Diretta Formula 1/ Qualifiche live: pole position per Hamilton! (Gp Gran Bretagna)

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 qualifiche e FP3 live Gp Gran Bretagna 2020 Silverstone: cronaca e tempi delle due sessioni sulla storica pista inglese (oggi sabato 1 agosto).

Hamilton Formula 1
Diretta Formula 1: Lewis Hamilton (Foto LaPresse)

Lewis Hamilton conquista la 91^ pole position sulla pista di casa, quella di Silverstone: nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna (quarto appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1) il britannico ferma il cronometro in 1’24”303 a una media superiore ai 250 km/h! Valtteri Bottas ce l’ha messa tutta a rovinare la festa al suo compagno di box ma alla fine si deve accontentare della seconda casella sulla griglia di partenza. Seconda fila per la Red Bull di Max Verstappen (+1”022) e per la Ferrari di Charles Leclerc (+1”124) che rischia però di ricevere tre posizioni di penalità per unsafe release (ennesimo capolavoro della Scuderia di Maranello). Lando Norris (+1”479) e Lance Stroll (+1”536) occupano la terza fila, Carlos Sainz (+1”662) e Daniel Ricciardo (+1”706) si devono accontentare della quarta fila. Male Sebastian Vettel che aveva ottenuto il nono tempo ma gli è stato cancellato per aver violato il track limit, finendo dietro anche a Esteban Ocon. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: BOTTAS METTE PRESSIONE A HAMILTON

Valtteri Bottas fa il nuovo record del circuito di Silverstone in 1’25”015 utilizzando la gomma gialla, e siamo solo nel Q2! Anche in questo fine settimana la Mercedes non ha rivali, tanto che Lewis Hamilton è costretto a sabotarsi da solo con un testacoda nel suo primo tentativo per complicarsi la vita. I commissari hanno dovuto esporre la bandiera rossa e sospendere momentaneamente le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna per pulire la pista dallo sporco portato dal campione del mondo in carica di Formula 1. Che poi chiude a tre decimi dal finlandese che vuole prendersi la pole position in casa del suo compagno di box. Verstappen terzo a più di un secondo, quarto Sainz che precede Leclerc, Ocon, Ricciardo, Norris, Vettel e Stroll che saranno i protagonisti della Q3 che inizierà tra qualche minuto. Beffato Gasly che ha realizzato lo stesso tempo al millesimo del canadese ma avendolo fatto dopo resta dietro ed eliminato così come Albon, Hulkenberg, Kvyat e Russell. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: ELIMINATO RAIKKONEN

Si temeva l’arrivo della pioggia in concomitanza con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna sulla pista di Silverstone, invece proprio all’inizio della Q1 il cielo si è aperto con il sole a squarciare le nuvole che si stanno diradando sempre più. Con l’asfalto più caldo i i valori di forza restano comunque invariati, è sempre la Mercedes a fissare l’asticella, nessun problema per Bottas e Hamilton portare entrambe le macchine alla seconda manche, stesso discorso per Verstappen (l’unico a contenere il gap nei confronti delle frecce nere), Leclerc, Stroll e Hulkenberg. Tutti gli altri hanno avuto bisogno di un paio di tentativi per non rimanere tra gli ultimi cinque. Alla fine vengono esclusi Latifi (protagonista di un testacoda), Grosjean, Raikkonen, Giovinazzi e Magnussen, gli ultimi quattro motorizzati Ferrari. A breve rivedremo in azione, tra gli altri, Norris, Kvyat, Russell (ancora una volta in Q2 con la Williams), Sainz, Ricciardo, Albon, Vettel, Ocon e Gasly. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: CACCIA ALLA POLE POSITION

