Diretta Formula 1/ Hamilton si prende la pole position nelle qualifiche del Mugello!

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 qualifiche e FP3 live Gp Toscana 2020 Mugello: cronaca, tempi e classifica delle due sessioni in programma (oggi sabato 12 settembre).

Schumacher e Todt Ferrari Formula 1
Diretta Formula 1: Michael Schumacher. Si onora la storia Ferrari (LaPresse)

Lewis Hamilton conquista sul circuito del Mugello la 95^ pole position in carriera, nelle qualifiche del Gran Premio di Toscana (nono appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1) il sei volte iridato mette tutti d’accordo con il tempo di 1’15”144, l’ennesimo giro perfetto. Valtteri Bottas si prende la seconda casella sulla griglia di partenza, a 59 millesimi di ritardo dal suo compagno di box. Seconda fila tutta Red Bull con Verstappen a poco meno di quattro decimi, accanto a lui Alexander Albon che stavolta è stato bravo a non farsi sopravanzare da altre macchine. Charles Leclerc tira fuori il cilindro dal coniglio e piazza la Ferrari in terza fila anche se il gap nei confronti della Mercedes è superiore al secondo, sarà Sergio Perez a fargli compagnia. Lance Stroll e Daniel Ricciardo occuperanno la quarta fila, dietro di loro la strana coppia formata da Carlos Sainz ed Esteban Ocon che nelle fasi conclusive della Q3 va in testacoda e provoca una bandiera gialla che costringe gli altri piloti a rallentare, consentendo a Hamilton di tirare un sospiro di sollievo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: LECLERC IN Q3, VETTEL ELIMINATO

Prove tecniche di pole position per Lewis Hamilton che nella seconda manche delle qualifiche del Gran Premio di Toscana (nona tappa del mondiale 2020 di Formula 1) ha fatto segnare un tempo di 1’15”309, precedendo di 13 millesimi il suo compagno di squadra Valtteri Bottas. La Mercedes vuole prendersi tutta la prima fila, la Red Bull proverà a impedirglielo con Max Verstappen, l’unico in grado di tenere testa alle Frecce Nere. In ripresa Alexander Albon quarto davanti alla Renault di Daniel Ricciardo e alla Racing Point di Lance Stroll. La Ferrari riesce a entrare in Q3 con il solo Charles Leclerc che ottiene l’ottava miglior prestazione a oltre un secondo di ritardo dal sei volte iridato, completano la top 10 Esteban Ocon, Sergio Perez e Carlos Sainz. Nulla da fare per Sebastian Vettel che domani partirà dalla quattordicesima casella sulla griglia. Fuori gioco anche Lando Norris, Daniil Kvyat, Kimi Raikkonen e Romain Grosjean. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: LECLERC IN Q3, VETTEL ELIMINATO

Una settimana fa, a Monza, Pierre Gasly coglieva un successo clamoroso riportando dopo 12 anni l’AlphaTauri (che all’epoca si chiamava Toro Rosso) sul gradino più alto del podio; oggi, sul circuito del Mugello, il francese non riesce nemmeno a superare la prima manche di qualifiche del Gran Premio di Toscana, nono appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1. Anche Magnussen, Latifi, Russell (protagonista di una spettacolare escursione sulla ghiaia, fortunatamente senza conseguenze sia per il pilota che per la macchina) e Giovinazzi vengono esclusi e non li rivedremo in azione durante la Q2 che comincerà tra pochissimo. Per un pelo entra nei primi 15 Sebastian Vettel che ha comunque rischiato l’eliminazione fino all’ultimo, il tedesco farà compagnia a Grosjean, Raikkonen, Sainz, Ricciardo, Kvyat, Norris, Ocon, Stroll, Leclerc, Perez, Albon, Verstappen, Hamilton e Bottas con i due piloti che sono stati gli unici a girare sotto l’1’16”. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Sta finalmente per cominciare la battaglia per la pole position! Tra pochi minuti inizieranno le qualifiche del Gran Premio di Toscana in programma sul circuito del Mugello che domani ospiterà il nono round del mondiale 2020 di Formula 1. Il pilota che realizzerà il giro più veloce avrà il privilegio di partire davanti a tutti, il che rappresenta un vantaggio enorme considerando che in questa pista (molto più adatta alla MotoGp) superare sarà molto difficile. La Mercedes dovrà fare certamente i conti con Max Verstappen che ha chiuso l’ultima sessione di prove libere a pochi millesimi da Valtteri Bottas, Lewis Hamilton sarà costretto a dare il meglio di sé e a sfruttare tutto il potenziale della W11 se vuole archiviare il sabato con un gran risultato. Per la Ferrari sarebbe già un trionfo portare in Q3 sia Vettel che Leclerc, ma se il monegasco ha dimostrato di volersi ancora impegnare per ricavare qualcosa dalla SF1000, il tedesco è ormai rassegnato da tempo e aspetta solamente di far parte della famiglia Aston Martin a partire dal 2021. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: QUALE SARA’ IL FUTURO DI PEREZ?

L’annuncio del passaggio di Sebastian Vettel all’Aston Martin ha colto di sorpresa Sergio Perez che improvvisa si ritrova senza un sedile per il 2021 nonostante le buone prestazioni sfoggiate negli ultimi anni al volante di Force India e Racing Point. Il messicano è stato sacrificato da Lawrence Stroll che vuole fare le cose in grande per il futuro e aveva bisogno dell’ingaggio di un top driver per unirsi al tavolo dei big insieme a Mercedes, Red Bull e Ferrari. Al patron della scuderia non gli si poteva di certo chiedere di dare un calcio nel sedere a suo figlio Lance, che una settimana fa è salito sul podio a Monza e quest’anno ha finalmente mostrato di saperci fare se gli mettono a disposizione una macchina competitiva. Sarebbe comunque un peccato perdere Perez che dal 2011 è presenza costante nel circus, eppure è ancora a caccia della prima vittoria in Formula 1. La Haas potrebbe essere la destinazione più probabile se venisse silurato Grosjean, mentre in Alfa Romeo uno dei due posti è opzionato dalla Scuderia di Maranello che vorrebbe usarlo per piazzarci i giovani dell’Academy. Resta la Williams che in questo momento però è un’opzione tutt’altro che appetibile. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: VERSTAPPEN A RIDOSSO DI BOTTAS IN FP3

Il terzo turno di prove libere del Gran Premio di Toscana (nono appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1) si è concluso con Valtteri Bottas che ha realizzato il miglior tempo in 1’16”530, a soli 17 millesimi di ritardo dal finlandese troviamo la Red Bull di Max Verstappen (1’16”547) che diventa quindi un cliente scomodissimo per la Mercedes che anche al Mugello vuole conquistare la pole position e monopolizzare la prima fila della griglia di partenza. Lewis Hamilton ha chiuso la FP3 in terza posizione a meno di un centesimo, il sei volte iridato ha comunque dimostrato di essere sul pezzo e dira sicuramente la sua nelle qualifiche. Molto bene la Racing Point: quarto Stroll, sesto Perez, in mezzo a loro l’AlphaTauri di Pierre Gasly, il francese è in gran spolvero dopo il gran trionfo di Monza. Ancora indietro la Ferrari, Charles Leclerc ha provato a limitare i danni e a spremere la sua SF1000 chiudendo la sessione in settima posizione, addirittura terzultimo Sebastian Vettel, il più lento tra i piloti che hanno potuto girare senza problemi, dietro di lui solamente Lando Norris (che ha trascorso la maggior parte del tempo ai box) e George Russell che in 60 minuti non è riuscito a completare nemmeno un tentativo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP TOSCANA: BOTTAS E HAMILTON SOTTO L’1’17”

A un quarto d’ora dalla fine della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Toscana (nona tappa del mondiale 2020 di Formula 1) la classifica dei tempi vede Valtteri Bottas davanti a tutti in 1’16”530, il finlandese precede di 83 millesimi il sei volte iridato Lewis Hamilton. Entrambi i piloti Mercedes hanno usato la mescola soft, molto interessanti le prestazioni di Max Verstappen che con la gomma gialla è stato mezzo secondo più lento delle Frecce Nere, la Red Bull sembra avere comunque grossi margini di miglioramento. Anche la Racing Point ha battuto un colpo con Lance Stroll che in questo momento occupa la quinta posizione. La Williams con la nuova proprietà prova a rilanciare con Nicholas Latifi settimo dietro a Kimi Raikkonen (l’Alfa Romeo va molto forte al Mugello) davanti a Sebastian Vettel. Alexander Albon e Pierre Gasly completano la top 10 con la Ferrari di Charles Leclerc quarta a nove decimi da Bottas. In difficoltà Renault e McLaren che si stanno evidentemente nascondendo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, FP3 GP TOSCANA: BOTTAS IMPAZIENTE DI GIRARE

A differenza degli altri weekend, in questa terza sessione di prove libere del Gran Premio di Toscana la Mercedes rompe subito gli indugi con Valtteri Bottas che gira in 1’17”437 con gomma rossa, un tempo interessante ma che può essere sicuramente migliorato già nei prossimi minuti, quando anche gli altri big usciranno dai box e cominceranno a macinare chilometri sull’autodromo toscano che domani ospiterà la nona gara del mondiale 2020 di Formula 1. Il vincitore di Monza, Gasly, così come Sainz, Norris, Kvyat, Magnussen e Grosjean si sono limitati a qualche installation lap per accertarsi che le macchine fossero a posto. Clima estivo questa mattina con la temperatura dell’aria che ha raggiunto i 28 gradi e in giornata dovrebbe sfiorare i 30. Il caldo affaticherà non poco la mescola soft che dunque avrà un intervallo di massima efficienza molto breve. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: VIA ALLA FP3!

Sta per cominciare la terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Toscana in programma sul circuito del Mugello che per la prima volta nella sua storia ospiterà un evento valevole per il campionato del mondo di Formula 1. La Red Bull è a caccia di conferme, nelle giornata di ieri sono arrivati dei feedback molto positivi grazie ai tempi di Max Verstappen e Alexander Albon, con l’olandese che ha chiuso a pochi decimi di ritardo dalle Mercedes di Valtteri Bottas (il più veloce) e Lewis Hamilton. A ridosso delle qualifiche i piloti e i team cominciano ad affilare le armi e a svelare le proprie carte, con la Casa di Stoccarda che come sempre ha il coltello dalla parte del manico e detta le regole. La Ferrari dovrà accontentarsi del ruolo di inseguitrice in affanno, con Charles Leclerc e Sebastian Vettel che cercheranno almeno di ridurre l’enorme gap nei confronti dei big. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, QUALIFICHE GP TOSCANA: LA FERRARI CONTINUA AD ANNASPARE

Questo del Mugello sarebbe dovuto essere un weekend speciale per la Ferrari che proprio sulla pista di casa – nel vero senso della parola poiché il circuito toscano è di proprietà del Cavallino – festeggia la 1000^ presenza a un evento valevole per il campionato del mondo di Formula 1. Invece le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Toscana (denominazione inedita e destinata probabilmente a rimanere un unicum se la pandemia di Covid verrà finalmente arginata) hanno riservato solamente amarezze alla Scuderia di Maranello, il terzo tempo di Charles Leclerc in FP1 si è rivelato solamente un fuoco di paglia, nel pomeriggio il monegasco è rientrato nei ranghi facendosi scavalcare in classifica anche dall’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Sebastian Vettel, che ha appena annunciato il matrimonio con Aston Martin a partire dal 2021, ha invece accusato l’ennesimo problema di affidabilità, fortunatamente si è trattato solamente di un guasto all’impianto elettrico che non ha coinvolto quindi la power unit, per cui al di là del tempo perso non dovrebbero esserci ulteriore conseguenze negative per il tedesco. In ogni caso è bene non farsi illusioni, soprattutto in vista delle qualifiche che assegneranno la pole position, l’ultimo obiettivo a cui può puntare la Rossa in questo momento. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA FORMULA 1, GP TOSCANA: OGGI LE FP3 E POI LE QUALIFICHE

La diretta Formula 1 vivrà oggi, sabato 12 settembre, il grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Toscana 2020 sul circuito del Mugello, sede del nono Gp del Mondiale di quest’anno. Un appuntamento inedito e che sarà storico, perché costituisce il millesimo Gran Premio disputato dalla Ferrari nella storia del Mondiale di Formula 1, tanto che la sua denominazione ufficiale è Gran Premio di Toscana Ferrari 1000. Quando il calendario è stato stravolto a causa del Coronavirus, la Ferrari ha colto questa opportunità e ha candidato il Mugello, circuito che è di proprietà del Cavallino Rampante. Proposta accolta dalla Fia e da Liberty Media, oltretutto questa sarà la prima gara stagionale con la presenza di tifosi, sia pure in numero limitato: tutto bellissimo, se non fosse che la Ferrari sta vivendo una stagione pessima, con il dolorosissimo fiasco di Monza come punto più basso, dal quale provare a risalire almeno parzialmente al Mugello. Diamo allora adesso tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi le sessioni di oggi sul circuito toscano, leggendario per il motociclismo e oggi “prestato” alle quattro ruote. Gli orari della diretta Formula 1 saranno chiaramente quelli classici di tutti i Gran Premi europei, a partire dalla terza e ultima sessione di prove libere FP3 alle ore 12.00, per quelli che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della sessione di prove ufficiali: per questa decisiva sessione delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 15.00.

DIRETTA FORMULA 1: LA PRIMA SESSIONE DI PROVE LIBERE

Nella prima sessione di prove libere al Mugello per il Gran Premio di Toscana 2020 si registra un’ottima prova di Valtteri Bottas, tempo più veloce per il finlandese della Mercedes che è riuscito a far meglio anche di un Lewis Hamilton un po’ timido. Max Verstappen secondo, l’olandese come al solito si è dimostrato potenzialmente molto veloce ma nel finale della sessione si è reso protagonista di un alterco con Stroll, reo di aver usato il DRS nella simulazione di passo gara per non farsi passare alla San Donato. Finalmente arrivano spiragli di luce anche dalla Ferrari con un Charles Leclerc apparso competitivo, terzo tempo complessivo per il francese con una top speed di 320 km/h, mentre il più veloce in assoluto è stato Gasly sull’Alpha Tauri che ha toccato i 326 km/h. Staccato invece Sebastian Vettel, che ha confermato le difficoltà e forse anche una condizione mentale non ottimale a livello di stimoli, ormai sancito il divorzio tra il tedesco e la Ferrari con il suo futuro passaggio all’Aston Martin. Ora spazio alle Fp2 a partire dalle ore 15, in cui le gerarchie verso la gara di domenica potranno essere definite con maggiore chiarezza, anche per capire se Lewis Hamilton getterà la maschera dopo aver lasciato momentaneamente il proscenio al compagno di squadra Bottas. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FORMULA 1: LA SECONDA SESSIONE DI PROVE LIBERE

Chiusa anche la seconda sessione di prove libere al Mugello, il venerdì del Gran Premio di Toscana di Formula 1 ha segnato ancora una volta risultati importanti per la Mercedes. Rispetto alla mattinata si è confermato Valtteri Bottas il più veloce, 1:16.989 per il finlandese mentre alle sue spalle c’è il leader della classifica Mondiale, Lewis Hamilton, che ha chiuso il giro più veloce della sessione a 1:17.196. Al terzo e al quarto posto le due Red Bull, prima Max Verstappen con 1:17.235, poi Alexander Albon che ha chiuso in 1:17.971, seguono le due Renault di Ricciardo e Ocon. Male le Ferrari, Leclerc nelle Fp1 aveva fatto registrare il terzo tempo assoluto, si è trovato invece in difficoltà provando assetti diversi e ottenendo solo il decimo tempo nel pomeriggio, con il cronometro fermatosi per lui a 1:18.400. Sessione comunque movimentata, è stata necessaria la bandiera rossa per ripulire la pista dopo un contatto tra Raikkonen e Perez, ancora problemi al motore invece per Sebastian Vettel, nella parte conclusiva delle prove costretto a fermare a bordo pista la sua Ferrari alle Biondetti, una stagione davvero senza pace per il tedesco e in generale per le Rosse, che ora dovranno cercare di dare un segnale diverso nelle qualifiche, magari basando le loro speranze sulla buona performance del mattino di Leclerc. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FORMULA 1: LA STORIA DEI GP IN ITALIA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo a ripercorrere in breve la storia della Formula 1 in Italia fuori dal Gran Premio nazionale. Cominciamo ricordando che il Mugello sarà il quarto circuito della nostra nazione a ospitare un Gran Premio iridato, andando ad aggiungersi a Monza, Imola e Pescara, dove si disputò una sola volta nel 1957 un Gran Premio valido per il Mondiale di Formula 1. Monza è naturalmente la casa del Gran Premio d’Italia, che ha ospitato in tutte le sue edizioni fin dal 1950 con la sola eccezione del 1980, quando si corse a Imola, che poi rimase in calendario per moltissimi altri anni (fino al 2006) ospitando però il Gran Premio di San Marino. Quest’anno tornerà in calendario anche Imola, per una storica tripletta di gare nella stessa nazione su circuiti differenti, un qualcosa di unico nella storia del Mondiale di Formula 1 e che dunque deve rendere orgogliosa l’Italia dell’automobilismo e non solo. A Monza siamo comunque riusciti a sentire il nostro inno nazionale con la clamorosa vittoria della AlphaTauri di Pierre Gasly, stavolta l’auspicio è di vedere bene la Ferrari, anche se per la vittoria servirebbe un altro “miracolo” in stile Gasly oppure in stile Monza 1988, quando arrivò una doppietta Ferrari nell’anno dominato in lungo e in largo dalla McLaren (15 vittorie su 16). Segni particolari? Era morto da pochissimo Enzo Ferrari; stavolta è la gara numero 1000 della Rossa, chissà…

DIRETTA FORMULA 1: LA FERRARI A QUOTA 1000

Parlando di storia in vista di questo inedito Gran Premio di Toscana 2020 di Formula 1 al Mugello, bisogna logicamente rendere omaggio alla Ferrari che sta vivendo il millesimo Gran Premio nella sua storia nel Mondiale di Formula 1 – ovviamente le gare disputate dalla Rossa sono molte di più, soprattutto considerando che nei primi decenni era prassi comune disputare gare anche fuori dal calendario iridato (oltre evidentemente a tutte quelle precedenti al 1950) – mentre è da notare che il Circus già l’anno scorso aveva celebrato la sua millesima gara, perché la Ferrari è stata presente tutti gli anni, ma non sempre disputando ogni gara. In ogni caso, parliamo di una storia leggendaria, che gli ultimi risultati negativi non possono offuscare. D’altronde, in 70 anni gli alti e bassi sono stati parecchi, dai 21 anni senza titoli Piloti alla cinquina consecutiva di Michael Schumacher, ma si contano comunque 238 vittorie di Gran Premi, 15 Mondiali Piloti vinti e 16 Mondiali Costruttori. Per farla breve: è la storia della Formula 1, alla quale il Circus non può rinunciare per nessun motivo. Sperando che in questo weekend al Mugello la Ferrari tragga ispirazione dalle imprese che qui di solito ci regalavano Valentino Rossi piuttosto che la Ducati… Cediamo quindi la parola alla pista e al cronometro per ammirare chi saprà fare meglio sulle curve e i rettilinei della pista di Scarperia. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Toscana 2020 al Mugello sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA