, Max Verstappen abbassa di 712 millesimi la prestazione del sette volte iridato mentre i ferraristi Leclerc e Sainz se la prendono comoda, come se il cielo sopra di loro fosse più azzurro di un pomeriggio di Celentano. Ricordiamo che la prima manche dura 18 minuti e saranno i primi 15 ad accedere alla fase successiva. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Prepariamoci a seguire le qualifiche del Gran Premio d’Ungheria, tredicesimo round della stagione 2022 di Formula 1. In condizioni di pista asciutta la Ferrari ha dimostrato di essere nettamente più veloce della Red Bull qui all’Hungaroring, peccato che la pioggia potrebbe mettere i bastoni tra le ruote alla Scuderia di Maranello. L’avversario più pericoloso per Charles Leclerc, a caccia della 17^ pole position in carriera, potrebbe essere proprio Giove Pluvio. Chi spera di trovare la pista bagnata, a questo punto, è Max Verstappen, il campione del mondo in carica si è sempre esaltato nella guida sull’acqua a differenza del monegasco. Con il meteo variabile dobbiamo attenderci ogni tipo di sorpresa, visto quanto accaduto nell’ultima sessione di prove libere dove il miglior tempo è stato realizzato da Nicholas Latifi, al volante della Williams. Occhio anche a Fernando Alonso e Sebastian Vettel che non perderanno certamente un’occasione come questa per tornare ai vertici. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP UNGHERIA 2022: MIGLIOR TEMPO PER LATIFI

Negli ultimi minuti della terza sessione di prove libere del Gran Premio d’Ungheria – tredicesima tappa del mondiale 2022 di Formula 1 – è uscito un pallido sole che ha squarciato le nuvole sopra l’Hungaroring. I piloti hanno cominciato a girare con le gomme intermedie ma il grip è ai minimi termini sebbene ci sia molta meno acqua rispetto a prima, Charles Leclerc compie uno spettacolare tresessanta in pieno rettilineo evitando fortunatamente l’impatto con le barriere, a differenza di Sebastian Vettel che è costretto a scendere dalla macchina, per i meccanici dell’Aston Martin si prospetta una corsa contro il tempo per riparare la vettura del tedesco in tempo per l’inizio delle qualifiche. Tutti fanno comunque fatica a rimanere in strada, in particolare Sergio Pérez, Valtteri Bottas e Yuki Tsunoda che non riescono a completare un giro senza sbavature. Alla fine l’unico a migliorare il tempo del monegasco è Nicholas Latifi che ferma il cronometro in 1’41”480 rifilando 661 millesimi di distacco alla Ferrari numero 16, la Williams torna in cima alla classifica con il terzo posto di Alexander Albon che scavalca il suo ex-compagno di squadra alla Red Bull, Max Verstappen, solamente quarto. George Russell chiude in quinta posizione precedendo Fernando Alonso, Carlos Sainz e Lando Norris, undicesimo Lewis Hamilton, tredicesimo Esteban Ocon che un anno fa proprio qui ottenne la sua prima vittoria in carriera. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP UNGHERIA 2022: PIOVE LEGGERMENTE MENO

La pioggia sembra aver concesso una piccola tregua e i piloti di Formula 1 provano a sfruttare questa finestra temporale per compiere il maggior numero possibile di giri e raccogliere una mole consistente di informazioni sulle condizioni della pista e sul comportamento degli pneumatici in vista delle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria. Entrano in azione anche Lewis Hamilton e George Russell che ovviamente girano con il freno a mano tirato per evitare incidenti che possano rovinargli il weekend. Gli unici che restano fermi ai box sono i due della Red Bull, Max Verstappen e Sergio Pérez, evidentemente entrambi confidano su un pomeriggio asciutto. La classifica dei tempi vede sempre Charles Leclerc davanti a tutti con otto decimi di vantaggio su Sebastian Vettel, terzo l’altro ferrarista Carlos Sainz. Al quarto posto troviamo Lando Norris che precede la coppia Haas formata da Kevin Magnussen e Mick Schumacher, ottava posizione per Fernando Alonso con Daniel Ricciardo e Yuki Tsunoda che completano la top 10. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP UNGHERIA 2022: CONTINUA A PIOVERE, VERSTAPPEN RESTA AI BOX

In questi minuti a Mogyoród – dove si trova il circuito dell’Hungaroring – l’intensità della pioggia è nuovamente aumentata. Charles Leclerc ha girato in 1’43”364 con le gomme da bagnato estremo mentre Fernando Alonso, che invece ha montato le intermedie, fatica a tenere in pista la sua Alpine ma in qualche modo riesce a ottenere il quinto miglior tempo in 1’45”813, alle spalle pure di Carlos Sainz, Lance Stroll e Sebastian Vettel – che nei giorni scorsi ha annunciato il ritiro dalla Formula 1. A eccezione dei ferraristi che continuano a girare, gli altri big non hanno nessuna intenzione di andare in avanscoperta, in particolare Max Verstappen e Sergio Pérez che non si sono nemmeno calati all’interno dell’abitacolo, mentre Lewis Hamilton e George Russell aspettano il momento adatto per lanciarsi. A breve ci dovrebbe essere un miglioramento delle condizioni climatiche ma l’asfalto impiegherà comunque parecchio a drenare tutta l’acqua scesa dal cielo, per non parlare delle temperature che sono notevolmente più basse rispetto a 24 ore fa. Da segnalare l’undicesimo posto di Mick Schumacher, a quasi 4 secondi di ritardo da Leclerc. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP UNGHERIA 2022: GOMMA FULL WET PER LECLERC

Come da programma sono cominciate alle ore 13 le terze prove libere del Gran Premio d’Ungheria, tredicesima tappa del mondiale 2022 di Formula 1. Tuttavia la pioggia battente e le temperature quasi invernali scoraggiano i piloti a uscire subito dai box per lanciarsi sulla pista dell’Hungaroring, dove nel pomeriggio odierno si disputeranno le qualifiche che assegneranno la pole position. Le previsioni meteo non lasciano intravedere grossi miglioramenti, motivo per cui tanto vale girare con le gomme da full wet – Fernando Alonso, che ieri ha compiuto 41 anni, è l’unico temerario a montare le intermedie – e prendere un minimo di confidenza con l’asfalto allagato. Charles Leclerc fa prendere subito un bello spavento ai suoi tifosi perdendo per una frazione di secondo la sua Ferrari in uscita da curva 6, a quel punto il monegasco non vuole prendersi ulteriori rischi e taglia la chicane abortendo il giro. Stesso discorso per Lando Norris la cui McLaren scoda in maniera paurosa ogni volta che pizzica i cordoli. Max Verstappen, Sergio Pérez, Lewis Hamilton e George Russell preferiscono restare al calduccio dentro i garage, belli riparati e asciutti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP UNGHERIA 2022: IN PISTA PER LA FP3?

Sabato bagnato, sabato fortunato, ma per chi? Oggi si assegna la pole position del Gran Premio d’Ungheria, ultimo appuntamento prima della sosta estiva – anche i piloti di Formula 1 e soprattutto gli addetti ai lavori che lavorano dietro le quitne hanno diritto alle vacanze. Molto probabilmente la pioggia condizionerà le qualifiche in programma a partire dalle ore 16, in questo momento sta diluviando all’Hungaroring, circuito che si trova a 25 chilometri da Budapest, nei pressi di Mogyoród. Non a caso nel titolo abbiamo messo il punto interrogativo alla fine, perché c’è il rischio che l’inizio della terza sessione di prove libere slitti di qualche minuto, sperando che le condizioni climatiche migliorino da qui a breve. Anche se venisse dato il semaforo verde nessuno scenderebbe in pista con la pista letteralmente allagata, inutile prendersi rischi quando tra poco si definirà la griglia di partenza per la gara di domani – che dovrebbe essere invece asciutta. Meglio aspettare che Giove Pluvio si sfoghi un po’ prima di entrare in azione… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1: OGGI LE QUALIFICHE (GP UNGHERIA 2022)

La diretta di Formula 1 per il Gp Ungheria 2022 prosegue sabato 30 luglio: oggi è ovviamente la giornata dedicata alle qualifiche, l’appuntamento con la corsa alla pole position scatta alle ore 16:00 ma prima, vale a dire alle 13:00, avremo i consueti 60 minuti con la FP3, vale a dire la terza sessione di prove libere che sarà l’ultimo momento nel quale i vari team potranno valutare la qualità e la competitività delle loro monoposto, visto che da quel momento in avanti non ci sarà più tempo per scherzare e ogni risultato che maturerà sulla pista di Budapest sarà “ufficiale”, riducendo i margini di errore.

A proposito di questo, naturalmente la Ferrari sarà ancora una volta osservata speciale: la rossa infatti ha sempre fatto benissimo in qualifica, in questa stagione ha ottenuto la bellezza di 8 pole position ma si ritrova a inseguire sia la Red Bull nel Mondiale costruttori che il singolo Max Verstappen in tema di campionato piloti. Come sia possibile questo, è un quesito la cui risposta va ricercata nella domenica, perché i dettagli e non solo per il momento hanno fatto la differenza a favore delle Lattine volanti. Ora nella diretta di Formula 1 per il Gp Ungheria 2022 vedremo come andranno le cose nella FP3 e nelle qualifiche…

DIRETTA FORMULA 1: CHI CENTRA LA POLE POSITION?

Dunque siamo in attesa della diretta di Formula 1, nel Gp Ungheria 2022 sta per scattare la FP3 e poi avremo il grande appuntamento delle qualifiche. Settimana scorsa in Francia la Ferrari è stata perfetta al sabato pomeriggio: Carlos Sainz, che ha cambiato la power unit e dunque sapeva di dover comunque partire dal fondo, ha creato la scia per Charles Leclerc che grazie al lavoro del compagno di scuderia ha nuovamente ottenuto la pole position, la settima della stagione. Peccato che poi il monegasco abbia terminato la sua gara contro il muro, quando era in testa.

Ancora una volta dunque il primo posto in qualifica ha contato zero per la rossa, con Verstappen che ha ringraziato e ha ottenuto la sua settima vittoria in un 2022 che non era certo iniziato su queste premesse, ma che adesso sta diventando quasi dominante. Le risposte devono arrivare da Maranello: chiudere la prima parte del Mondiale di Formula 1 con una vittoria sarebbe un bel colpo anche dal punto di vista psicologico, poi eventualmente si andranno a valutare i distacchi in classifica ma, come ha già detto Mattia Binotto, la rossa dovrà provare a vincere ogni singola gara da qui al termine della stagione e poi tirare le somme. A cominciare allora dal Gp Ungheria 2022, ma prima spazio a FP3 e qualifiche per scoprire come andranno le cose sul tracciato di Budapest.





© RIPRODUZIONE RISERVATA