La diretta delle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna (quarta tappa del mondiale 2020 di Formula 1) sta per cominciare sulla pista di Silverstone: chi conquisterà la pole position sul circuito che ospitò la prima gara nella storia del circus 70 anni fa? Lewis Hamilton ci tiene tantissimo a partire davanti a tutti per la 91^ volta in carriera, il britannico dovrà vedersela con il suo compagno di box Valtteri Bottas e con Max Verstappen, gli unici che nelle prove libere hanno dato l’impressione di potergli dare un po’ di fastidio. Per la seconda fila bisogna tenere in considerazione la Racing Point orfana di Perez positivo al Covid-19, con Hulkenberg che sembra già in grado di tenere il passo di Stroll, almeno sul giro secco. La Ferrari dovrà cercare di non finire troppo indietro nella griglia di partenza e portare entrambi i piloti almeno in Q3: un’impresa decisamente alla portata di Leclerc, un po’ meno per quanto riguarda Vettel che da ieri litiga con la sua SF1000, ingovernabile e capricciosa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: MERCEDES FAVORITA PER LA POLE

Anche oggi sul circuito di Silverstone la pole position è un discorso che dovrebbe riguardare esclusivamente i piloti Mercedes, vale a dire Hamilton e Bottas: nella terza sessione di prove libere che si è svolta stamattina le frecce nere hanno messo in riga tutti quanti con distacchi imbarazzanti fatta eccezione per la Red Bull di Max Verstappen. L’olandese è l’unico in grado di rompere le uova nel paniere alla Casa di Stoccarda, ma servirà un giro semplicemente perfetto e magari sperare in qualche sbavatura del britannico e del finlandese, pronti a monopolizzare per l’ennesima volta la prima fila sulla griglia di partenza. Se il buongiorno si vede dal mattino, alla Ferrari potrebbe non bastare vendere l’anima al Diavolo in persona per mettere almeno una delle Rosse in terza fila… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP GRAN BRETAGNA: MIGLIOR TEMPO PER BOTTAS

La terza sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna non ci ha riservato sorprese con le Mercedes che dettano il passo: miglior tempo di Valtteri Bottas (1’25”873) che precede di 138 millesimi il suo compagno di box Lewis Hamilton (1’26”011). L’unico che prova a tenere il passo delle imprendibili frecce nere è Max Verstappen che con la Red Bull ha chiuso ad appena tre decimi del campione del mondo in carica di Formula 1. Più lontani gli altri con Stroll quarto a sette decimi, Sainz quinto a quasi otto, Leclerc sesto a quasi nove. A seguire Norris, Ricciardo, Hulkenberg e Gasly. Grazie all’immenso sforzo dei suoi meccanici Albon è riuscito a percorrere qualche tornata piazzandosi in tredicesima posizione, davanti a Vettel alle prese con il pedale del freno che fa i capricci e gli ha impedito di completare la simulazione della qualifica. Sempre nelle retrovie l’Alfa Romeo con Giovinazzi diciassettesimo e Raikkonen diciannovesimo, ultimo Latifi con una Williams che rispetto allo scorso anno ha compiuto un bel passo in avanti ma resta sempre la Cenerentola del gruppo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP GRAN BRETAGNA: VERSTAPPEN DIETRO LE MERCEDES

Rispetto a mezz’ora fa abbiamo una classifica dei tempi molto più significativa. Per la prima volta dall’inizio del weekend la Mercedes ha cominciato a fare sul serio piazzando entrambe le frecce nere davanti a tutti in questa terza sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, quarto appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1. Il miglior tempo appartiene a Lewis Hamilton che ha girato in 1’26”332, 194 millesimi più veloce di Valtteri Bottas a parità di mescola (gomma rossa, soft). L’unico a tenere il passo della Casa di Stoccarda è Max Verstappen che si trova a meno di tre decimi dal britannico, alle spalle dell’olandese ci sono le due Racing Point di Lance Stroll e Nico Hulkenberg, bravissimo a replicare immediatamente i tempi del canadese. Molto bene Gasly che piazza l’AlphaTauri in sesta posizione con gomma media (gialla), solo settima la Ferrari con Leclerc che anche in questo fine settimana dovrà limitare i danni. Ocon, Kvyat e Sainz completano la top 10 dalla quale manca Vettel, diciottesimo alle prese con una SF1000 che non ha nessuna voglia di assecondarlo. L’unico a non essere sceso ancora in pista è Albon con i meccanici che stanno lavorando febbrilmente sulla sua Red Bull per farlo uscire dai box entro la fine della FP3. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP GRAN BRETAGNA: VETTEL GIA’ IN PISTA

Come al solito i primi quindici minuti del terzo turno di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna sono trascorsi senza regalarci exploit da parte dei big che per il momento restano fermi nei box. Invece la Ferrari (che ormai non possiamo più considerare una big per le scarse prestazioni della macchina e dei suoi piloti) ha già rotto il ghiaccio in questa FP3 con Vettel che ha girato in 1’28”879 usando la gomma gialla (media). Al volante della McLaren, Sainz ha migliorato di oltre decimi il tempo del quattro volte campione del mondo di Formula 1. Terzo posto per Kimi Raikkonen che ha fermato il cronometro sull’1’29”161, tutti gli altri non si sono ancora lanciati. Giornata fresca a Silverstone e non possiamo che provare invidia per i 20 gradi che in questo momento si registrano sul circuito, tutta un’altra cosa rispetto all’ondata di caldo record che ha investito il nostro Paese… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: VIA ALLA FP3

Tra pochi minuti i piloti di Formula 1 torneranno in pista per la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, quarto appuntamento del mondiale 2020 in programma sul circuito di Silverstone che nel prossimo weekend ospiterà il Gran Premio del 70^ Anniversario. Mancano ormai poche ore alle qualifiche che assegneranno la pole position e i big prima o poi dovranno uscire allo scoperto mostrando le proprie carte. Nella giornata di ieri, tanto per cambiare, Mercedes e Red Bull si sono nascoste girando ad andatura turistica sia in FP1 che in FP2 ma non possono bluffare all’infinito. La Ferrari continua a non vedere la luce in fondo al tunnel, né VettelLeclerc hanno saputo trovare una mescola di gomme soddisfacente per la SF1000 che maltratta ogni tipo di pneumatico. Da tenere assolutamente d’occhio la Racing Point con Stroll che ha chiuso davanti a tutti nella classifica dei tempi e proverà ad approfittare dell’assenza di Perez per affermarsi come prima guida, a meno che il rientrante Hulkenberg non sorprenda tutti mettendosi davanti al canadese “figlio di papà”. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: OCCASIONE UNICA PER HULKENBERG

Dovendo sostituire Sergio Perez risultato positivo al Covid-19, la scelta più logica per la Racing Point (ex-Force India) è stata quella di affidarsi a Nico Hulkenberg, e non solo perché le alternative disponibili erano Vandoorne e Gutierrez… il pilota tedesco ha già militato per il team nel 2011 come riserva, ottenendo la promozione a pilota titolare l’anno successivo. Dopo la parentesi in Sauber nel 2013, Hulk è tornato per altre stagioni dal 2014 al 2016, facendo coppia proprio con il messicano che riuscì a conquistare pure qualche podio mentre il nativo di Emmerich am Rhein, nonostante una carriera dignitosissima, non è mai riuscito a togliersi questa soddisfazione. Non è detto che non ci riesca proprio adesso, visto che la RP20 è una delle macchine più veloci di questo campionato di Formula 1 e Perez sicuramente mancherà anche il prossimo week-end e se il tampone non dovesse negativizzarsi, salterà la trasferta catalana al Montmelo in programma il 16 agosto. Un’occasione più unica che rara per Hulkenberg che dovrà togliersi la ruggine accumulata in questi mesi di inattività, ma siamo convinti che lo abbia già fatto nella giornata di ieri. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA: GLI ORARI DI OGGI

La diretta Formula 1 torna protagonista oggi, sabato 1 agosto, con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2020 sul circuito di Silverstone, naturalmente per determinare la griglia di partenza e la pole position della gara di domani, uno degli appuntamenti più classici della stagione in quella che forse è la casa per eccellenza della Formula 1, sia perché molte scuderie hanno base in Inghilterra sia perché proprio qui si corse la prima gara iridata della storia. Quest’anno poi Silverstone farà il bis e non a caso la gara di settimana prossima onorerà il 70° anniversario della Formula 1: ora però ci attende lo storico Gp Gran Bretagna. Diamo allora per prima cosa tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta Formula 1 delle sessioni odierne. Un’ora di fuso orario ci separa dal Regno Unito, ma sarà annullata dal fatto che si scenderà in pista appunto un’ora prima del solito, si comincerà dunque alle ore 12.00 italiane (le 11.00 locali) del mattino con la terza e ultima sessione di prove libere FP3, che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della sessione di prove ufficiali. Per questa decisiva sessione delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 15.00, le 14.00 di Silverstone, quando prenderà il via la sempre fondamentale lotta per le posizioni di vertice.

DIRETTA FORMULA 1, FP1: IL PROBLEMA DELLE GOMME

Come primo approccio della Formula 1 al weekend dedicato al Gran Premio di Gran Bretagna, possiamo dire che ben poco è emerso nella prima Fp1, occorsa nella mattinata di venerdì. Un po’ tutti i protagonisti del paddock infatti hanno optato per un avvio molto soft e nella prima sessione di prove libere sono stati ben poco gli squilli come i tempi importanti messi nella classifica. E dire che comunque non sono stati pochi i temi di discussione, in questo avvio del gp inglese: dalla riscontrata positività di Sergio Perez al coronavirus (il pilota è asintomatico) al ritorno in pista, con la Racing Point proprio al posto del messicano, di Nico Hulkenberg, fino all’assenza di Sebastian Vettel, la cui Ferrari ha avuto bisogno di controlli extra durati tutta la mattinata, per un sospetto problema all’intercooler della sua PU. Ma oltre a queste notizie extra circuito, va detto che ben poco è accaduto nella Fp1: i tempi registrati, sono stati alti, in molti si sono concentrati sul passo gara e altrettanti non hanno comunque voluto sforzare, lamentando un altro degrado delle gomme. Va comunque riferito che alla bandiera a scacchi il primo tempo della Fp1 della Formula 1 è andato al pilota della Redbull Max Verstappen, che ha realizzato il crono di 1.27422: secondo alle sue spalle, a +0.474 il padrone di casa e uomo dei record a Silverstone Lewis Hamilton, mentre a podio è salito anche Lance Stroll. Va segnalato poi solo il quinto posto della Ferrari di Charles Leclerc, che però ha speso la prima sessione di prove libere della Formula 1 in prove di correlazione: non pervenuta, per i problemi tecnici sopra evidenziati, la rossa di Sebastian Vettel. (agg Michela Colombo)

DIRETTA FORMULA 1, FP2: QUANTI PROBLEMI PER VETTEL

Come occorso nella mattinata, anche nel pomeriggio, la sessione di prove libere della Formula 1 per il Gran premio di Gran Bretagna 2020 si è rivelata abbastanza vivace, non tanto per i tempi segnati quanto per l’azione in pista a Silverstone. Durante la Fp2 infatti abbiamo assistito al brutto incidente di Alexander Albon, che è andato a sbattere contro le barriere con la sua Redbull: nessun grande problema per il pilota thailandese, che comunque prima del botto ha staccato un ottimo secondo miglior crono della sessione di prove libere. Protagonista poi della Fp2, ma non certo in positivo è stato di nuovo Sebastian Vettel. Dopo i problemi all’intercooler registrati nel mattino, il tedesco era impaziente di scendere in pista, ma il suo approdo a Silverstone è stato funestato da un nuovo problema alla sua Ferrari, questa volta alla pedaliera. Risolto il problema, il tedesco della Rossa ha avuto circa 30 minuti per fare scintille, ma di fatto ha raccolto solo il 18^ crono nella classifica dei tempi finale e segnali ben poco incoraggianti sul passo gara. Chi invece si è concentrato sulla simulazione gara con successo è stato Max Verstappen, che si prepara dunque a una domenica da vero protagonista e da primo rivale delle due Mercedes. Dovendo dare un occhio alla classifica dei tempi segnati, va comunque segnalato che in molti hanno presto lasciato perdere la ricerca del giro più veloce: i crono dunque potrebbero non essere così importanti per le qualifiche del sabato, dove pure sono attesi differenti condizioni climatiche. Comunque dobbiamo certo segnalare la prova di Lance Stroll, il più veloce della Fp2 con il crono di 1.27.274: dietro al canadese si sono poi collocati Albon, Bottas, Leclerc e Hamilton per la top five.

DIRETTA FORMULA 1, LA STORIA DEL GP GRAN BRETAGNA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo però a ripercorrere in breve l’affascinante e lunghissima storia dell’automobilismo in Gran Bretagna. Una storia gloriosa, come è normale che sia visto che stiamo parlando del Paese che ha pure dato i natali a tanti piloti che hanno scritto la storia di questo sport, da Stirling Moss a Lewis Hamilton, passando per Mike Hawthorn e Graham Hill, Jim Clark e John Surtees, Jackie Stewart e James Hunt, Nigel Mansell, Damon Hill e Jenson Button – giusto per fare i nomi più celebri. Quanto al Gran Premio, bisogna ricordare innanzitutto il 13 maggio 1950, quando la prima edizione del Mondiale di Formula 1 cominciò proprio con il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, che in quella edizione fu vinto da Nino Farina su Alfa Romeo. L’anno successivo vinse Froilan Gonzalez e fu il primo successo iridato della Ferrari, con cui nei due anni successivi vinse il nostro Alberto Ascari (purtroppo ancora oggi gli ultimi successi di un pilota italiano in Inghilterra). Insieme al Gran Premio d’Italia, il Gp Gran Bretagna è l’unico presente in tutte le edizioni del Mondiale, però la sede è spesso cambiata, almeno nei primi decenni: cinque edizioni dal 1955 al 1962 furono ospitate dal circuito di Aintree, che si alternava con Silverstone come poi in seguito fece a lungo Brands Hatch, dove si corse per l’ultima volta nel 1986.

DIRETTA FORMULA 1: L’ALBO D’ORO

A partire dall’anno successivo Silverstone è invece la sede fissa della corsa, il cui fascino è ben esemplificato dal trofeo che viene consegnato al vincitore, il Royal Automobile Club Trophy, che risale addirittura al 1871. Nell’albo d’oro spiccano i sei successi di Lewis Hamilton, che vincendo l’anno scorso è balzato solitario al comando tra i plurivincitori del Gp Gran Bretagna davanti alle cinque vittorie a testa di Jim Clark e Alain Prost, seguiti da Nigel Mansell a quota quattro, mentre Jack Brabham, Niki Lauda e Michael Schumacher si sono imposti tre volte a testa. Hamilton, il grande padrone di casa di questo weekend, è dunque logicamente anche il più vittorioso a Silverstone fra i piloti di Formula 1 ancora in attività: oltre a lui, solo Sebastian Vettel (2009 e 2018) ha vinto la gara più di una volta in carriera, mentre vanta un successo Kimi Raikkonen (2007); ci sono poi due successi di Mark Webber e Fernando Alonso più uno di Nico Rosberg, però ormai lontani dalla Formula 1 – chissà se il ritorno dello spagnolo cambierà qualcosa nelle prossime stagioni. Il dominio di Hamilton e della Mercedes è dunque quasi totale di recente: Lewis ha vinto – oltre che nel 2008 con McLaren – quattro edizioni consecutive fino al 2017, Stoccarda era a quota cinque grazie alla vittoria di Rosberg prima del poker di Hamilton. Nel 2018 Vettel e la Ferrari riuscirono a spezzare il digiuno che per Seb durava dal 2009 e per la Ferrari dal 2011, l’anno scorso tuttavia è ricominciato il dominio di Hamilton e della Mercedes. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri storici, perché la battaglia per la griglia di partenza sta finalmente per cominciare. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Gran Bretagna 2020 a Silverstone sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA